Le migliori tastiere gaming del 2023

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
migliori tastiere gaming
(Immagine:: Future)
Note dell'autore: gennaio 2023

Negli ultimi mesi questa classifica non è cambiata in maniera considerevole, tuttavia, siamo all'inizio del nuovo anno, il che significa che proveremo una serie di nuove tastiere gaming, molte delle quali saranno presentate al CES 2023. Nelle prossime settimane, quindi, dovreste vedere nuove voci in questa guida.

Restate sintonizzati!

-Luigi Famiglietti

Le migliori tastiere gaming sono periferiche che presentano vantaggi importanti nel gioco competitivo, sia online che offline. Se siete giocatori e in particolare se giocate online in modo agonistico, sentirete il bisogno di procurarvi una delle migliori tastiere gaming per il vostro PC.

Le tastiere gaming non sono solo delle tastiere a cui sono state aggiunte delle luci e una serie di feature dai nomi altisonanti. Al contrario, sono progettate per offrire ottime prestazioni durante le partite più difficili e frenetiche e presentano numerosi miglioramenti alla quality of life del giocatore (e non solo).

Anche gli appassionati di videogiochi strategici, gli esploratori di nuovi giochi indie o gli amanti delle simulazioni di guida come Microsoft Flight Simulator troveranno dei miglioramenti usando una delle migliori tastiere gaming. Ma è con gli FPS, i TPS, i MOBA e gli MMORPG più frenetici che l’uso di una tastiera gaming può davvero stupire e dare maggiori possibilità di vittoria.

Le migliori tastiere gaming del 2022

migliori tastiere gaming

(Image credit: Razer)

1. Razer Huntsman v2 Analog

La migliore tastiera da gioco del momento

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione:
Interruttori: Meccanici (ottici analogici Razer)

Pro

+
Attivazione tasti completamente personalizzabile
+
Clic dei tasti deliziosamente tattile
+
Poggiapolsi estremamente confortevole

Contro

-
Incredibilmente costosa
-
Doppio cavo integrato

Razer Huntsman v2 Analog combina la più recente tecnologia ottica con gli switch analogici dei tasti di Razer, e ciò sarebbe già sufficiente per darle una valutazione a cinque stelle. In effetti, è una delle migliori tastiere gaming che abbiamo mai provato ad oggi.

La Huntsman v2 Analog offre la migliore esperienza di utilizzo possibile rispetto a qualsiasi tastiera provata da noi in precedenza, soprattutto per quanto riguarda l'esperienza con i giochi. Possiede un feedback tattile estremamente soddisfacente e un poggiapolsi confortevole progettato per lunghi periodi di utilizzo. Ovviamente è molto costosa, ma si tratta di un prodotto di nicchia con caratteristiche di alto livello.

Leggi la nostra recensione: Razer Huntsman v2 Analog


best gaming keyboard Roccat Magma against a white background

(Image credit: Roccat)

2. Roccat Magma

La migliore tastiera gaming economica

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione : Si
Interruttori: Membrana

Pro

+
Tasti precisi e veloci
+
Tastiera incredibilmente silenziosa

Contro

-
Relativamente priva di funzioni

La Roccat Magma non è robusta come le sue controparti più costose, ma quando si tratta di tastiere gaming economiche, bisogna fare dei sacrifici. Fortunatamente, questa tastiera compensa questa mancanza in modo massiccio con le prestazioni offerte nei giochi.

Durante le nostre prove, questa tastiera da gioco a membrana è riuscita a garantire prestazioni incredibilmente (e sorprendentemente) incisive, grazie ai suoi tasti precisi e veloci. I movimenti e l'esecuzione di azioni sono stati rapidi e reattivi, un bel vantaggio nelle fasi più concitate dei giochi multigiocatore, e, al contempo, la pressione dei tasti si è mantenuta silenziosa in modo da poter giocare tutta la notte senza infastidire i coinquilini.

