Skip to main content

AMD RX 6900 XT, le schede custom metteranno in risalto tutto il potenziale di Big Navi

Big Navi
(Image credit: AMD)

La Radeon RX 6900 XT di AMD in versione reference arriverà sul mercato a breve, ma una indiscrezione conferma il potenziale arrivo di varianti personalizzate del modello di punta AMD.

Alle schede RX 6800 e RX 6800 XT reference, lanciate a novembre, si sono aggiunte rapidamente versioni di terze parti provenienti da diversi produttori. Nonostante ciò la disponibilità di schede rimane alquanto evanescente, almeno per il momento. L'ammiraglia Big Navi in arrivo il prossimo 8 dicembre arriverà solo come scheda “riferimento” di AMD, senza alcuna nessuna possibilità di altre varianti a breve.

Ma questo non durerà a lungo. Come riportato da VideoCardz, il sito tecnologico cinese MyDrivers riferisce che AMD ha dato il via libera ai produttori di schede grafiche per iniziare a produrre le proprie versioni personalizzate della RX 6900 XT.

Questa fonte va presa “cum grano salis”, ma non abbiamo dubbi che in ogni caso le schede custom arriveranno non appena sarà possibile. Alcune voci giunte dai produttori di schede hanno infatti praticamente confermato quanto riferito da VideoCardz.

Quando?

Le schede custom verranno certamente prodotte, ma non c’è da cantar vittoria. Data la carenza di scorte di GPU Big Navi di AMD, è facile che non riusciremo a vederne, se non con il contagocce, fino all’inizio del 2021. Mentre la possibilità di acquistare una scheda modificata da terze parti potrebbe non esserci per tutti i primi mesi dell'anno.

A quanto pare sembra che il debutto della RX 6000 sia stato persino peggiore di quello dell'RTX 3000 di Nvidia, anch’esso forte in termini di dichiarazioni ma debole poi, alla luce dei fatti. Come detto le scorte molto carenti e forse questa è probabilmente la ragione per cui AMD non ha permesso sin da subito l’uscita di modelli di terze parti della 6900 XT.

Il design della RX 6900 XT è molto simile a quello dei modelli 6800 XT già esistenti e non dovrebbe essere necessario uno sforzo enorme per realizzare i nuovi sistemi di dissipazione delle RX 6900 XT, basandosi su quelli già disponibili. Ciò potrebbe forse giocare a favore di un arrivo più rapido per le versioni custom della 6900 XT, ma stiamo entrando nel campo della pura speculazione.

Come noto, le versioni di terze parti delle schede grafiche presentano soluzioni di raffreddamento personalizzate più efficienti dal punto di vista termico. Ciò consente loro di sfruttare velocità di clock maggiorate di serie rispetto alle versioni standard, ottenendo di conseguenza prestazioni migliori.

Talvolta i produttori possono anche decidere di cambiare il design della scheda stessa, per introdurre potenziamenti e novità. In alcuni casi viene anche migliorata la sezione di alimentazione per sostenere overclock ancora più spinti. Ovviamente questi modelli speciali che entusiasmano il popolo degli appassionati costano di più e talvolta, anche molto di più, rispetto alle versioni meno spinte. Se davvero le varianti della RX 6900 XT stanno davvero arrivando, non mancherà molto per saperne di più.