Skip to main content

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4 vs Bose Noise Cancelling Headphones 700: il confronto

appleairpods max vs sony wh-1000xm4 vs bose noise cancelling
(Image credit: TechRadar)

Le cuffie wireless Sony WH-1000XM4 e le cuffie Bose Noise Cancelling 700 sono due eccellenti paia di cuffie con cancellazione del rumore, e riteniamo le prime le migliori cuffie del 2020.

Sia le Sony WH-1000XM4 che le Bose Noise Cancelling 700 combinano la più recente tecnologia audio di fascia alta con design sobri ed eleganti, inoltre sono ergonomiche e totalmente wireless.

Ma ora, c'è un nuovo concorrente per il trono di miglior cuffia dell’anno: Apple AirPods Max. Le nuove cuffie wireless over-ear del colosso di Cupertino sono finalmente disponibili, sebbene le spedizioni ricominceranno solo nel 2021.

sony wh-1000xm4

Sony WH-1000XM4 sono le nostre cuffie preferite (Image credit: Sony)

Apple è nota soprattutto per gli smartphone (di recente hanno lanciato la gamma iPhone 12) e i notebook [MacBook Air (M1, 2020) e MacBook Pro 13 (M1, 2020)] ma l’azienda ha cominciato a farsi un nome anche nel mercato dei prodotti audio.

Inizialmente, il colosso di Cupertino ha introdotto gli EarPods (auricolari di base), poi si è lanciata nel mercato degli auricolari true wireless con gli AirPods e gli AirPods Pro; negli ultimi anni, ha commercializzato anche smart speaker, HomePod e HomePod Mini.

Infine, dopo anni di indiscrezioni, la società ha finalmente presentato le sue prime cuffie over-ear, le AirPods Max; nonostante l’esperienza accumulata, non sappiamo se si riveleranno un successo, soprattutto considerato il prezzo (629 euro).

È ora di scoprire quali siano le migliori cuffie over-ear del 2020, ragion per cui abbiamo confrontato le ultime arrivate con le Sony WH-1000XM4 e le Bose Noise Cancelling 700.

Abbiamo già testato le cuffie Bose e Sony, ma dobbiamo ancora testare a fondo le AirPods Max, tuttavia abbiamo già un’idea sulle capacità di queste ultime. Eventualmente, aggiorneremo questo articolo qualora dovessimo scoprire ulteriori dettagli sul prodotto Apple.

apple airpods max

Le AirPods Max vantano il tipico design "Apple". (Image credit: Apple)

Disponibilità e prezzo

Apple AirPods Max sono state annunciate con un semplice comunicato stampa l'8 dicembre 2020 e sono in vendita dal ​​15 dicembre, tuttavia le prime unità sono andate a ruba, e durante la stesura di questo pezzo, non sono più disponibili né sull’Apple Store, né sugli store di terze parti. Presumibilmente, saranno nuovamente in stock a partire da marzo 2021.

Le AirPods Max costano ben 629 euro; sotto molti aspetti, Apple è un marchio tecnologico di lusso, ma questo prezzo ci è parso eccessivo, specialmente rispetto a quello delle Sony WH-1000XM4 e delle Bose Noise Cancelling 700.

Le WH-1000XM4 sono state presentate il 6 agosto 2020 e sono le cuffie di punta di Sony (almeno per ora), e in termini di prezzo e prestazioni, si collocano sopra le WH-CH710N di fascia media e le Sony WF-1000XM3; costano 380 euro.

Le Bose Noise-Cancelling 700 sono state presentate nel 2019 e costano 400 euro. Non ci sono dubbi, le AirPods Max sono molto più care della concorrenza, quindi occorre valutare se tale sovrapprezzo sia giustificato.

Design

Le AirPods Max hanno un design pulito e minimal, in linea con quello degli altri dispositivi dell’azienda; hanno una struttura in acciaio inossidabile e sono disponibili in cinque colorazioni: grigio siderale, argento, azzurro, verde e rosa.

Dobbiamo ancora provarle a fondo, ma durante i primi test, le abbiamo trovate ergonomiche; ciò è in gran parte dovuto ad alcune scelte progettuali, tra cui l'archetto con tessuto a maglia traforato, che secondo Apple, è "progettato per distribuire il peso e ridurre la pressione sulla testa".

I padiglioni auricolari in memory foam sono comodi e il telaio dell'archetto (in acciaio inossidabile) ha bracci telescopici che ne favoriscono il posizionamento.

