Skip to main content

Apple AR/VR: il dispositivo più rivoluzionario dai tempi di iPhone

Visore Apple
(Immagine:: Ian Zelbo)

Cosa succede? Nuove indiscrezioni ci danno un'indicazione sulla data di lancio del visore AR/VR Apple.

Perché è importante? Il nuovo visore potrebbe essere uno dei dispositivi più rivoluzionari dell'azienda, stando alle opinioni di autorevoli analisti.

Oltre alle consuete linee dei suoi principali prodotti, tra cui iPhone 14, Apple Watch 8 e i nuovi portatili come MacBook Air M2, l'azienda di Cupertino sta lavorando anche a prodotti più ambiziosi, tra cui il tanto vociferato visore AR/VR.

Secondo nuove indiscrezioni provenienti da fonti autorevoli, come quelle dell'analista cinese Ming-Chi Kuo, il nuovo dispositivo di Apple sarà uno dei più importanti da quando l'azienda lanciò il primo iPhone, ormai 15 anni fa. L'analista ha inoltre confermato la sua precedente previsione, secondo cui il visore dovrebbe essere finalmente lanciato all'inizio di gennaio del 2023.

Fra le sfide tuttavia, la società dovrà essere in grado di convincere il pubblico del potenziale di crescita di un prodotto del genere, il che rappresenterà lo scopo primario di questa prima iterazione del visore Apple.

Visore Apple

(Image credit: Ian Zelbo)

Come fatto notare da Kuo, il motivo del successo di alcuni prodotti lanciati in passato è stato quello di poter offrire esperienze totalmente nuove, che il pubblico non riusciva a immaginare fino ad allora. Per questi motivi, il nuovo visore Apple dovrà essere in grado di fare lo stesso, proponendo esperienze altrettanto uniche per riuscire a far presa.

Oltre alla data di uscita precedentemente anticipata, Kuo crede che il prezzo del visore potrebbe aggirarsi tra i 2.000$ e i 2.500$, con Apple che dovrebbe spedire già nel primo anno 1,5 milioni di unità, anche se il prezzo iniziale, decisamente poco accessibile, influirà con ogni probabilità sulle vendite.

Il prezzo tuttavia, secondo l'analista, dovrebbe scendere nei prossimi anni, una volta che la prima generazione del visore avrà generato una domanda per questo genere di dispositivi.

Visore Apple

(Image credit: Ian Zelbo)

Kuo è convinto che il visore Apple rappresenterà una rivoluzione per l'azienda grazie ad alcune funzionalità innovative, come la sofisticata tecnologia di tracciamento degli occhi, attualmente la più avanzata di quella disponibile tra i dispositivi tutt'ora in commercio, tra cui spiccano Oculus Rift 5 e Valve Index.

Se la domanda per i visori è sicuramente ancora troppo bassa per quanto riguarda l'utenza consumer, a causa del prezzo, non c'è dubbio che Apple può far leva sui settori professionali, come l'architettura, l'arredamento, la grafica 3D o le conferenze, dove può effettivamente esserci un mercato per la realtà aumentata e virtuale.

Fonte: BGR

Redattore TechRadar