Skip to main content

MacBook con CPU ARM in arrivo? Presto, ma ma non nel 2020

Macbook Air
(Image credit: Pexels)

Una nuova indiscrezione suggerisce che potrebbe arrivare un Apple Mac alimentato da una CPU ARM progettata  da Apple, ma il suo arrivo è previsto nella prima metà del 2021 e non quest'anno, come riportavano precedentemente diverse speculazioni.

Questa indiscrezione proviene dall’analista Ming Chi Kuo, una delle voci più affidabili quando si parla di  Apple, che ha scritto una nota per gli investitori, come sottolineato dal sito Rumors Mac.

Kuo ha affermato che Apple produrrà per la prima volta un Mac dotato di un processore ARM progettato  in casa e che questo fa parte della strategia globale dell’azienda.

Come probabilmente già saprete, gli attuali Mac utilizzano i chip Intel e ci sono una serie di ragioni per cui Apple potrebbe volerli abbandonare.

Uno dei motivi può essere attribuito ai problemi di fornitura di Intel, che hanno avuto un impatto sulle vendite di Mac negli ultimi tempi. I recenti problemi di Intel con la sicurezza, poi, potrebbero rappresentare un’ulteriore spinta per Apple. 

Destino del silicio 

Apple vorrebbe riprendere il controllo della progettazione dei processori, che consentirebbe  all'azienda di legare meglio hardware e software, non solo in termini di PC desktop, ma per l’intera gamma di dispositivi dell'azienda. O almeno quello sembrerebbe essere il piano.

Come abbiamo detto precedentemente, le voci su un possibile processore realizzato  direttamente da Apple non sono una novità. L’analista Ming Chi Kuo faceva riferimento a questa idea già  un paio d'anni fa, anche se poi ha pensato che ci fosse una possibilità che i Mac con processore proprietario potessero arrivare nel 2020. Adesso sembra che non sia così.

Bisogna tenere a mente che si tratta solo di congetture, anche se sono diverse le voci che affermano che Apple potrebbe abbandonare Intel.

Dato il peso della speculazione, sembrerebbe che questa sia la direzione in cui Apple stia pianificando di andare, anche se ci sono state voci secondo cui il Mac potrebbe essere dotato con processori AMD. È possibile che Apple abbia già testato entrambe le cose e/o stia riflettendo su come muoversi. Magari vedremo  un Mac mini con processore AMD destinato al gaming?

Non sappiamo esattamente quale strada prenderà Apple, ma sembra che l’avventura con Intel potrebbe concludersi il prossimo anno.