Skip to main content

MacBook Pro 2021: voci attendibili indicano il ritorno di uscite HDMI e lettori SD

Porte HDMI e lettori SD potrebbero tornare su MacBook Pro 2021
Porte HDMI e lettori SD potrebbero tornare su MacBook Pro 2021 (Image credit: Apple)

Secondo quanto riferito dall’analista Ming-Chi Kuo, che ha delineato le sue previsioni in una nota agli investitori ed è ritenuto attendibile, su almeno due modelli di MacBook Pro che Apple lancerà nella seconda metà dell’anno verranno reintrodotti il connettore HDMI e il lettore di schede SD.

L'ultima volta che queste funzionalità sono state viste su MacBook Pro era nel 2015, dopodiché la porta HDMI è stata eliminata e sono state adottate connessioni USB-C e Thunderbolt 3 per tutti i modelli, che però esigono un dongle aggiuntivo per trasferire immagini o collegare display esterni.

L’agenzia Bloomberg aveva già segnalato questa possibile novità e le successive affermazioni di Kuo l’hanno ribadita, rendendola ben più di un’ipotesi remota.

A ciò si aggiunge anche un rumor relativo al lancio di due versioni del nuovo MacBook Pro alla fine del 2021. Il primo modello sarà da 16 pollici, mentre l’altro è probabile che sia da 14 pollici. Secondo quanto riferito, i MacBook Pro saranno dotati di una versione aggiornata del chip Apple M1, che ha debuttato con grande successo lo scorso anno su MacBook Air (M1, 2020), MacBook Pro da 13 pollici (M1, 2020) e Mac mini (M1, 2020).

Apple potrebbe anche decidere di eliminare completamente la Touch Bar e utilizzare nuovamente il caricabatterie MagSafe, due caratteristiche che a suo tempo avevano scatenato reazioni contrastanti da parte degli utenti Mac. Non è stato confermato se le funzionalità reintegrate saranno implementate sui nuovi modelli di MacBook Pro o offerte in opzione.

Novità? Si, ma non troppo

Kuo ha affermato che sarà Genesys Logic (Taiwan) a fornire i lettori di schede SD che verranno integrati negli inediti modelli di MacBook Pro e che la società potrebbe svolgere un ruolo più significativo nella linea di prodotti Apple.

Le previsioni sono già state oggetto di critiche, poiché gli aggiornamenti, a detta di quegli utenti che si sono detti sfavorevoli alla novità, sarebbero già obsoleti. Molti monitor recenti supportano la connessione USB-C e diverse reflex sono passate a schede di memoria XQD e CFexpress Type B, pertanto non avrebbe senso reintrodurre nuovamente caratteristiche scartate da anni.

Per chiunque abbia ancora bisogno di collegarsi tramite uscita HDMI o di utilizzare un lettore di schede SD, non dover portare nella propria borsa un dongle aggiuntivo,  il ritorno delle precedenti funzionalità nella gamma MacBook potrebbe essere interessante.

Per il momento però si tratta solo di voci, che per quanto credibili, non sono ancora state confermate con un comunicato ufficiale dell’azienda. Nel peggiore dei casi, però, sarà necessario dover aspettare fino al lancio dei prodotti.

Fonte: Apple Insider