Skip to main content

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6: recensione

Il 2 in 1 di riferimento del 2022

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6
Editor's Choice
(Image: © Future)

Verdetto

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 è attualmente uno dei migliori portatili 2 in 1 disponibili sul mercato, che unisce ottime prestazioni a un fantastico display da 16:10 e certificazione Intel Evo Pro. Tutto questo si traduce però in un costo finale che colloca il prodotto nella fascia alta dei portatili di categoria premium.

Pros

  • +

    Gran display da 16:10

  • +

    Ottime prestazioni

  • +

    Ha l’alloggiamento per la stilo

  • +

    Autonomia eccellente

Cons

  • -

    Costoso

  • -

    Estetica semplice

  • -

    Assente lo slot per microSD

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6: in breve 

ThinkPad X1 Yoga Gen 6 è l’ultima iterazione dei portatili 2 in 1 aziendali prodotti da Lenovo. L’aggiunta di un processore Intel Tiger Lake di 11° generazione, insieme alla grafica integrata Intel Iris Xe e la certificazione Intel Evo, lo rendono uno fra più potenti dispositivi della sua categoria da noi testati e recensiti.

A ciò si aggiunge un eccezionale display touchscreen da 16:10, l’alloggiamento per la stilo e un’ottima autonomia, pochi sono i difetti che siamo stati in grado di scorgere nel prodotto. Anche il numero e la varietà di porte disponibili è persino superiore rispetto ad altri portatili di dimensioni simili, siamo rimasti impressionati come Lenovo sia riuscita ad inserire anche due USB Tipo-A, oltre le due Tipo-C Thunderbolt 4 e la porta HDMI 2.0

Fra le mancanze, tuttavia, si nota subito l’assenza dello slot per schede microSD; e, considerato lo spazio disponibile su uno dei lati, sarebbe stato sicuramente bello e utile poterne usufruire su un 2 in 1 come Yoga Gen 6. Sicuramente avrebbe reso questo laptop più allettante per creativi, fotografi e in genere chi lavora con le schede di memoria. 

C’è anche da dire che l’estetica del dispositivo può risultare un pò troppo minimale e noiosa. Nonostante si tratti di un portatile aziendale, dove non ci si aspettano colori sgargianti o illuminazioni RGB come quelle di un prodotto da gaming, il “grigio tempesta” che caratterizza la scocca di Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 sembra un po' troppo monotono. 

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Prezzo e disponibilità 

Specifiche

Le caratteristiche tecniche di Lenovo ThinkPad X1 Yoga (2021) inviato a TechRadar:
CPU: Intel Core i7-1165G7
GPU: Intel Iris Xe
RAM: 16GB
Display: 14 pollici, 1920 x 1200p, IPS touchscreen, luminosità 400 nit
Archiviazione: 512GB PCIe SSD
Porte: 2 x USB Tipo-C Thunderbolt 4 (DisplayPort, ricarica e trasferimento dati), 2 x USB Tipo-A Gen 1, 1 x HDMI 2.0, 1 x jack audio combo da 3.5mm, 1 x porta per antifurto Kensington
Connettività: Wifi 6, Bluetooth 5.2
Webcam: 720p con otturatore per la riservatezza
Peso: 1.35kg
Dimensioni (L x P x A): 313 x 223 x 14.9 mm
Batteria: 57WHr

ThinkPad X1 Yoga Gen 6 è disponibile all’acquisto nel sito di Lenovo. La configurazione base, che include una CPU Intel Core i5 1135G7 con Intel Iris Xe, 16 GB di RAM e un'unità SSD PCIe da 256 GB ha un prezzo di 1.880,10€.

La cifra sale subito a 2.339,10€, se viene invece scelta la configurazione con Core i7-1165G7, 16 GB di RAM e SSD da 1TB.

