Skip to main content

Le migliori action camera 2020: 10 videocamere per la generazione GoPro

(Image credit: Future)

Se state cercando una action camera per la vostra prossima avventura, siete arrivati nel posto giusto. Per potervi offrire questa classifica delle migliori action cam sul mercato nel 2020, abbiamo infatti testato tutti gli ultimi modelli: dalle GoPro alle DJI sino i modelli per effettuare riprese a 360 gradi.

Questo tipo di videocamera è il compagno ideale se viaggiate o fate sport e volete riprendere le vostre imprese. Non hanno chiaramente la qualità di una reflex o di una mirrorless, ma sono più robuste, impermeabili e pratiche, permettendovi di portarle in luoghi che il vostro smartphone o le fotocamere compatte non gradirebbero per niente.

Le dimensioni compatte e le inquadrature drammatiche sono diventate popolari tra gli amanti degli sport estremi, che riprendono le loro avventure montando le videocamere su sé stessi o sul loro equipaggiamento. Sono usate anche dalle troupe televisive quando non è possibile usare una normale telecamera. Grazie a una vasta gamma di accessori possono anche essere fissate a caschi, tavole da surf, automobili e altro ancora. Sono anche piccole, resistenti e semplici da usare, con un obiettivo che cattura il mondo in alta definizione. Gli ultimi modelli GoPro offrono anche raffinate modalità di scatto come HyperLapse, un timelapse in movimento stabilizzato, o nel caso di GoPro Max, la possibilità di girare video a 360 gradi con l’opzione che consente di ricavare un’inquadratura tradizionale da una scena girata a tutto tondo, in modo da poter realizzare la migliore inquadratura possibile.

Non bisogna essere un drogato di adrenalina per voler filmare il proprio show. Le action cam sono divertenti anche per le famiglie, in particolare per le giornate di vacanza in cui volete semplicemente ricordare il tempo passato insieme.  

Quasi tutte le moderne action cam registrano in 4K, ma alcune lo fanno meglio di altre, con frame rate più alti per generare video più fluidi. I modelli migliori presentano anche ottimi sistemi di stabilizzazione per ottenere i migliori risultati possibili. 

Le action cam sono pensate soprattutto per girare video, ma molte fungono anche da semplici fotocamere, anche se non è il caso di aspettarsi niente di meglio rispetto a una compatta punta e scatta.

Altre funzioni da prendere in considerazione quando si cerca la migliore action cam sono il Wi-Fi, GPS e controlli su touchscreen. Tutte cose che fanno alzare il prezzo e di cui si può fare a meno, anche se in certi contesti potrebbero risultare inestimabili. 

Chi produce la migliore action camera?

Nonostante la forte concorrenza di produttori del calibro di DJI, GoPro produce ancora le migliori videocamere d'avventura a tutto tondo per la maggior parte degli utenti. Hero 8 Black è la nostra scelta numero uno grazie al suo mix di usabilità, capacità del software e registrazione video di alta qualità.

I modelli più vecchi come GoPro Hero 7 Black, tuttavia, offrono un migliore rapporto qualità prezzo, se non avete bisogno delle funzionalità più recenti come le “dita” di montaggio integrate o la compatibilità con gli accessori Mod di GoPro (di prossima introduzione). Tuttavia le GoPro non sono le uniche videocamere da prendere in considerazione se volete una delle migliori action cam in circolazione.

Riguardo ai modelli che sono in grado di riprendere a tutto tondo, anche Insta360 ne realizza di validi con possibilità di ripresa a 360 gradi e di facile utilizzo. L’ultimo modello Insta360 One R offre sia impermeabilità che un modulo a 360 gradi, perciò tornate a leggere questo articolo tra qualche tempo: presto daremo il nostro verdetto anche di esso.

