Skip to main content

Recensione MacBook Air (M2, 2022)

MacBook Air (M2, 2022) è fantastico, ma non quanto il modello prima

Che cos'è una recensione hands-on?
Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio
(Image: © Future)

Prime impressioni

Il MacBook Air (M2, 2022) è l’erede del miglior laptop Apple mai realizzato e, sebbene si avvicini, non riesce a superare il modello precedente. Ha un design fantastico, uno schermo più grande e una durata della batteria incredibilmente lunga, ma anche un prezzo molto più alto. Lo vediamo più come un’alternativa al MacBook Pro da 13 pollici, e inizia ad avere molto più senso.

Pros

  • +

    Ottimo nuovo design

  • +

    Ottime prestazioni

  • +

    Lunga durata della batteria

  • +

    Schermo più grande

Cons

  • -

    Molto più costoso del modello precedente

  • -

    I nuovi colori sono un po' noiosi

  • -

    Il modello precedente ha un migliore rapporto qualità/prezzo

 MacBook Air (M2, 2022), recensione veloce 

Scheda tecnica

Ecco la configurazione del MacBook Air (M2, 2022) inviata a TechRadar per la recensione:

CPU: Apple M2 (8 core)
Grafica: GPU integrata a 10 core
RAM: 16 GB Unified LPDDR5
Schermo: display Liquid Retina da 13,6 pollici, 2.560 x 1.664 (LED retroilluminato, IPS, luminosità 500 nits, ampia gamma di colori P3)
Memoria: SSD da 1 TB
Porte: 2x Thunderbolt 3 (USB-C), jack per cuffie da 3,5 mm, porta di ricarica MagSafe 3
Connettività: Wi-Fi 6, Bluetooth 5.0
Fotocamera: webcam FaceTime HD 1080p
Peso: 1,24 kg
Dimensioni: 30,41 x 21,5 x 1,13 cm; L x P x A 

Mentre scrivevo questa recensione su MacBook Air (M2, 2022), sono rimasto colpito da un pensiero: e se Apple avesse effettivamente previsto che questo Air fosse in effetti un MacBook Pro da 13 pollici riprogettato con un chip M2?

Se ci pensate, il nuovo MacBook Air ha uno schermo più grande, altoparlanti migliori e una webcam a 1080p, rispetto al “vero” MacBook Pro da 13 pollici (M2, 2022)

Il chip M2 in entrambi i laptop offre prestazioni molto simili e, a differenza di ciò che molte persone avevano sperato, il nuovo MacBook Air non è disponibile in una gamma di colori pastello come l'iMac da 24 pollici; ci sono le solite varianti del grigio più una nuova versione blu, che è molto bella ma resta entro la cornice del “serio e professionale”. 

Infine, il MacBook Air (M2, 2022) costa più di quanto costasse l’Air M1 al momento dell’uscita. Si parte da €1.879, mentre il modello precedente veniva proposta a €1.159, e spesso lo si trova a meno di €1.000. 

Va detto comunque che Apple ha alzato i prezzi, e ora il MacBook Air M1 costa di listino €1.229. Il prezzo del MacBook Air M2, quindi, è un po’ più simile a quello che ci saremmo aspettati da un modello Pro. E infatti la differenza è di solo un centinaio di euro. 

Quindi, abbiamo un MacBook Air riprogettato che ora è più costoso e un MacBook Pro da 13 pollici con lo stesso vecchio design. Non posso fare a meno di pensare che questa sia stata un'occasione mancata.

Da una parte il nuovo Apple MacBook Air (M2, 2022) è chiamato ad uguagliare il suo eccellente predecessore, che è il primo nella nostra lista dei migliori notebook, ma dall’altra è molto più costoso, e sembra più essere un concorrente del MacBook Pro. 

I pregi del nuovo Air M2 sono tanti: incluso un nuovo design accattivante,  che aumenta le dimensioni dello schermo mentre rende l'intero laptop più piccolo e leggero, aumentando anche la risoluzione della webcam a 1080p, oltre ad alcuni altri extra. 

Apple aveva già riprogettato diversi altri prodotti, inclusi iMac da 24 pollici e MacBook Pro da 16 pollici. In effetti, l'unico MacBook che non è stato rifatto da zero è il nuovo MacBook Pro da 13 pollici (M2, 2022), come accennato in precedenza: nonostante abbia lo stesso nuovo chip M2, mantiene il suo vecchio design, e anche per questo è almeno in parte deludente.

Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio

(Image credit: Future)

Il nuovo MacBook Air (M2, 2022) invece è tutto nuovo. C’è il nuovo look, ma anche il nuovo processore M2, che garantisce un aumento di prestazioni, anche se non enorme.

Come abbiamo visto con il nuovo MacBook Pro da 13 pollici, il chip M2 porta maggiori prestazioni e conferma consumi contenuti, per un’eccellente durata della batteria. Quindi il nuovo MacBook Air M2 ha quasi le stesse prestazioni del MacBook Pro 13 M2, ma costa meno.

Ma ha anche un design rinnovato, uno schermo più grande e luminoso, e in generale il MacBook Air (M2, 2022) rende obsoleto il MacBook Pro da 13 pollici .

Non sono tutte buone notizie, tuttavia, poiché il nuovo MacBook Air costa più del MacBook Air (M1, 2020), come abbiamo anticipato. Sembra che Apple ne sia consapevole, poiché a differenza di altri modelli, che vengono dismessi una volta uscita una nuova versione, Apple continuerà a vendere il vecchio MacBook Air, per persone che desiderano un MacBook più conveniente.

Significa che il nuovo MacBook Air non è facile da consigliare come il modello precedente, soprattutto per il prezzo più alto.

Consigliamo però il nuovo MacBook Air (M2, 2022) a chiunque stia considerando il MacBook Pro 13 M2, ma se state cercando un Mac economico ma con ottime prestazioni, allora il modello M1 è ancora quello preferibile.

 MacBook Air (M2, 2022): disponibilità e prezzo 

  •  Prezzo parte da €1.879 
  •  Più costoso del modello precedente – di molto 
  •  Solo €100 in meno rispetto al MacBook Pro da 13 pollici (M2, 2022) 

Il nuovo MacBook Air è stato annunciato alla WWDC 2022 . Il MacBook Pro da 13 pollici (M2, 2022) è stato il primo Mac con processore M2 a uscire, poi abbiamo dovuto aspettare fino a luglio per sapere quando sarebbe uscito il nuovo MacBook Air M2 - probabilmente la stessa Apple ha dovuto aspettare per avere informazioni affidabili sulla disponibilità dei componenti e dei materiali. Ora il MacBook Air M2 si può ordinare dal sito Apple, con consegna in circa 20-25 giorni. 

Almeno per ora, ma crediamo che presto potrebbe diventare un prodotto più difficile da comprare; perché ci aspettiamo che abbia molto successo, quindi oltre alla scarsa disponibilità ci sarà anche una grande domanda. Un’altra tempesta perfetta, in altre parole. 

Questo MacBook Air parte da €1.879. Il modello precedente, con processore M1, resta in catalogo con un prezzo base pari a €1.529. Come abbiamo già detto in altre occasioni, in Italia paghiamo di più per questi prodotti, purtroppo. 

Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio

(Image credit: Future)

A parte la particolarità del nostro Paese, Apple ha aumentato i prezzi. Una scelta comprensibile ma comunque un peccato, perché proprio il prezzo basso è uno degli aspetti che ha reso il MacBook Air M1 un prodotto vincente.

Il modello base del MacBook Air (M2, 2022) viene fornito con una CPU a 8 core, una GPU a 8 core, 8 GB di memoria e 256 GB di spazio di archiviazione SSD.

Nel frattempo, il nuovo MacBook Pro M2 da 13 pollici parte da €1.629, il che crea una situazione piuttosto strana. Il modello inferiore, infatti, è decisamente quello più appetibile - a meno che non vi serva proprio quel piccolo surplus di prestazioni offerte dal MacBook Pro 13 M2.

Mentre entrambi i modelli base sono dotati del nuovo chip M2, il MacBook Air più economico è dotato di una GPU a 8 core, mentre il modello base del MacBook Pro da 13 pollici è dotato di un chip M2 con una GPU a 10 core. Il MacBook più costoso ha il vantaggio quando si tratta di prestazioni grafiche, ma il MacBook Air non è così lontano, come discuteremo più avanti.

Come sempre, Apple offre alcune opzioni di personalizzazione. Il MacBook Air M2 con GPU 10 core, 24GB di RAM e un SDD da 2TB, il migliore disponibile vi costerà €3.029. Un computer incredibile, ma siamo lontani dal concetto di “economico”.

