Le migliori fotocamere economiche del 2024

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID

Le migliori fotocamere economiche che trovate nella nostra classifica sono caratterizzate da un buon set di funzioni e vantano tutte un eccellente rapporto qualità prezzo.

Se volete il top in termini di specifiche dovrete optare per dei modelli più costosi e avanzati, come quelli presenti nella nostra classifica delle migliori fotocamere del 2024

Tuttavia non sempre occorre spendere tanto per scattare delle belle foto e molti fotografi riescono a fare benissimo anche con fotocamere di fascia medio bassa. Come sempre, è l'esperienza che fa la differenza.

Detto questo il mezzo aiuta, e sull'usato è possibile portarsi a casa di modelli semi-professionali a cifre molto vicine a quelle richieste per le mirrorless entry level di ultima generazione. 

Talvolta, le nuove fotocamere non sono nient’altro che dei piccoli aggiornamenti rispetto ai modelli precedenti, con l’aggiunta di qualche nuova funzione o un firmware aggiornato, ma con gli stessi sensori e le stesse capacità di scatto.

Ovviamente all'uscita del nuovo modello, il prezzo di quello precedente comincia a scendere ed è possibile fare dei veri e propri affari spendendo relativamente poco.

Tra i modelli consigliati trovate compatte di qualità ideali da portare in viaggio, mirrorless entry level ma comunque validissima e a fine articolo abbiamo inserito anche qualche reflex di ultima generazione.


I migliori modelli in breve

Volete trovare subito la migliore fotocamera economica per le vostre esigenze? In questa sezione andiamo dritti al punto elencando i migliori modelli per ciascuna esigenza e mettendo in evidenza pro e contro di ciascuna fotocamera in modo da aiutarvi a scegliere quella giusta per voi.

Le migliori fotocamere economiche del 2023

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

La migliore nel complesso

Nikon D3500

La migliore fotocamera economica per la maggior parte delle persone

Specifiche

Tipologia: Reflex
Sensore: APS-C CMOS, 24.2MP
Lenti compatibili: Nikon F
Display: 3-pollici, 921K punti
Mirino: Ottico
Raffica: 5fps
Video: 1080p
Livello utente: Principiante

Pro

+
Durata della batteria
+
Ampia scelta di obiettivi disponibili

Contro

-
Mancano i video 4K
-
Schermo non touch
Compratela se:

✅ Siete amanti delle reflex: vista la sua grande maneggevolezza e l'eccellente durata della batteria, la Nikon D3500 offre tutti i classici punti di forza di una reflex digitale.

✅ Volete farvi un corredo a poco prezzo: considerando i prezzi e la quantità di ottiche dedicate alle reflex che si trovano sull'usato sarete in grado di comporre un ottimo corredo spendendo poco.

Non compratela se:

Volete girare video 4K: il sensore da 24,2 MP della Nikon D3500 produce foto eccellenti, ma la risoluzione video è limitata al Full HD.

❌ Volete il touchscreen: pur essendo molto facile da usare la D3500  non dispone dell'interfaccia touchscreen che si trova sulle mirrorless.

Non consiglieremmo mai di acquistare una reflex di fascia alta al giorno d'oggi, ma se si parla di fotocamere entry level per iniziare il discorso cambia radicalmente. La Nikon D3500 è una delle migliori reflex economiche mai prodotte e ancora oggi offre un set di funzioni completo che può ampiamente soddisfare le necessità di un neofita. Il fatto che sia un modello di qualche anno fa ne fa un modello accessibilissimo e sull'usato si possono trovare centinaia di lenti di ottima qualità a prezzi stracciati, quindi se avete un budget limitato e volete fare qualche bella foto investire su una D3500 è una scelta sensatissima. 

Del resto se dopo qualche anno deciderete di passare a una mirrorless APS-C potrete usare le stesse lenti con l'adattatore FTZ di Nikon che permette di conservare le funzioni e la messa a fuoco automatica, quindi non avrete sprecato soldi inutilmente.

