Non potete permettervi un Galaxy S24? Ecco lo smartphone giusto per voi

Redmi Note 13 Pro in situ
(Immagine:: James ide / Future)

L'ultima serie Redmi Note 13 di Xiaomi ha un prezzo impressionante, con particolare attenzione alle fotocamere e ad alcune intriganti funzioni AI. Gli smartphone Xiaomi Redmi Note 13 potrebbero essere delle potenziali alternative economiche alla linea Galaxy S24 di Samsung

Il Redmi Note 13 Pro e il Redmi Note 13 Pro Plus sono due dei modelli premium della nuova serie composta da 5 modelli, tutti rilasciati a gennaio.  

Ho provato il Redmi Note 13 Pro 5G e il Redmi Note 13 Pro Plus e non ero sicuro di cosa aspettarmi da un marchio più noto per la sua accessibilità che per i top di gamma, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Design e display

Inizialmente sono stato colpito dalla leggerezza dei nuovi telefoni Redmi Note. Questo è dovuto al fatto che entrambi i modelli sono dotati di una struttura in plastica e che il Redmi Note 13 Pro 5G pesa solo 187 g, mentre il Pro Plus ha un peso più standard, 204 g: sembrano relativamente robusti e sono protetti dal Gorilla Glass Victus sul display.

La protezione dalla polvere e dall'acqua è diversa a seconda dei modelli: il Pro ha un grado di protezione IP53, mentre il Pro Plus ha un grado di protezione maggiore, IP68. 

Entrambi i dispositivi hanno un aspetto elegante e e non risultano scomodi o difficili da tenere in mano, ma il Pro Plus si distingue un po' per la forma leggermente curva, mentre tutti gli altri modelli hanno un design con bordi piatti.

Mi ha sorpreso vedere un jack audio da 3,5 mm nel Redmi Note 13 Pro, dato che la maggior parte dei telefoni li ha abbandonati per la connettività Bluetooth, ma offre un'altra opzione per estendere la durata della batteria quando si ascolta la musica.

Il display del Redmi Note 13 Pro 5G e Pro Plus è un luminoso schermo AMOLED da 6,67 pollici a 120 Hz, nitido e colorato.

Fotocamere

Close up of Xiaomi Redmi Note 13 Pro Plus camera module

(Image credit: James Ide / Future)

La serie Redmi Note 13 è fortemente incentrata sulla fotografia e i modelli Pro e Pro Plus lo dimostrano al meglio con il loro sistema con fotocamera principale da 200 megapixel, fotocamera ultra-wide da 8MP e fotocamera macro da 2MP, oltre a una fotocamera frontale da 16MP, supportata da una stabilizzazione ottica dell'immagine.

Sono rimasto impressionato dalla quantità di dettagli che il Redmi Note 13 Pro Plus è riuscito a mantenere quando ho spinto lo zoom alla sua massima escursione focale di 4x, dove la stabilizzazione ottica dell'immagine si è rivelata utile, soprattutto in ambienti con scarsa illuminazione. 

Le foto scattate in modalità 200 megapixel possono generare diversi ritagli grazie a Xiaomi ProCut 2.0, in modo da adattarsi a diversi formati. La riproduzione dei colori è piuttosto neutra, anche se non completamente sbiadita, il che dà una sensazione più naturale e fedele alla realtà.

The Xiaomi Redmi Note 13 Pro Plus takign a photo of a disco ball in dim lighting

(Image credit: James Ide / Future)

Non sorprende che anche gli effetti AI siano una caratteristica fondamentale, come l'opzione che mi ha permesso di modificare alcune caratteristiche di un selfie, come la forma del viso e la dimensione degli occhi. Dopo un po' di pratica ha prodotto risultati poco percettibili, ma piacevoli.

Ho anche assistito a una dimostrazione dello strumento AI Sky Replace, che ha permesso di sostituire un cielo grigio, sbiadito e insipido con effetti drammatici e suggestivi. È anche possibile cancellare le persone indesiderate dagli scatti, esattamente come la funzione Gomma magica dei recenti modelli Google Pixel. Ho riscontrato risultati contrastanti: a volte funziona rapidamente, altre volte non funziona affatto. 