  •  Punteggio prezzo: 3,5/5 

 Design 

  •  Design tutto nuovo 
  •  Schermo più grande, corpo più leggero 
  •  Nuovi colori 

 

Quest’anno Apple ha fatto una scelta radicale, abbandonando l’iconico design a cuneo del MacBook Air. Qualcuno sicuramente ne sentirà la mancanza, ma la nuova versione è più moderna e più elegante. 

Come suggerisce il nome, il MacBook Air è il MacBook più sottile e leggero prodotto da Apple e, con il nuovo modello MacBook Air 2022, Apple ha apportato ulteriori miglioramenti, riducendo le dimensioni complessive e il peso, aumentando al contempo le dimensioni dello schermo.

Gli ingegneri dell'azienda sono riusciti in parte a snellire le cornici che circondano lo schermo_ fino al 30% nella parte superiore e inferiore, più sottile del 20% sui lati. I bordi spessi dei precedenti schermi del MacBook Air cominciavano a sembrare piuttosto obsoleti, soprattutto se confrontati con i rivali Windows di fascia alta come il Dell XPS 13, quindi le sottili cornici del nuovo modello rendono questo MacBook Air molto più contemporaneo.

Close up of Apple MacBook Air (M2, 2022) webcam and notch

(Image credit: Future)

La webcam del MacBook Air è stata migliorata e ora supporta una risoluzione 1080p, come quella dei MacBook Pro di fine 2021: questo aumento della risoluzione (oltre al miglioramento dell'immagine e alla gestione in condizioni di scarsa illuminazione con il nuovo chip M2), sarà il benvenuto per chiunque faccia molte videchiamate, di lavoro o personali. E con i tempi che corrono, ciò significa quasi tutti noi.

Meno gradita sarà la notizia che la combinazione di una webcam più grande e cornici più sottili significa che c'è una "tacca" visibile che circonda la webcam e scende nella barra dei menu: è il famoso/famigerato notch. Lo stesso che troviamo nel MacBook Pro da 14 pollici (2021) e nel MacBook Pro da 16 pollici (2021), sempre al centro di un dibattito con due fronti ben separati, tra chi lo detesta e chi lo ama.

Nel nostro caso, non ci vediamo nessun problema: lo schermo è più grande e c’è più spazio, quindi vale la pena di avere quel segnetto nero.

Lo stesso vale per il MacBook Air (M2, 2022), dotato di uno schermo da 13,6 pollici, rispetto ai 13,3 pollici del modello precedente. Anche la risoluzione è stata aumentata, da 2.560 x 1.600 a 2.560 x 1.664. Ciò significa che lo schermo più grande non perde nitidezza e, ancora una volta, riteniamo che il gioco valga la candela. Crediamo che dopo qualche giorno si finisca per non notarlo nemmeno, il notch.

Il nuovo schermo Liquid Retina è anche più luminoso di 100 nit, con una luminosità massima pari a 500 nit. E supporta un miliardo di colori. In generale è uno schermo migliore, anche senza il supporto a ProMotion.

Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio

(Image credit: Future)

È del tutto normale che un nuovo modello abbia uno schermo migliore della versione precedente, giusto? Ciò che risulta meno normale, invece, è il il MacBook Air M2 ha uno schermo peggiore ripetto al MacBook Pro M2. Quest’ultimo ha lo stesso schermo da 13” del vecchio modello, infatti. Per le persone che fanno affidamento sulla qualità visiva, in particolare i fotografi, il MacBook Air (M2, 2022) sembra un acquisto molto migliore.

Un altro grande cambiamento di design è, come abbiamo notato in precedenza, che il MacBook Air non ha più una forma "a cuneo" con una parte anteriore più sottile e una parte posteriore più spessa. Invece, è uniforme, come lo sono iPhone, iPad e MacBook Pro. La novità Evita anche il problema imbarazzante per cui il precedente MacBook Air era in realtà un po' più spesso del MacBook Pro a un'estremità. Ora, non c'è dubbio che questo sia di gran lunga il MacBook più sottile che puoi acquistare.

