Skip to main content

I migliori obiettivi Canon del 2020

Quando si utilizza una fotocamera Canon EOS full-frame ad alta risoluzione, come ad esempio la 5DS con i suoi 50,6 MP, è necessario che gli obiettivi montati su di essa siano estremamenti nitidi; in caso contrario non si sfrutterà fino in fondo la potenzialità del sensore e si realizzeranno immagini da 50,6 MP la cui risolvenza sarà però inferiore a quella massima permessa da quest’ultimo. 

Questo significa che andando a ingrandire al 100% la fotografia (che occuperà nell’esempio della 5DS un’area pari a quella di ben 20 schermi full hd) si noteranno dettagli “impastati” e mancherà quel livello di precisione che ci si aspetta da un sistema tanto potente e rivolto in particolar modo alla qualità fotografica. Un fenomeno che vediamo, estremizzando, con certi smartphone per i quali il produttore dichiara altisonanti quantità di pixel, salvo poi produrre foto mediocri e mancanti di qualsivoglia dettaglio. 

Tuttavia, non è sufficiente una buona lente per poter ottenere foto di altissima qualità. Anche le impostazioni della fotocamera sono importanti, con la messa a fuoco automatica che gioca un ruolo non secondario. La bontà di un’immagine tuttavia è molto più della sua nitidezza. 

Ci si aspettano un buon livello di contrasto, una distorsione minima, nessun artefatto colorato o effetti di bagliori e ghosting che andrebbero a inficiare la qualità peggiorandone le caratteristiche visive. Talvolta vari aspetti della qualità dell'immagine possono essere corretti direttamente all'interno della fotocamera o, come capita molto più frequentemente, in fase di postproduzione. 

Un’ottima regola generale ci dice tuttavia che è sempre preferibile realizzare scatti corretti già dal principio, per disporre di migliore materiale su cui lavorare successivamente, senza essere costretti a dover rincorrere via software i propri errori di scatto. Altre sfaccettature della qualità dell'immagine sono più difficili da quantificare, come ad esempio nel caso del 'bokeh', l’area sfocata che si trova alle spalle del soggetto e che lo isola dallo sfondo messo a fuoco, che rischierebbe di togliere forza al nostro soggetto per incollarlo, ad esempio, contro i cartelloni pubblicitari che si potrebbero trovare alle sue spalle.

Le nostre esperienze dirette così come i test di laboratorio dimostrano che questo modesto obiettivo entry-level è praticamente uguale alla molto più costosa versione f/1.4. Per la cifra estremamente ridotta da sborsare, è impossibile sbagliare.

Canon EF 50mm f/1.8 STM

(Image credit: Future)

La qualità dello sfocato è un aspetto importante delle prestazioni per gli obiettivi luminosi che consentono una profondità di campo ridotta. 

Tali ottiche consentono inoltre di mantenere velocità dell'otturatore elevate (e quindi tempi di scatto brevi) anche in condizioni di scarsa luminosità, senza la necessità di dover forzare la mano con le impostazioni ISO della fotocamera, tutto a favore della qualità finale. 

Gli obiettivi Canon, tuttavia, differiscono leggermente da quelli degli altri produttori (tra cui i grandi rivali Nikon e Sony), in quanto non è possibile montare un obiettivo progettato per i corpi in formato Canon APS-C su una fotocamera full frame. 

Servirà quindi il giusto tipo di obiettivo e se si intende iniziare con un set Canon per APS-C e inizialmente sarà più conveniente acquistare solamente gli obiettivi in kit o quelli più economici, in quanto a un eventuale passaggio a full frame sarebbe impossibile riutilizzarli. 

In questo senso gli altri produttori hanno meno problemi ed è possibile passare indipendentemente da un formato all’altro, mantenendo il medesimo set di obiettivi. 

Vediamo quindi che laddove Canon, Sigma e Tamron classificano le loro ottiche di ​​formato APS-C rispettivamente come EF-S, DC e Di-II, per un corpo full frame sono necessari obiettivi Canon EF, Sigma DG o Tamron Di. 