La migliore action camera del 2020 a colpo d'occhio:

  • 1. GoPro Hero 8 Black
  • 2. GoPro Hero 7 Black
  • 3. DJI Osmo Action
  • 4. Insta360 One R
  • 5. GoPro Hero 7 Silver
  • 6. GoPro Max
  • 7. Yi 4K Action Camera
  • 8. Sony RX0 II
  • 9. Olfi One.Five Black
  • 10. Olympus TG-Tracker
  • Extra. DJI Osmo Pocket

Le migliori action cam del 2020:

(Image credit: TechRadar)

1. GoPro Hero 8 Black

La migliore GoPro di sempre

Peso: 126 g | Impermeabile: 10m | Video 4K: fino a 60fps | 1080: fino a 240 fps | 720: fino a 240 fps | Risoluzione di immagini fisse: 12MP | Batteria: 1220 mAh

Stabilizzazione digitale di alta qualità 
Preset di acquisizione salva spazio 
Braccia di montaggio integrate
Microfono migliorato 
Qualità delle immagini modesta
Prestazioni in condizioni di scarsa luminosità

Il testimone ha finalmente cambiato mano: l'ultima GoPro di  ha rubato la corona al suo predecessore Hero 7 Black che fino a oggi era stato il re indiscusso delle action cam. 

GoPro Hero 8 Black è facile da usare, ha molte nuove funzionalità e vanta la migliore tecnologia di stabilizzazione dell'immagine disponibile oggi, distinguendosi nettamente dalla Hero 7 con una tecnologia ancora più avanzata. Infatti ora è presente anche la possibilità di realizzare video “livestream” con la quale è possibile condividere le proprie avventure (o disavventure a seconda dei casi) con il resto del mondo direttamente su Facebook, se lo si desidera. 

GoPro ha anche modificato la sua app, semplificando la modifica e la condivisione delle clip video. Ora la videocamera risulta anche più facile montare su un treppiede, grazie alle "dita" pieghevoli presenti nella parte inferiore del telaio. Tutto sommato, è una action camera ben pensata che può soddisfare sia professionisti che principianti.

Leggi la nostra recensione approfondita: GoPro Hero8 Black 

(Image credit: Future)

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

2. GoPro Hero7 Black

La nuova regina delle action cam

Peso: 118g | Impermeabilità: 10m | video 4K: fino a 60fps | 1080: fino a 240fps | 720: fino a 240fps | Risoluzione immagini: 12MP | Autonomia: 1-3 ore circa

Ottimi video 4K 
HyperSmooth molto efficace 
Comandi vocali poco funzionali
A volte lo schermo non è reattivo

La Hero7 Black ha più o meno le stesse specifiche video della Hero6 Black, ma offre diversi miglioramenti. Quello più significativo è la nuova stabilizzazione HyperSmooth. È davvero fantastica, può creare video che sembrano fatti con il gimbal. Un’altra novità sono i video TimeWarp, che uniscono l’idea dei tradizionali timelapse (anch’essi possibili) con la funzione HyperSmooth: si tratta essenzialmente di un timelapse stabilizzato. L’interfaccia grafica è stata rivista per una migliore esperienza. La Hero7 Black può creare video 4K nitidi e fluidi, ed è una delle migliori action cam che possiate comprare oggi.  

DJI Omso Action

(Image credit: Future)

3. DJI Osmo Action

Più di un semplice clone di GoPro

Peso: 134 g | Impermeabilità: 11m | Video 4K: fino a 60fps | 1080: fino a 240 fps | Risoluzione di immagini: 12MP | Durata della batteria: 1-2,25 ore circa

Monitor a colori rivolto in avanti 
Buona stabilizzazione del movimento 
Ricca riproduzione del colore 
Nessuna stabilizzazione del movimento per video HDR 
Niente livestream

Il marchio DJI è noto per essere il produttore di alcuni dei migliori droni civili disponibili oggi sul mercato, ma forse non tutti sanno che ha nel proprio catalogo incredibili stabilizzatori video e action camera, incluso il modello Osmo Mobile Pocket. Con uno schermo a colori anteriore, DJI Osmo Action è un'ottima scelta per i vlogger ed è dotato di una buona stabilizzazione delle immagini. Tuttavia, la stabilizzazione del movimento non è disponibile quando si riprendono video HDR e non è possibile trasmettere video in streaming direttamente dalla videocamera. DJI Osmo è un modello che si presta piuttosto bene a riprendere le proprie attività in terza persona.