Ci sono anche nuovi colori. Le persone che sperano in colori vivaci e pastello come l'iMac da 24 pollici saranno deluse dai colori Space Grey, Silver, Starlight e Midnight Blue relativamente bassi. Tuttavia, hanno un bell'aspetto di persona. Li abbiamo visti tutti all'evento WWDC di Apple e il nostro preferito di gran lunga era Midnight Blue, che è il colore dell'unità di prova che Apple ci ha inviato, e sembra altrettanto stupendo come ricordiamo. Ogni colore viene fornito con cavi di alimentazione abbinati: un tocco estremamente Apple.

Al di fuori delle diverse tonalità disponibili, il laptop è dotato di ricarica MagSafe (sì, è tornato), oltre a due porte Thunderbolt e persino un jack per cuffie da 3,5 mm, che sarà il benvenuto per le persone che utilizzano cuffie e auricolari non Bluetooth. Anche il MacBook Air (M2) è sottile e leggero come speravamo: solo 11 mm di spessore e un peso di 2,7 libbre.

Il MacBook Air modello base standard viene fornito con un caricabatterie da 30 W, ma aggiungendo €20 se ne può avere uno da 67W, che carica la batteria all’80% in solo 20 minuti. Il caricatore aggiuntivo, inoltre, ha due porte, quindi può caricare anche un secondo dispositivo, come un iPhone o un iPad, allo stesso tempo; anche se, comprensibilmente, la velocità di ricarica si abbassa.

Nel complesso, la riprogettazione è, a nostro avviso, un trionfo. Ha reso il MacBook Air più moderno, aumentando le dimensioni e la qualità dello schermo e rendendolo più sottile e leggero. È praticamente tutto ciò che si può desiderare nella revisione di un prodotto. Peccato solo per i colori, perché avremmo preferito anche qualche tono pastello in stile iMac.

  •  Punteggio del design: 5/5 

 Prestazioni 

  •  Prestazioni eccellenti 
  •  Alla pari con MacBook Pro da 13 pollici (M2, 2022) 
Benchmark

Ecco come si è comportato il MacBook Air (M2, 2022) nella nostra suite di test benchmark:

CPU Cinebench R23: single-core: 1.597; Multi-core: 8.098

Geekbench 5 Single-core: 1.936; Multi-core: 8.917

Batteria (test del film TechRadar): 16 ore e 6 minuti

 

Il nuovo MacBook Air (M2, 2022) viene fornito con il System on Chip (SoC) M2, il chip Apple a 5 nanometri di seconda generazione che, secondo l'azienda, ha una CPU più veloce del 18%, una GPU più veloce del 35% (quella a 10 core) e un motore neurale più veloce del 40% rispetto al suo predecessore. Vale la pena notare che la versione base del MacBook Air ha una GPU a 8 core, ma in fase di acquisto si può scegliere la versione a 10 core. 

Il modello base MacBook Pro da 13 pollici viene fornito con un chip M2 e una GPU a 10 core come standard, per un prezzo di €100 euro più alto.

Durante la prova, il nostro MacBook Air ha funzionato incredibilmente bene. macOS Monterey si avvia rapidamente e funziona bene, e ha anche un aspetto fantastico sul nuovo schermo. Come al solito, abbiamo utilizzato il MacBook Air (M2, 2022) per le attività quotidiane.. 

Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio

(Image credit: Future)

La navigazione sul Web sia in Safari che in Chrome è stata rapida e reattiva, anche con più schede aperte (il modello che abbiamo in prova è dotato di 16 GB di memoria unificata, che sicuramente aiutano). La tastiera è leggermente più stretta ma ha gli stessi tasti della Magic Keyboard: l’esperienza è stata positiva, e abbiamo potuto scrivere velocemente e in comodità.

Dal lancio del chip M1, un numero crescente di applicazioni ha rilasciato app compatibili con M1, che funzionano anche con M2, e ciò significa che le vostre app preferite dovrebbero funzionare senza problemi e sfruttare le capacità dell'M2 . Non solo le app Apple, ma anche le applicazioni di Adobe e Microsoft hanno versioni native M1 e M2.

Per le app che non hanno una versione fatta apposta, lo strumento Rosetta 2 di Apple aiuta a far funzionare tutto piuttosto bene. Si tratta di un software speciale che fa girare su Apple Silicon i programmi nati per Mac basati su Intel. L’impatto sulle prestazioni è minimo.

