Skip to main content

AMD Ryzen 9 7950X sfonda già i record nei benchmark

Ryzen 7000 series group cropped
(Immagine:: AMD)

I nuovi Ryzen 7000 non sono ancora arrivati nei negozi ma rompono già i record nei benchmark. È il caso del Ryzen 9 7950X, una CPU AMD dotata di 16 core e 32 thread, che, facendo uso di un normale raffreddamento a liquido, è riuscita a battere i record precedentemente ottenuti da sistemi raffreddati con soluzioni più complesse, come azoto o metallo liquido.

Le prove sono state fatte dai due utenti esperti di overclock, Sampson e Blueleader, i quali hanno raggiunto quattro nuovi massimi storici, utilizzando un dissipatore AIO Corsair H115i. La CPU è anche stata usata in differenti schede madri X670E.

I record mondiali sono stati stabiliti su Cinebench R15, R20, R23 e 7-Zip, come riportato da Hot Hardware e Videocardz, facendo perdere il trono ad altri overclocker famosi come Splave.

Ciò che è degno di nota è che Ryzen 9 7950X, durante questi benchmark, è stato in grado di raggiungere i 5,5 GHz su tutti i core, con temperature che andavano da 87°C a 108°C, oltre a un consumo energetico massimo di 244 W.

AMD Ryzen 9 7950X benchmark

(Image credit: HWBOT)

I nuovi Ryzen 7000 sono mostruosi, ma Intel Raptor Lake è dietro l'angolo

I risultati raggiunti da AMD con la nuova architettura Raphael, realizzata tramite il processo produttivo a 5nm di TSMC, sono senza dubbio notevoli. Le prestazioni hanno subito un grande balzo in avanti, sia per quanto riguarda le operazioni single e multi thread, che in termini di IPC (Instruction Per Clock); proprio quest'ultimo fattore fa particolarmente da padrone nello sviluppo di nuove architetture e, di conseguenza, nel costante miglioramento dell'efficienza computazionale per ogni nuova generazione di processori.

I test ci dicono anche che le nuove CPU AMD hanno un ottimo potenziale in overclock, da cui si può estrarre ancora molto utilizzando un raffreddamento ad azoto liquido. 

Intel Raptor Lake AMD Ryzen 7000

(Image credit: N/A)

Se da un lato ciò entusiasma, dall'altro la lotta è ancora apertissima con la concorrenza: i processori Intel Raptor Lake sono ormai vicini e saranno presentati all'evento "Innovation" che si terrà il 27 settembre, tra una manciata di giorni.

A differenza di AMD, il concorrente di Santa Clara ha aumentato esponenzialmente la conta dei core su tutti i modelli: Core i9-13900K include adesso ben 24 core, mentre anche i processori più economici, come i Core i5-13400, arrivano a 14 core! I miglioramenti sono enormi anche in questo caso, il top di gamma è già più veloce del Core i9-12900K in single e multi thread rispettivamente del 15% e del 40%.

I processori Raptor Lake sembrano inoltre essere nati per l'overclock, il Core i9-13900K è stato infatti in grado di raggiungere gli 8GHz, riportando Intel alla soglia di quelle frequenze dopo più di dieci anni. 

La battaglia è quindi molto tirata e bisognerà attendere la disponibilità di entrambi i prodotti per un confronto definitivo. Siamo comunque sicuri che diversi modelli di entrambi i marchi rientreranno nella nostra classifica dei migliori processori.

Redattore TechRadar