Nel complesso questa reflex APS-C con sensore da 24MP risulta facilissima da usare, comoda da tenere in mano e costituisce la migliore opzione per la gran parte dei neofiti che vogliono entrare nel mondo delle fotocamere.

Recensione: Nikon D3500

La più bella

Le migliori fotocamere economiche

(Image credit: TechRadar)
Una delle migliori mirrorless APS-C per iniziare

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Risoluzione: 24.2MP
Innesto: Fujifilm X
Schermo: 3 pollici, inclinabile, 2,780,000 punti
Mirino: EVF OLED, 2,360,000 punti
Raffica: 8 fps
Video: 4K
Livello utente: principiante

Pro

+
Ottimi colori e gamma dinamica
+
Display Touch 3.5 reclinabile
+
Design compatto

Contro

-
Manca la messa a fuoco continua in modalità video
-
Buffer limitato
Compratela se:

✅ Vi piace lo stile retro: la X-T200 è senza dubbio una delle fotocamere economiche più eleganti in assoluto.

✅ Volete un EVF: se volete sperimentare la sensazione che si prova con un mirino elettronico questo è un buon modello per iniziare, anche se non ha la stessa risoluzione o velocità dei modelli più avanzati.

Non compratela se:

Fate fotografia sportiva: la velocità di scatto a raffica di 8 fps è decente, ma la limitata profondità del buffer lmita le capacità di scatto continuo.

❌ Trovate una X-T30 scontata: la X-T200 offre un ottimo rapporto qualità/prezzo, ma la X-T300 di Fujifilm si trova spesso a un prezzo leggermente superiore ed è più recente.

Fujifilm X-T200 è una fotocamera mirrorless economica e facile da usare che fa parte parte della popolarissima serie X. I miglioramenti rispetto alla precedente X-T100 sono enormi in ogni ambito. Si parte da un autofocus migliorato e dallo schermo touch da 3.5 pollici passando per l'ottimo mirino EVF da 2,360,000 di punti. 

Manca il tracciamento del soggetto in modalità video e la raffica è piuttosto limitata per essere una mirrorless recente, ma nel complesso, soprattutto considerando il prezzo, X-T200 è una delle migliori fotocamere entry level che potete acquistare senza spendere una fortuna.

Recensione: Fujifilm X-T200

La migliore mirrorless

Le migliori fotocamere economiche del 2023

(Image credit: Future)
Una fotocamera completa per principianti

Specifiche

Dimensioni del sensore: Micro Quattro Terzi
Risoluzione: 20,3 MP
Mirino: 2.360.000 punti
Schermo: touchscreen inclinabile da 3 pollici, 1.037.000 punti
Autofocus: 121 punti AF
Velocità massima raffica: 15 fps
Video: 4K a 30p
Livello utente: principiante

Pro

+
Sensore stabilizzato capace
+
Compatta e accessibile

Contro

-
Niente ingresso per microfono
-
L'autofocus è arretrato
Compratela se:

✅ Volete una fotocamera compatta che scatta foto ottime: non fatevi imbrogliare dalle dimensioni della E-M10 Mark IV,  è una delle migliori fotocamere economiche in termini di qualità dell'immagine.

✅ Scattate a mano libera: la stabilizzazione dell'immagine all'interno del corpo macchina offre alla Mark IV un vantaggio rispetto alle concorrenti garantendo immagini nitide anche a mano libera.

Non compratela se:

Fate tanti video: la E-M10 Mark IV fa video decenti, ma l'assenza di un ingresso microfonico e il limite a 4K/30p non la rende ideale per i videomaker.

❌ Avete una E-M10 Mark III: gli aggiornamenti includono un nuovo sensore e uno schermo orientabile, ma non giustificano il passaggio dalla Mark III.

Sulla carta la E-M10 Mark IV è una fotocamera che passa quasi inosservata, ma in realtà è una fantastica mirrorless adatta ai fotografi principianti. Manca delle funzionalità più avanzate come l'autofocus a rilevamento di fase o l’ingresso per il microfono, ma ha tutto quello che serve per chi vuole approcciare la fotografia.

