Skip to main content

TCL C71 e TCL C81, TV con qualità da OLED e prezzi aggressivi

TCL C71
(Image credit: TCL)

 

TCL Electronics ha presentato oggi, con un evento online, i nuovi televisori QLED C71 e C81, che saranno entrambi disponibili già da domani nei negozi online, e partire da giugno nei negozi fisici (quelli ancora aperti, almeno). 

In entrambi i casi si tratta di pannelli QLED, termine scelto per designare commercialmente i televisori con tecnologia Quantum Dot. TCL, con Samsung e HiSense, fa infatti parte di quel gruppo di aziende che ha deciso di seguire una strada diversa, preferendo questa soluzione ai pannelli OLED. L’abbiamo già vista all’opera nella nostra recensione del TCLX10, un televisore con tecnologia miniLED davvero di grande qualità. 

Tanto il TCL C81 quanto il C71 vantano poi risoluzione 8K e supportano sia Dolby Vision sia HDR10+, e possono quindi garantire la massima resa qualsiasi sia la vostra piattaforma di streaming favorita. Come ormai d’abitudine, poi, entrambi i modelli hanno una soundbar Onkyo integrata, e nel caso del C81 è presenta anche un subwoofer nella parte inferiore del televisore stesso, a garantire un suono più pieno e convincente. 

TCL C81

(Image credit: TCL)

Il subwoofer combinato alla soundbar permette di avere un sistema 2.1 integrato nel televisore, un dettaglio tutt’altro che prevedibile in questa fascia di prezzo. Presente all’appello anche la compatibilità Dolby Atmos, che senz’altro può aiutare a ottenere una migliore distribuzione spaziale del suono - fermo restando i limiti fisici di un sistema del genere, ovviamente.

Sui modelli più grandi del C81, da 65 e 75 pollici, inoltre TCL ha scelto di montare un pannello da 100 Hz, ma anche sui modelli da 60 Hz è presente la tecnologia proprietaria TCL Motion Estimation/Motion Compensation (MEMC) Motion Clarity

Sulla carta questi televisori dovrebbero essere in grado di rivaleggiare ad armi pari con i rinomati schermi OLED, in qualità dell’immagine. Senza dubbio abbiamo visto, con il TCL X10, che i pannelli QLED sono effettivamente capaci di prestazioni straordinarie, a cui aggiungono il dettaglio (non irrilevante) che non c’è il rischio di un burnout prematuro come con gli OLED. TCL promette contrasto e livelli di dettaglio altissimi, e non vediamo l’ora di poter verificare tale promessa, non appena avremo questi nuovi modelli in prova.

TCL conferma le proprie scelte anche per quanto riguarda il software: entrambi i nuovi prodotti usano infatti Android TV basato su Android 9, con l’aggiornamento ad Android 10 previsto entro la fine del 2020, e update futuri assicurati per almeno un paio d’anni. L’uso di Android TV garantisce la presenza e la compatibilità di tutte le app di streaming, oltre che la piena compatibilità con Google Assistant (microfono integrato nel televisore) e Google Home. Chi lo preferisce potrà inoltre sfruttare Alexa, l’assistente vocale sviluppato da Amazon.

TCL aggiunge il proprio software TCL AI-IN, che si occupa di ottimizzare la qualità delle immagini in tempo reale, adattando le impostazioni del televisore a seconda di ciò che si vede a schermo. Non manca la funzione Chromecast integrata, per trasmettere contenuti dal proprio smartphone, tablet o notebook.

TCL ha pensato anche al gaming, in particolare con una modalità specifica che riduce l’input lag a soli 8 millisecondi, praticamente inesistente.

Infine ma non ultimo, il design: TCL ha scelto l’alluminio come materiale premium - dove altri marchi hanno scelto invece plastiche che sembrano alluminio. Le cornici sono molto sottili e lo spessore è ridotto. Con tutti gli ingressi posizionati lateralmente, risulta più facile montare il televisore a parete senza intercapedini.

Immediatamente disponibili online, i nuovi televisori TCL sono interessanti grazie anche a un prezzo competitivo. Il TCL C71 infatti costa 599, 699 e 999 euro, rispettivamente per le varianti da 50, 55 e 65 pollici. Prezzi leggermente più alti per il C81, che ha specifiche migliori: 799, 1199 e 1699 euro, per le versioni da 55, 65 e 75 pollici.

Sono prezzi davvero molto interessanti se si considerano le dimensioni del pannello, le modalità supportate, la qualità audio sopra la media e altri dettagli. Se state cercando un nuovo televisore e vi interessa il migliori rapporto qualità/prezzo, forse dovreste prendere in considerazione i nuovi TCL C81 e C71.