Skip to main content

Lenovo LaVie Mini, un PC che sembra una Nintendo Switch

Lavie Mini
(Image credit: Lenovo)

Forse avrete già sentito parlare di Alienware Concept UFO in occasione del CES 2020.  Adesso, Lenovo sembra intenzionata a seguire questa strada con un PC da gaming dal formato di una console portatile. In occasione del CES 2021, Lenovo sta infatti presentando LaVie Mini, che insieme ad alcuni accessori opzionali, potrebbe portare il gaming su PC al livello superiore.

Questo mini PC avrebbe un display da 8 pollici a 1200p, con processore Intel Core i7 della serie Tiger Lake e Iris Xe Graphics. Probabilmente non sarà in grado di far girare Cyberpunk 2077 con il ray tracing attivo, ma dovrebbe essere ben capace di eseguire quasi tutti i titoli a impostazioni medie. 

È opportuno sottolineare che LaVie Mini è ancora un prototipo, frutto della collaborazione fra Lenovo e NEC. Tuttavia, considerato che i processori grafici Intel Xe sono in grado di garantire solide prestazioni di gioco senza grandi esigenze dal punto di vista del raffreddamento (a differenza dei notebook da gaming), non ci sorprenderebbe se il prodotto raggiungesse effettivamente il mercato. D'altronde, con Lenovo ThinkPad X1 Fold, l'azienda è stata la prima a introdurre sul mercato un notebook pieghevole. 

Purtroppo, gli accessori che rendono LaVie Mini davvero interessante sono venduti a parte. Ciononostante, immaginiamo che saranno commercializzati anche dei bundle, per il sollievo del vostro portafoglio.

Sia il controller di gioco che il dock con connessione HDMI sono indicati come accessori opzionali, pertanto, il prodotto è alla base un notebook da 8 pollici, nulla di particolarmente originale dunque.

Come da tradizione, durante il CES vengono presentati vari concept che non sempre diventano prodotti commerciali veri e propri. Tuttavia è sempre interessante dare una sbirciata a quello che potrebbe essere il futuro del mondo informatico.

Alienware Concept UFO

(Image credit: Future)

Abbiamo bisogno di dispositivi di questo tipo

I servizi di streaming di videogiochi come Google Stadia, Microsoft xCloud e Nvidia GeForce Now sono sempre più popolari e i dispositivi portatili sono il modo ideale per sfruttarli al meglio. Allo stesso modo, questi servizi di streaming saranno ottimi per giocare a titoli su PC compatti come questo, che hanno limitazioni sul fronte delle schede grafiche integrate.

Intel ha fatto grandi passi avanti nella tecnologia grafica grazie ai processori Tiger Lake, tuttavia siamo ancora lontani dalle prestazioni delle GPU desktop.

Basta osservare Cyberpunk 2077. Indipendentemente dall'opinione che si può avere sul gioco in se, richiede molte risorse hardware, al punto che presenta problemi di frame rate anche con schede potenti come la Nvidia GeForce RTX 3090, che secondo l'azienda produttrice è concepita per il gaming a 8K. Ciononostante, Google Stadia ha conquistato le prime pagine a dicembre, in quanto si è dimostrata la piattaforma più accessibile per giocare al titolo di CD Projeckt RED.

Al maturare delle console di nuova generazione e all'aumentare dei requisiti di sistema su PC (un fenomeno che è già iniziato), i servizi di streaming diventeranno ancora più popolari, dal momento che eliminano l'esigenza di procurarsi hardware performanti e, ovviamente, molto costosi.

Sotto questo punto di vista, disporre di un dispositivo come LaVie Mini o Alienware Concept UFO potrebbe garantire esperienze di gioco più piacevoli rispetto agli smartphone, grazie ai controller. Se all'equazione aggiungiamo l'ottima compatibilità con hardware esterni garantita da Windows 10, i PC strutturati come le console portatili potrebbero essere davvero il coronamento di un sogno per chiunque desideri sfruttare i vantaggi dei servizi di streaming.

Esistono già alcuni PC da gaming sotto forma di console portatile, come la GPD Win 2, ma ci piacerebbe vedere un'adozione più diffusa di questo formato. Per ora non ci resta che attendere e vedere se uno di questi concept riuscirà alla fine a raggiungere il mercato.

  • TechRadar segue per voi il CES 2021. Partecipiamo in remoto all'evento online per offrirvi tutte le notizie sui nuovi prodotti e sulle innovazioni tecnologiche di quest'anno, insieme ad alcune recensioni. Restate sintonizzati!
Bill Thomas

Bill Thomas (Twitter) is TechRadar's computing editor. They are fat, queer and extremely online. Computers are the devil, but they just happen to be a satanist. If you need to know anything about computing components, PC gaming or the best laptop on the market, don't be afraid to drop them a line on Twitter or through email.