Un corpo compatto e un layout dei tasti ben organizzato, così come la connettività Wi-Fi e Bluetooth, la rendono perfetta per chi è abituato a fotografare solo con lo smartphone. 

Il sensore da 20,3 MP è in grado di realizzare ottime immagini, mentre la stabilizzazione IBIS permette di scattare con tempi di posa più lenti. L'autofocus con rilevamento di contrasto a 121 punti non è niente di trascendentale, ma fa il suo lavoro onestamente nel tenere a fuoco occhi e volti. 

Lo stile classico della E-M10 Mark IV non esclude la presenza di un pratico touchscreen ribaltabile, alla quale si aggiunge una modalità Foto avanzata per semplificare la sperimentazione di tecniche complesse. In definitiva, la Mark IV si rivela una valida mirrorless a tutto tondo per chi è alle prime armi con la fotografia.

Recensione: Olympus OM-D E-M10 Mark IV 

La migliore da prendere usata

A Sony A6000

(Image credit: Future)

4. Sony Alpha A6000

La migliore fotocamera economica da prendere sull'usato

Specifiche

Tipologia: Mirrorless
Sensore: APS-C CMOS, 24.3MP
Lenti supportate: Sony E-mount
Display: 3.0-inch tilt-angle, 921K dots
Mirino: EVF
Raffica: 11fps
Video: 1080p
Livello utente: Principiante/appassionato

Pro

+
Buone specifiche nonostante l'età
+
Raffica da 11fps

Contro

-
Manca il touchscreen
-
Video solo in full HD

Non lasciatevi ingannare dal prezzo. La A6000 costa come le altre fotocamere reflex e mirrorless entry-level, ma ha tante funzioni avanzate e produce immagini ottime. Costa poco solo perchè è in commercio dal 2014, quindi potete trovarla a un prezzo ridicolo sull'usato.

Sarà anche vecchia, ma la maggior parte delle caratteristiche tecniche sono ancora al passo con i tempi. Tra queste troviamo un sensore APS-C da 24 MP, un ottimo sistema di messa a fuoco automatica ibrida a 179 punti e lo scatto continuo da 11 fotogrammi al secondo (fps). Durante la nostra recensione abbiamo constatato che la qualità delle immagini è fantastica.

La sua età si nota in altre aree: gira solo video Full HD a 1080p e lo schermo non è touch, cosa che abbiamo trovato un po' frustrante per impostare i punti AF. Tuttavia, quest'ultimo aspetto è ancora presente in molte fotocamere Sony e le caratteristiche di fascia alta della A6000 la rendono un vero affare in rapporto al suo prezzo attuale.

Compratela se...

✅ Volete una mirrorless compatta: l'eccellente qualità dell'immagine e li mirino di piccole dimensioni rendono la A6000 una mirrorless compatta validissima.

✅ Vi piace personalizzare i controlli: tutti i pulsanti e i menu delle funzioni possono essere personalizzati per consentire un accesso rapido alle impostazioni che preferite.

Non compratela se...

Volete un'interfaccia touch: il display della A6000 non è touch e non c'è un modo rapido per impostare il punto AF.

❌ Volete un touch articolato: lo schermo della A6000 si inclina ma non è completamente articolato.

La migliore fotocamera istantanea economica

Instax Mini 12

(Image credit: Future)

5. Fujifilm Instax Mini 12

La migliore fotocamera istantanea economica

Specifiche

Tipologia: Instant
Sensore: N/A
Lenti supportate: N/A
Display: N/A
Raffica: N/A
Mirino: Ottico
Livello utente: Principiante

Pro

+
Facile da usare
+
Mirino preciso

Contro

-
Sovraesposizione in piena luce
-
Scivolosa

La nostra fotocamera istantanea preferita è anche una delle migliori fotocamere economiche per chi desidera il divertimento senza fronzoli offerto dalla fotografia istantanea. Durante i test abbiamo scoperto che la Fujifilm Instax Mini 12 migliora su tutti i fronti rispetto alla precedente Instax Mini 11 producendo istantanee di qualità eccelsa.

