Skip to main content

Surface Go 2 con tastiera è uno tra i migliori notebook economici che possiate comprare oggi: ecco perché

Surface Go 2
(Image credit: Microsoft)

Dopo una lunga attesa Microsoft ha finalmente annunciato il nuovo Surface Go 2, ovvero il nuovo modello della gamma di tablet Surface che aveva esordito nel 2018. La linea Go non aveva introdotto novità particolarmente rivoluzionarie limitandosi a sostituire la nomenclatura a progressione numerica ma aveva mostrato che è possibile effettivamente mettere in commercio una versione del celebre tablet-notebook di Microsoft anche in versione leggermente economica.

Surface Go 2 si può prenotare a partire da €469 sul Microsoft Store

Surface 2 Go, il nuovo 2-in-1 di Microsoft uscirà martedì 12 maggio.

Fino a giorno 11 maggio sarà possibile prenotare il dispositivo e ricevere in omaggio un Surface Mobile Mouse nei colori preferiti.

Sono previsti sconti fino al 10% per studenti, genitori e insegnanti.Vedi offerta

La linea Surface ha d’altronde imposto sul mercato gli standard nel settore 2-in-1 ovvero quei tablet che sono in grado di diventare notebook e viceversa. Ecco perché Surface Go 2 Microsoft dal punto di vista del design e della praticità è uno dei prodotti migliori di questo genere.

(Image credit: Microsoft)

Surface Go 2 è una delle migliori soluzioni 2-in-1

Per usare una terminologia inglese i 2-in-1 sono degli hit or miss. Le soluzioni trovate dalle case produttrici o funzionano particolarmente bene o particolarmente male come nel caso dei notebook con tastiera ribaltabile ma non rimovibile che finiscono per diventare troppo ingombranti.

Grazie alla TypeCover, i cui vecchi modelli sono compatibili con Surface Go 2, il passaggio dalla modalità tablet a quella computer è estremamente naturale sia dal punto di vista hardware che da quello software dato che Windows 10 riesce a riconoscere facilmente la modalità tablet o meno e adeguarsi di conseguenza. Anche con la TypeCover ribaltata all’indietro l’ingombro è minimo e Surface Go 2 può essere usato comodamente come tablet anche con l’accessorio collegato. 

Il nuovo modello di tastiera, inoltre, ha un magnete in più per evitare che questa possa aprirsi quando viene chiusa in modalità cover. Quando la TypeCover viene aperta, inoltre, lo schermo si accende molto più velocemente rsipetto al passato grazie a una migliore implementazione di Microsoft Instant-On introdotto con il Surface Pro 7.

Surface Go 2

(Image credit: Microsoft)

Surface Go 2 si può usare come un computer a tutti gli effetti

Nel caso della linea Surface, il 2-in-1 non è da intendersi come un tablet che diventa PC, anzi, il cuore dell’esperienza di Surface è più simile a un notebook che un tablet. In linea di massima la sensazione che si ha usando un Surface non è mai quella di dover scendere a un compromesso nell’utilizzo. Rispetto ad altri concorrenti più ingombranti Surface Go 2 non può vincere sul piano delle prestazioni e delle specifiche nude e crude ma in quanto a design e versatilità il 2-in-1 Microsoft resta imbattibile.

Certo, su alcuni aspetti come lo spazio di archiviazione o il numero di porte, bisogna per forza fare qualche rinuncia ma pensiamo che queste difficilmente possano pesare e oscurare i vantaggi, anche perché sono facilmente aggirabili con degli accessori ufficiali e non. Il display, inoltre, è stato aggiornato e adesso può supportare una risoluzione video fino a 1920x1280 UHD rispetto alla 1800x1200 del predecessore.

(Image credit: Microsoft)

Surface Go 2 è compatibile con le tastiere Bluetooth

Se usate Surface Go 2 principalmente come tablet e volete sfruttarne però le potenzialità da computer l’investimento in una TypeCover potrebbe fare al caso vostro. Se però trovate che il prezzo sia eccessivo rispetto alle vostre esigenze, questa non è l’unica tastiera utilizzabile con il 2-in-1 Microsoft.

Avendo una connessione Bluetooth, infatti, il Surface è compatibile anche con altre tastiere più economiche di terze parti oltre che con quelle Microsoft come il recente set Microsoft Bluetooth Desktop.

(Image credit: Microsoft)

Surface Go 2 è adatto al lavoro in remoto

La versatilità del 2-in-1 nel passare da computer a tablet non è soltanto nelle funzioni ma anche negli usi che se ne possono fare. Nel complesso Surface Go 2 è un’ottima soluzione per chi in famiglia deve rispondere a esigenze di diverse tipo come doversi dedicare al lavoro in remoto oppure giocare con i propri figli.

Grazie ai processori Intel 4425Y e Intel Core M3, Surface Go 2 riesce a essere particolarmente efficiente in tutte le attività lavorative quotidiane d’ufficio (anche se i professionisti e i creativi farebbero meglio a guardare al più potente fratello maggio Surface Book 3). Il doppio microfono, inoltre, aggiornato rispetto alla versione singola del modello precedente, garantisce un ottimo audio che insieme alla fotocamera frontale da 5 MP rende Surface Go 2 perfetto per le videoconferenze.

(Image credit: Microsoft)

Surface Go 2 è perfetto per le attività ludiche dei bambini

Non ci riferiamo ai semplici giochi “mobile” che un po’ tutti i tablet sono in grado di far funzionare ma anche alle possibilità offerte dalla Penna per Surface, venduta separatamente.

Paint 3D da questo punto di vista anche se può sembrare all’apparenza più complesso permette anche di usare strumenti più semplici e adatti ai ragazzi. E’ possibile importare modelli o creare forme bidimensionali da trasformare in oggetti 3D sulle cui superfici è possibile applicare poi una specifica superficie o anche degli adesivi.

(Image credit: Future)

Surface Go 2 è adatto agli studenti universitari

Per chi conduce una vita universitaria, in tutta onestà, un portatile classico può risultare un po’ scomodo. Portare un dispositivo del genere a lezione, poi a mensa e ancora in biblioteca può essere un peso a tutti gli effetti. Allo stesso tempo un qualsiasi tablet risulterebbe un po’ troppo riduttivo e scomodo sia per prendere appunti durante le lezioni che per scrivere.

Per chi poi si trova a vivere fuori sede, un dispositivo come Surface Go 2 è in grado di rispondere a tutte le esigenze: dalle videochiamate sino alla visione di film e serie tv.