Skip to main content

Xbox Cloud Gaming: cos'è, come funziona, prezzo

Xbox Cloud Gaming è la piattaforma Microsoft per giocare in streaming

Che cos'è una recensione hands-on?
Xbox Cloud Gaming
(Image: © Microsoft)

Prime impressioni

Xbox Cloud Gaming è un servizio di gioco in streaming incluso nell'abbonamento Xbox Game Pass Ultimate che consente di accedere a una vasta selezione di titoli Xbox Game Pass da qualsiasi dispositivo, ovunque vi troviate. Con Xbox Cloud Gaming potete giocare da smartphone, tablet, PC, oltre che con la vostra Xbox. Tra i lati positivi c'è sicuramente l'ottima fluidità che il servizio riesce a garantire anche con valori di latenza elevata e la possibilità di giocare senza essere costretti a scaricare i giochi.

Pros

  • +

    Può funzionare a 7-10 MB/s

  • +

    Streaming fluido e di buona qualità

  • +

    I salvataggi sono condivisi tra PC e console

  • +

    Molti titoli tripla A presenti in catalogo

  • +

    Input del controller senza latenza

Cons

  • -

    Fa fatica con il multiplayer online

  • -

    Interruzioni occasionali di connessione

Xbox Cloud Gaming, inizialmente conosciuto come Project xCloud è il servizio in streaming di Microsoft che permette di giocare quando volete su console, tablet, smartphone e PC.

La piattaforma sfrutta i data center di Microsoft in tutto il mondo, aggiungendo ai server componenti dell’Xbox One S e utilizzandole per eseguire i giochi, poi trasmessi in streaming.

Per accedere a Xbox Cloud Gaming dovete essere abbonati a Xbox Game Pass Ultimate, oltre ad avere un buona connessione internet e un dispositivo supportato. Se siete in possesso di tutti i suddetti requisiti potete giocare a centinaia di titoli Xbox anche senza avere una Xbox Series X/S o un Controller Xbox.

Se siete interessati a scoprire quali sono i benefici di Xbox Cloud Gaming, in questo articolo trovato una guida completa sul servizio di gaming in cloud di casa Microsoft.  

Ci sono diverse buone ragioni per le quali consigliamo di provare Xbox Cloud Gaming (oltre al fatto che è totalmente gratuito con Xbox Game Pass Ulttimate), una delle quali consiste nella possibilità di giocare a centinaia di giochi senza bisogno di scaricarli sul vostro PC. In aggiunta giocando da cloud potete salvare i progressi da qualsiasi dispositivo stiate giocando, riprendendo le partite dalla vostra Xbox o continuando una missione mentre viaggiate sul treno.

Continuate a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere su Xbox Cloud Gaming, i suoi requisiti, i vantaggi e le caratteristiche che lo distinguono dalle offerte della concorrenza.

Xbox Cloud Gaming: cosa serve per giocare

Xbox Cloud Gaming

(Image credit: Microsoft)

Per accedere a Xbox Cloud Gaming dovrete innanzitutto abbonarvi a Xbox Game Pass Ultimate. Il prezzo ammonta a 12,99 euro al mese, leggermente di più rispetto all' abbonamento base, ma il costo aggiuntivo garantisce l'accesso a Xbox Cloud Gaming e al servizio PC Game Pass.

A questo punto avrete bisogno di un dispositivo che supporti Xbox Cloud Gaming. Questi includono sia smartphone Android che iOS, oltre che i tablet come iPad, iPad Pro e i dispositivi Surface Go di Microsoft. Se volete giocare da smartphone o tablet, dovrete necessariamente scaricare l'app Xbox Game Pass che vi permetterà di accedere ai giochi supportati in streaming in pochi semplici passi.

A questo indirizzo trovate una lista di dispositivi supportati, ma in generale, se avete un qualsiasi computer portatile moderno, uno smartphone o tablet con iOS o Android, potrete accedere facilmente a Xbox Cloud Gaming.

Ovviamente potete giocare anche da PC o laptop, sia tramite l'applicazione desktop che attraverso il browser internet che preferite tra Google Chrome, Microsoft Edge e Firefox.

Non avete un dispositivo portatile supportato? Niente paura, potete anche giocare direttamente dalla vostra console Xbox Series X/S. Tuttavia, almeno in questo caso, vi suggeriamo di scaricare i giochi per non risentire delle limitazioni di Xbox Cloud Gaming, come ad esempio il blocco dello streaming 4K.

I controlli touch sono supportati sui dispositivi con touch screen, ma è anche possibile usare un controller collegato via USB o in modalità wireless tramite Bluetooth. Tra i dispositivi compatibili trovate il controller wireless Xbox, il Razer Kishi Mobile Game Controller e persino il Dualshock 4 di Sony.