Se siete fan dell'illuminazione RGB, apprezzerete la piastra superiore semitrasparente con cinque zone di illuminazione RGB al di sotto che illuminano l'intera struttura. Il suo prezzo contenuto la rende la migliore tastiera da gioco per i giocatori con un budget limitato.

Leggi la nostra recensione: Roccat Magma


best gaming keyboard Corsair K100 Air Wireless against a white background

(Image credit: Corsair )

3. Corsair K100 Air Wireless

Tastiera da gioco premium con un'ampia gamma di funzioni

Specifiche

Interfaccia: Wireless
Retroilluminazione: Si
Interrutori: Meccanici, CHERRY MX Ultra Low Profile

Pro

+
Esperienza di digitazione estremamente soddisfacente
+
Frequenza di polling 8.000Hz
+
Un'infinità di funzioni

Contro

-
Più costosa delle concorrenti
-
Non la più silenziosa

La Corsair K100 Air Wireless potrebbe aver spazzato via prodotti del calibro di Logitech G915 e Razer Deathstalker V2 Pro in termini di prestazioni e funzionalità. Non sarà adatta a chi ha bisogno di qualcosa di completo o vuole risparmiare sulle periferiche di gioco, ma come opzione premium, offre sicuramente un buon rapporto qualità-prezzo. 

Non è solo più sottile e migliore per la digitazione; è anche molto più veloce con una frequenza di aggiornamento di 8.000Hz, il che la rende eccezionale per gli esports. Dal punto di vista delle funzionalità, vanta tasti multimediali, tasti di scelta rapida e pulsanti macro dedicati, oltre alla possibilità di stratificare diversi effetti di illuminazione RGB (tramite il software iCue).

Dal punto di vista delle prestazioni, abbiamo riscontrato risposte incredibilmente rapide, anche quando ci si trova a 2.000Hz. Se a questo si aggiunge la precorsa di 0,8mm, la pressione dei tasti viene registrata molto prima che il tasto si abbassi. Questa tastiera a basso profilo è incredibilmente reattiva, sia che siate giocatori occasionali che professionisti.

Leggi la nostra recensione: Corsair K100 Air Wireless


migliori tastiere gaming

(Image credit: Roccat)

4. Roccat Vulkan TKL Pro

La migliore tastiera gaming compatta

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione:
Interruttori: Roccat Titan Switch

Pro

+
Veloce e precisa
+
Formato compatto

Contro

-
Prezzo alto

Chi ha bisogno di una tastiera di dimensioni standard quando esistono tastiere da gioco TKL come la Roccat Vulkan TKL Pro? Questa tastiera da gioco compatta è tra le migliori in termini di prestazioni, comfort e aspetto, sfoggia un'elegante finitura canna di fucile spazzolata e tasti flottanti retroilluminati da LED RGB personalizzabili. Gli interruttori ottici Titan di Roccat non solo sono veloci e precisi, ma anche piacevoli, silenziosi e robusti. Costa parecchio, ma il gioco vale la candela.

Leggi la nostra recensione: Roccat Vulkan TKL Pro


Fnatic Streak 65 LP

Fnatic Streak 65 LP (Image credit: Future)

5. Fnatic Streak 65 LP

Una tastiera gaming compatta, perfetta per FPS e MMO

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione:
Interrutori: Fnatic Speed

Pro

+
Attuazione dei tasti fulminea
+
Design eccellente
+
Compatta, ma comodissima

Contro

-
Prezzo alto
-
Non adatta a tutti i generi
-
Layout ITA non disponibile

La Fnatic Streak 65 LP è un’ottima tastiera gaming compatta. Soprattutto, è un'ottima soluzioni per chi sia alla ricerca di una periferica con cui dedicarsi ai giochi competitivi online e prediliga un form factor 65%. Anche se il prezzo consigliato al pubblico di 130 euro sembra un po’ elevato, le ottime caratteristiche della Fnatic Streak 65 LP lo giustificano pienamente. Dato il peculiare formato ridotto e la soddisfacente gestione delle macro, la Fnatic Streak 65 LP è perfetta per gli appassionati di FPS, MOBA e altri generi che richiedano l'uso di pochi tasti e di combinazioni poco estese. Il design, invece, non potrà che mettere d'accordo tutti - anche con la splendida colorazione bianca.

