Skip to main content

AMD conferma Ryzen 4000 nel 2020, e probabilmente anche la GPU “Nvidia killer”

AMD Ryzen 9 3950X
(Image credit: AMD)

Il CEO di AMD ha divulgato molte informazioni interessanti non solo sul lancio dei processori desktop Ryzen 4000, ma anche riguardo le schede grafiche Navi di fascia alta in arrivo; inoltre ha confermato il supporto ufficiale al ray tracing per le sue GPU, tutto questo in arrivo nel corso dell’anno.

La dottoressa Lisa Su ha rivelato molti dettagli nel corso di un Q&A avvenuto durante la conferenza stampa di AMD al CES 2020

Come riportato da Anandtech, rispondendo a un quesito riguardo le prestazioni di Zen 3, ovvero la quarta generazione dei processori Ryzen per desktop, Lisa Su ha detto: “Aspettatevi di vederci  molto aggressivi con la roadmap dei processori… Abbiamo terminato la progettazione dell’architettura e Zen 3 si sta comportando molto bene, siamo molto soddisfatti e avrete maggiori informazioni nel corso dell’anno”.

L’amministratrice delegata ha poi aggiunto: “Voglio essere chiara: vedrete Zen 3 nel 2020!

Questo non ci sorprende, AMD aveva precedentemente indicato che i processori Ryzen 4000 sarebbero usciti quest’anno, ma è positivo avere delle conferme, e sapere che i piani vengono rispettati.

Le CPU della famiglia Zen 3 promettono un ottimo balzo prestazionale: è atteso un miglioramento di circa il 10% rispetto ai Ryzen 3000, e questa cifra potrebbe essere persino raddoppiata, il rumor ha già iniziato a circolare.

Da parte sua, Intel spera che quest’ultima indiscrezione non corrisponda al vero poiché sarebbe un vero problema per Comet Lake, decima serie dei processori Intel Core attesa al debutto nell’arco di pochi mesi, sebbene l’azienda di Santa Clara non abbia annunciato nulla al CES 2020.

Nota a margine: al CES abbiamo già visto le APU Ryzen 4000 per laptop, nel caso ve lo siate persi.

GPU di fascia alta 

Lisa Su è stata interrogata anche riguardo la GPU Navi di fascia alta, pezzo mancante del puzzle delle schede video AMD. In particolare, la domanda che le è stata rivolta chiedeva se l’azienda di Sunnyvale avesse in programma una scheda top per fronteggiare Nvidia nel mercato desktop.

Lisa Su ha risposto: “So che su Reddit si chiede a gran voce una Navi di fascia alta! Esaudiremo questo desiderio, per noi è importante avere nella lineup un prodotto simile. Il mercato delle GPU, in particolare quello di fascia alta, è centrale per noi. Quindi aspettatevi una scheda che rispecchi queste caratteristiche, sebbene non sono solita commentare prodotti ancora non annunciati”.

Abbiamo perciò una conferma da parte della compagnia, nonostante non sia una vera sorpresa; si sono susseguite molte indiscrezioni nei mesi riguardo questa GPU. Già ci si aspettava che la  “Nvidia killer” (così AMD si riferisce internamente al nuovo modello) uscisse nel 2020 per competere con le schede Nvidia RTX, e Su ha confermato che le schede grafiche AMD otterranno il supporto al ray tracing proprio nel corso di quest’anno.

Il CEO ha concluso: “Stiamo investendo molto nel ray tracing e nel suo ecosistema. Entrambi i nostri partner per il mercato console hanno confermato la presenza del ray tracing nell’hardware di nuova generazione. Aspettatevi quindi che anche le nostre schede video dedicate supportino questa tecnologia nel 2020.”

Via PC GamesN (1, 2)