Skip to main content

Fujifilm X100V: quando esce, prezzo, notizie

Fujifilm X100V
(Image credit: Fujifilm)

La serie Fujifilm X100 è un classico, tanto che l'attuale modello X100F occupa il primo posto nella lista delle migliori fotocamere compatte del 2020. Stando a dei rumors circolati di recente, la quinta edizione della celebre Fujifilm X100V sarebbe ormai prossima alla data d’uscita.

Gli appassionati amano le APS-C compatte a telemetro per la loro estetica vintage, per la qualità dell’immagine e per il modo in cui la loro lunghezza focale fissa costringe ad essere più creativi, piuttosto che occupare gran parte del proprio tempo a cercare la prossima lente da acquistare.

Ci aspettiamo grandi miglioramenti sulla nuova serie Fujifilm X100V: speriamo in dei video in 4K, non presenti sull’attuale X100F, in un miglior autofocus e, possibilmente, nell’introduzione di lenti di qualità superiore. Riusciremo a vedere tali miglioramenti? Questo è tutto ciò che sappiamo basandoci sulle indiscrezioni circolate finora. 

Fujifilm X100V

Ci aspettiamo che la X100V conservi il classico stile retrò e il formato compatto, caratteristiche che probabilmente comporteranno l'esclusione dello stabilizzatore interno (IBIS) (Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X100V: data d’uscita e prezzo 

  • L'arrivo di Fujifilm X100V è previsto per febbraio 
  • Si vocifera che avrà un prezzo di lancio superiore rispetto alla X100F 

Fujifilm X100V dovrebbe arrivare all’inizio di febbraio 2020, a tre anni dall’uscita della precedente Fujifilm X100F. Si tratta del lasso di tempo più lungo intercorso tra l’uscita di due modelli della stessa serie, seguito dai due anni e sei mesi trascorsi tra l’uscita della Fujifilm X100T e dell’odierna X100F.

La principale prova che certifica l’arrivo della nuova compatta di Fujifilm, arriva dalla registrazione di due nuovi modelli che l’azienda giapponese ha recentemente effettuato presso il MIIT (Ministry of Industry and Information Technology) Cinese, dove vengono elencati i prodotti che utilizzano standard come Bluetooth e Wi-Fi. Tale registrazione è avvenuta l’8 gennaio scorso, e anche se alle new entry sono stati associati dei numeri identificativi come “FF190004” e “FF190005”, piuttosto che X100V, pensiamo si tratti dei nuovi modelli della famiglia X100.

Senza ombra di dubbio i tempi per l’arrivo un nuovo modello sono maturi. In occasione del passaggio alla quinta generazione, Fujifilm sembra aver sostituito il suo sistema di nomenclatura con dei classici numeri romani. I precedenti modelli “S”, “T” e “F” potevano sembrare scelti a caso dall’alfabeto, ma in realtà stavano per “second” “third” e “fourth”, rispettivamente secondo, terzo e quarto. 

Stando a quanto riportato da Fuji Rumors, fonte piuttosto attendibile, Fujifilm X100V costerà circa 1,500€. Si tratta di un significativo aumento di prezzo rispetto ai 1,299€ della precedente X100F

Fujifilm X100V

Come molte fotocamere mirrorless di Fujifilm, la serie X100 conserva i comandi analogici per garantire un’esperienza tattile durante lo scatto, scelta che probabilmente interesserà anche la nuova X100V.  (Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X100V: che sensore avrà? 

  • Ci aspettiamo che la X100V abbia lo stesso sensore da 26.1MP equipaggiato dalla X-Pro3 
  • Dovrebbe avere anche lo stesso sistema di messa a fuoco di X-Pro 3 
  • Non è ancora chiaro se la nuova X100V riuscirà o meno a raggiungere la gamma ISO della X-Pro3  

I leak non hanno fornito alcun dettaglio sul sensore della X100V, ma siamo abbastanza sicuri che la camera avrà lo stesso sensore da 26.1 MP equipaggiato dalla Fujifilm X-Pro 3 e dalla X-T3. Si tratta di un ottimo sensore X-Trans 4 in formato APS-C che garantisce prestazioni eccellenti. Fujifilm adotta un approccio generazionale per le sue telecamere, utilizzando lo stesso hardware di base in tutte le gamme, ad eccezione della più economica serie A.

Questo ci fa pensare che anche il sistema di messa a fuoco del sensore da 26.1 MP sarà dotato di “focus pixels”, un’implementazione dell'autofocus a rilevamento di fase tramite il sensore.