Esattamente come accade per gli obiettivi APS-C, non sempre quelli prodotti dalla casa madre sono sempre i migliori in ogni situazione, ma andrà valutata la necessità caso per caso: ci sarà sempre un marchio avvantaggiato sugli altri per caratteristiche quali: prezzo, qualità e funzionalità. Pertanto non ci sentiamo di escludere nessuno di questi marchi. 

Sulla base dei nostri test di laboratorio e grazie a numerose prove eseguite nel "mondo reale" vi proponiamo una lista dei 10 migliori obiettivi, che vanno a coprire una vasta gamma di esigenze, potendo contare modelli classici, alternative interessanti e proposte di obiettivi dal rapporto qualità-prezzo eccezionale per utenti con budget ridotti.

I migliori obiettivi per le reflex full frame digitali Canon del 2020

Canon EF 50mm f/1.8 STM

(Image credit: Canon)

Canon EF 50mm f/1.8 STM

Un obiettivo di grande qualità a prezzi da discount

Tipo: focale fissa | Dimensioni del sensore: APS-C | Lunghezza focale: 50mm | Apertura massima: f/1.8 | Stabilizzatore d'immagine: No | Tropicalizzazione: No | Distanza minima di messa a fuoco: 0,35 m | Diametro filetto filtro: 49mm | Dimensioni: 69 x 39 mm | Peso: 160 g

Ultra economico
Grande qualità nel centro
Ultra leggero
Messa a fuoco rumorosa

Se chiedete a qualsiasi utente Canon quale sia stato il suo primo obiettivo, probabilmente vi dirà che si tratta del vecchissimo 50mm f/1.8. Piccolo ed economico, era un ottimo modo per far fronte alle esigenze della fotografia a grande apertura ed è stato a lungo, un punto di riferimento per coloro necessitavano di obiettivi luminosi, senza svenarsi.

Non è insolito trovare questa piccola ottica da soli 160g a prezzi incredibilmente bassi. Nei nostri test, l'aberrazione cromatica è risultata ben controllata, anche quando lo si utilizza a tutta apertura. È nitido, anche se non è magnifico a f/1.8, chiudendo però di un paio di stop è in grado di premiare con una luminosità f/4 in grado di fare un ottimo lavoro in qualsiasi situazione. Utilizzandolo in un corpo APS-C la qualità tende a migliorare ulteriormente, soprattutto ai bordi. Poiché il suo peso è irrilevante, si maneggia davvero bene montato su qualunque fotocamera Canon, anche le più economiche. 

Non è perfetto comunque e non potrebbe certo esserlo, visto il prezzo. Una delle modifiche tra questa versione e il modello precedente è l'aggiunta del sistema di messa a fuoco STM (con motore passo-passo). Anche nella messa a fuoco manuale, l'anello di messa a fuoco rimane solidale con gli elementi di messa a fuoco dell'obiettivo, ciò comporta la presenza di un anello rotante, nella parte frontale dell’obiettivo, che non potrà mai essere fermato in quanto tende a girare quando la macchina fotografica richiede la messa a fuoco.

L'affermazione di Canon secondo cui il EF 50mm f/1.8 STM sia "quasi silenzioso" è piuttosto accurata, ma per la registrazione video essere "quasi silenziosi" non è sufficiente. La messa a fuoco manuale dell'obiettivo si traduce sempre in un rumore che sembra quello di un cappotto che viene chiuso con una cerniera, perciò non esiste un modo totalmente silenzioso di utilizzare questo obiettivo. I videografi abituati a registrare l'audio direttamente dalla fotocamera dovrebbero guardare altrove. Se si usa un microfono esterno o se non si effettuano riprese video, questo  obiettivo piccolo, veloce e conveniente dovrebbe essere in cima alla lista degli acquisti.

