Skip to main content

PayPal: cos’è, come funziona, protezione acquisti/vendite, costi e vantaggi

PayPal Logo
(Image credit: PayPal)

PayPal è una piattaforma digitale che vi permette di pagare i vostri acquisti online senza dover inserire dati sensibili, numero di carta di credito o coordinate bancarie. L’azienda, fondata nel 1998, rappresenta una delle più grandi rivoluzioni degli ultimi venti anni e ha dato il via a un nuovo modo di intendere i pagamenti online.

Questo pratico metodo di pagamento si basa su due pilastri fondamentali: la semplicità e la sicurezza. In primis, PayPal è un servizio semplice da utilizzare poiché, per portare a termine un acquisto, avrete bisogno esclusivamente del vostro indirizzo email o numero di cellulare, allontanando il timore di eventuali clonazioni della vostra carta. 

Non meno importante è il fattore sicurezza: PayPal mette a disposizione degli utenti un programma di protezione finalizzato a tutelare sia i venditori che gli acquirenti. Ad esempio, si avrà diritto a un rimborso totale qualora l’articolo ordinato non venga consegnato o arrivi danneggiato.

Il servizio offre ai propri clienti la possibilità di ottenere una carta prepagata per fare acquisti in tutto il mondo. La carta si ricarica tramite il proprio conto personale PayPal o di persona presso i punti Lottomatica. Tuttavia, qualora non abbiate intenzione di ingombrare ulteriormente il vostro portafoglio, è possibile collegare la vostra carta di credito o prepagata al conto PayPal.

Vediamo ora più in dettaglio come iscriversi alla piattaforma PayPal e tutte le varie modalità che rendono il servizio semplice e sicuro, mettendo al primo posto la protezione dei vostri dati sensibili e la tutela del vostro shopping online da eventuali sorprese indesiderate. 

Apri gratuitamente il tuo conto PayPal

Registrandoti gratuitamente sul sito web di PayPal, potrai aprire il tuo conto personale ed effettuare e ricevere pagamenti online senza doverti preoccupare di fornire il numero della tua carta o altri dati sensibili. La tua esperienza di acquisto sarà semplice e sicura: il programma di protezione clienti di PayPal ti metterà al riparo da eventuali brutte sorprese, come articoli non consegnati o non corrispondenti alla descrizione del venditore. Vedi offerta

Come aprire un conto PayPal  

Per aprire un nuovo conto PayPal, è necessario accedere alla pagina web www.paypal.it e cliccare sulla voca “Registrati” che si trova in alto a destra. Dopodiché, dovrete scegliere se aprire un conto per uso personale o un conto per il vostro business. 

Dopo aver cliccato su “Continua”, vi sarà richiesto di inserire alcuni dati personali, tra cui il vostro nome, cognome, indirizzo email e una password di almeno 8 caratteri che userete per accedere al vostro conto. Giunti a questo punto, non vi resterà che proseguire, inserire gli ultimi dati personali (indirizzo di residenza, data di nascita e numero di cellulare) e accettare le condizioni d’uso del servizio. 

Ultimati questi pochi e semplici passi, avrete aperto con successo il vostro nuovo conto PayPal. Ecco un video in cui è riassunta l’intera procedura: 

Tuttavia, noterete che ci saranno alcuni limiti di invio e ricezione di denaro. Per risolvere il problema, non dovrete fare altro che associare al vostro account un conto corrente bancario o una carta di credito (o prepagata). Di seguito, vi mostriamo come procedere. 

Dopo aver effettuato il login, cliccate sulla voce “Portafoglio” e poi su “Collega una carta”. Seguite le istruzioni a video per completare l’associazione. Dopodiché la palla passerà a PayPal: verrà eseguita una semplice verifica, sotto forma di un addebito da €1,50, che comparirà nel saldo della vostra carta insieme a un codice di quattro cifre preceduto dalla sigla “PP” o “Paypal”. 