Non ci sono molti controlli sul padiglione, ma è interessante notare che le AirPods Max hanno la Digital Crown, lo stesso controllo fisico degli Apple Watch; è una piccola rotella/pulsante che consente di regolare facilmente le impostazioni del dispositivo... ed è una gradita aggiunta a nostro avviso.

La Digital Crown può riprodurre/mettere in pausa e saltare i brani, rispondere/terminare le chiamate, nonché attivare l'assistente vocale di Apple, Siri. Un altro pulsante consente di passare dalla cancellazione attiva del rumore alla modalità Trasparenza.

apple airpods max

I controlli delle AirPods Max (Image credit: Apple)

Le AirPods Max vantano un design elegante, ma anche le cuffie Bose Noise Cancelling 700 non sono da meno: non saremmo sorpresi di trovarle esposte in una galleria d'arte moderna.

Sono disponibili nelle colorazioni nero, argento e blu scuro e presentano un archetto in acciaio inossidabile. I padiglioni auricolari possono scorrere su e giù per l'archetto per migliorarne la vestibilità.

Le cuffie Bose sono leggere ed ergonomiche; grazie ai morbidi padiglioni, forniscono anche un'eccellente cancellazione del rumore e una vestibilità ottimale: sono ideali per lunghe sessioni di ascolto, nonché per eliminare il rumore di fondo.

A differenza delle AirPods Max, la maggior parte delle funzionalità delle Bose Noise Cancelling 700 sono regolabili tramite comandi touch posti sul padiglione auricolare destro.

bose noise cancelling headphones 700

Le cuffie Bose Noise Cancelling 700 potrebbero essere le cuffie più belle sul mercato (Image credit: TechRadar)

Come i modelli di cui sopra, anche le cuffie wireless Sony WH-1000XM4 hanno un design raffinato; vantano una struttura in plastica di alta qualità, nonché una morbida imbottitura in pelle, che risulta molto comoda anche dopo lunghi periodi. Sono disponibili in due colorazioni: nero e argento.

Le WH-1000XM4 hanno una combinazione di pulsanti fisici e controlli touch: i primi gestiscono l’alimentazione, l’abbinamento con altri dispositivi e la cancellazione attiva del rumore, mentre i secondi consentono di riprodurre, mettere in pausa o saltare la musica, nonché alzare o abbassare il volume.

sony wh-1000xm4

Le cuffie wireless Sony WH-1000XM4 sono sottili e sobrie, si possono vestire in qualsiasi ambiente. (Image credit: Aakash Jhaveri)

Cancellazione attiva del rumore (ANC)

Il punto di forza di queste cuffie è la cancellazione attiva del rumore; sono tutte fantastiche, ma non possiamo ancora dare un giudizio definitivo sulle Apple AirPods Max.

Ogni padiglione delle AirPods Max è dotato di tre microfoni rivolti verso l'esterno che raccolgono il rumore ambientale, e uno interno che rileva i suoni quando raggiungono l'orecchio. Secondo Apple, l'audio computazionale può essere usato per "adattare il suono alla posizione e all’isolamento dei cuscinetti".

C'è anche una pratica modalità Trasparenza, che consente il passaggio di una parte dei suoni ambientali ed è utile per scambiare qualche parola con un collega o quando si passeggia per strada.

Apple AirPods Max construcción

Le Apple AirPods Max ai raggi X (Image credit: Apple)

Le cuffie Bose Noise Cancelling 700 offrono prestazioni eccezionali in termini di cancellazione del rumore. Ci sono 11 diverse impostazioni della suddetta funzione, e durante i nostri test, l'impostazione più alta ha eliminato quasi del tutto il rumore ambientale.

L'eccellente cancellazione del rumore è dovuta al sistema a otto microfoni: sei di questi consentono la tradizionale cancellazione del rumore, mentre gli altri due gestiscono la voce dell’utente per migliorare la qualità delle chiamate; è fantastico disporre dello stesso livello di cancellazione del rumore sia per le chiamate che per la musica.

Come le AirPods Max, le cuffie Bose supportano una modalità Trasparenza che disattiva parzialmente la cancellazione del rumore e consente la percezione di una parte del suono esterno per conversare senza rimuoverle.