Leggi la recensione completa: DJI Osmo Action

(Image credit: Future)

Insta360 One R

Image Credit: TechRadar (Image credit: Future)

4. Insta360 One R

La action cam modulare di qualità, con alcuni difetti

Peso: 93g | Impermeabilità: N/A (custodia venduta separatamente) | video 4K: fino a 60fps | 1080: fino a 120fps | 720: fino a 240fps | Risoluzione immagini: 12MP | Autonomia: Fino a 2 ore

Il design modulare offre una versatilità senza eguali
Buona qualità di immagine 4K e 360 ​​gradi
Schermo molto piccolo 
Bug significativi all'avvio

Se GoPro è in grado di offrire alcuni utili componenti aggiuntivi per i suoi modelli, Insta360 One R è una vera action camera modulare, composta da batteria, controllo e blocco fotocamera. 

È perciò possibile cambiare quest'ultimo a piacimento per adattare la sezione fotografica alla situazione di scatto, scegliendo tra una action cam 4K, una fotocamera a 360 gradi e, opzionale, un blocco sensore da 1 pollice. Essenzialmente tre fotocamere in una. 

Sembra promettere bene, ma è in grado di mantenere le promesse? Per alcuni versi, si nella maggior parte di casi: una volta assemblata è solo leggermente più grande della Hero 8 Black e ed è  sorprendentemente robusta, anche se è necessario montare la custodia per renderla resistente all’acqua. 

La qualità dell'immagine è anche nitida e relativamente stabile, con un buon livello di dettaglio nelle aree più scure. Sotto altri aspetti, tuttavia, non è così valida: l'elaborazione delle immagini non riesce ad eguagliare quella di Hero 8 Black, mentre il touchscreen da 1,3 pollici è troppo piccolo per permettere di inquadrare durante la registrazione di filmati 16: 9. 

Vale la pena ricordare, tuttavia, che il bundle a doppia lente costa meno della sola GoPro Max. Insta360 One R offre quindi un approccio modulare piuttosto flessibile e ben realizzato, che permette di registrare ottimi video 4K e valide riprese a 360 gradi. Se gli aggiornamenti software saranno in grado di risolvere alcuni dei problemi di elaborazione, varrà la pena dare un'occhiata a Insta360 One R per coloro che vogliono armeggiare sia con i video a 360 ° che con i classici filmati in stile action cam.

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

5. GoPro Hero7 Silver

La meraviglia di fascia media targata GoPro

Peso: 118g | Impermeabilità: 10m | video 4K: Fino a 30fps | 1080: fino a 60fps | 720: fino a 60fps | Risoluzione immagini: 10MP | Autonomia: 1-3 ore circa

Facile da usare 
Video 4K gradevoli 
Controlli di registrazione limitati 
Artefatti frequenti 

GoPro Hero7 Silver è il modello inferiore, in scala gerarchica, al modello Hero7 Black. Non ha ovviamente tutte le caratteristiche e capacità della sorella maggiore ma presenta un migliore rapporto qualità/prezzo. Questo modello è comunque capace di girare video 4K stabilizzati, presenta una   impermeabile fino a 10 metri, ha un touchscreen da 2” ed è anche dotata di controlli vocali, dalla quale potrete impartire alla GoPro ogni tipo di comando, senza nemmeno toccarla. Una buona scelta per i novizi o per chi ne fa un uso saltuario. 

