Skip to main content

Samsung nel 2019: venduti 6,7 milioni di smartphone 5G contro ogni aspettativa

Samsung 5G
(Image credit: tecnoandroid.it)

Samsung ha annunciato di aver venduto nel 2019 un totale di 6,7 milioni di smartphone tra Galaxy S10 5G e Galaxy Note 10 Plus 5G, numeri che vanno ben al di là di ogni aspettativa che l’azienda stessa riponeva nella vendita di dispositivi dotati dello standard mobile di nuova generazione

Si tratta di un dato da non sottovalutare, sebbene 6,7 milioni possano sembrare una cifra irrisoria nel mercato della telefonia mobile; nel periodo coincidente con IFA 2019 (manifestazione che si è tenuta a Berlino tra il 6 e l’11 settembre) l’azienda sudcoreana aveva venduto soltanto due milioni di smartphone 5G, prevedendo di poter arrivare a quattro milioni entro la fine dell’anno. Samsung sostiene inoltre di occupare attualmente una fetta del mercato legato esclusivamente ai dispositivi con tecnologia 5G pari al 53,9%

Cosa ci riserverà il 2020? 

Il 2020 potrebbe rivelarsi un anno fondamentale per la crescita del mercato della telefonia mobile, grazie all’avvento dello standard di rete di nuova generazione. A differenza dei modelli del 2019, che in gran parte non erano dotati di tecnologia 5G (nel caso di Samsung questa era disponibile soltanto su pochi dispositivi molto costosi), nel 2020 la maggior parte degli smartphone top di gamma con sistema operativo Android sarà dotata del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 865, che supporterà le reti di prossima generazione, sebbene tramite un’antenna dedicata e non una soluzione integrata. L’aumento costante dell’implementazione del 5G da parte dei produttori potrebbe influenzare anche le scelte future degli utenti, che molto probabilmente saranno indirizzate verso l’acquisto di smartphone 5G, più di quanto accada oggi.

Ciò significa che non sarà necessario produrre modelli ad hoc per il 5G, bensì tutte le serie future di S11 o Note 11 (o con qualsiasi nome Samsung decida di chiamarli) supporteranno tale tecnologia, portando a un probabile aumento del numero di vendite. Ovviamente, con l’apertura delle nuove frontiere del 5G, l’azienda sudcoreana dovrà fronteggiare nel 2020 una concorrenza sempre più agguerrita (basti pensare alle voci su iPhone 5G) e la quota di mercato attualmente raggiunta potrebbe assumere sembianze molto diverse nel corso dell’anno appena iniziato. 

Via The Verge