Il codice dovrà essere inserito nella sezione “Portafoglio” in corrispondenza della carta da confermare. Una volta ultimata questa operazione, potrete iniziare immediatamente a utilizzare il vostro conto senza limitazioni, con l’importo utilizzato per la verifica che vi sarà rimborsato entro le successive 24 ore. 

La procedura di verifica consente a PayPal di controllare i dati che avete inserito in fase di registrazione e associazione della carta, in modo da confermare che gli estremi finanziari presenti sul vostro conto PayPal siano autentici e che voi siate il reale titolare del conto.

Inviare e ricevere denaro con PayPal 

La piattaforma PayPal consente di dedicarvi al vostro shopping online in completa comodità e sicurezza. Come accennato in precedenza, PayPal è un metodo di pagamento che non prevede l’invio di informazioni come il numero di carta o il codice CVC/CVV, dati che potrebbero esporvi a grossi rischi nel caso in cui finissero alla portata di malintenzionati. 

Tuttavia, PayPal non è un servizio che punta soltanto a migliorare l’esperienza dello shopping online: potete inviare (o ricevere) denaro ai vostri amici o parenti, il tutto senza dover pagare alcuna commissione. L’unico requisito per il trasferimento è l’indirizzo email del destinatario, il quale deve essere titolare a sua volta di un conto PayPal su cui ricevere il denaro. 

L’invio di denaro è possibile sia tramite PC che app mobile, accedendo alla sezione “Invia e richiedi” e seguendo le informazioni che appaiono sullo schermo del dispositivo utilizzato per effettuare la procedura. Ecco un video che mostra i passaggi da seguire: 

Al contrario, nel caso in cui siate voi a ricevere un pagamento, colui che invia il denaro deve essere a conoscenza del vostro indirizzo email. I pagamenti ricevuti vengono aggiunti automaticamente al vostro saldo PayPal, mentre una notifica di avvenuta ricezione viene recapitata alla vostra casella di posta elettronica. 

Vi raccomandiamo di prestare la massima attenzione alle comunicazioni ricevute via email. Il furbetto di turno è sempre in agguato e potreste essere soggetti a frodi: vi informiamo che PayPal non chiede mai ai venditori di fornire un codice di tracciamento prima che questi abbiano ricevuto il pagamento.

Inoltre, PayPal consente ai venditori di ricevere pagamenti senza contatto fisico tramite l'utilizzo di codici QR. Il servizio è totalmente gratuito fino al 13 settembre 2020 e permette agli esercenti e ai clienti di non dover necessariamente maneggiare carte o contanti (non è necessario neanche ricorrere a un lettore di carte).

Ad esempio, il pagamento di un caffè al bar avviene tramite la scansione di un codice QR, precedentemente stampato dall’esercente, che vi consente di inserire l’importo esatto che sarà trasferito istantaneamente dal vostro conto PayPal a quello del titolare del bar. 

Protezione garantita su acquisti e vendite 

Una delle caratteristiche che rende PayPal un servizio sicuro agli occhi degli utenti è sicuramente rappresentata dalla possibilità di contare sui programmi di “Protezione acquisti” e “Protezione vendite”. 

Nel primo caso, a partire dal momento dell’effettuazione di un pagamento con PayPal su qualsiasi sito web, la Protezione acquisti vi garantirà la certezza di avere le spalle coperte da eventuali brutte sorprese. 

In situazione di mancato arrivo di un articolo o di una notevole non conformità alla descrizione riportata nell’inserzione di vendita, PayPal sarà al vostro servizio per aiutarvi a ottenere un rimborso completo, comprensivo delle spese di spedizione originali.

I requisiti per poter contare sulla Protezione acquisti di PayPal sono i seguenti: innanzitutto, è necessario pagare l’acquisto con PayPal e avere il proprio conto in regola. Dopodiché, siete tenuti a informare il venditore che si è verificato un problema con la transazione, aprendo una contestazione nel “Centro risoluzioni” entro 180 giorni dall'invio del pagamento. Entro venti giorni dalla data di apertura della contestazione, questa può essere convertita in reclamo.