Infine, le Bose Noise Cancelling Headphones 700 non generano quella sensazione di pressione che alcuni utenti percepiscono quando attivano ANC; alcune persone potrebbero non accorgersene, ma per altri si tratta di un grosso problema.

bose noise cancelling headphone 700

I pulsanti sulle cuffie Bose Noise Cancelling 700 consentono di attivare diverse modalità di ascolto (Image credit: Future)

Sony ha migliorato il suo approccio alla cancellazione del rumore con le WH-1000XM4: abbiamo riscontrato una maggiore cancellazione del rumore nelle frequenze medie rispetto ai modelli precedenti, e nel complesso, offrono prestazioni superbe.

Sony ha implementato la cosiddetta tecnologia Dual Noise Sensor, che sfrutta due microfoni all'interno di ciascun padiglione auricolare per raccogliere il suono ed elaborarlo con il processore QN1. Come le AirPods Max, ciò significa che le cuffie regolano costantemente la cancellazione del rumore.

Le cuffie Sony supportano anche una funzione intelligente che sfrutta i dati di geolocalizzazione per applicare il vostro livello preferito di cancellazione del rumore a seconda della vostra posizione.

sony wh-1000xm4

Le cuffie Sony WH-1000XM4 (Image credit: Aakash Jhaveri)

Autonomia

La cancellazione del rumore è una funzionalità premium molto richiesta in questo momento, purtroppo consuma rapidamente la batteria.

Secondo Apple, le AirPods Max offrono "fino a 20 ore di musica, film e conversazione, con cancellazione attiva del rumore e audio spaziale abilitati", un dato più che rispettabile.

Presumibilmente, è possibile ottenere qualche ora di uso in più disattivando la funzione Hi-Fi e ANC, ma avremo bisogno di più tempo per scoprire se la durata della batteria dichiarata sia veritiera.

Inoltre, occorre considerare lo Smart Case delle AirPods Max: magari il suo design non piacerà a tutti, ma consente di preservare l’autonomia del dispositivo attraverso quello che Apple definisce una "modalità a bassissimo consumo".

apple airpods max case

Lo Smart Case delle AirPods Max Smart ha un design particolare, ma è utile per preservare la carica del dispositivo. (Image credit: Apple)

Anche le cuffie Bose Noise Cancelling 700 hanno un’autonomia di 20 ore, come abbiamo riscontrato durante i test, tuttavia, ad alto volume, l’autonomia diminuisce più rapidamente.

Le Sony WH-1000XM4 offrono ben 30 ore di autonomia con la cancellazione del rumore attiva e circa 38 ore con la cancellazione del rumore disattiva.

Queste cuffie possono anche essere caricate in pochi minuti grazie alla ricarica rapida. Secondo Sony, è possibile ottenere circa cinque ore di autonomia con soli 10 minuti di ricarica, mentre una ricarica completa richiede circa tre ore.

sony wh-1000xm4

Le cuffie Sony WH-1000XM4 vantano un'autonomia di ben 30 ore con ANC attivo. (Image credit: Aakash Jhaveri)

Funzionalità intelligenti

Tutte le cuffie hanno alcune funzioni smart proprietarie.

Le AirPods Max hanno un'utile funzione di commutazione automatica, che consente loro di passare automaticamente dall’iPhone, all’iPad o al Mac durante l’ascolto di musica e quando si risponde alle chiamate. Si può anche condividere l'audio tra AirPods da qualsiasi dispositivo Apple, inclusa l’Apple TV 4K, in modo da poter ascoltare la stessa musica contemporaneamente con chi vi è affianco.

Le cuffie Apple supportano anche l'assistente digitale Siri, quindi potete usare i comandi vocali per riprodurre musica, effettuare chiamate, controllare il volume e molto altro ancora.

Allo stesso modo, le cuffie Bose Noise Cancelling 700 supportano Amazon Alexa, ma sono compatibili anche con Siri e Google Assistant; come le AirPods Max possono essere controllate mediante comandi vocali.

Le Sony WH-1000XM4 sono dotate di un sensore che riconosce se le cuffie siano indossate o meno, e mette in pausa la musica per voi, riprendendone la riproduzione non appena sono reindossate; è una funzione presente anche sulle rivali. Inoltre, si spengono automaticamente se vengono messe in pausa per alcuni minuti, al fine di preservarne l’autonomia.