(Image credit: Future)

Zoom grandangolare: Sigma 12-24mm f/4 DG HSM | A

Il re degli zoom super grandangolari

Tipo: Zoom | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 12-24mm | Apertura massima: f/4 | Stabilizzatore d'immagine: No | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,24 m | Diametro filetto filtro: NP | Dimensioni: 102 x 132mm | Peso: 1.150 g

Angolo di visione incredibile
Costruzione eccellente e ottima qualità delle immagini
Nessun filetto di attacco del filtro
Nessuna stabilizzazione

In termini di zoom grandangolare più ampio sul mercato, l'EF 11-24mm di Canon è il padrone incontrastato per quanto riguarda l’angolo di visione, a meno che non si vada a scegliere un modello fisheye. 

Tuttavia questo Sigma si avvicina così tanto al modello Canon per caratteristiche fotografiche che è improbabile che riuscirete a notare la differenza. 

Il Sigma è infatti un’eccellente scelta, in quanto vi farà risparmiare ben la metà del costo. 

La versione 'Art' qui proposta è la più recente del classico obiettivo Sigma 12-24mm II, con una parte un'ottica aggiornata, tra cui un elemento asferico di diametro extra-large nella parte anteriore, oltre a cinque elementi FLD di alta qualità (equivalenti di fluorite a bassa dispersione). 

Sono presenti rivestimenti al fluoro anche sugli elementi dell'obiettivo anteriore e posteriore, mentre l’innesto adesso ha una guarnizione tropicalizzata. 

La messa a fuoco automatica è rapida e veloce, inoltre l'apertura f/4 costante su tutto il campo dello zoom lo rende pratico nell’utilizzo semiautomatico a priorità di apertura. 

Il sigma 12-24 è in grado di produrre immagini dalla qualità eccezionale, con distorsione minima e con un livello di nitidezza di prim'ordine.

Alternativa economica: Tamron SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD

Non è ultragrandangolare come l’obiettivo di Sigma, ma costa ancora di meno, guadagnando invece uno stop di apertura, ora pari a f/2.8, su tutte le focali.

Grandangolo: Sigma 20mm f/1.4 DG HSM | A

Il più ampio obiettivo a focale fissa f/1.4 dell'attuale gamma di obiettivi Art di Sigma

Tipo: focale fissa | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 20mm | Apertura massima: f/1.4 | Stabilizzatore d'immagine: No | Tropicalizzazione: No | Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m | Diametro filetto filtro: NP | Dimensioni: 91 x 130 mm **Peso:** 950 g

Ottima costruzione ed eccellente qualità d'immagine
Apertura super luminosa f/1.4
Nessun filetto di attacco del filtro
Nessuna stabilizzazione

Un altro obiettivo della validissima gamma 'Art' di Sigma. Queste ottiche offrono un'eccellente qualità dell'immagine insieme a una costruzione che ne favorisce la luminosità. 

Il modello da 20mm f/1.4 è il più ampio (in termini di visione angolare)  obiettivo f/1.4 attualmente offerto dalla società. A catalogo comunque è presente anche un 14mm f/1.8.

La sua capacità di combinare un'apertura così ampia con una lunghezza focale ridotta lo rende ideale per diverse applicazioni, ma in questo caso non è necessario scendere a compromessi con la qualità del design, potendo contare anche su una superba qualità delle immagini. 

Gli svantaggi? È grande e grosso ma una volta provato difficilmente lo toglierete dalla vostra fotocamera.

Alternativa economica: Irix 15mm f / 2.4 Firefly

Manca la messa a fuoco automatica, ma si tratta di un favoloso grandangolare con messa a fuoco manuale magnificamente costruito, che è un piacere da usare. L'edizione 'Blackstone' aggiunge un paio di gadget extra. Si può certamente definire il Firefly un grandangolare fisso dal rapporto qualità/prezzo fantastico.

