Skip to main content

Apple M1 Pro vs M1 Max: quali sono le differenze?

M1 Pro vs M1 Max
(Image credit: Future / Apple)

In occasione dell'evento "Unleashed" Apple, ha svelato i nuovi chip M1 Pro e M1 Max che si trovano a bordo dei MacBook Pro 16" (2021) e MacBook Pro 14" (2021), anch'essi presentati a ottobre insieme ai nuovi processori.

Molti si aspettavano che Apple svelasse il successore del chip M1 che possiamo trovare sui MacBook Air M1 (2020), MacBook Pro 13" M1 (2020) e Mac mini M1 (2020) dell'anno scorso, ma nessuno aveva ipotizzato che i nuovi processori fossero addirittura due.

Nonostante sia una novità ben gradita, la presenza di due processori diversi tra cui scegliere complica leggermente la vita a chi sta per acquistare un nuovo MacBook Pro. Detto questo, le differenze in termini di prestazioni (e prezzo) tra i due portatili sono notevoli. 

Per aiutarvi a scegliere il modello giusto abbiamo messo a confronto i due chip M1 in termini di specifiche, prestazioni e prezzo.

Apple

(Image credit: Apple)

Apple M1 Pro vs M1 Max: specifiche

Partiamo dicendo che sia M1 Pro che M1 Max rappresentano un enorme salto in avanti rispetto al chip Apple M1 precedente.

Se si considera che M1 offre prestazioni ottime, è facile comprendere il potenziale dei nuovi M1 Pro e M1 Max. Mentre il primo chip lanciato da Apple si è dimostrato ottimo nell'uso quotidiano, facendosi valere anche nel rendering video (fino a 8K), i nuovi M1 Pro e M1 Max si rivolgono a un pubblico di professionisti che necessitano di maggiore potenza e non intendono scendere a compromessi quando si tratta di prestazioni.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Ma cosa ci dicono le specifiche dei due chip? Iniziamo con M1 Pro. 

L'architettura dual-chip è la stessa vista sul precedente M1, ed è composta da un processore (CPU) e da un processo grafico integrato (GPU). M1 Pro supporta fino a 32 GB di memoria unificata con una larghezza di banda pari a 200 GB/s, il triplo rispetto al chip M1 precedente.

Questa consente un trasferimento dati estremamente veloce, sia in entrata che in uscita, garantendo prestazioni elevate in gran parte delle applicazioni. M1 Pro può inoltre contare su 33,7 miliardi di transistor, più del doppio rispetto a M1.

In termini di CPU, M1 Pro dispone di otto core a elevate prestazioni e due high-efficiency core dedicati all'efficienza energetica. Il chip è in grado di scegliere quali utilizzare in base al lavoro che deve svolgere. Se state utilizzando un'app che richiede molte risorse (come Premiere o Photoshop), il processore utilizzerà i core dedicati alle prestazioni per garantire il massimo della velocità di esecuzione.

Se invece state semplicemente navigando in rete, M1 Pro utilizzerà i core dedicati all'efficienza energetica per ridurre al minimo i consumi.

Gli high-performance core hanno 192 KB di instruction cache, 128 KB di data cache e 24 MB di L2 cache.

Al contempo gli high-efficiency core dispongono di 128 KB di instruction cache, 64 KB di data cache e 4 MB di L2 cache. Apple afferma che questi valori consentano a M1 Pro di incrementare del 70% le prestazioni CPU rispetto al precedente chip M1.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Per quanto concerne il comparto grafico, M1 Pro dispone di una GPU da 16 core con 2.048 execution unit in grado di toccare i 5,2 teraflop. Sempre stando a Apple, le prestazioni grafiche sono raddoppiate rispetto alla GPU di M1.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Ora passiamo al più potente M1 Max che, pur essendo generalmente più performante di M1 Pro, presenta delle differenze marcate in termini di memoria.

M1 Max supporta fino al doppio della memoria di M1 Pro, ovvero 64 GB di memoria unificata. Mentre M1 Pro ha un'interfaccia da 256 bit LPDDR5, M1 Max dispone di un'interfaccia da 512 bit con una larghezza di banda doppia rispetto a M1 Pro (400 GB/s).

Come si deduce dalle specifiche, M1 Max non supporta solo più memoria di M1 Pro, ma è anche drasticamente più veloce.

Il top di gamma M1 può far affidamento su 57 miliardi di transistor, circa il doppio rispetto a M1 Pro, e si attesta come il processore più grande mai prodotto da Apple.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Per quanto riguarda la CPU, M1 Max ha lo stesso processore a 10 core di M1 Pro. Se da un lato chi si aspettava una CPU più performante potrebbe rimanere deluso, dall'altro la scelta di Apple conferma l'eccellente qualità della CPU di M1 Pro, tanto elevata che l'azienda l'ha utilizzata per entrambi i chip M1.

Detto questo, le migliorie nelle altre specifiche dovrebbero essere più che sufficienti per garantire la superiorità di M1 Max rispetto a M1 Pro.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Se invece consideriamo le prestazioni grafiche, M1 Max si dimostra nettamente in vantaggio grazie alla GPU da 32 core, il doppio rispetto alla variante Pro.

