Skip to main content

Cercate uno smartphone impermeabile? Ecco cosa significano i codici IP67 e IP68

Come scoprire se il vostro telefono resiste a una tuffo in acqua

È usanza comune per diverse case produttrici di smartphone, smartwatch e altri dispositivi, affermare che questi siano resistenti all’acqua, ma cosa significa essere impermeabili nel caso dei vari prodotti Apple, Sony, Samsung e di altri brand?

Probabilmente avrete sentito parlare, da parte di queste aziende, di classificazione IP: si tratta di uno standard internazionale che definisce il grado di protezione offerto contro liquidi, polvere e corpi solidi.

Dispositivi come iPhone XR, iPhone 11, Samsung Galaxy S10, Sony Xperia XZ3 e persino Apple Watch 5 dichiarano di essere resistenti all’acqua pur non avendo però tutti la stessa classificazione IP.

In genere, si utilizzano codici come IP67 in riferimento a iPhone XR, mentre il codice IP68 è riferito a Samsung Galaxy S10, iPhone 11, Galaxy Note 10 o Sony Xperia XZ Premium.

Cosa significa IP?

L’acronimo IP sta ad indicare la “protezione in ingresso” (dall’inglese Ingress Protection), cioè quanto facilmente polvere e acqua possano infiltrarsi all’interno di un dispositivo.

Il prefisso IP resta sempre invariato. A cambiare sono le cifre successive ed è a queste che bisogna effettivamente guardare per capire con quale tipo di resistenza è stato progettato un dispositivo.

Il primo numero della sequenza fa riferimento alla resistenza nel permettere l’ingresso a corpi solidi. Questo vuol dire che è un indicatore della probabilità di penetrazione della polvere e degli eventuali rischi che si corrono, ad esempio, portando il dispositivo in spiaggia, esponendolo al pericolo che possa cadere nella sabbia.

Il più delle volte, vedrete soltanto il numero 5 o il numero 6 in questa posizione. Il primo indica che l’ingresso della polvere non viene impedito del tutto e dunque non deve penetrare in quantità sufficiente per provocare problemi al normale funzionamento dell’apparecchiatura. Il codice 5 indica inoltre una “completa protezione da contatto”. 

Tuttavia, se il numero è il 6, la qualità protettiva sarà maggiore in quanto sarà "impedito del tutto l’ingresso della polvere”, offrendo il massimo della protezione.

A volte è possibile notare anche una valutazione di IPX8, che si riferisce ai casi in cui l’azienda preferisce tener segreto il grado di protezione dalla polvere dei propri prodotti, occultando la prima cifra con una X.

Amazon Kindle Oasis è impermeabile con certificazione IPX8.

Amazon Kindle Oasis è impermeabile con certificazione IPX8.

Il più delle volte, vedrete soltanto il numero 5 o il numero 6 in questa posizione. Il primo indica che “l’ingresso della polvere non viene impedito del tutto e dunque può penetrare in quantità appena sufficiente per non provocare problemi al normale funzionamento dell’apparecchiatura. Il codice 5 indica inoltre una “completa protezione da contatto”.

Tuttavia se il numero è il 6, la qualità protettiva sarà maggiore in quanto "sarà impedito del tutto l’ingresso della polvere”, offrendo così il massimo della protezione.

A volte è possibile notare anche una valutazione di IPX8, che si riferisce ai casi in cui l’azienda preferisce tener segreto il grado di protezione dalla polvere dei propri prodotti, occultando la prima cifra con una X.

Che valore assume la seconda cifra?

La seconda cifra in un codice IP fa riferimento a quanto il dispositivo sia resistente all’acqua, e qui le cose si fanno un po’ più complicate.

Quasi tutti i dispositivi mobili presenti sul mercato sono caratterizzati da una certificazione IP di almeno 3 o 4, che stanno a indicare la resistenza a schizzi o spruzzi d’acqua, assicurando che i prodotti non vengano rovinati, ad esempio, dalla pioggia nel corso del normale utilizzo.

Il primo valore davvero degno di nota è il numero 5. Questo indica una protezione contro “un getto d’acqua proveniente da un ugello (6,3 mm) e diretto verso la scocca da ogni direzione”. Se il grado di protezione è il 6, il tuo dispositivo sarà protetto da “potenti getti d’acqua (ugello da 12,5 mm) diretti verso la scocca da ogni direzione”.

Samsung Galaxy Note 8 è impermeabile secondo il codice IP68.

Samsung Galaxy Note 8 è impermeabile secondo il codice IP68.

I dispositivi davvero impermeabili sono quelli con valutazione dal 7 in poi, secondo scala crescente. Il numero 7 indica “l’impossibilità di ingresso di una quantità dannosa di acqua nei casi in cui il dispositivo sia immerso a determinate condizioni di pressione e tempo (fino a un metro di immersione per un massimo di 30 minuti)”. 

Una classificazione che include un 8 come seconda cifra, si riferisce ai dispositivi che possono immergersi anche oltre un metro di profondità (per un tempo massimo di un’ora), sebbene questi non risultino del tutto impermeabili.

La top class per quanto riguarda l’impermeabilità è costituita dal valore 9, per il quale “l’apparecchiatura è adatta per immersioni prolungate in condizioni che devono essere specificate dal produttore". Di norma, ciò significa che l’apparecchiatura è sigillata ermeticamente.

Tuttavia, nel caso di alcuni dispositivi, può capitare che l’acqua riesca a penetrare, ma soltanto in modo tale da non produrre effetti dannosi.

Che classificazione IP hanno i telefoni sul mercato?

Dunque, nessuno smartphone è impermeabile al 100%.  È infatti sempre possibile che penetri un po’ d’acqua all’interno del dispositivo se questo viene immerso in profondità considerevoli e viene lasciato lì per molto tempo. 

Se siete alla ricerca di uno degli smartphone più resistenti, potete optare per alcune valide soluzioni come l’AGM X3, il Doogee S90 o l’Ulefone Armor 7 che sono progettati specificamente per resistere a vibrazioni, urti, polvere e acqua.

Se cercate un telefono con una progettazione alle spalle non così specifica, il nostro consiglio è quello di seguire le linee guida offerte da ciascun produttore attraverso i siti ufficiali. In ogni caso, se avete un dispositivo con una certificazione IP elevata, non dovrete preoccuparvi di utilizzarlo mentre siete nella vasca oppure a bordo piscina.

 Gli smartphone classificati IP67 sono iPhone XR, Huawei Mate 10 Pro, Google Pixel 2 e Pixel XL 2, HTC U11 e iPhone 8, così come il predecessore iPhone 7.

Alla classe IP68 appartengono invece iPhone 11, Samsung Galaxy Note 10, Galaxy S10, Galaxy S10 Plus, Huawei Mate 20 Pro, LG V50, LG G8, Google Pixel 3, Google Pixel 4, Sony Xperia XZ3, Sony Xperia XZ Premium e Samsung Galaxy S9.