Anche se si è rivelata un po' scivolosa, pensiamo che la Mini 12 sia una fotocamera comoda da usare per chiunque. Per accenderla basta ruotare l'obiettivo, il che ci sembra più intuitivo rispetto alle edizioni precedenti. È ancora possibile scegliere la modalità close-up estraendo l'obiettivo, mentre la correzione della parallasse fa sì che il mirino rappresenti più accuratamente il modo in cui le scene verranno stampate.

Dai nostri test, la Mini 12 tende ancora a sovraesporre le immagini in piena luce solare, anche se grazie al riposizionamento dei sensori è meno probabile che le dita interferiscano con la lettura della luce.

Compratela se:

✅ Volete una fotocamera punta e scatta: il controllo automatico dell'esposizione e le ricariche a prezzi accessibili rendono la Instax Mini 12 una fotocamera accessibile e facile da usare.

✅ Volete stampre i vostri ricordi: questa fotocamera produce stampe di qualità con colori vivaci, ideali per conservare i vostri ricordi.

Non compratela se:

Scattate spesso all'aperto: la Mini 12 tende a sovraesporre le immagini in piena luce, non aiutata dal flash sempre attivo che non si può disattivare.

❌ Volete una fotocamera ergonomica: il design a forma di bolla è divertente, ma è anche scivoloso e poco ergonomico.

La migliore fotocamera full-frame economica

The Canon EOS RP resting on a stone wall

(Image credit: Future)
La migliore fotocamera full-frame economica che si possa acquistare

Specifiche

Sensore: Full-Frame CMOS
Risoluzione: 26.2MP
Ottiche supportate: Canon RF
Display: Schermo touchscreen da 3,0 pollici ad angolazione variabile, 1.040K punti
Mirino: EVF OLED, 2,360K punti
Raffica: 5fps
Video: 4K
Livello utente: Principiante

Pro

+
Compatta e leggera
+
Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

-
Costo ottiche RF
-
Rolling shutter e crop in 4K
Compratela se...

✅ Volete una full-frame economica: la EOS RP è un fantastico modello mirrorless full-frame accessibile a tutti.

✅ Volete una fotocamera completa: con una struttura leggera e compatta, una buona qualità d'immagine e prestazioni AF stellari, la EOS RP offre tanto con una spesa minima.

Non compratela se...

Volete un corredo ampio: le lenti canon RF costano un occhio quindi se volete un ampio corredo di lenti dovrete investire parecchio.

❌ Fate tanti video: può effettuare riprese a risoluzione elevata, ma il rolling shutter e il 4K croppato limitano le capacità video della EOS RP.

Canon EOS RP è una fotocamera mirrorless full-frame leggera e compatta con un'ampia gamma di funzioni, buone prestazioni e un prezzo ragionevole. Gli obiettivi nativi della serie RF costano parecchio, ma con l'adattatore in dotazione si possono usare anche le ottiche Canon EF presenti in gran numero (e a prezzi ottimi) sull'usato.

Nonostante il prezzo contenuto la EOS RP è straordinariamente compatta e ben fatta. La collocazione dei pulsanti non piacerà a chi viene da una reflex, ma abbiamo trovato molto reattivi sia i controlli fisici che il touchscreen.

Grazie al processore Digic 8 di Canon, l'autofocus si è dimostrato veloce e affidabile in ogni situazione. La velocità della raffica scende a 4 fps con la messa a fuoco continua, ma in generale l'AF si comporta piuttosto bene anche quando si scatta al massimo degli fps. Perisno il buffer si è rivelato più generoso del previsto.

Come la maggior parte delle fotocamere economiche, la Canon EOS RP non è priva di compromessi. Oltre alla mancanza di una stabilizzazione dell'immagine sul sensore, la durata della batteria è insoddisfacente e tende a sovraesporre nelle giornate luminose. L'otturatore mobile e il crop 4K limitano le capacità video rendendola una fotocamera più adatta agli scatti che ai filmati. Tuttavia, se si desidera una mirrorless full-frame ma si dispone di un budget limitato, è difficile trovare di meglio della Canon EOS RP.