(Image credit: TechRadar)

6. GoPro max

La migliore action camera impermeabile a 360 gradi

Peso: 163g | Impermeabilità: 5m | Video sferico 5,6 K: fino a 30 fps | Video 2D 1440p: fino a 60fps | Risoluzione immagini: 16.6MP | Durata della batteria: 108 minuti (1440p), 78 minuti (5.6K)

Riprese a 5,6 K di video a 360 gradi
Video realizzato completamente in-camera
Riprese 2D a bassa risoluzione
Non ottimale in condizioni di scarsa luminosità

Se desiderate girare solo filmati di tipo tradizionale con la migliore qualità possibile, quelli prodotti da GoPro Hero 8 Black sono certamente i migliori. Tuttavia se desiderate elaborare i vostri video dopo che sono stati girati e state cercando una qualità audio eccezionale, allora vale la pena considerare GoPro Max.

La action camera più costosa di GoPro utilizza due obiettivi fisheye per girare video sferici da 5,6K che è possibile ritagliare successivamente per realizzare video 2D standard, utilizzando il software in dotazione OverCapture. Come nella Hero 8 Black, c’è una buona presenza di funzionalità tra cui l'audio a sei microfoni (che registra un audio eccellente ma non del tutto all'altezza con le promesse di GoPro), la funzionalità di scatto TimeWarp e “dita” di montaggio integrate che garantiscono che non vi servirà nessun accessorio extra per il montaggio.

Gli aspetti negativi sono la qualità video 2D non paragonabile (a causa della necessità di convertire partendo da un'immagine fish-eye e della risoluzione massima di soli 1440 / 60p) con quella di Hero 8 Black, soprattutto in situazioni di scarsa luminosità. 

Rimane comunque la migliore action camera impermeabile a 360 gradi in circolazione, almeno fino a quando non daremo il nostro verdetto finale sulla promettente Insta360 One R.

 

Leggi la nostra recensione approfondita: GoPro Max

(Image credit: Future)

Image Credit: Yi

Image Credit: Yi

7. Yi 4K Action Camera

Un’action camera 4k a un prezzo basso

Peso: 94g | Impermeabilità: N/A (case opzionale disponibile) | video 4K: fino a 30fps | 1080: fino a 120fps | 720: fino a 240fps | Risoluzione immagini: 12MP | Autonomia: Fino a 2 ore

Video 4K ricchi di dettaglio
Grande touchscreen
Niente comandi vocali
Si può spegnere accidentalmente

Quanto spesso vi portate la action cam sott’acqua? Se la risposta è “non molto”, allora la Yi 4K Action Camera potrebbe fare al caso vostro. Esiste una custodia impermeabile venduta separatamente, ma la videocamera non è impermeabile di per sé. 

Ha però un grande touchscreen, una batteria capiente e sistema molto pratico per trasferire i file. Le mancano alcune raffinatezze, tra la stabilizzazione e la correzione cromatica, nonostante ciò la Yi 4K Action Camera è sicuramente un buon affare, visto il prezzo conveniente.

Image Credit: Sony

Image Credit: Sony

8. Sony RX0 II

La videocamera 4K più piccola al mondo

Peso: 132g | Impermeabilità: 1m | video 4K: Fino a 30fps | 1080: fino a 120fps | 720: fino a 960fps | Risoluzione immagini: 15.3MP | Autonomia: 2 ore circa

Sensore da 1 pollici 
Resistente 
Costosa 
Controlli complicati 

La RX0 II è un po’ action cam e un po’ fotocamera. Questa piccola meraviglia di seconda generazione ha un sensore da 1 pollice (come le compatte Sony di fascia alta) che permette di scattare fotografie da 15,3 MP. E’ dotata di un’ottica Zeiss Tessar T* 24mm f/4 fissa. Non è proprio ultracompatta ma è progettata per resistere a urti e acqua e può girare video 4K/30 FPS oppure in Full HD a 120 FPS. Ha una modalità Soft Skin e un sistema di messa a fuoco Sony Eye AF. Sony è anche riuscita a infilarci un piccolo schermo LCD ribaltabile (180° verso l’alto e 90° verso il basso). È un po’ complicata da usare e costa molto, e di sicuro non è adatta all’utente occasionale, ma per chi cerca una fotocamera rugged che possa girare in 4K, è da tenere in considerazione. 