Le WH-1000XM4 supportano anche una funzione chiamata Speak-to-Chat, che mette in pausa la musica e consente di far passare il rumore ambientale quando si comincia una conversazione; non è necessario togliere le cuffie se inizierete a parlare con un collega o un amico.

apple airpods max

Le cuffie Sony WH-1000XM4 vantano un'autonomia di ben 30 ore con ANC attivo. (Image credit: TechRadar)

Prestazioni

Quali cuffie offrono la migliore qualità audio? Beh, non possiamo dare un parere definitivo sulle Apple AirPods Max, poiché non le abbiamo testate a sufficienza. Detto questo, durante i primi test, abbiamo riscontrato una qualità audio impressionante: il soundstage è ampio e ben bilanciato, i bassi sono potenti e gli alti cristallini.

Il prodotto Apple monta driver da 40 mm, caratterizzati da un doppio motore con magnete ad anello al neodimio che secondo Apple consente di "mantenere una distorsione armonica totale inferiore all'1% su tutta la gamma udibile". In effetti, anche ad alto volume, non abbiamo percepito alcuna distorsione.

Vale anche la pena ricordare che, come gli AirPods e gli AirPods Pro, le AirPods Max hanno un chip Apple H1 in ciascun padiglione auricolare; il processore ha 10 core audio che consentono l'equalizzazione adattiva, la cancellazione attiva del rumore, la modalità trasparenza e l’audio spaziale.

Bose Noise Cancelling Headphone 700

Le cuffie Bose Noise Cancelling 700 sono dotate di pulsanti e controlli touch. (Image credit: Future)

Le cuffie Bose Noise Cancelling 700 offrono un suono davvero fantastico. Durante i nostri numerosi test, abbiamo riscontrato un audio vibrante, ricco di dettagli e molto nitido, oltre a un soundstage ben bilanciato. Quando abbiamo ascoltato Falls Creek Boys Choir di James Blake e Bon Iver, siamo rimasti stupefatti da dettagli che non avevamo mai notato prima.

Riteniamo che la spazialità del suono sia ottima per un paio di cuffie con cancellazione del rumore, tuttavia siamo convinti che le WH-1000XM4 offrano migliori prestazioni.

Sony WH-1000XM4

Le cuffie Sony WH-1000XM4 (Image credit: Aakash Jhaveri)

Le cuffie di fascia alta di Sony offrono un suono caldo ed equilibrato, con un’ottima spazialità e dettagli chiari nonostante la potenza dei bassi.

Il codec LDAC di Sony trasmette molti dettagli in modalità wireless. Queste cuffie introducono anche la funzionalità DSEE Extreme, che è un processo guidato dall'intelligenza artificiale atto a ripristinare i dettagli dai file compressi, per una qualità audio superiore.

Le WH-1000XM4 impressionano su tutta la linea quando si tratta di prestazioni audio. Abbiamo messo alla prova i bassi del dispositivo con Army of Me di Bjork e abbiamo potuto constatare una magistrale gestione delle basse frequenze. Queste cuffie offrono anche medi fantastici, con una chiarezza vocale impeccabile in qualunque brano. Non importa che musica o canzone vogliate ascoltare, queste cuffie la riprodurranno al meglio.

bose noise cancelling headphone 700

Cuffie Bose Noise Cancelling 700 (Image credit: Bose)

Conclusioni

Queste tre paia di cuffie wireless con cancellazione del rumore sono eccezionali; ciò significa che la scelta dipenderà in gran parte dalle esigenze del singolo e dal prezzo. Ciascun prodotto ha un leggero vantaggio sull'altro.

Le cuffie Bose Noise Cancelling 700 sono le più eleganti e offrono un'eccellente cancellazione del rumore sia durante l’ascolto della musica che durante le telefonate.

Le Sony WH-1000XM4 sono, a nostro avviso, le migliori tuttofare, con prestazioni audio senza rivali e una durata della batteria fantastica considerata la cancellazione del rumore di prim'ordine. Non sorprende che queste siano le nostre cuffie preferite del 2020 e quelle che consigliamo più spesso.

È ancora presto per dare un giudizio definitivo sulle AirPods Max, ma in base ai nostri primi test, spuntano tutte le caselle per comfort, stile, cancellazione del rumore e prestazioni audio.

Il punto debole di queste ultime è il prezzo (629 euro), proibitivo per molti consumatori. Nel complesso, sono un altro prodotto destinato agli utenti che apprezzano l’ecosistema Apple e non sono interessati ad altri marchi.