Skip to main content

PS5, il nuovo DualShock potrebbe avere anche dei tasti posteriori

DualShock 4
(Image credit: Shutterstock)

Un recente brevetto apre a nuove ipotesi e teorie in merito al design del DualShock che Sony introdurrà alla fine del 2020 con il lancio della PlayStation 5. Secondo le ultime indiscrezioni, il controller potrebbe avere alcuni tasti aggiuntivi rispetto allo schema di pulsanti che conosciamo dai tempi della prima PlayStation. 

Questo nuovo brevetto, rivelato dal sito LetsGoDigital, mostra il DualShock 5 con quattro tasti presenti sul lato posteriore. Con questo design il nuovo controller potrebbe competere con l’ultima e più aggiornata versione del pad Microsoft realizzato per Xbox One, ovvero l’Elite Series 2 che presenta sul retro quattro pulsanti con una nomenclatura da P1 a P4.

Nel dettaglio, il brevetto del nuovo DualShock mostra due pulsanti più grandi che possono essere posizionati verso l’alto o verso il basso e due più piccoli che sarebbero anche in grado di rilevare differenti gradi di intensità della pressione. Il nuovo controller darebbe così la possibilità di posizionare i tasti in modo da adattarsi alle dimensioni delle mani dei giocatori.

Il brevetto del DualShock 5 non può fornire naturalmente dettagli sulle possibili funzioni per le quali i pulsanti posteriori verranno impiegati, ad esempio potrebbero o essere di supporto (come accade oggi per il touchpad del DualShock 4) o servire per il controllo effettivo del personaggio.

Il brevetto per il DualShock della PS5

(Image credit: WIPO / Sony)

Il brevetto rivelato dal sito LetsGoDigital, ad ogni modo, ha uno scopo esplicativo per illustrare il nuovo schema di tasti e non mostra necessariamente quello che sarà il design definitivo del controller. Inoltre, come in altre indiscrezioni simili, il fatto che Sony abbia depositato questo brevetto non significa che verrà necessariamente utilizzato.

Ad avvalorare l'ipotesi dei tasti posteriori è anche il fatto che il design del prossimo controller risulta essere molto simile e coerente con quello che è l’aspetto del DualShock 4 accompagnato dalla nuova periferica, annunciata recentemente da Sony, che aggiunge due nuovi tasti programmabili nella parte posteriore e un display OLED integrato per tenere traccia delle configurazioni. Il DualShock 5 dovrebbe ripresentare anche i nuovi tasti, solo che questa volta direttamente integrati nello chassis.

In conclusione, al momento ci sono tante indiscrezioni e poche notizie ufficiali. Quello che si sa per certo è che la PlayStation 5 avrà un nuovo controller che promette di migliorare l’immersione dei giocatori grazie a una più veloce risposta della console ma fino ad ora le informazioni ufficiali sono davvero poche.

Ad ogni modo, tutte le indiscrezioni sul prossimo controller Sony sembrano confermare che, al di là di qualche novità come i tasti aggiuntivi, il design del DualShock 5 sarà molto simile a quello degli attuali controller Sony. Il 2020 ormai alle porte sarà inevitabilmente segnato da nuovi leak e indiscrezioni che ci accompagneranno sino all’uscita ufficiale delle console e noi continueremo ad aggiornarvi ogni volta che ci saranno delle novità.