Fujifilm X100V dovrebbe avere 425 punti di messa a fuoco, come la X-Pro 3 e la X-T3. Questi modelli dispongono di una copertura del sensore del 99% e Fujifilm, al momento dell’introduzione del suo nuovo standard di messa a fuoco, ha migliorato il rilevamento di volto e occhi.

Del resto non è detto che Fujifilm garantisca lo stesso livello di messa a fuoco di questi due modelli. Certi aspetti, come la messa a fuoco in condizioni di scarsa luminosità, possono essere migliorati tramite aggiornamenti del firmware e ovviamente variano in base all’apertura della lente. Anche se l’azienda utilizza questo hardware da tempo, le prestazioni potrebbero essere simili; basti pensare che il modello X-T3 riesce a mettere a fuoco anche con una sottoesposizione di tre scatti (-3 EV).

Siamo curiosi di vedere se Fujifilm riuscirà a mantenere lo stesso ISO range della X-Pro3. Il valore ISO nativo della fotocamera, parte da un relativamente elevato ISO 160. Lo standard ISO 100 è utilizzabile solo selezionando la modalità “Estesa” nelle impostazioni ISO. Tuttavia, dato che la X-Pro 3 è un modello relativamente nuovo, saremmo sorpresi se Fujifilm decidesse di modificare questo valore sulla nuova X100V.

Fujifilm X100V

Alcune voci suggeriscono che la X100V sarà equipaggiata con la consueta lente da 35mm f/2, ma in una nuova versione con ottica migliorata.   (Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X100V: nuova ottica? 

  • Le voci suggeriscono che avrà una nuova versione della lente da 35mm montata sul modello X100F 
  • L’apertura dovrebbe rimanere f/2, escludendo la possibilità di una lente con apertura f/1.4  

Il design della serie X-100 è rimasto invariato dalla sua introduzione nel 2011, e crediamo che rimarrà tale anche in questo nuovo modello. L’estetica retrò, classica e pulita e la compattezza della lente fissa sommate all’estrema portabilità che ne consegue, sono caratteristiche fondamentali alle quali Fujifilm non è disposta a rinunciare.

Alcune indiscrezioni comparse sul sopracitato Fuji Rumors suggeriscono che la Fujifilm X100V monterà delle nuove lenti, ma ciò non significa che si tratterà di un ottica differente rispetto a quella vista sulla X100F. Molto probabilmente conserverà la stessa lunghezza focale di 23mm (l’equivalente di un 35mm) e non ci aspettiamo un’apertura maggiore rispetto all’attuale f/2.

In cosa consiste allora la novità? La serie X100 è rinomata per la sua morbidezza quando si scatta alla massima apertura (f/2). Un rinnovamento del comparto ottico atto a mitigare tale difetto potrebbe rivelarsi uno dei più grandi miglioramenti che Fujifilm potrebbe introdurre nella sua nuova compatta.

Non c’è da aspettarsi un livello di nitidezza pari a quello dell’eccellente lente Fujinon 23mm f/1.4 montata sulle fotocamere della serie X con lenti intercambiabili, ma un passo in avanti in tale direzione sarebbe più che sufficiente. 

Fujifilm X100V

L’introduzione di uno schermo LCD a scomparsa come quello presente su X-Pro3 sembra poco probabile, anche se alcuni rumors parlano di un incremento di risoluzione per il mirino viewfinder ibrido che sarà presente sulla X100V.  (Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X100V: mirino e display 

  • Le indiscrezioni suggeriscono che la X100V non avrà uno schermo LCD nascosto come quello montato sulla X-Pro3 
  • Potrebbero esserci delle novità relative ad una maggiore risoluzione per il mirino della X100V 
  • Il design compatto non consentirà l’aggiunta di uno stabilizzatore d’immagine integrato (IBIS) o della tropicalizzazione 

Le fotocamere mirrorless di Fujifilm, a volte, possono sembrare troppo conservative. L’azienda rimane fedele ad una formula di comprovato successo già vista sulle famiglie X-T3 e X-T30 e non ha intenzione di mischiare le carte in tavola.

Fujifilm X-Pro3 ha contribuito a modificare leggermente questi standard. Questo modello ha visto l’introduzione di uno schermo posteriore “nascosto” che incoraggia il fotografo a scattare in maniera tradizionale, preferendo l’utilizzo del mirino al controllo dell’inquadratura tramite display. Inizialmente si può pensare che la fotocamera non possieda affatto uno schermo, sostituito da un piccolo display E ink che mostra un’anteprima virtuale dello scatto.