(Image credit: Future)

Canon EF 35mm f/1.4L II USM

(Image credit: Canon)

Canon EF 35mm f/1.4L II USM

Uno dei migliori obiettivi a focale fissa: la qualità delle immagini è sbalorditiva

Tipo: focale Fissa | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 35mm | Apertura massima: f/1.4 | Stabilizzatore d'immagine: Si | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m | Diametro filetto filtro: 72mm | Dimensioni: 81 x 106 mm | Peso: 760 g

Qualità d'immagine eccezionale
Ben costruito
Super luminoso
 Inevitabilmente costoso 

Questo obiettivo di Canon a focale fissa è un fantastico esemplare della sua specie.  Si tratta di un sostanziale miglioramento, rispetto al precedente Mark I, che gli ha permesso di ottenere risultati stellari nelle nostre prove. L'obiettivo utilizza ottiche Blue Spectrum Refractive, che secondo Canon riducono al minimo l'aberrazione cromatica. Possiamo affermare infatti, che anche a tutta apertura abbiamo faticato a individuare nelle nostre immagini i classici aloni viola dovuti a fenomeni di purple fringing. Le immagini a f/1.4 risultano inoltre eccezionalmente nitide e questo lo rende davvero fantastico per scattare sempre e ovunque. Il Canon EF 35mm f/1.4L II USM possiede, inoltre, un bokeh meraviglioso, grazie al meccanismo di apertura con un design a nove lamelle.

Grazie al motore USM di ultima generazione, la messa a fuoco risulta sempre rapida e precisa e il corpo dell’obiettivo beneficia di una tropicalizzazione di prim'ordine, non è infatti stato necessario smontarlo durante un acquazzone e come dicevamo in precedenza, si può tenerlo montato sempre, se si necessità di tale focale.

Il suo prezzo è maggiore rispetto al leggendario zoom EF 24-70mm f2.8L II USM di Canon, che offre una scelta molto più ampia di focali ed è sicuramente più pratico da utilizzare. Per contro, il 35mm f/1.4L II mette a disposizione ben due stop in più, ampliando in modo significativo le ore del giorno e le condizioni in cui è possibile usarlo. Un obiettivo quasi indispensabile per la fotografia di matrimoni ed eventi e ottimo per la lista dei desideri di tutti gli altri.

Zoom standard: Canon EF 24-70mm f / 2.8L II USM

È lo zoom standard per i fotografi professionisti di tutto il mondo, adesso in versione aggiornata

Tipo: Zoom | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 24-70 mm | Apertura massima: f/2.8 | Stabilizzatore d'immagine: No | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,38 m | Diametro filetto filtro: 82mm | Dimensioni: 89 x 113 mm **Peso:** 805g

Notevole qualità costruttiva 
Design ottico di fascia alta
Nessun stabilizzatore d'immagine
Costoso da acquistare

Questo obiettivo serie L di fascia alta è la scelta ideale come obiettivo tuttofare per i possessori di full frame Canon. È dotato di un’ottima qualità costruttiva, oltre che di un design  progettato appositamente per produrre la massima qualità dell'immagine possibile. Presenta un bokeh molto piacevole ed è anche super nitido e particolarmente ricco di contrasto. 

Il rovescio della medaglia è che a differenza dei concorrenti messi in vendita più recentemente da Tamron e Sigma, la versione di Canon non presenta il sistema di stabilizzazione di immagine integrato.

Alternativa economica: Tamron SP 24-70mm f / 2.8 Di VC USD G2

La seconda generazione dell'obiettivo Tamron 24-70mm offre un'eccellente qualità dell'immagine, insieme a una struttura robusta, a un’ottima maneggevolezza. 

È fornito di una eccellente stabilizzazione dell'immagine, cosa che può infastidire quando si utilizza l’obiettivo corrispondente di Canon.

Obiettivo Standard: Tamron SP 45mm f / 1.8 Di VC USD

Chi dice che non è necessario avere un’ottica fissa stabilizzata?

Tipo: Focale fissa | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 45mm | Apertura massima: f / 1.8 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,29 m | Diametro filetto filtro: 67mm | Dimensioni: 80 x 92 mm **Peso:** 540 g

Stabilizzatore d'immagine 
Qualità costruttiva
Costoso per un f/1.8 a focale fissa
Non arriva a f/1.4

Se state cercando un obiettivo fisso standard di alta qualità per la vostra fotocamera Canon full frame, probabilmente sarete già dell’idea di acquistare l'EF 50mm f/1.4 USM oppure il 50mm f / 1.2L USM super veloce (e super costoso). 