 Image Credit: TechRadar 

 Image Credit: TechRadar 

9. Olfi One.Five Black

Simpatica ed economica

Peso: 60g | Impermeabilità: 130m (con custodia) | video 4K: Fino a 30fps | 1080: fino a 120fps | 720: fino a 960fps | Risoluzione immagini: 16MP | Autonomia: 1 ora e 20 minuti

Interfaccia semplice e immediata
Qualità dell'immagine impressionante
Accessori e innesto dall'aria scadente
App essenziale e rudimentale

Olfi one.live mette a disposizione diverse funzionalità, nonostante costi la metà della fotocamera di punta di GoPro.

Rispetto a quest’ultima non mette a disposizione GPS, attivazione vocale e la possibilità di collegare sensori esterni e anche i numerosi prodotti per il ciclismo di Garmin, ma per coloro che vogliono semplicemente catturare filmati di alta qualità senza spendere troppo, c'è davvero poco di cui è possibile lamentarsi.

Leggi la nostra recensione approfondita: Olfi One.Five Black

Olymous TG-Tracker

Image Credit: TechRadar

10. Olympus TG-Tracker

La nuova generazione di videocamere ricche di sensori

Peso: 180g | Impermeabilità: 30m | video 4K: fino a 30fps | 1080: fino a 60fps | 720: fino a 240fps | Risoluzione immagini: 7.2MP | Autonomia: 3 ore

Piena di sensori 
Facile da usare 
Pesante rispetto alle concorrenti 
Niente editing automatico 

Il design futuristico della TG-Tracker è vistoso, con la sua lente grandangolare da 204 gradi. Le risoluzioni video includono 4K/30fps, 1080p/60fps e un impressionante rallentatore a 240 fps e 720p. Questa è una action cam è pronta a tutto, avendo persino una piccola lampada LED integrata.

La grande novità però sono i sensori, che nella Tracker includono GPS, bussola, accelerometro, barometro e termometro, utili per raccogliere i dati dall’interno del case. 

Una volta raccolti possono essere sovrapposti ai video o estratti durante le modifiche, per mostrare a tutti le vostre prodezze. La TG-Tracker è, inoltre, impermeabile fino a 30 metri di profondità, è dotata di stabilizzazione e può lavorare senza problemi fino ad una temperatura di dieci gradi sottozero. 

Potrebbe interessarti anche

Image Credit: DJI 

Image Credit: DJI 

DJI Osmo Pocket

Un gimbal DJI tascabile per girare video in 4K

Peso: 116g | Impermeabilità: N/A | video 4K: fino a 60fps | 1080: fino a 120fps | 720: N/A | Risoluzione immagini: 12MP | Autonomia: Fino a 2 ore

Stabilizzazione gimbal miniaturizzata
Gira video in 4K fino a 60fps
L’audio non è ottimale in ogni contesto
Gli accessori sono venduti separatamente

La nuovo DJI Osmo Pocket tecnicamente non è una vera e propria action cam, tuttavia si rivolge allo stesso pubblico. Non ha un corpo resistente come le concorrenti, ma ha un geniale asso nella manica nella forma di un gimbal integrato.

I gimbal sono progettati per contrastare i movimenti indesiderati e mantenere il video stabile. La GoPro Hero7 Black ha un sistema di stabilizzazione intelligente, ma non può competere hardware dedicato. Osmo Pocket ha un gimbal a tre assi e misura solo pochi centimetri. 

Il sensore da 1/2.3 pollici può scattare foto da 12MP e registrare video 4K/60 FPS, mentre il doppio microfono utilizza algoritmi avanzati per la riduzione del rumore, che secondo DJI sono in grado registrare audio di alta qualità e all’altezza delle capacità video. Abbiamo già avuto modo di provarlo, e potete scoprire cosa ne pensiamo cliccando sul link sottostante.