Skip to main content

Nvidia GeForce RTX 2080 Super vs RTX 2080: cos'è cambiato?

(Image credit: Future)

Mettetevi comodi e gustatevi un vero e proprio scontro tra titani. Stiamo parlando del confronto tra la Nvidia GeForce RTX 2080 e la RTX 2080 Super. Prima dell'arrivo della Nvidia GeForce RTX 2080 Super, la RTX 2080 era una delle migliori schede grafiche in commercio, dietro solo al modello di punta delle schede della famiglia Nvidia Turing, la Nvidia GeForce RTX 2080 Ti

Certamente, visto il prezzo particolarmente elevato, soprattutto al momento del debutto sul mercato, la RTX 2080 non è una scheda per tutti. Per cui, con l'arrivo di questa versione super, cerchiamo di capire se la nuova RTX 2080 Super offre un miglioramento delle prestazioni degno di nota ad prezzo inferiore. 

Quindi, eccoci alla domanda cruciale: per chi ha già una RTX 2080 vale la pena passare alla Nvidia GeForce RTX 2080 Super?

Confezione Nvidia GeForce RTX 2080 Super

Nvidia GeForce RTX 2080 Super ha una confezione accattivante

(Image credit: Future)

Nvidia GeForce RTX 2080 vs RTX 2080 Super: specifiche tecniche

A bordo della RTX 2080 Super, che rappresenta la versione migliore e più completa della GPU Nvidia TU104, troviamo 3072 CUDA Core con una frequenza boost pari a 1815 MHz, 48 RT Core (per il ray tracing), 192 unità texture e 8 GB di memoria GDDR6 con una velocità di 15,5 Gbps. 

Invece la RTX 2080 può contare su 2944 CUDA Core, 46 RT Core, una frequenza boost di 1710 MHz, 184 unità texture e 8 GB di GDDR6 a 14 Gbps. 

Non si tratta certo di un enorme balzo in avanti in termini di specifiche tecniche, ma comunque consente a questo nuovo modello di avvicinarsi alla RTX 2080 Ti, visto che la RTX 2080 Super ha una velocità di clock superiore e lo stesso vale per l'ampiezza di banda della memoria. Stando alle parole di Nvidia, questa scheda "fornisce una solida esperienza d'uso in 4K oltre a ray tracing in tempo reale e altre funzionalità di gioco avanzate".

La RTX 2080 Super comporta anche un aumento dei consumi visto che si passa da 215 Watt a 250 Watt. Si tratta di un aumento prevedibile, dato che la RTX 2080 Super è più potente del suo predecessore (aumento prestazionale che arriva fino anche al 10%, per essere precisi). La RTX 2080 Super, ovviamente è pure più potente della RTX 2070 Super che consuma anch'essa 215 Watt.

Nvidia GeForce RTX 2080 pronta per i test

Nvidia GeForce RTX 2080 pronta per i test

(Image credit: Future)

Nvidia GeForce RTX 2080 vs RTX 2080 Super: prezzo

Quando aspettavamo la presentazione delle schede della famiglia Nvidia Super RTX, pensavamo che la RTX 2080 Super sarebbe costata come la RTX 2080 quando arrivò sul mercato, ma adesso sappiamo che in realtà il prezzo è inferiore di circa cento euro rispetto al prezzo iniziale della RTX 2080. La RTX 2080 Super costa, di listino, 749 euro. 

Come sappiamo AMD ha presentato da poco le sue schede Navi, tra cui la RX 5700 XT che è la diretta concorrente della RTX 2070, e quindi questo prezzo più basso potrebbe essere un tentativo da parte di Nvidia di rendere le proprie schede di fascia alta più interessanti per quei videogiocatori che vogliono prestazioni in 4K convincenti senza dover dilapidare un capitale. 

Inoltre, se consideriamo che in commercio è già possibile trovare RTX 2080 ad un prezzo più basso, tra cui la versione Zotac che al momento costa 728,99 euro, ci sono speranze che l'arrivo sul mercato della 2080 in versione Super possa portare a un abbassamento dei prezzi, specie per quanto riguarda le versioni di terze parti della nuova arrivata, visto che la RTX 2080 verrà progressivamente ritirata. 

Infine, coloro che decidono di acquistare questa nuova scheda per 749 euro saranno felici di sapere che sono inclusi due giochi che sfruttano il ray tracing in tempo reale ovvero Control e Wolfenstein: Youngblood

Nvidia GeForce RTX 2080 Super porte disponibili

The Nvidia GeForce RTX 2080 Super ha un buon numero di porte

(Image credit: Future)

Nvidia GeForce RTX 2080 vs RTX 2080 Super: prestazioni

Secondo Nvidia, questa nuova scheda di fascia alta è come il modello precedente, più veloce della scheda Titan Xp, basata su architettura Pascal e fino al 10% più veloce della RTX 2080 versione standard. Sempre secondo Nvidia, la RTX 2080 Super è progettata per fornire il ray tracing e 60-65 fps a 1440p oltre a un'esperienza di gioco di buon livello in 4K. 

Se da un lato questa scheda non è stata progettata per superare la RTX 2080 Ti, che è ancora la regina incontrastata, la RTX 2080 Super pare essere molto promettente, stando ai risultati dei benchmark pubblicati dal produttore di Santa Clara. Ovviamente, questa scheda ha fatto molto meglio della RTX 2060 Super e della RTX 2070 Super

Nei nostri test, però, la RTX 2080 Super ha avuto un incremento prestazionale rispetto alla RTX 2080 pari soltanto al 4-5%. Lo stesso abbiamo riscontrato in benchmark sintetici come 3DMark TimeSpy Extreme, in cui la 2080 Super ha totalizzato 4869 punti, rispetto ai 4656 della RTX 2080. Comunque se si considera che questa scheda è molto meno costosa, è comunque un'ottima opzione per chi vuole mettere le mani su una scheda RTX.  

Nvidia GeForce RTX Super

La famiglia RTX Super al completo

(Image credit: Future)

Nvidia GeForce RTX 2080 vs RTX 2080 Super: quale comprare?

Ovviamente, adesso, tutto si riduce a quanto potete spendere e a quale scheda video avete già nel vostro PC. 

Se possedete una scheda della famiglia GTX e non avete un budget tale da permettervi i 1.120 euro richiesti per una RTX 2080 Ti, la RTX 2080 Super è un'ottima opzione per chi cerca prestazioni davvero convincenti in 4K e non vuole spendere una fortuna. 

Però, a chi ha già una scheda della serie RTX e cerca un miglioramento delle prestazioni, consigliamo di aspettare. La RTX 2080 Super fornisce un incremento prestazionale rispetto alla RTX 2080, ma probabilmente non si tratta di un balzo in avanti tale da giustificare un nuovo acquisto, se già avete una scheda che supporta il ray tracing di Nvidia.  

Questo discorso vale soprattutto per chi ha già una RTX 2080. A questa categoria di utenti consigliamo fortemente di non sborsare i quasi 750 euro richiesti per questa nuova scheda. Da quello che abbiamo potuto vedere, infatti, non c'è una grande differenza tra queste due schede. Sì, è vero, questa scheda costa cento euro in meno e presenta diversi vantaggi, ma per chi ha già la 2080 RTX, questo nuovo acquisto sarebbe una spesa inutile. 

A questa fascia di utenti consigliamo o di aspettare l'arrivo di una scheda Nvidia che offra vantaggi prestazionali davvero notevoli nei prossimi due anni, oppure, se si ha molto da spendere, di puntare al bersaglio grosso e prendere una RTX 2080 Ti.