In alternativa potreste potreste optare per il Sigma 50mm f/1.4 DG HSM. Tutte ottime lenti nelle rispettive fasce di prezzo, questo Tamron tuttavia rimane interessante da considerare per le foto di tutti i giorni. 

Non è luminoso come le ottiche sopra riportate, ma ha dalla sua dimensioni e peso più gestibili ed include anche lo stabilizzatore d'immagine. 

Alternativa economica: Canon EF 50mm f/1.8 STM

Le nostre esperienze dirette così come i test di laboratorio dimostrano che questo modesto obiettivo entry-level è praticamente uguale alla molto più costosa versione f/1.4. 

Per la cifra estremamente ridotta da sborsare, è impossibile sbagliare.

Superzoom: Canon EF 28-300mm f/3.5-5.6L IS USM

It’s a supersized superzoom, and definitely not a ‘travel lens’

Tipo: Zoom | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 28-300mm | Apertura massima: f / 3.5-5.6 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,7 m | Diametro filetto filtro: 77mm | Dimensioni: 92 x 184 mm | Peso: 1.670 g

Qualità costruttiva “da Serie L” 
Buona prestazione a tutto tondo
Grande e pesante
Qualità d’immagine non “da Serie L”

Uno dei motivi più validi per l'acquisto di un obiettivo superzoom è la fotografia di vacanze e viaggi. In questo modo sarà necessario trasportare un solo un obiettivo per essere comunque pronti ad ogni evenienza. 

Nel complesso, questi obiettivi sono relativamente compatti e leggeri risultando ideali per viaggiare. Tuttavia, questo non è uno di quei casi. Si tratta dell’unico super zoom full frame di Canon (dopo il mai rimpianto EF 35-350L) ed è costruito con una robustezza fuori dal normale. 

Infatti è enorme e pesa 1,6 kg, addirittura due volte più pesante del super zoom per full frame da 28-300 mm di Tamron, suo concorrente. Tuttavia, il motivo per cui lo abbiamo incluso nella lista è dovuto alla buona qualità delle immagini che produce, qualcosa che spesso viene a mancare in un superzoom. 

Il motivo principale per considerare questo obiettivo è la fotografia di eventi, in cui potrebbe risultare comodo passare rapidamente tra diverse lunghezze focali senza dover cambiare ottica.

Alternativa economica: Tamron 28-300mm f / 3.5-6.3 Di VC PZD

Questo superzoom è molto più facile da gestire e molto meno costoso del modello Canon. Con una qualità d'immagine complessiva piuttosto buona, scende a compromessi con la qualità di costruzione standard e con una messa a fuoco non eccezionale.

Obiettivo da ritratto: Canon EF 85mm f / 1.4L IS USM

Un obiettivo classico da ritratto per i proprietari di full frame

Tipo: Focale fissa | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 85mm | Apertura massima: f / 1.4 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,85 m | Diametro filetto filtro: 77mm | Dimensioni: 89 x 105 mm **Peso:** 950g

Prestazioni fotografiche eccellenti 
Stabilizzatore d'immagine
Lo stabilizzatore è chiaramente udibile
(Giustamente) Costoso

Talvolta può capitare di essere costretti a scegliere tra un obiettivo dalla elevata luminosità o dotato di stabilizzatore d’immagine. Tuttavia, con il 85mm f/1.4L IS USM è possibile avere entrambe in un’unica soluzione. A questa ottima combinazione si aggiungono anche un'eccellente qualità di costruzione ed un’altrettanto ottima qualità dell'immagine. 

Questo obiettivo offre prestazioni a tutto tondo di altissimo livello, infatti la nitidezza è eccezionale nei bordi anche quando si scatta a tutta apertura. Il bokeh è anch’esso eccellente ed appare molto morbido, come si conviene per un obiettivo da ritratto.

Leggete la nostra recensione approfondita: Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

Alternativa economica: Canon EF 85mm f/1.8 USM 

Se cercate nuovo obiettivo a focale fissa da ritratto ma non volete spendere troppo, una buona scelta potrebbe essere il Canon EF 85mm f/1.8. 

