Skip to main content

Apple, iOS 13.1 risolve bug urgenti e aggiunge nuove funzioni

iOS 13
(Image credit: TechRadar)

iOS 13 è stat pubblicato poco più di una settimana fa, con molte nuove funzioni disponibili dall'iPhone 6S all'iPhone 11. L'aggiornamento successivo, iOS 13.1, doveva uscire il 30 settembre ma Apple ha accelerato i tempi, dopo che gli utenti hanno cominciato a lamentare problemi con app che crashano e schermi che si bloccano. 

Le note di rilascio di iOS 13.1 lasciano capire quanto sia problematica la prima versione di iOS 13. Il nuovo aggiornamento corregge problemi in Mail, Siri con CarPlay, icone malfunzionanti e problemi di accesso. 

Un altro problema importante di iOS 13 è riguarda il permesso di accedere alla posizione. Fast Company ha spiegato che se si sceglie di non condividere mai la posizione, un errore nel software modifica l'impostazione in "chiedi la prossima volta". 

iOS 13.1 risolve anche un problema relativo alla schermata di blocco, e in particolare a un bug che permette di aggirarla e di accedere alla lista dei contatti semplicemente avviando una chiamata FaceTime tramite Siri. 

Oltre alla risoluzione dei problemi, iOS 13.1 aggiunge anche qualche nuova funzione.

iOS 13.1, novità

Posizione condivisa in tempo reale

Questa funzione è presente in Google Maps da qualche tempo, e ora anche chi usa Mappe di Apple può condividere la propria posizione e l'ora di arrivo prevista direttamente dall'applicazione. Quando si imposta un percorso e si parte, ora infatti c'è l'opzione per condividere l'orario di arrivo previsto (ETA), in fondo allo schermo. 

Da qui è possibile scegliere a quali contatti mandare l'informazione, che viene spedita tramite iMessagge (a chi ha un iPhone) oppure come normale SMS. Se Mappe rileva un ritardo rispetto all'ora prevista, spedirà automaticamente un altro messaggio per avvisare chi ci sta aspettando.

Condivisione via Apple Maps

Condivisione dell'ETA in tempo reale (Image credit: TechRadar)

Testi delle canzoni in Apple Music

Se siete abbonati ad Apple Music, troverete una nuova icona, una specie di fumetto, in fondo al pannello "In Riproduzione". Se lo selezionate potrete vedere il testo della canzone che state ascoltando. Le parole scorrono automaticamente, tipo karaoke. I testi sono disponibili per le canzoni incluse in Apple Music, ma non per quelle che avete aggiunto manualmente tramite iTunes. 

testi in Apple Music

iPhone karaoke (Image credit: TechRadar)

AirDrop 

Gli iPhone del 2019, grazie al processore U1 presente in iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro, possono sfruttare meglio la funzione AirDrop. Basterà "puntare" lo smartphone verso il dispositivo destinatario per inviare il file, perché l'uno saprà dov'è l'altro. Se avete visto la serie The Expanse, potete farvi un'idea. 

Automazione

L'app Shortcuts è diventata più intelligente, con un sistema più semplice per creare nuove routine. Per esempio, si può attivare la routine mattutina impostando una scorciatoia che avvia il percorso per l'ufficio su Mappe, mostra gli appuntamenti su Calendario e così via. È possibile impostare un'orario per ogni attivazione, per esempio per avviare Mappe alle 8 del mattino, quando siete pronti per uscire.

Automazione in iOS 13.1

Un modo più semplice per avviare le routine (Image credit: TechRadar)

Ci sono molti altri piccoli cambiamenti, come un nuovo font nelle impostazioni e nelle pagine degli hotspot personali. Se siete beta tester di un app, vedrete che sono indicate con un punto arancione, mentre il vecchio wallpaper dinamico, che era stato eliminato con l'introduzione della dark mode, è tornato.

C'è una nuova funzione "Massime prestazioni" per iPhone XS, iPhone XR e XS Max, che ora hanno un anno di vita e potrebbero mostrare qualche problema di batteria nei prossimi mesi. Significa che via via che la batteria si degrada il software potrebbe ridurre le prestazioni della CPU, ma c'è un'opzione per disabilitare questa funzione. 

Tutto considerato iOS 13.1 dovrebbe migliorare le prestazioni e la stabilità del vostro iPhone rispetto ad iOS 13.