Leggi la nostra recensione: Fnatic Streak 65 LP


best gaming keyboard Corsair K100 RGB against a white background

(Image credit: Corsair)

6. Corsair K100 RGB

La Rolls Royce delle tastiere RGB da gaming

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione: Yes
Interruttori: Ottico-meccanici

Pro

+
Funzionalità
+
Keycap stabili
+
Prestazioni

Contro

-
Molto costosa
-
iCue
-
Utilità limitata per alcuni

I tasti ottico-meccanici sono i nuovi meccanici. Hanno la longevità e la velocità degli interruttori ottici e il soddisfacente feedback tattile dei tasti meccanici, rendendo le tastiere da gioco come la formidabile Corsair K100 RGB il meglio di entrambi i mondi.

Questa tastiera da gioco è veloce, duratura e piacevole da usare. Durante i nostri test, la frequenza di polling di 4.000 Hz, l'elevato punto di attivazione e la pressione costante dei tasti la rendono ideale per i giochi più movimentati. Questo mix di prestazioni di gioco e scorciatoie rapide può essere un motivo sufficiente, soprattutto per gli streamer, per sceglierla. 

Naturalmente, c'è molto altro da apprezzare. Tra le caratteristiche più diffuse vi sono il passthrough USB, sei tasti macro dedicati, una rotella di controllo iCUE multifunzione e l'illuminazione RGB. Non si tratta di una tastiera da gioco economica, ma di sicuro offre un buon rapporto qualità-prezzo.

Leggi la nostra recensione: Corsair K100 RGB


SteelSeries Apex Pro TKL (2023) against a white background

(Image credit: SteelSeries)

7. SteelSeries Apex Pro TKL (2023)

La migliore tastiera da gioco per le personalizzazioni

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione: Si
Interruttori: Meccanici, OmniPoint 2.0

Pro

+
Incredibly customizable
+
Great gaming performance
+
Some nice features

Contro

-
Slightly buggy software
-
Expensive

La SteelSeries Apex Pro TKL è forse la tastiera da gioco TKL più ricca di funzioni e più personalizzabile sul mercato. Tuttavia, è anche un'ottima tastiera che può aiutarvi a vincere. 

I nuovissimi interruttori OmniPoint 2.0 sono ancora più impressionanti, più veloci e più resistenti, con una risposta 11 volte più rapida e un'attuazione 10 volte più veloce rispetto ai suoi predecessori. A questo si aggiunge l'attuazione regolabile da 0,2 mm a 3,8 mm e la doppia attuazione, che consente di programmare due attuazioni per tasto.

Abbiamo scoperto che si tratta di una tastiera da gioco molto veloce e reattiva, con interruttori che offrono un feedback meccanico soddisfacente senza essere troppo rumorosi, il che la rende già di valore per la maggior parte delle persone. Se si aggiungono alle considerazioni finali anche le varie caratteristiche speciali che difficilmente si trovano in altre tastiere, si giunge alla conclusione che la SteelSeries Apex Pro TK è un ottimo investimento, anche se un po' costoso.