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Design

Come abbiamo accennato prima, l’estetica di Yoga Gen 6 non è nulla di eccezionale. Il telaio grigio è realizzato in lega di alluminio e ha un discreto logo ThinkPad X1 posizionato sia nell’angolo superiore sinistro della parte posteriore dello schermo, sia nell’angolo inferiore destro sotto la tastiera.

Esteticamente quindi non dice molto, ma dal punto di vista pratico il design del 2 in 1 Lenovo si rivela veramente ottimo, a partire dalla struttura leggera e dalle sue comode dimensioni. Pesa infatti solo 1,35Kg ed è spesso circa 15mm, misure che si traducono in un portatile molto comodo in mobilità, soprattutto se usato in modalità tablet.

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Le tastiere Lenovo sono generalmente piacevoli da digitare, con tasti caratterizzati da una corsa e una spaziatura che consente alle dita di scorrere velocemente. Caratteristica che anche su Yoga Gen 6 non fa eccezione.

L’ormai iconico cursore, posto al centro della tastiera, non interferisce in alcun modo con la digitazione ed è abbastanza reattivo, facendo trovare a proprio agio chi ne farà uso. L’ottima reattività viene riscontrata anche nel trackpad, caratterizzato da ampie dimensioni e con comodi tasti posti appena sopra.

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Gli altoparlanti di ThinkPad X1 Yoga Gen 6 sono molto potenti ed offrono un suono completo e chiaro, perfettamente adatto a videochiamate e presentazioni. Nonostante rimangano sempre degli altoparlanti per portatile, si rivelano essere abbastanza buoni anche per lo streaming di contenuti multimediali.

 Il display da 14 pollici IPS LCD con risoluzione 1080p è più che adeguato alle dimensioni del portatile, restituendo delle immagini molto nitide.

La stilo inclusa è comoda da usare, anche se non come una di dimensioni standard. Oltre alla possibilità di riporla direttamente nella scocca del portatile, l’alloggiamento permette anche di ricaricarla rapidamente, mantenendola sempre pronta all’uso.

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen6

(Image credit: Future)

Nella dotazione si fa sentire la mancanza di un lettore microSD integrato, che avrebbe permesso a creativi e professionisti di trarre il massimo dal 2 in 1 di Lenovo. Con la numerosa presenza di porte a disposizione tuttavia, non sarà un problema dedicarne qualcuna al collegamento di un adattatore USB.

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Prestazioni

Benchmark

Le prestazioni di Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 ottenute nei nostri test:
GeekBench 5: 1,521 (single-core); 5,043 (multi-core)
CineBench23: 4,476
PCMark10 Home: 5,268
3DMark Night Raid: 14,902; Firestrike: 4,739; Time Spy: 1,794
Blender Fishy Cat: 11 minuti 39 secondi; Classroom: 22 minuti 13 secondi
Autonomia: : 13 ore 14 minuti (PCMark10 test), 10 ore e 39 minuti (test di TechRadar)

Con il passaggio alle CPU Intel Core Tiger Lake di 11° generazione, Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 è il primo dispositivo della sua fascia a beneficiare della grafica integrata Xe, nonché presentare la certificazione Intel Evo e la differenza si fa sentire.

Fra i principali concorrenti in questa fascia, troviamo Dell XPS 13 2-in-1, HP Elite Dragonfly G2, HP Envy x360 15 e i nuovissimi Lenovo Yoga 9i, insieme a ThinkBook 14s Yoga. Tutti modelli dalle ottime prestazioni, solamente in vantaggio su uno o due benchmark, ma che rimangono dietro nel resto dei test.

L’avversario più forte è probabilmente Envy x360 15, in grado di brillare nelle prestazioni multi-core, un ambito particolarmente importante per l’utenza aziendale, solita ad eseguire più app in background simultaneamente, passando costantemente da una all’altra. In questo frangente vale di sicuro la pena considerare l’acquisto di Envy x360 15, sopratutto per il prezzo più economico.