Raddoppiano anche le execution unit (4.096 vs 2.048) oltre che il numero massimo dei thread (98.304 vs 49.512) rispetto a M1 Pro.

Stando alle parole di Apple, questi dati garantiscono prestazioni fino a 10,4 teraflop, il doppio rispetto ai 5,2 teraflop di M1 Pro.

Nel complesso, M1 Max dovrebbe garantire il doppio delle prestazioni di M1 Pro nella codifica, e quattro volte le prestazioni di M1 Pro in termini di prestazioni GPU. 

Osservando i dati forniti dall'azienda la differenza di prestazioni tra M1 Pro e M1 Max sembra evidente.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Apple M1 Pro vs M1 Max: prestazioni

Non saremo in grado di fornire dati attendibili sulle prestazioni di Apple M1 Pro e M1 Max finché non li avremo a disposizione per testarli a fondo.

Tuttavia, osservando le specifiche, M1 Max dovrebbe essere nettamente più veloce, soprattutto nelle operazioni di codifica video. Per questo siamo certi che sia la scelta giusta per chi si occupa di video editing.

Apple ha parlato delle prestazioni di M1 Pro e M1 Max durante l'evento Unleashed, anche se in maniera molto vaga. Stando ai grafici mostrati dall'azienda (che per esperienza vanno sempre letti con scetticismo), M1 Pro e M1 Max dispongono del miglior rapporto performance per watt sul mercato, con prestazioni superiori di 1,7 volte rispetto ai processori a 8 core equipaggiati sui portatili Windows.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Apple afferma che la CPU a 10 core di M1 Pro e M1 Max sia in grado di eseguire Xcode con velocità superiori di 3,7 volte rispetto al precedente chip M1. Lo stesso discorso vale per il plug-in Amp Designer presente su Logic Pro, che con i chip M1 Pro e M1 Max triplica la velocità di esecuzione rispetto al chip M1 di MacBook Pro 13" (2020) 

In quanto a prestazioni grafiche, la GPU da 16 core di M1 Pro consente di effettuare render 4K con Final Cut Pro 9.2 più velocemente rispetto al precedente M1. Al contempo la GPU 32 core di M1 Max aumenta la velocità di rendering 4K di ben 13,4 volte.

Guardando ai risultati dei test condotti da Apple, sembra che M1 Max, anche a fronte di un netto vantaggio su gran parte delle applicazioni usate, non sia mai in grado raggiungere prestazioni doppie rispetto a M1 Pro.

Apple M1 Pro vs M1 Max: prezzo

Un'altra delle differenze più importanti tra Apple M1 Pro e M1 Max sta nel prezzo. Per questo riteniamo che prima di acquistare un MacBook Pro con i nuovi processori Apple sia fondamentale valutare se il boost prestazionale offerto da M1 Max rispetto a M1 Pro valga la differenza di prezzo.

MacBook Pro 14" (2021) con chip M1 Pro ha un prezzo base di €2.349, mentre se si sceglie la variante da 14" con processore M1 Max con GPU 24 core il prezzo sale di €500. Se invece volete la variante M1 Max con GPU da 32 core il prezzo sale di 730€.

Il prezzo base di Apple MacBook Pro 16" (2021) con chip M1 Pro è €2.849, mentre per la variante M1 Max i prezzi partono da €3.949.

In entrambi i casi scegliere i modelli M1 Max comporta un netto aumento di prezzo rispetto alle variante M1 Pro. 

A conti fatti M1 Pro prestazioni più che sufficienti per la gran parte dei potenziali utenti a un costo decisamente inferiore rispetto alla variante M1 Max.

M1 Pro vs M1 Max

(Image credit: Apple)

Apple M1 Pro vs M1 Max: quale scegliere?

In conclusione, se decidete di acquistare un MacBook Pro 14" o un MacBook Pro 16", conviene optare per la variante M1 Pro o per il top di gamma M1 Max?

Dipende dall'uso che dovete farne. Se usate spesso applicazioni che sfruttano intensivamente la CPU, M1 Pro e M1 Max offrono prestazioni simili, ma vista la differenza di prezzo conviene optare per M1 Pro.

Se invece lavorate nel campo del video editing o usate spesso applicazioni grafiche (3D rendering ad esempio), M1 Max è la scelta giusta e vale la differenza di prezzo richiesta da Apple.

Per un uso quotidiano sia M1 Pro che M1 Max sono esagerati. Se volete un MacBook per navigare in rete, guardare serie TV o dilettarvi con app di foto e video editing i modelli M1 come MacBook Pro 13" e MacBook Air M1 sono la scelta migliore.

Matt Hanson

Senior Computing editor

Matt (Twitter) is TechRadar's Senior Computing editor. Having written for a number of publications such as PC Plus, PC Format, T3 and Linux Format, there's no aspect of technology that Matt isn't passionate about, especially computing and PC gaming. If you're encountering a problem or need some advice with your PC or Mac, drop him a line on Twitter.