Skip to main content

Huawei P40 Pro, cinque fotocamere posteriori saranno sufficienti a battere Samsung Galaxy S11?

The Huawei P30 Pro camera array
(Image credit: Future)

Ci sono grandi aspettative che riguardano il comparto fotografico della prossima gamma Huawei P40: la serie Huawei P ha sempre vantato smartphone con fotocamere di alto livello e una nuova indiscrezione suggerisce che il modello Pro arriverà con cinque obiettivi e sensori posteriori, uno in più rispetto a P30 Pro

Le informazioni  provengono da (quello che sembra) un poster ufficiale del nuovo top di gamma, condiviso dal sito cinese ITHome; in esso è possibile vedere il nome del dispositivo P40 Pro nello stile di Huawei, insieme al logo Leica (un'altra graffetta delle pubblicità della serie P di Huawei) e ad una porzione della scocca posteriore. 

Il rendering mostra una fotocamera composta da cinque componenti, uno dei quali dovrebbe essere un obiettivo periscopico (è quadrato, una forma comune per tali obiettivi), che probabilmente offrirà uno zoom ottico 10x; gli altri quattro sembrano identici tra loro, per cui P40 Pro potrebbe non montare sensori di profondità o Time-of-Flight (ToF), sebbene sia ancora presto per esserne certi. 

In effetti, ITHome afferma che uno di questi sarà proprio un sensore ToF. Quindi, di che obiettivi si tratta? Le voci suggeriscono un obiettivo principale da 64 MP (prodotto da Sony), una lente grandangolare da 20 MP, un obiettivo periscopico da 12 MP (come appena menzionato), un sensore ToF e un nuova nuova lente macro. 

Quest’ultima non era presente su P30 Pro, ma visto il trend non saremmo sorpresi di trovarla sul successore. Una lente macro consente di scattare buone foto ravvicinate di piccoli oggetti, ma finora i risultati visti sugli smartphone non hanno fatto gridare al miracolo: sarà interessante vedere come Huawei sarà in grado di sfruttare questa opzione. 

Sembrerebbe, quindi, che Huawei P40 Pro possa ambire al titolo di miglior smartphone dell'anno in ambito fotografico, ma le specifiche trapelate di Samsung Galaxy S11 ne fanno un acerrimo rivale.

Samsung Galaxy S11 vs Huawei P40 Pro 

Alcune voci suggeriscono che il Samsung Galaxy S11 monterà un obiettivo principale da 108 MP, una risoluzione decisamente superiore ai 64 MP di Huawei P40 Pro. Pare che la lente periscopica di Galaxy S11 sia da 48MP, risoluzione molto più alta rispetto ai 12MP di quella di P40 Pro. 

Detto questo, Galaxy S11 dovrebbe essere equipaggiato con un solo zoom ottico 5x rispetto al 10x offerto da Huawei per P40 Pro. Non si sa molto in merito ai restanti sensori ed obiettivi dello smartphone coreano, ma ci aspettiamo che S11 Plus sia equipaggiato con cinque sensori / obiettivi mentre la versione base dovrebbe fermarsi a quattro. 

Huawei P40 Pro potrebbe essere in vantaggio su altri aspetti,  probabilmente meno importanti rispetto all'obiettivo principale e a quello periscopico. 

Tenete presente che le specifiche di Samsung Galaxy S11 e Huawei P40 Pro di cui vi abbiamo parlato non sono ufficiali, ma considerando il numero e le fonti di tali indiscrezioni, i dati sulla fotocamera posteriore sono più che plausibili. L'uscita di Samsung Galaxy S11 è prevista per febbraio 2020, mentre la gamma Huawei P40 arriverà a marzo, testeremo entrambi i modelli e scopriremo quale sia il migliore.

Via GSMArena