Recensione: Canon EOS RP

La migliore action camera economica

Akaso Brave 7 LE

(Image credit: Future)

7. Akaso Brave 7 LE

La migliore action camera economica

Specifiche

Peso: 127g
Resistenza all'acqua: IPx7(senza case), 40M (con case)
VIdeo: 4K / 30fps - 1080 120fps - 720/240fps
Risoluzione: 20MP
Autonomia: 120 minuti

Pro

+
Doppio schermo
+
Resistenza all'acqua senza custodia
+
Qualità costruttiva ai vertici della categoria

Contro

-
Stabilizzazione inefficace
-
Le opzioni più economiche hanno un 4K migliore
Compratela se...

✅ Volete una action cam economica: questa telecamera 4K ricca di funzioni con due schermi costa davvero poco per ciò che offre.

✅ Volete una action cam resistente: nonostante il prezzo accessibile, l'Akaso Brave 7 LE è una action cam ben costruita resistente agli agenti atmosferici. 

Non compratela se...

Volete immagini super stabili: la stabilizzazione elettronica dell'immagine della Akaso può essere discontinua e non è all'altezza della GoPro.


❌ Volete video 4K di qualità elevata: I video 4K della Akaso Brave 7 LE sono buoni, ma sfigurano se paragonati a quelli delle rivali più blasonate.

Se avete bisogno di una action camera economica, la Brave 7 LE dovrebbe sicuramente entrare nella vostra lista. Considerando il suo prezzo, è ricca di funzioni, tra cui l'impermeabilità alle intemperie e uno schermo frontale utile per i vlogger. Abbiamo anche constatato che l'audio di questa action cam è migliore di qualsiasi altra action cam al di fuori di GoPro, almeno negli ambienti più silenziosi.

La Akaso Brave 7 LE ha anche un'interfaccia touchscreen intuitiva, un'altra caratteristica che tende a essere trascurata dalle action cam economiche. Aspetti negativi? Sebbene la qualità video sia decente alla risoluzione 4K, i dettagli delle immagini non sono all'altezza delle altre caratteristiche della fotocamera. Anche la stabilizzazione dell'immagine non è all'altezza degli standard GoPro. Ma per il suo prezzo, è ancora una delle migliori action cam a tutto tondo che si possano acquistare.

La migliore fotocamera rugged economica

Olympus TG-6

(Image credit: Future)

8. Olympus TG-6

La migliore fotocamera rugged economica

Specifiche

Tipologia: Compatta
Sensore: 12MP
Lenti compatibili: N/A
Display: 3.0-pollici, 1,040K punti
Viewfinder: N/A
Raffica: 20fps
Video: 4K/30p
Livello utente: Principiante

Pro

+
Facile da usare
+
Riprese in raw e video 4K

Contro

-
Qualità degli scatti incoerente
-
Sensore piccolo 
Compratela se...

✅ Volete una fotocamera robusta e intuitiva: super resistente ma facile da usare, la TG-6 è la scelta ideale per i principianti avventurosi.

✅ Cercate una fotocamera compatta: la Tough TG-6 è tascabile grazie alle dimensioni ridotte e allo zoom impilato internamente.

Non compratela se...

Avete bisogno di immagini di elevata qualità: la qualità dell'immagine è discreta, ma il piccolo sensore al della TG-6 non produce scatti sensazionali.

❌ Scattate principalmente in condizioni di luminosità: il display LCD soffre in condizioni di elevata luminosità.

La Olympus Tough TG-6 è una delle migliori fotocamere rugged che si possano acquistare. Antigelo, antiurto e impermeabile: il suo corpo è abbastanza robusto da sopravvivere a ogni tipo di scenario estremo. È anche una fotocamera intuitiva da usare: durante i test, abbiamo constatato che i comandi sono ben disposti e facili da azionare, mentre il display LCD da 3 pollici garantisce una buona visibilità anche all'esterno in pieno giorno.