Non si tratta certamente dell'obiettivo più luminoso della categoria e non è nemmeno dotato di stabilizzatore d’immagine. Tuttavia, grazie alla buona nitidezza, al contrasto molto elevato e al bokeh morbido e sognante, questo obiettivo è in grado di realizzare ottime fotografie.

Obiettivo macro: Tamron SP 90mm f/2.8 Di VC USD Macro

Se la gioca alla pari con l’EF 100mm f/2.8 IS di Canon

Tipo: Macro a focale fissa | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 90mm | Apertura massima: f/2.8 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,3 m | Diametro filetto filtro: 62mm | Dimensioni: 79 x 117mm | Peso: 610 g

Stabilizzazione ottica ibrida
Costruzione di prim'ordine
Più costoso di alcuni obiettivi concorrenti
Nessuna custodia in dotazione

L'ultima edizione di questo classico Tamron batte l’EF 100mm f / 2.8L Macro IS USM per quanto riguarda il prezzo d’acquisto, ma gioca ad armi pari in fatto di caratteristiche e specifiche tecniche. 

In effetti, l’SP 90mm include un rivoluzionario sistema di stabilizzazione ottica ibrida, in grado di contrastare lo spostamento degli assi verticale e orizzontale, nonché le vibrazioni angolari o le oscillazioni, una delle caratteristiche che l’obiettivo di Canon ha potuto vantare come esclusiva solo fino all’arrivo della versione di Tamron. 

La stabilizzazione ibrida offre le migliori prestazioni nelle riprese ravvicinate a mano libera ed è particolarmente utile se montata su un obiettivo di tipo macro come questo.

Alternativa economica: Sigma 105mm f / 2.8 EX DG OS HSM Macro

Il Sigma 105 macro non presenta il sistema di stabilizzazione ibrida del Tamron e la tropicalizzazione, ma è molto maneggevole e offre una qualità dell'immagine eccezionale.

Teleobiettivo economico: Canon EF 70-300mm f / 4-5.6 IS II USM

Una scelta eccellente per gli amanti della natura attenti al budget

Tipo: Zoom | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 70-300mm | Apertura massima: f/4-5.6 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: No | Distanza minima di messa a fuoco: 1,2 m | Diametro filetto filtro: 67mm | Dimensioni: 80 x 146 mm Peso: 710 g

Costruzione e prestazioni aggiornate 
Visualizzazione accurata delle informazioni su LCD
Il paraluce originale ET-74B è costoso
Più costoso rispetto al modello precedente

Sul mercato dall'inizio del 2017, la versione Mark II dell'obiettivo originale IS USM 70-300 mm Canon è un'ottima scelta per chiunque abbia bisogno di una lunga focale, come fotografi naturalisti, sportivi e di azione. Il veloce sistema di messa a fuoco automatica Nano USM è piacevole e silenzioso, mentre lo stabilizzatore d'immagine riesce a garantire quattro stop di apertura su soggetti statici. Le immagini sono molto nitide e presentano un ottimo contrasto, anche quando si scatta ad ampie aperture nella sezione medio-lunga della gamma di zoom. 

È presente anche un utile display digitale sul barilotto dell'obiettivo.

Alternativa economica: Tamron SP 70-300mm f / 4-5.6 Di VC USD

Questo obiettivo non è solo una delle migliori scelte per le fotocamere in formato APS-C grazie a prestazioni eccezionali a un prezzo accessibile, ma anche un modello valido per essere combinato a un corpo full frame. La differenza di prezzo dal modello Canon non è molta, ma qui almeno il paraluce è compreso nel prezzo.

Teleobiettivo zoom luminoso: Tamron SP 70-200mm f / 2.8 Di VC USD G2

Un obiettivo aggiornato (G2) che ora è all’altezza della migliore concorrenza

Tipo: Zoom | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 70-200mm | Apertura massima: f / 2.8 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 0,95 m | Diametro filetto filtro: 77mm | Dimensioni: 88 x 194 mm Peso: 1.500 g

Qualità di costruzione di livello professionale 
Prestazioni eccezionali
Teleconvertitori più costosi di quelli Canon
Ghiera zoom poco morbida

La colorazione bianca dei teleobiettivi Canon non è solo una dichiarazione di stile. 