Microsoft consiglia una connessione internet ad alta velocità per giocare al meglio su Xbox Cloud Gaming. Stando ai nostri test è necessaria una connessine da almeno 20 Mbps per un'esperienza di gioco entry-level. Naturalmente, velocità più elevate permettono di giocare in modo più fluido e con risoluzioni maggiori, riducendo la latenza e eliminando effetti indesiderati come lo screen tearing e l'occasionale schermo bianco.

Xbox Cloud Gaming: qualità dello streaming e prestazioni

Xbox Cloud Gaming

(Image credit: Shutterstock / Allmy)

Con Xbox Cloud Gaming potete giocare ai titoli Xbox supportati direttamente sul vostro dispositivo sfruttando la connessione internet, senza bisogno di scaricare il gioco. Per farlo però, dovrete accettare qualche compromesso.

Per ottenere delle prestazioni accettabili, Xbox Cloud Gaming trasmette il segnale video a una risoluzione di 1080p fino a 60fps. Non si possono utilizzare risoluzioni più elevate come 1440p o 4K, ma il 1080p è un formato ideale per gli schermi più piccoli di smartphone e tablet, i dispositivi prediletti per l'utilizzo di Xbox Cloud Gaming.

Il limite alla risoluzione Full HD rende lo streaming di Xbox Cloud Gaming più gestibile in termini di larghezza di banda, ma c'è comunque bisogno di una connessione veloce per un'esperienza soddisfacente.

Fortunatamente, se si soddisfano i criteri richiesti, Xbox Cloud Gaming offre una grafica più nitida e tempi di caricamento molto migliori rispetto agli stessi titoli giocati su Xbox One. I tempi di caricamento, in particolare, sono paragonabili agli SSD Xbox Series X e Xbox Series S, notevolmente più veloci della precedente generazione Xbox.

Xbox Cloud Gaming: Quali sono i giochi disponibili?

Xbox Game Pass

(Image credit: Microsoft)

Con Xbox Game Cloud sarete in grado di giocare a una grande varietà di giochi presenti nella libreria di Xbox Game Pass. Non tutti i titoli possono essere trasmessi in streaming, ma utilizzando l'app, sarete in grado di accedere a una sottosezione "Cloud" dedicata nella quale troverete tutti i giochi che si possono giocare tramite Xbox Cloud Gaming.

La gamma di titoli disponibili è piuttosto vasta: si va dai grandi titoli first-party come Forza Horizon 5, Gears Tactics e Halo Infinite, fino ad alcuni dei migliori indie in circolazione come Hollow Knight, Ori and the Will of the Wisps e Outer Wilds.

In lista troviamo anche alcuni dei migliori giochi di terze parti disponibili su Xbox One e Xbox Series X/S, tra cui Dragon Quest 11, Mass Effect Legendary Edition e Mortal Kombat 11. 

A questo indirizzo trovate l'elenco completo dei giochi disponibili, e potete anche giocarci direttamente dal vostro browser, purché abbiate un controller supportato collegato al dispositivo.

Xbox Cloud Gaming: verdetto finale

Xbox Cloud Gaming fornisce una valida alternativa ai servizi concorrenti come Google Stadia e Nvidia GeForce Now, oltre a risultare molto conveniente per tutti coloro che vogliono ampliare la loro esperienza di gioco senza essere costretti a lunghi tempi di attesa per i download.

Non si possono trasmettere giochi in streaming in 4K, ma ciò che Xsi sacrifica in termini di qualità dell'immagine è più che compensato dalla stabilità della connessione, dai tempi di caricamento rapidi e da una vasta gamma di dispositivi supportati. 

Un altro aspetto positivo è che si può godere al pieno del cloud gaming anche se non si possiede una Xbox Series X. .

Ci sono alcuni requisiti abbastanza onerosi per accedere, come la necessità di abbonarsi al servizio Xbox Game Pass Ultimate e di avere una connessione internet abbastanza veloce, ma se si soddisfano i criteri, Xbox Cloud Gaming potrebbe essere un'ottima risorsa per provare i migliori giochi della libreria Xbox Game Pass ovunque vi troviate e senza attesa.

Marco Silvestri
Marco Silvestri


Che cos'è una recensione hands-on?

Le recensioni "Hands on" sono le prime impressioni di un giornalista, basate su un utilizzo dell'oggetto per breve tempo. Potrebbe trattarsi di pochi momenti o qualche ora. La cosa imporante è che abbiamo potuto usarlo personalmente e possiamo raccontarti ciò che ci è sembrato, anche se è solo un giudizio embrionale. Per saperne di più leggi Garanzia delle recensioni TechRadar.