La messa a fuoco è rapida e piuttosto precisa, mentre la gamma focale che va da 25 a 100 mm le dona una buona versatilità, anche se i dettagli scendono vistosamente a 100mm. I nostri test hanno rivelato che la qualità delle immagini è abbastanza decente per un sensore da 1/2,3 pollici, anche se la TG-6 è incline alla sovraesposizione. La vecchia TG-5 ha una dotazione simile ed è meno costosa, ma la TG-6 rappresenta un ottimo compromesso per i fotografi più estremi ai quali serve una fotocamera tuttofare da portare sempre con se.

La migliore compatta economica

Le migliori fotocamere economiche del 2023

(Image credit: Future)

9. Panasonic Lumix TZ100

Una superzoom a un superprezzo

Specifiche

Tipologia: Compatta
Sensore: CMOS da 1 pollice, 20,1 MP
Obiettivo: 27-270mm f/2.8-f/5.9
Schermo: touchscreen da 3 pollici, 1.040K di punti
Mirino: EVF da 0,2 pollici, 1.160 K punti
Raffica: 9,9 fps
Video: 4K / 30p
Livello utente: principiante

Pro

+
Sensore di grandi dimensioni in rapporto all’ottica
+
Mirino elettronico 

Contro

-
Schermo fisso
-
Superata dalla TZ200
Compratela se...

✅ Volete una fotocamera da viaggio compatta: tascabile ma dotata di un sensore da 1 pollice e di uno zoom ottico 10x, la TZ100 è ideale per viaggiare.

✅ Volete un buon set di controlli: grazie a un ampio set di tasti e ghiere e al touchscreen reattivo, la TZ100 è una fotocamera molto piacevole da usare.

Non compratela se...

Volete un display articolato: a differenza di molte concorrenti, la Panasonic TZ100 ha un display fisso che risulta scomodo in alcune situazioni.

❌ Volete una fotocamera ergonomica: la TZ100 è piacevole da usare, ma le sue proporzioni ridotte la rendono piuttosto scomoda se avete le mani medio grandi.

Nel 2017 descrivevamo la Panasonic TZ100 come "la fotocamera compatta perfetta". Da allora però, sono usciti numerosi modelli con specifiche superiori; tuttavia, la TZ100 rimane una scelta ottima per chi è interessato ad una fotocamera compatta economica da portare in viaggio.

La scocca in metallo è robusta ma abbastanza piccola da poter essere infilata in tasca. I controlli principali sono raggruppati sul retro per gestirla facilmente con una sola mano, i pulsanti funzione offrono gradite opzioni di personalizzazione e, per finire, il suo touch screen è molto reattivo.

Il sensore da 1 pollice della TZ100, più grande di quello degli smartphone attuali, offre immagini vibranti e incisive, con un discreto livello di dettaglio per una compatta di qualche anno, anche in condizioni di scarsa luminosità. La gamma dinamica è più che accettabile e il rumore presente non risulta quasi mai essere un problema. Lo zoom ottico 10x è versatile, mentre la possibilità di registrare filmati 4K rende semplici le attività di video blogging.

Certo, ci sono ora delle scelte migliori sul piano tecnico, ma per chi non vuole spendere molto è una scelta intelligente, poiché riesce a produrre immagini migliori della maggior parte degli smartphone attuali.

La migliore videocamera da vlogging economica

Panasonic G100

(Image credit: Future)

10. Panasonic Lumix G100

La migliore videocamera per vlogging a basso costo

Specifiche

Tipologia: Mirrorless
Sensore: Micro Quattro Terzi, 20.3MP
Lenti compatibili: Micro Quattro Terzi
Display: 3.0-pollici articolato, 1,840K punti
Mirino: EVF, 3,680K punti
Raffica: 10fps
Video: 4K
Livello utente: Principiante

Pro

+
Design compatto e facile da trasportare
+
Utile impugnatura opzionale per treppiede

Contro

-
Sensore più piccolo di alcuni concorrenti
-
Ritaglio video quando si riprende in 4K
Compratela se...

✅ Volete una fotocamera versatile per il vlogging: Grazie alle numerose funzioni incentrate sui video e ai suoi tre microfoni, il G100 è un'ottima scelta per i vlogger.