Leggi la nostra recensione: SteelSeries Apex Pro TKL (2023)


Logitech G915 TKL Lightspeed

Razer Cynosa Chroma (Image credit: Logitech)

8. Logitech G915 TKL Lightspeed

La migliore tastiera da gaming TKL e wireless

Specifiche

Interfaccia: cablata, wireless
Retroilluminazione tastiera:
Interruttori: Logitech GL Clicky, Tactile o Linear

Pro

+
Feedback dei tasti eccellente
+
Connessione multi-device reattiva e comoda

Contro

-
Assenza delle macro
-
Manca il layout ITA

La Logitech G915 TKL Lightspeed è un'ottima tastiera da gaming TKL e wireless. Nonostante si tratti di una tastiera wireless, l'elevata frequenza di polling (1.000 Hz) e la corta distanza di attuazione dei tasti (1,5 mm) le permettono di confrontarsi con le tastiere gaming cablate migliori. A questo si aggiunga la qualità del wireless Lightspeed di Logitech, che garantisca una lunga portata wireless e una durata della batteria più che soddisfacente - considerando l'ottima illuminazione Full RGB a bordo. La Logitech G915 TKL è quindi un'ottima tastiera da scrivania, da salotto e da viaggio ed è senza dubbio tra le migliori tastiere da gioco là fuori. 

Leggi la nostra recensione: Logitech G915 TKL Lightspeed


HyperX Alloy Origins 60

(Image credit: HyperX)

9. HyperX Alloy Origins 60

La migliore mini tastiera da gioco economica

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione: Si
Interruttori: Meccanici

Pro

+
Modello economico ma di ottima qualità
+
Gli interruttori HyperX Red sono veloci e reattivi

Contro

-
Nessuna macro a disposizione

La Alloy Origins 60 di HyperX è l'opzione migliore se cercate una mini tastiera economica ma estremamente affidabile. La struttura è di ottima qualità e le prestazioni sono eccellenti, per cui vale ogni centesimo.

Durante i nostri test, gli switch dei tasti HyperX Red (lineari) si sono dimostrati molto reattivi. La forza di attuazione di 45 g e il punto di attuazione di 1,8 mm offrono un vantaggio anche quando è necessario premere lo stesso tasto più volte in rapida successione.

Per quanto riguarda il design e la costruzione, il corpo della tastiera è realizzato in alluminio aeronautico, mentre i keycaps sono in resistente materiale PBT. Inoltre, l'illuminazione RGB è ben implementata e sono disponibili numerose personalizzazioni dei tasti per renderla davvero personale. Tutto questo, senza dover pagare un sovrapprezzo, la rende una scelta economica per i giocatori che vogliono passare a una mini tastiera.

Leggi la nostra recensione: HyperX Alloy Origins 60


Cooler Master Devastator

(Image credit: Cooler Master)

10. Cooler Master Devastator 3

Il pacchetto completo

Specifiche

Interfaccia: Cablata
Retroilluminazione:
Interruttori: Membrana

Pro

+
Design compatto
+
Retroilluminazione

Contro

-
Il mouse nel kit è di qualità mediocre

Un prodotto non ha bisogno di essere di fascia alta per essere degno di nota, e Cooler Master Devastator 3 è l'esempio perfetto. Questo set composto da tastiera e mouse è un affare imperdibile per chi vuole solo giocare senza grosse pretese. Per circa 35 euro sarà molto difficile trovare qualcosa altrove che offra un miglior rapporto qualità-prezzo.

La tastiera utilizza interruttori a membrana per ridurre i costi, ma sospensioni extra la fanno sembrare più una tastiera meccanica. Si sente chiaramente che non è una tastiera completamente meccanica, ma ci è piaciuto lavorare con questa tastiera. Inoltre, grazie agli interruttori a membrana, la tastiera è abbastanza silenziosa. Senz'ombra di dubbio, è una delle migliori tastiere da gaming sotto i 50€.

Come scegliere le migliori tastiere gaming

Cosa rende speciali le migliori tastiere gaming?

In primis, la maggioranza delle tastiere gaming è più robusta delle tradizionali tastiere a membrana. In più adottano un'estetica accattivante, che a volte può essere anche d'aiuto per farsi notare dai compagni di squadra durante un torneo. Attualmente la tendenza più diffusa è l'uso di colori scuri (neri, grigi) con tasti d’illuminazione full RGB programmabili e con effetti coordinati tra mouse, tastiera, case e componenti interni. Esistono però anche delle tastiere gaming bianche oppure delle special edition colorate.

