Skip to main content

Asus ZenBook 14 potrebbe essere il primo portatile con AMD Ryzen 4000 e Nvidia GeForce MX350

Nvidia AMD
(Image credit: eurogamer)

AMD non ha intenzione di fermarsi ed è pronta a stravolgere il mercato dei portatili, dopo aver detto la sua in quello dei PC desktop. Il successo ottenuto dalla terza generazione di processori Ryzen con architettura Zen 2 non è più un segreto e sappiamo che l’azienda ha intenzione di implementare tale architettura anche nei portatili di nuova generazione

Potrebbe essere il caso del nuovo Asus ZenBook 14 (alias UX434IQ): il noto leaker _rogame ha pubblicato, tramite il proprio account Twitter, il primo spec sheet del futuro portatile di casa Asus. 

Ciò che salta immediatamente all’occhio è la presenza di una CPU AMD Ryzen serie 4000 (nome in codice: Renoir) abbinata a una GPU Nvidia MX350; tale scelta ci lascia sorpresi, poiché AMD e Nvidia sono solite darsele di santa ragione per il monopolio del mercato desktop delle schede video

Uno sguardo alle specifiche

La gamma ZenBook di Asus ci ha da sempre abituati a dimensioni estremamente ridotte e tale caratteristica si sposa alla perfezione con i processori AMD serie U di quarta generazione, che consumano poco in termini energetici e non necessitano di un sistema di dissipazione ingombrante. Dunque, è molto probabile che la famiglia ZenBook 14 di Asus possa presto essere ampliata da un modello alimentato dal processore Ryzen 7 4700U.

Si tratta di una CPU con 8 core e 16 thread, che si basa sulla microarchitettura Zen 2 e sul processo produttivo FinFET a 7nm di TSMC. La frequenza di clock di base è di 2 GHz, ma raggiunge quota 4,1 GHz in boost, per un TDP (Thermal Design Power) di soli 15 W. Nei test effettuati sulla piattaforma Geekbench, Ryzen 7 4700U ha ottenuto i punteggi di 4910 punti (single core) e 21693 punti (multi core).

Ryzen 7 4700U è una CPU destinata a dare molto filo da torcere alle proposte dei rivali di casa Intel, come le serie Tiger Lake e Ice Lake, che si fermano soltanto a quattro core, hanno un processo produttivo di 10 nm e consumano di più in termini di potenza.

Asus ZenBook 14

(Image credit: tomshw)

Non manca una scheda video integrata, nella fattispecie la GPU Radeon RX Vega 7, che raggiunge un clock di 1600 MHz e ottiene punteggi senza infamia né lode nei test di benchmark. Ad ogni modo, Asus ha optato per l’implementazione di una GPU Nvidia GeForce MX350 da affiancare alla controparte integrata di AMD, per ottenere un ulteriore boost prestazionale. 

Nvidia GeForce MX350 si basano sull’architettura Pascal, ovvero la stessa tecnologia alla base delle schede video appartenenti alla serie GTX 10XX, e ciò dovrebbe tradursi in prestazioni in linea con quelle offerte da GeForce GTX 1050 e GTX 960M. 

La GPU è composta da 640 CUDA core che lavorano a una frequenza di clock di base pari a 1354 Mhz (fino a 1468 MHz in boost); la memoria VRAM disponibile è di 2 GB GDDR5 e comunica tramite un’interfaccia a 64 bit per una larghezza di banda in uscita di 56,06 GBps.   

Oltre ai componenti hardware già menzionati, Asus ZenBook UX434IQ sarà dotato di 16 GB di memoria RAM LPDDR4x con un clock di 4266 MHz e di un SSD Samsung PM981 da 1 TB. 

Non si tratta della prima volta in cui assistiamo a indiscrezioni riguardanti un ampliamento della gamma di portatili Asus ZenBook 14. Il lancio, originariamente previsto in occasione dell’evento CES 2020 (poi cancellato, a causa della pandemia di coronavirus), è stato rinviato a data da destinarsi e non abbiamo ulteriori notizie in merito. 

Quel che è certo è che AMD è pronta a contendersi lo scettro della migliore CPU mobile per gaming e produttività in termini di velocità, efficienza e rapporto qualità-prezzo.