Abbiamo anche giocato con Garage Band (il software per la creazione di musica di Apple preinstallato) e modificato i filmati 4K in iMovie e, ancora una volta, le prestazioni migliorate del chip M2 hanno fatto funzionare tutto molto bene. Andremmo persino a dire che non abbiamo notato alcuna differenza percettibile rispetto al MacBook Pro M2, quando lo utilizziamo per attività simili.

Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio

(Image credit: Future)

Una differenza che Apple ama sottolineare è che il MacBook Air è senza ventola, mentre il MacBook Pro da 13 pollici utilizza le ventole per mantenere freschi i suoi componenti. Ciò significa che il MacBook Pro da 13 pollici è migliore se si devono fare lavori impegnativi per molto tempo. Uno scenario poco probabile con un laptop, ma per alcuni utenti potrebbe essere importante.

Grazie al fatto di essere senza ventola, il MacBook Air (M2, 2022) è anche completamente silenzioso quando è in uso, il che è davvero una cosa bellissima.

Va detto però che i portatili moderni in genere sono altrettanto silenziosi, perché le loro ventole raramente si attivano. Vale per il MacBook Pro 13, ma anche per praticamente qualunque Ultrabook con Windows. La questione del raffreddamento e della rumorosità, quindi, esiste solo in situazioni molto particolari: se e quando dovrete usare programmi pesantissimi, allora sentirete le ventole. Pensate, ad esempio, alla modifica di file 8K su Premiere.

Se avete esigenze simili, d’altra parte,è meglio prendere il MacBook Pro 14 o il MacBook Pro 16.

I benchmark hanno mostrato ancora una volta quanto siano simili i nuovi MacBook Air e MacBook Pro da 13 pollici in termini di prestazioni. Le prestazioni single-core sia in Cinebench che in Geekbench erano quasi identiche per i due dispositivi, il che ha senso in quanto entrambi utilizzano lo stesso processore M2 a 8 core.

Anche le prestazioni multi-core erano molto simili in Geekbench, ma in Cinebench il MacBook Pro da 13 pollici aveva un leggero vantaggio. Quindi, potresti ottenere prestazioni leggermente migliori quando esegui il multitasking con il Pro, specialmente se alcune di queste attività sono basate sulla grafica, ma per il resto le prestazioni sono così simili che è difficile consigliare il Pro rispetto al MacBook Air, considerando che l'Air ha un nuovo design, schermo più grande ed è più economico.

Sicuramente il MacBook Air M2 con GPU a 8 core otterrebbe risultati lievemente inferiori, ma la differenza non dovrebbe essere molto rilevante, nella maggior parte dei casi.

Quindi, siamo in una situazione molto strana. Sembra che il MacBook Pro da 13 pollici non sia stato eliminato da un concorrente come Dell o HP… ma dal MacBook Air di Apple.

  •  Punteggio sulle prestazioni: 4,5/5 

 Batteria 

  •  Dura oltre 16 ore 
  •  Si ricarica molto rapidamente 

Riponevamo grandi speranze sulla durata della batteria del MacBook Air, poiché il chip M1 era un chip estremamente efficiente che offriva sia prestazioni elevate che lunga durata della batteria e Apple ha promesso lo stesso con il chip M2.

Le nostre speranze non sono state deluse, con il nostro benchmark di durata della batteria, in cui eseguiamo un video in loop a 1080p fino all'esaurimento della batteria, il laptop è rimasto acceso ben 16 ore, il che è davvero impressionante. Supera di gran lunga i laptop basati su Windows dal prezzo simile, e anche i modelli più costosi se è per quello.

In realtà è durato 30 minuti in più rispetto al MacBook Pro da 13 pollici, il che è sorprendente, dato che il Pro ha una batteria più grande. La Touch Bar del Pro e uno schermo meno efficiente dal punto di vista energetico potrebbero spiegare la minore autonomia del Pro.

È anche un aumento sostanziale rispetto al MacBook Air M1 di due anni fa, che durò 11 ore nello stesso test.

Ciò significa che puoi utilizzare facilmente MacBook Air (M2, 2022) per un'intera giornata lavorativa o su un lungo volo, a finire con ancora molta carica residua, il che è davvero impressionante. Nel nostro test, abbiamo potuto lavorare a batteria tutto il giorno, senza mai sentire il bisogno di collegarlo; dà una sensazione di libertà davvero sorprendente. 