Le tastiere gaming possono adottare tre tipologie di tasti: meccanici, ottico-meccanici oppure a membrana. Le prime due soluzioni sono le preferite da giocatori e anche da professionisti, poiché rendono le tastiere gaming più reattive e sensibili agli input impartiti. Grazie a una serie di soluzioni ad hoc il poll-rate delle tastiere gaming è molto elevato: il lag è ridotto al minimo e i tempi di risposta si contano in millisecondi. Anche le tastiere gaming a membrana sono contraddistinte da brevetti e soluzioni dei produttori che le avvicinano alle loro controparti più lussuose. Inoltre le tastiere gaming a membrana sono più leggere e silenziose.

Tra le funzionalità più diffuse sulle tastiere gaming contemporanee ci sono l'anti-ghosting e N-Key Rollover. Si tratta di due funzioni simili, ma non identiche. La prima evita che la pressione contemporanea di più tasti provochi l'attivarsi di comandi non voluti, magari del sistema operativo. La seconda, invece, serve per gestire correttamente la pressione contemporanea di più tasti: ciò significa che la tastiera interpreta singolare e puntualmente ogni pigiata, in modo che l’azione in gioco risponda correttamente al vostro input - una funzione fondamentale negli MMO che richiedono la pressione ripetuta di lunghe combinazioni.

Quanti tasti N-Key Rollover dovrebbero avere le migliori tastiere gaming?

La risposta più corretta a questa domanda è "dipende". Soprattutto, è necessario chiedersi quali siano le vostre esigenze come videogiocatori. Le tastiere standard gestiscono correttamente la pressione contemporanea di 2 o 3 tasti, come nel caso di CTRL/CMD+C e CTRL/CMD+V. Un buon modello gaming può gestirne fino a 6. Le migliori tastiere gaming arrivano a supportarne 10. Un elevato numero di tasti N-Key Rollover migliora non solo le performance in gioco, ma anche nel lavoro e soprattutto in quei lavori dove si digitano lunghe sequenze: programmatori, informatici, analisti e anche content creator.

Per verificare il corretto funzionamento del N-Key Rollover sulla vostra tastiera oppure per scoprire se supporta questa funzione, potete fare una ricerca in rete con la keyword “KRO keyboard test” e poi fare un test.

Anche i tasti macro possono esservi d’aiuto. I tasti macro vi consentono di memorizzare e richiamare, premendo un solo tasto, una combinazione multitasto. In questo modo potete risparmiare tempo e memoria. Se non pensate di aver bisogno di queste funzioni o di farne un uso limitato, potreste anche considerare l’acquisto di una tastiera più economica, con funzioni limitate e/o assenti.

Se però avete già in mente quale tastiera acquistare, non dimenticate di dare anche un'occhiata alla nostra classifica dei migliori mouse gaming. Usare una tra le migliori tastiere gaming potrebbe essere limitante se non le affiancate un mouse di pari livello. Se avete ancora dubbi su quale tra le migliori tastiere gaming acquistare e siete intimoriti dall'ampia selezione, la nostra classifica fa al caso vostro: seguendo le nostre indicazioni potrete acquistare la miglior soluzione possibile.

Luigi Famiglietti è Editor presso Techradar Italia dal 2020. Da sempre appassionato di scienza e tecnologia, ha deciso di raccontare la continua evoluzione di questo mondo e le sue diverse sfaccettature.

Ha anche lavorato in un progetto applicativo mirato all’individuazione e valutazione di tecniche in grado di migliorare la somministrazione, l’assorbimento e il potenziale immunogenico di vaccini genetici a base di DNA.

Ama viaggiare, suonare il pianoforte e la fotografia. Inoltre, gli piace trascorrere parte del suo tempo libero a giocare con gli amici al pc.