 Lo schermo LCD da 3 pollici si trova sotto questo pannello. Potete estrarlo, ma il design porta a preferire il mirino, a meno che non si scatti al di sopra o al di sotto dell’altezza della testa o in caso di angolazioni particolari. Ci chiediamo se anche la X100V adotterà questo display orientato ai puristi che preferiscono utilizzare il mirino per le loro inquadrature.

Le voci circolate finora sembrano escludere questa possibilità, e potremmo persino trovare un display più generoso del solito sulla X100F. Tutte le fotocamere della famiglia X100 viste finora hanno utilizzato display fissi, privi di rotazione e touchscreen.

Tra le possibili novità c’è anche la tropicalizzazione. La fujifilm X100F, ufficialmente, non dispone di alcuna resistenza ai fattori ambientali, e può risentire dell’esposizione alla pioggia, che potrebbe causare dei malfunzionamenti del sensore o l’appannamento del mirino. Il prezzo maggiorato della nuova serie potrebbe essere giustificato proprio dall’aggiunta della resistenza ai fattori ambientali, anche se di norma questa aumenta significativamente le dimensioni della fotocamera, aspetto non trascurabile su un modello compatto che fa di questa caratteristica il suo punto di forza.

Lo stesso aspetto ci fa supporre che la Fujifilm X100V non disporrà dello stabilizzatore d’immagine interno che dovrebbe essere presente nella Fujifilm X-T4; non c’è abbastanza spazio per implementare questa tecnologia in un corpo così compatto, anche se ci piacerebbe molto poterne usufruire anche su questo modello.

Tuttavia potremmo vedere un mirino migliorato. La famiglia X100 utilizza un mirino ibrido che unisce la modalità di visualizzazione ottica ad un telemetro con EVF. Questo consente di vedere l’area di scatto effettiva, e, ad esempio, di controllare delle porzioni zoomate per verificare la corretta esposizione durante lo scatto. 

Questa caratteristica dovrebbe rimanere invariata, ma la risoluzione del mirino potrebbe cambiare. Fujifilm ha aumentato la risoluzione della X-Pro3 a 3.69 milioni di punti (1280 x 960 pixel); un cambiamento in tale direzione  potrebbe portare ad un deciso miglioramento rispetto ai 2.36 milioni di punti dell’EVF equipaggiato dalla X100F. Non ci sono conferme sull’effettiva possibilità che ciò avvenga, ma dato l’aumento di prezzo è una possibilità che non ci sentiamo di escludere.

Fujifilm X100V: funzioni video 

  • Ci aspettiamo che i video della X100V passino da 1080p a 4K 
  • Le specifiche video dovrebbero essere identiche a quelle della X-Pro3 

L’acquisizione video è uno dei principali nei del modello X100F. La risoluzione si ferma a 1080p, impedendo quindi di girare video in 4k.

Fujifilm X-T3 offre il miglior livello di acquisizione video tra le fotocamere APS-C di Fujifilm, con 60fps a 4K e 10 bit. Tuttavia la X100V dovrebbe avere caratteristiche più vicine a quelle della X-Pro3, che raggiunge un massimo di 30fps in 4k.

La fotocamera sarà sicuramente meno versatile rispetto ad una X-T3, e se da un lato non ci sono dubbi riguardo la sua capacità di produrre filmati di qualità, i video non saranno il fiore all’occhiello della Fujifilm X100V.

Fujifilm X100V

(Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X100V: prime impressioni

La serie Fujifilm X100 necessita di un rinnovamento e sembra che la X100V arriverà a breve, anche se, al momento, non abbiamo certezze sulle novità che porterà con sé.

Considerando che il punto forte della famiglia X100 risiede nelle dimensioni e nella portabilità, possiamo escludere l’introduzione di uno stabilizzatore d’immagine interno (IBIS) sull’ormai prossima X100V. Le ultime indiscrezioni suggeriscono inoltre che verrà utilizzata la stessa lente da 35mm f/2, sulla quale verranno introdotte delle ottiche migliorate.

Tra e probabili novità ci saranno i video in 4k, il sensore da 26.1MP presente sulla X-Pro 3, e un mirino migliorato. Dovremo attendere il prossimo febbraio per sapere se la nuova X100V sarà dotata di una resistenza ai fattori ambientali o disporrà di una batteria migliorata.

Vi terremo aggiornati con tutte le ultime novità, ma nel frattempo continueremo ad aggiornare questa pagina con le più recenti indiscrezioni che riguardano la Fujifilm X100V. Continuate a seguirci se volete saperne di più.