Skip to main content

Apple Watch 8, meglio tenere basse le aspettative

Donna in bici con smartwatch
(Image credit: Izf / Shutterstock)

Nutrivamo grandi speranze per l'Apple Watch 8, ma sembra che dovremo ridimensionarle. Pare che il nuovo smartwatch Apple, infatti, sarà una delusione dal punto di vista dei sensori, dato che potrebbe non rilevare la pressione sanguigna, la glicemia e nemmeno la percentuale di alcol nel sangue.

Nell'ultima newsletter di PowerOn (opens in new tab), l'esperto Apple di Bloomberg Mark Gurman ha condiviso le proprie previsioni per l'anno appena iniziato, con alcune informazioni ricavate da fonti interne, e sembra proprio che chi si aspettava un ritorno in grande spolvero per l'Apple Watch nel 2022 rimarrà alquanto deluso.

Infatti, Gurman sostiene che il nuovo smartwatch non sarà in grado di rilevare nemmeno la temperatura a livello epidermico, una funzione presente da anni in altri smartwatch di marchi come Fitbit, Garmin, Oura e altri.

Sempre secondo Gurman, mancano ancora diversi anni prima di poter vedere queste funzioni su uno smartwatch Apple.

Cosa ci riserva il futuro?

Apple non ha rilasciato alcuna dichiarazione sulla possibilità di vedere queste funzioni in futuro. Piuttosto, si sono diffuse varie teorie basate su brevetti, sondaggi inviati agli utenti di Apple Watch e notizie relative a fornitori di Apple.

Ad esempio, nel 2021, Rockley Photonics, uno dei fornitori di Apple, ha svelato di aver sviluppato una "clinica da polso" in grado di misurare la temperatura corporea, la pressione sanguigna, il livello di idratazione, il tasso alcolico e il glucosio nel sangue in modo non invasivo.

Il "laboratorio indossabile" di Rockley Photonics al polso di un uomo

Rockley Photonics ha sviluppato un gruppo di sensori in grado di monitorare diversi dati biometrici in modo non invasivo, ma non aspettatevi di vederlo in azione sull'Apple Watch 8 (Image credit: Rockley Photonics)

Hardware e software sembrano promettenti, e Rockley sembra volersi rivolgere al settore wearable di massa, tuttavia il dispositivo è ancora in fase di test clinico, e il fatto che si avvalga del cloud computing per elaborare i dati raccolti potrebbe costituire un problema per Apple dal punto di vista della privacy.

C'erano grandi aspettative sull'Apple Watch 7 dell'anno scorso in termini di novità, ma a conti fatti, si è trattato di un upgrade alquanto modesto, limitatamente a uno schermo leggermente più grande e una lente più robusta. Probabilmente, dovremo ridimensionare le aspettative anche per quest'anno.

Tutto considerato, d'altro canto, aspettarsi un Apple Watch di tipo "rugged" per gli sport più intensi potrebbe non essere poi così assurdo.

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.