Skip to main content

Samsung Galaxy S22 Ultra - Space Zoom è fenomenale, guardate che foto!

Samsung Galaxy S22 Ultra, dettaglio delle fotocamere
(Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Il fatto che Samsung abbia riqualificato la gamma Galaxy S Ultra all'interno della famiglia Note potrebbe avervi fatto storcere il naso. Ma vi assicuriamo che vi dimenticherete l'aspetto dello smartphone (e anche l'ottima S Pen integrata) dopo aver provato l'incredibile zoom a bordo del Samsung Galaxy S22 Ultra.

Infatti, il modello S22 Ultra monta una lente ultra-grandangolare da 12 MP, due teleobiettivi da 10 MP (a sinistra e a 

destra) e una lente grandangolare da 108 MP, proprio come l'S21 Ultra, un gigantesco passo avanti rispetto al modello standard del Galaxy S22.

Stiamo ancora usando lo smartphone, ma volevamo mostrarvi di cosa è capace in ambito fotografico. Tutte le immagini qui sotto sono state scattate qualche giorno fa dai nostri colleghi a Bryant Park, New York.

Gli scatti vedono l'uso progressivo dello zoom, da 1x a 3x e poi a 10x (tutti ottici), prima di salire alla funzione Space Zoom da 30 e 100x (chissà perché Samsung non ha pensato al nome "Galaxy Zoom"...) digitali.

Anche con lo zoom ottico, comunque, Samsung impiega alcuni algoritmi per migliorare le immagini. La tecnologia Nona-Binning parte dal riunire i dati di nove pixel per migliorare contrasto e colore in una foto, per poi prendere lo scatto della lente da 108 MP per combinarla con il primo risultato e creare l'immagine finale.

La funzione Space Zoom da 30x e 100x è particolarmente incredibile, soprattutto per via della stabilità dello scatto, una tecnologia che Samsung sta perfezionando da anni, fin dal debutto di Space Zoom sul Galaxy S20.

A volte, il sistema di stabilizzazione ottico e digitale delle immagini di Samsung a volte sembra un po' strano. A 100x sembra quasi che l'obiettivo viva di vita propria, dato che non si muove più in sincrono con le mani, d'altronde qualsiasi movimento a 100x, anche il più impercettibile, può rovinare la foto.

Come vedrete qui sotto, la stabilizzazione delle immagini non è sempre efficace al 100%. Ciononostante, uno zoom di questo livello e di questa qualità su uno smartphone andrà senz'altro a cambiare la fotografia mobile. Per il resto delle nostre considerazioni sul Samsung Galaxy S22 Ultra, vi rimandiamo alla recensione, non appena sarà pronta.

Per il gruppo di foto qui sopra, l'autore è rimasto fermo in un solo posto, modificando lo zoom passando da Space Zoom da 1x, 3x, 10x e 30x e poi Space Zoom da 100x. Prima di ogni scatto, il fotografo ha cercato di regolare l'inquadratura. La nitidezza resta buona fino a 30x, anche a 100x realtà, seppur con un certo calo qualitativo, anche se l'edificio resta piuttosto dettagliato.

Per la seconda serie (qui sopra), la luce era migliore, tuttavia occorreva prestare attenzione al traffico, e questo ha influito su inquadratura e stabilità. Tuttavia, il cartellone di Radio City su cui le foto sono concentrate è almeno a 5 isolati di distanza. Lo scatto Space Zoom 100x è quello più sfocato, dato che nessuna delle magie fatte da Samsung per la stabilizzazione hanno potuto contrastare il tremolio delle mani.

Questa serie di foto è particolarmente interessante, sebbene i colori sono forse troppo penetranti. Il cielo era blu, ma la saturazione sembra un po' irreale.

Tenete presente che per questa serie, l'autore è partito dalla grandangolare da 12 MP. L'ultimo scatto con Space Zoom 100x è incredibile.

Infine, le immagini qui sopra sono state acquisite in condizioni di luce un po' più impegnative. Tuttavia, le fotocamere del Samsung Galaxy S22 Ultra si sono comportate abbastanza bene. È difficile immaginare che uno smartphone sia in grado di catturare questo livello di dettaglio dell'Empire State Building.

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.