Skip to main content

Windows 11, arriva una (altra?) novità senza senso

Sad business man and laptop
(Immagine:: Ollyy / Shutterstock)

Microsoft aggiungerà una nuova funzione alla barra delle applicazioni di Windows 11, ma preparatevi a una delusione. Molti di noi speravano nella possibilità di trascinare elementi, nonché ridimensionare e spostare la barra stessa, rendendola un po' meno elementare, ma, invece, Microsoft ha deciso di inserire una barra di ricerca come quella vista su Windows 10.

Come segnalato da Windows Latest (Si apre in una nuova scheda), è stato diffuso uno screenshot che mostra una nuova casella di ricerca, posta a sinistra della barra delle applicazioni. Sembra più piccola di quella di Windows 10 e si adatta meglio allo stile grafico di Windows 11, ma probabilmente funzionerà praticamente allo stesso modo.

A screenshot apparently showing the new Windows 11 search box

(Image credit: Windows Latest)

Quindi, dovrebbe consentire di cercare app, documenti e altre informazioni sul computer, oppure un sito web o un termine su Internet. Secondo Windows Latest, la barra di ricerca è in fase di test interno e attualmente non si sa quando (e se) arriverà ufficialmente sulle release pubbliche di Windows 11.


Analisi: c'è davvero qualcuno a cui interessa?

Piuttosto che dare risposta alle critiche dell'utenza circa la limitata barra degli strumenti di Windows 11, Microsoft pare stia dedicando la sua attenzione a nuove funzioni abbastanza trascurabili, e tutto ciò è frustrante per vari motivi.

Innanzitutto, la barra delle applicazioni di Windows 11 non offre diverse funzioni viste nelle versioni precedenti, come la possibilità di trascinare file in un'app fissata in alto per aprirli al volo. Inoltre, non è possibile ridimensionare la barra, né spostarla di lato. Queste funzioni sono richieste dal pubblico fin dal lancio di Windows 11.

La casella di ricerca, invece, non interessa quasi a nessuno. Non era popolare nemmeno su Windows 10, dato che, troppo spesso, tendeva a restituire risultati online, anche quando si cercava un documento salvato sul PC (cosa che succede ancora aprendo la finestra di ricerca di Win11 tramite l'apposita icona sulla barra delle applicazioni).

Il fatto, poi, che la casella di ricerca costringe l'utente a usare il motore Microsoft Bing, insieme al browser Edge, indipendentemente dalle impostazioni predefinite, è un altro punto critico.

Aggiungere un box di ricerca alla barra delle applicazioni di Windows 11 sembra davvero superfluo, dato che c'è già l'icona di ricerca, come dicevamo sopra. Inoltre, è possibile eseguire la stessa operazione dal menu Start di Windows 11.

Dunque, a cosa serve un ulteriore modo per fare ricerche dalla barra delle applicazioni? Tra l'altro, si rischia anche di intasarla con icone indesiderate.

Perché Microsoft è interessata a una funzione che, probabilmente, non interessa a nessuno? Per iniziare, dobbiamo ricordare che si tratta di un test preliminare, che potrebbe non avere vedere un utilizzo pratico. Ma se dovesse arrivare davvero, Microsoft potrebbe rimuovere altri metodi di ricerca dalla barra delle applicazioni, al fine di eliminare la ridondanza.

Purtroppo, questa funzione sembra beneficiare più Microsoft che gli utenti di WIndows 11. Probabilmente costringerebbe le persone a usare Bing ed Edge, andando a gonfiare il numero di utenti di quei prodotti Microsoft.

Non è la prima volta che l'azienda introduce funzioni pensate solo al proprio esclusivo vantaggio a discapito degli utenti, ma non è mai andata bene.

Matt Hanson
Managing Editor, Computing and Entertainment

Matt is TechRadar's Managing Editor for Computing and Entertainment, looking after two of the best, and most exciting, channels on the site. Having written for a number of publications such as PC Plus, PC Format, T3 and Linux Format, there's no aspect of technology that Matt isn't passionate about, especially computing and PC gaming. Ever since he got an Amiga A500+ for Christmas in 1991, he's loved using (and playing on) computers, and will talk endlessly about how The Secret of Monkey Island is the best game ever made. He's also a huge film and TV fan and Marvel geek, and his favorite recent film is Dune.

Con il supporto di