Skip to main content

Apple potrebbe abbandonare le CPU Intel e scegliere AMD per i suoi Mac

MacBook Pro (16-inch, 2019)
(Image credit: Future)

In futuro Apple potrebbe realizzare Mac con processori AMD piuttosto che rivolgersi a Intel, questo è quanto emerge da alcuni indizi individuati all’interno di un codice beta di un futuro aggiornamento del sistema operativo macOS.

Secondo le informazioni riportate su Twitter da @_rogame, un noto leaker, nella beta che precede il rilascio della prossima patch di Catalina, la 10.15.4 ci sono vari riferimenti alle APU di AMD (acronimo di Advanced Processing Unit - ovvero una CPU con scheda grafica integrata). 

Nello specifico, come evidenziato dal tweet qui sopra, sono stati individuati i nomi in codice delle APU di AMD: Picasso, Raven, Renoir e Van Gogh: inoltre, secondo quanto afferma Mac Rumors, indizi simili erano già stati scovati nelle precedenti versioni beta di Catalina 

Tutto ciò fa pensare che Apple stia pianificando un passaggio dai chip Intel ai chip AMD, le indiscrezioni e le voci di corridoio a tal proposito sono numerose ma, ovviamente, queste notizie vanno sempre ponderate con il giusto peso, in attesa di un riscontro ufficiale.

Sembrerebbe, comunque, che Apple stia almeno testando (o abbia già testato) alcune delle APU di AMD in vista di un progetto futuro di un Mac o MacBook realizzato attorno ad esse.

Un Mac per il gaming?

Sulla base di queste informazioni si è tornato di nuovo a parlare di un fantomatico Mac, realizzato per il Gaming, da 5.000 euro: una voce di corridoio piuttosto in voga all'inizio del 2020, ma sulla quale abbiamo nutrito (e tuttora continuiamo a nutrire) diversi dubbi.

Se anche questa notizia fosse vera, Apple non potrebbe mai realizzare un portatile per il gaming di fascia alta basandosi su un'APU, dovrebbe avvalersi di una scheda grafica dedicata, per ovvie ragioni (si noti che Apple utilizza già le GPU di AMD nei suoi prodotti, come il nuovo MacBook Pro da 16 pollici).

Un’ipotesi più plausibile potrebbe prevedere la realizzazione di un mini Mac per il gaming: in altre parole un prodotto entry-level, sicuramente più economico, realizzato attorno a un'APU. Anche questa possibilità, ovviamente, è solo una pura speculazione al momento.

Tuttavia, se Apple sta pensando realmente, in un futuro non troppo lontano, di passare ad AMD, si prospetta l'adozione di potenti CPU Ryzen multi-core per Mac. Questo è, ovviamente, uno scenario potenziale che non può che rendere felici i fan di Apple.

Dopotutto, le voci sul fatto che Apple si stia allontanando da Intel vanno avanti da un po' di tempo ormai, e sembrerebbero abbastanza fondate per varie ragioni. La carenza di chip di Intel ha influenzato negativamente le vendite di Mac negli ultimi tempi, per non parlare dei continui problemi di sicurezza legati alle CPU Intel che, rappresentano senza dubbio, un'altra fonte di preoccupazione per Apple.

Un’altra indiscrezione fa pensare che Apple potrebbe rivolgersi ad ARM per la produzione dei suoi chip, e le voci secondo cui Intel verrà in un modo o nell'altro abbandonata dai Mac, sembrano rafforzarsi con il passare dei mesi.