Le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione sono state migliori di quanto mi aspettassi, grazie al sensore da 1/1,4" più grande del solito, in grado di raccogliere più luce in un singolo scatto, come era evidente nello spazio poco illuminato in cui ho utilizzato il telefono. Mi sono piaciuti anche alcuni filtri dall'aspetto retrò in modalità video che sono stati divertenti, ma non ho avuto modo di provarli tutti.  

Il Redmi Note 13 Pro e il Note 13 Pro Plus non sono in grado di sfidare la serie Galaxy S24 in una gara tra i migliori smartphone per la fotocamera, ma c'è un potenziale interessante, soprattutto se si considera il prezzo.

Specifiche

Xiaomi ProCut showing several crop options for a recently taken photo

(Image credit: James ide Future)

Il Redmi Note 13 Pro 5G utilizza lo Snapdragon 7s Gen 2, mentre il Pro Plus utilizza un chipset MediaTek Dimensity 7200 Ultra.

Le prestazioni di entrambi i chip a 4 nanometri sono inferiori a quelle dei più recenti chip Snapdragon Gen 3 e Gen 2, e quindi non saranno in grado di impensierire il Galaxy S24 in termini di benchmark. Ma nell'uso quotidiano questo potrebbe non essere importante, in quanto entrambi i chip forniscono alte prestazioni.

Nel poco tempo trascorso con entrambi gli smartphone non ho notato grandi differenze in termini di prestazioni, ma il chip Dimensity dovrebbe avere la meglio nei giochi. 

Entrambi i dispositivi sono stati forniti con l'ultima versione MIUI 14.0.2, basata su Android 13 e non su Android 14, attualmente in distribuzione sui dispositivi più recenti.

Esistono due versioni del Redmi Note 13 Pro 5G e del Redmi Note 13 Pro Plus, entrambe con 8 GB di RAM e 256 GB e 12 GB di RAM e 512 GB di storage.  

Non ho avuto modo di farmi un'idea della durata della batteria a causa del tempo limitato trascorso con i dispositivi, ma il Redmi Note 13 Pro Plus utilizza una batteria da 5.000 mAh che si avvale della ricarica rapida HyperCharge da 120 W, che dichiara di ricaricare completamente il telefono in 19 minuti. 

Nel frattempo, il Redmi Note 13 Pro 5G ha una batteria leggermente più grande da 5.100 mAh con carica turbo da 67 W, che non è così veloce come il modello Plus ma è comunque molto rapida, ricaricando completamente il telefono in 44 minuti ed entrambi includono un caricatore nella confezione. 

Entrambi i telefoni hanno quindi la capacità e la velocità di ricarica necessarie per battere un Galaxy S24 e probabilmente molti altri dei migliori smartphone Android per quanto riguarda la durata della batteria.

Prezzo

Redmi Note 13 Pro+ 5G è disponibile nelle varianti Midnight Black, Moonlight White e Aurora Purple in due configurazioni:

  • 12GB + 512GB a 499,90€
  •  8GB + 256GB a 469,90€

Redmi Note 13 Pro 5G è disponibile nelle varianti Midnight Black, Ocean Teal e Aurora Purple in due configurazioni:

  • 12GB + 512GB a 449,90€
  • 8GB + 256GB a 399,90€

Sembra che ci troviamo di fronte a una serie di telefoni che offrono specifiche e caratteristiche tali da poter competere con alcuni dei migliori smartphone più recenti, ma a un prezzo decisamente più basso.

Staff Writer, Mobile Computing

James Ide is a writer for TechRadar specializing in phones and tablets, having previously worked at The Daily Mirror since 2016, covering news and reviews.  


James loves messing with the latest tech, especially phones due to their incredibly rapid pace of development.


When not surrounded by various devices and/or tinkering with gadgets while putting them through their paces, James has a love of handheld consoles.


He is almost the textbook definition of a geek, who loves sci-fi, comics, games and of course, all things tech. If you think you have a story for him or just want to challenge him at Smash Bros, get in touch.