Avevamo a disposizione il caricabatterie più potente, quello da 67 watt,  e abbiamo rilevato che può effettivamente riempire la batteria rapidamente, quando serve. Ottima anche la porta MagSafe, che offre una connessione comoda e sicura, che mette al riparo da incidenti. Il MacBook Air (M2, 2022) si può ricaricare anche tramite la porta USB-C, il che è una comodità extra più che benvenuta.

  •  Punteggio della durata della batteria: 5/5 

 MacBook Air (M2, 2022), ne vale la pena? 

Apple MacBook Air (M2, 2022) on a white desk in a studio

(Image credit: Future)

 Compralo se... 

Vuoi un laptop sottile e leggero

Il MacBook Air (M2, 2022) rimane uno dei migliori laptop sottili e leggeri (opens in new tab) che si possano acquistare e, con il nuovo design, ora è ancora più snello. Un dispositivo straordinariamente moderno. 

 

Vuoi il processore M2

MacBook Pro da 13 è stato il primo laptop M2 ad arrivare sul mercato, ma il MacBook Air (M2, 2022) è un acquisto molto migliore per la maggior parte delle persone.

 

Stavi pensando di acquistare il nuovo MacBook Pro da 13 pollici

Seriamente, il MacBook Air è il modello da preferire. È più sottile, più leggero, ha uno schermo più grande, offre prestazioni simili ed è più economico. 

 Non comprarlo se... 

 

Stai cercando il MacBook più economico

Il nuovo MacBook Air non ha solo un nuovo hardware e un nuovo design, ma anche un nuovo prezzo, più alto. Il modello precedente rimane in vendita ed è ancora il MacBook con il miglior rapporto qualità-prezzo nel 2022.

 

Vuoi le porte

Il design sottile e leggero ha un altro costo e, come i modelli precedenti, il nuovo MacBook Air viene fornito con solo due porte Thunderbolt. Potrebbe servire un adattatore USB-C (opens in new tab) per collegare tutto ciò che serve.  

 Concorrenza... 

 Se Apple MacBook Air (M2, 2022) non vi convince, ecco altri tre laptop da considerare...   

(opens in new tab)

 

Dell XPS 13

Se desideri un laptop da 13 pollici sottile e leggero, ma preferisci Windows, il Dell XPS 13 è un'alternativa brillante, che offre un livello simile di stile e qualità costruttiva, insieme ad alcune fantastiche specifiche.

Dai un'occhiata alla nostra recensione Dell XPS 13 (opens in new tab) 

(opens in new tab)

 

Apple MacBook Pro da 14 pollici (2021)

Se stai cercando un MacBook con più potenza, vale la pena prendere in considerazione il MacBook Pro da 14 pollici. Viene fornito con una scelta di chip M1 potenziati sotto forma di M1 Pro e M1 Max. È un'ottima scelta per i professionisti della creatività, ma è molto più costoso.

Dai un'occhiata alla nostra recensione dell'Apple MacBook Pro 14 pollici (2021) (opens in new tab) 

Tabella dei punteggi

Apple MacBook Air (M2, 2022)
AttributoNoteValutazione
PrezzoPiù costoso del modello precedente, di molto3.5/5
DesignIl nuovo design è bello, con uno schermo più grande e un peso complessivo più leggero5/5
PrestazioniIl chip M2 offre prestazioni eccellenti4.5/5
Durata della batteriaA 16 ore questo laptop ha una fantastica durata della batteria che sopravvive a gran parte della concorrenza5/5

 Come testiamo (si apre in una nuova scheda) 

 Siamo orgogliosi della nostra indipendenza e della nostra rigorosa revisione- processo di test, offrendo attenzione a lungo termine ai prodotti che esaminiamo e assicurandoci che le nostre recensioni siano aggiornate e mantenute - indipendentemente da quando un dispositivo è stato rilasciato, se puoi ancora acquistarlo, è nel nostro radar 

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.

With contributions from

Che cos'è una recensione hands-on?

Le recensioni "Hands on" sono le prime impressioni di un giornalista, basate su un utilizzo dell'oggetto per breve tempo. Potrebbe trattarsi di pochi momenti o qualche ora. La cosa imporante è che abbiamo potuto usarlo personalmente e possiamo raccontarti ciò che ci è sembrato, anche se è solo un giudizio embrionale. Per saperne di più leggi Garanzia delle recensioni TechRadar.