Vi ricordiamo che determinati articoli, tra cui veicoli, macchinari industriali e immobili, non sono coperti dalla Protezione acquisti PayPal.

Per quanto riguarda la Protezione vendite, PayPal copre i venditori in caso di reclami, chargeback o storni dovuti a transazioni non autorizzate o articoli che l’acquirente non abbia ricevuto. Il venditore può essere coperto per l’intero importo delle transazioni idonee.

A partire dal 13 aprile 2020, la Protezione vendite non si applica soltanto a beni fisici e immateriali come viaggi, biglietti e servizi, ma è stata estesa a tutte le transazioni relative a beni digitali. 

Anche stavolta i requisiti da rispettare sono pochi e semplici: oltre ad avere il conto in regola, la transazione deve essere contrassegnata come idonea o parzialmente idonea alla Protezione vendite nella pagina “Dettagli sulla transazione” del vostro conto. Inoltre, occorre rispondere alla richiesta di informazioni entro i tempi stabiliti.

Costi

La maggior parte dei servizi che PayPal mette a disposizione dei clienti è totalmente priva di costi. Si tratta di un’ottima notizia per gli utenti, che possono aprire un nuovo conto PayPal o scaricare l'app PayPal per dispositivi mobili in modo gratuito. 

Inoltre, PayPal è a costo zero anche per quanto riguarda l’invio di denaro per i trasferimenti in euro in Italia e all'interno dello Spazio economico europeo, il che rende la piattaforma particolarmente indicata per coloro che sono soliti effettuare molte transazioni in uscita. 

In caso di ricezione di denaro, PayPal fa una distinzione tra due grandi categorie: per i pagamenti personali, ovvero quelli che coinvolgono familiari e amici, ricevere denaro è gratuito se non richiede una conversione di valuta. Invece, il pagamento di acquisti fa parte della categoria “Beni e servizi” e prevede l’applicazione di una tariffa pari al 3,4% + 0,35€ per transazione (in zona euro).

Vantaggi 

Come visto nel corso di questo articolo, aprire un conto PayPal è una scelta che può rivelarsi molto vantaggiosa per l’utente, indipendemente dall’essere un acquirente o un venditore.

Innanzitutto, l’apertura del conto è un’operazione totalmente gratuita. I costi di gestione e commissione sono pari a zero, ad eccezione di alcuni casi in cui vengono applicate tariffe (vedi ricezione di denaro “Beni e servizi” o trasferimento di valuta al di fuori dei confini UE). In ogni caso, PayPal comunica tempestivamente ai clienti l’eventuale presenza di tariffe da applicare a una determinata operazione.

Tutte le transazioni, sia in entrata che in uscita, avvengono in modo rapido e sicuro. Il fattore sicurezza è garantito dalla presenza dei programmi di “Protezione acquisti” e “Protezione vendite”, che tutelano i clienti nel caso qualcosa vada storto nella compravendita. Inoltre, PayPal utilizza sistemi avanzati di crittografia per tenere al sicuro i dati personali dei clienti, che hanno bisogno soltanto del proprio indirizzo email o numero di cellulare per completare un pagamento.  

PayPal è in grado di semplificare anche le azioni di vita quotidiana: tramite la creazione e la condivisione di Money Box (dei veri e propri salvadanai virtuali) con amici e familiari, è possibile raccogliere denaro per una vacanza, per un regalo di gruppo o per le normali spese condivise. Il pagamento tramite codici QR (completamente gratuito fino al 13 settembre 2020) permette l’effettuazione di pagamenti senza denaro contante. 

Il sito e l’app per dispositivi mobili di PayPal appaiono ben realizzati e garantiscono un utilizzo intuitivo anche agli utenti meno esperti nel campo della tecnologia. In ogni caso, il servizio clienti PayPal è uno dei migliori in circolazione ed è disponibile anche tramite chat in tempo reale con un operatore.