✅ Cercate una fotocamera leggera: Piccola ma potente, la G100 è un'alternativa ottima allo smartphone per gli scatti di tutti i giorni.

Non compratela se:

Scattate spesso di notte: la Panasonic G100 si comporta bene in molti scenari, ma il suo piccolo sensore soffre quando c'è poca luce.

❌ Vi piacciono i tasti fisici: il corpo macchina piccolo è comodo, ma significa anche che la G100 non ha molto spazio per i controlli fisici.

Con un design compatto e un solido set di funzioni, la G100 rappresenta un'opzione eccellente per vlogger e YouTubers dal budget ridotto. Le dimensioni compatte la rendendo una fotocamera facile da portare sempre con sé, anche se viste le dimensioni ridotte i controlli fisici sono davvero pochi. La G100 beneficia anche di un'ampia gamma di obiettivi Micro Quattro Terzi compatibili che si trovano facilmente sull'usato.

Nella nostra recensione siamo rimasti colpiti dalle caratteristiche video, in particolare dal sistema Nokia Ozo Audio. Questo utilizza tre microfoni per rilevare automaticamente i suoni provenienti da diverse direzioni e ha funzionato in modo molto efficace durante i test. Anche la qualità dei filmati si è dimostrata complessivamente buona, con ottimi colori e dettagli. Detto questo, siamo rimasti delusi dalle sbavature dei dettagli in condizioni di scarsa illuminazione e dal crop dei video 4K 30p.

Se scattate principalmente foto, vi conviene optare per la Olympus OM-D E-M10 Mark IV. Se invece siete alla ricerca di una piccola videocamera con potenti funzioni video, la G100 è un'ottima scelta.

La migliore bridge economica

Le migliori fotocamere economiche

(Image credit: Future)

11. Panasonic Lumix FZ80 / FZ82

Una bridge con zoom 60x a un prezzo ottimo

Specifiche

Tipologia: Bridge
Sensore: CMOS, 1/2.3 pollici da 18.1MP
Lente: 20-1200mm, f/2.8-5.9
Display: Touchscreen 3 pollici, 1,040,000 punti
Mirino: EVF
Raffica: 10fps
Video: 4K
Livello utente: Principioante/amatore

Pro

+
Facile da usare
+
Stabilizzazione ottima

Contro

-
EVF migliorabile
-
Prestazioni scarse a ISO alti
Compratela se:

✅ Volete un'opzione all-in-one facile da usare: la FZ80 / FZ82 è una fotocamera tuttofare ideale per i principianti.

✅ Volete tante opzioni di scatto: con un'enorme zoom che va da 20-1200 la FZ80 è una fotocamera super versatile.

Non compratela se:

Scattate spesso di notte: il rumore alle impostazioni ISO più elevate è eccessivo.

Volete un ottimo EVF: il mirino manca di incisività e il ridotto ingrandimento dà la sensazione che l'immagine si trovi alla fine di un tunnel.

Panasonic Lumix FZ80 non è il modello più recente della casa, ma è ancora una delle nostre bridge preferite in assoluto e ha un prezzo che la rende a pieno titolo uno dei migliori modelli economici sul mercato. L'ampio range di focali di cui dispone, che va dai 20mm a 1200mm, consente di portare a casa scatti molto diversi tra loro ma accomunati da un buon livello qualitativo in rapporto alla fascia di prezzo.

Meglio non salire oltre ISO 800 o ISO 1600 se non volete incorrere in immagini eccessivamente rumorose. Nessun problema con la luce solare, condizione ambientale che fa rendere al meglio il sensore da 18MP della FZ80.

Tra le note positive troviamo un sistema di stabilizzazione integrato molto funzionale e un prezzo davvero accessibile. Peccato che il mirino elettronico non sia un granché. Nel complesso la FZ80 è sicuramente una delle migliori fotocamere economiche che potete acquistare oggi.