Ma a parte questo, ThinkPad X1 Yoga Gen 6 di Lenovo si rivela essere generalmente più performante dei prodotti della concorrenza e in quelle poche situazioni in cui si trova dietro, non lo è comunque di molto.

Anche i concorrenti 2 in 1 della stessa famiglia Lenovo non riescono veramente a competere con X1 Yoga Gen 6, che proprio per questo è il top di gamma dell’azienda cinese.

Autonomia 

La certificazione Intel Evo su Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 garantisce già un’autonomia di almeno 9 ore. Il 2 in 1 di Lenovo supera in realtà il requisito imposto da Intel, raggiungendo una media di 13 ore e 14 minuti nei test di utilizzo generale su PCMark 10.

L’autonomia si conferma ottima anche nella riproduzione di contenuti più onerosi, come il Blue Ray, che seppur non al livello del precedente test, riesce a raggiungere una media di 10 ore e 39 minuti ed un massimo di 12 ore e 31 minuti. Numeri più che sufficienti per tenere Yoga Gen 6 lontano dal caricabatterie.

Quest’ultimo supporta anche la tecnologia Rapid Charge da 65W, nel caso aveste bisogno di caricare rapidamente il portatile.

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Webcam e microfono 

Per via della sua sottigliezza da Ultrabook, ThinkPad X1 Yoga Gen 6 si limita ad offrire una webcam con risoluzione di 720p.

Fra le opzioni di acquisto è però possibile scegliere webcam IR, che consigliamo vivamente, inoltre come per la maggior parte dei portatili Lenovo, è anche presente un otturatore fisico per la privacy.

Il microfono ha prestazioni più che adeguate, assicurando un audio pulito e chiaro durante le videoconferenze. 

Software e funzionalità 

Come sugli altri dispositivi aziendali Lenovo, ThinkPad X1 Yoga Gen 6 non presenta alcun bloatware, fatta eccezione dell’antivirus McAfee che consigliamo vivamente di disinstallare per via delle fastidiose notifiche.

A parte questo, Yoga Gen 6 offre le più avanzate funzionalità di sicurezza, come un lettore d’impronte integrato nel tasto accensione, oltre che il già menzionato otturatore fisico per la privacy presente nella webcam. È inoltre dotato di un modulo TPM 2.0, che lo rende perfetto per l’utilizzo con Windows 11

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6

(Image credit: Future)

Compratelo se… 

Cercate il massimo delle prestazioni

Lenovo ThinkPad X1 Yoga Gen 6 brilla su quasi tutti i benchmark, il che lo rende uno dei migliori portatili 2 in 1 disponibili sul mercato.

Cercate un portatile che stia lontano dalla presa elettrica

Yoga Gen 6 va ben oltre il requisito minimo di 9 ore imposto dalla certificazione Intel Evo, permettendo di arrivare a fine giornata stando lontani dal caricabatterie.

Utilizzate molto la stilo

X1 Yoga Gen 6 include una stilo che è possibile alloggiare all’interno della scocca, in cui può anche essere rapidamente ricaricata per essere sempre pronta all’uso.

Non compratelo se… 

Il budget è limitato

Il 2 in 1 di Lenovo ha un prezzo particolarmente costoso, se avete necessità di risparmiare potete considerare l’acquisto di altri modelli più economici ma pur sempre performanti, come HP Envy x360 15.

John Loeffler
Computing Editor

John (He/Him) is the US Computing Editor here at TechRadar and he is also a programmer, gamer, activist, and Brooklyn College alum currently living in Brooklyn, NY. 


Named by the CTA as a CES 2020 Media Trailblazer for his science and technology reporting, John specializes in all areas of computer science, including industry news, hardware reviews, PC gaming, as well as general science writing and the social impact of the tech industry.


You can find him online on Twitter at @thisdotjohn


Currently playing: The Last Stand: Aftermath, Cartel Tycoon

Con il supporto di