Skip to main content

Apple potrebbe interrompere la produzione di iPhone 12 mini: ecco perchè

iPhone 12 mini
(Image credit: TechRadar)

Negli ultimi anni i nuovi smartphone tendono a essere sempre più grandi, arrivando a sfiorare addirittura i 7 pollici. Sono in molti però a preferire telefoni più piccoli, come dimostra il successo riscosso dall'uscita di iPhone SE (2020), a cui è seguito il debutto dell'ultimissimo iPhone 12 mini

Eppure, secondo una nota per gli investitori di William Yang, analista della catena di fornitura di JP Morgan, la richiesta di iPhone 12 mini sarebbe estremamente bassa, tanto che Apple starebbe pensando di interromperne la produzione nel secondo trimestre del 2021.

Secondo le informazioni del report, Yang ritiene che Apple voglia incrementare la produzione di iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, riducendo parallelamente la produzione di iPhone 12 e iPhone 12 mini.

L'azienda potrebbe avere già un'eccedenza di unità di iPhone 12 mini, e di conseguenza interromperne la produzione per concentrarsi sui dispositivi più venduti.

Inoltre secondo l'analista Apple potrebbe introdurre quattro nuovi smartphone nella seconda metà del 2021, e suggerisce che l'azienda starebbe già lavorando a un iPhone SE 3 di nuova generazione, che però uscirebbe nel 2022.

Oltre ai vari nuovi modelli della serie iPhone 13, Apple potrebbe decidere di uscire con una nuova variante low-cost ispirata a iPhone 11.

Detto questo, da quando Apple ha introdotto iPhone 12 mini, molti produttori stanno seguendo il suo esempio, presentando versioni compatte dei loro smartphone di punta. Cosa succederà ora che Apple sembra intenzionata a stravolgere le carte in tavola?