FAQ

Come scegliere il modello giusto

Acquistare una fotocamera economica significa accettare alcuni compromessi. Una reflex economica, ad esempio, potrebbe non registrare filmati in 4K, mentre un modello mirrorless economico potrebbe non avere un mirino o scattare raffiche al di sotto dei 5fps. Qualunque tipo di fotocamera decidiate di acquistare, dovrete considerare cosa e come vi piace fotografare e assicurarvi che, come minimo, risponda alle vostre esigenze (al di la del prezzo).

Quindi, se scattate principalmente foto, le capacità video di una fotocamera economica saranno poco importanti. Allo stesso modo, se vi accontentate di inquadrare con un mirino ottico e di usare i pulsanti per navigare nei menu del sistema, non dovete preoccuparvi troppo se una fotocamera ha un'interfaccia touchscreen o meno. 

Tuttavia, in generale vale sempre la pena assicurarsi che la fotocamera sia maneggevole e che i comandi fisici siano facilmente accessibili.

Se volete optare per una fotocamera da viaggio economica, dovreste concentrarvi sulla durata della batteria e sulla versatilità dello zoom. 

Altresì, se pensate di acquistare una fotocamera a obiettivi intercambiabili assicuratevi di considerare il costo degli obiettivi. Un corpo macchina può essere economico, ma se monta lenti costose (vedi Canon RF e Nikon Z) dovrete comunque sborsare una bella cifra per acquistare uno zoom o una lente prima luminosa.

Qual è la migliore fotocamera economica?

La nostra guida presenta una serie di fotocamere adatte ai fotografi con un budget limitato. L'opzione migliore dipende dall'uso che farete della fotocamera e dalle specifiche che vi servono per realizzare i vostri scatti.

Il nostro consiglio è di prendere in considerazione modelli entry-level come la Nikon D3500. Queste fotocamere sono state progettate pensando ai principianti, quindi di solito offrono comandi semplici e accessibili. Per contenere i costi, le fotocamere entry-level non includono funzioni avanzate e sono realizzate con materiali meno nobili rispetto alle top di gamma, ma sono comunque in grado di soddisfare le esigenze di base del principiante. Tra queste ci sono una buona durata della batteria, un'ottima maneggevolezza e una qualità d'immagine decente.

Potete anche prendere in considerazione le vecchie fotocamere mirrorless di fascia media. Non avranno le ultime funzioni, ma dovrebbero essere comunque molto efficienti, soprattutto se finora avete scattato solo con lo smartphone. Le generazioni precedenti tendono a scendere di prezzo con l'arrivo delle nuove versioni, il che significa che i modelli di qualche anno fa si possono acquistare a prezzi davvero convenienti. Prendiamo ad esempio la Sony A6000: il suo prezzo è molto più basso rispetto a quando è stata lanciata nel 2014, ma è ancora dotata di un sensore da 24,3 MP, ha una raffica da 11 fps e un sistema di messa a fuoco automatica a 179 punti.

Se siete alla ricerca di una fotocamera da viaggio economica, le compatte come la Panasonic TZ100, con il suo sensore da 1 pollice e lo zoom ottico 10x, rappresentano un'opzione ottima in termini di valore e versatilità. 

Se cercate una action cam ma non volete spendere una fortuna per compare una GoPro, la Akaso Brave 7 LE è ricca di funzioni e intuitiva, oltre a  costare molto meno delle controparti più blasonate.

Storico aggiornamenti

Con l'aggiornamento di Maggio 2024 abbiamo verificato prezzi e disponibilità di ciascun modello. La Nikon D3500 rimane la migliore proposta se si guarda al rapporto qualità prezzo dato che si trova a meno di 600€ con l'obiettivo kit 18-55, anch'esso ottimo per iniziare. Per gli utenti più avanzati la Canon EOS RP rimane un'opzione validissima visto che si trova facilmente a meno di 800€ ed è un modello mirrorless con innesto RF. Infine la OM-D E-M10 Mark IV per la stessa cifra offre un rapporto qualità prezzo ancor migliore grazie all'inclusione dell'obiettivo M.Zuiko 14-42 incluso nel kit.

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.

Con il supporto di