Skip to main content

Windows 11, ecco come risolvere i problemi con le CPU AMD

Immagine di un chip AMD
(Immagine:: Christian Wiediger/Shutterstock)

I proprietari di AMD Ryzen 5000 possono tirare un respiro di sollievo: sono arrivati i fix per i problemi di prestazioni riscontrati con alcuni processi e app sul nuovo sistema operativo Microsoft Windows 11.

All'aumentare dell'adozione di questo nuovo OS, sono aumentate le segnalazioni di problemi con i processori AMD in termini di performance.

Considerata la popolarità della recente serie di processori AMD Ryzen, numerosi sono stati gli utenti a ritrovarsi con cali di prestazioni anche del 15% in gaming, insieme ad altre problematiche. 

AMD dichiara di aver predisposto un fix disponibile sul proprio sito web (Si apre in una nuova scheda), che dovrebbe correggere l'uso dei thread della CPU.

Un altro problema emerso è stato un bug relativo alla latenza della cache L3, con aumenti da 10 a 17 nanosecondi, ovvero del 70%. Microsoft ha già pronto un fix per il problema, come spiegato sul sito dell'assistenza (Si apre in una nuova scheda).

Se avete riscontrato notevoli problemi di prestazioni sul vostro PC desktop o sul vostro notebook AMD dopo il passaggio a Windows 11, dovreste dare un'occhiata alle soluzioni linkate qui sopra per vedere se vi aiuteranno a risolverli.

Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.