Il colore chiaro ha il preciso scopo di riflettere la luce solare, riducendo al minimo l'accumulo di calore nelle lenti di grandi dimensioni che tipicamente possiedono una grande superficie. 

Nonostante ciò, il 70-200mm di Tamron utilizza il colore nero rimanendo comunque un ottimo obiettivo. Presenta un solido corpo in metallo, insieme a una serie completa di guarnizioni tropicalizzate, oltre a dei rivestimenti in fluoro per respingere polvere e sporco dall'elemento frontale. 

Nella maggior parte dei settori, le sue prestazioni sono assimilabili a quelle del Canon EF 70-200mm f / 2.8L IS II USM e in alcuni è persino in grado anche di fare meglio. 

La messa a fuoco automatica è super rapida e precisa, mentre la stabilizzazione dell'immagine è la migliore della categoria per questo tipo di obiettivo, con un guadagno di 5 stop di apertura e tre diverse modalità di ripresa, tra cui statica, panoramica e una terza opzione che semplifica il rilevamento di soggetti dalla forma irregolare. 

In termini di qualità dell'immagine, c'è poca differenza tra il modello Canon e questo che tuttavia è molto più abbordabile economicamente.

Alternativa economica: Sigma 70-200mm f / 2.8 EX DG OS HSM

Se il vostro budget è limitato, questo Sigma è significativamente meno costoso del Tamron di cui parliamo qui sopra, pur offrendo una qualità dell'immagine molto buona ed è dotato altresì di prestazioni di messa a fuoco automatica di rilievo. 

Per contro, non è tropicalizzato, e anche il suo stabilizzatore d'immagine non risulta altrettanto efficace.

Zoom super teleobiettivo: Canon EF 200-400mm f / 4 L IS USM 1.4x Extender

L’obiettivo ultimo dei fotografi naturalisti

Tipo: Zoom | Dimensioni del sensore: full frame | Lunghezza focale: 200-560 mm | Apertura massima: f/4 e f/5.6 | Stabilizzatore d'immagine: Sì | Tropicalizzazione: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 2,0 m | Diametro filetto filtro: 52mm (interno) | Dimensioni: 128 x 366 mm **Peso:** 3,620 g

Nitidissimo 
Teleconverter 1.4x incorporato
Scatto a mano libera scomodo
È enorme e pesante

Questa lente è sul mercato da poco più di mezzo decennio, ma è comunque un'ottima scelta per chi ha bisogno di una lunga focale per fotografare soggetti come la fauna selvatica. 

L'arma segreta di questa ottica è il teleconverter 1.4x (Canon li chiama "extender"). 

L’obiettivo in configurazione normale è un 2x e può contare su una gamma di focali variabili nel range tra 200-400mm con apertura f/4, ma se è necessario aggiungere capacità di zoom, è possibile ruotare una ghiera che consente di portare i suddetti valori focali istantaneamente a 280-560 mm con apertura f/5.6, di uno stop meno luminosa. 

Da quando è stato lanciato questo obiettivo, sono stati introdotti sul mercato altri modelli concorrenti, tra cui Sigma e Tamron, con ottiche da 150-600 mm che non necessitano di un teleconvertitore interno. 

L’obiettivo di Canon vince comunque per la qualità ottima delle immagini, che sono sempre nitidissime e per le ottime prestazioni a tutto tondo. 

Se il denaro non è un problema si tratta sicuramente dell’obiettivo ideale per molti fotografi di sport o di natura, ma sarà comunque necessario includere un robusto monopiede nel vostro budget, poiché pesa la bellezza di 4 kg e potrebbe mettere a dura prova il vostro braccio e la vostra spalla.

Alternativa economica: Sigma 150-600mm f / 5-6.3 DG OS HSM | S

Questo obiettivo "Sport" è davvero buono e sorpassa la versione "Contemporary" di Sigma per qualità dell'immagine, prestazioni complessive e qualità costruttiva. 

È anche più leggero dell’avversario Canon di quasi un chilo, con”solo” 2,86 kg di peso, inoltre è anche molto meno costoso.