Panasonic MZ2000 recensione

Panasonic MZ2000 è (quasi) l'OLED dell'anno

Panasonic MZ2000 with woodland sunset on screen hero image
(Image: © Future)

Verdetto

Panasonic MZ2000 offre un'incredibile qualità dell'immagine, un audio superbo e ottime prestazioni gaming, ma il software per Smart TV poco intuitivo e il prezzo elevato rispetto ai concorrenti gli impediscono di essere il miglior TV OLED dell'anno. Ciò non toglie che si tratti di un televisore eccezionale.

Pro

  • +

    Livelli di nero sensazionali

  • +

    Colori vivaci

  • +

    Audio integrato ricco e coinvolgente

Contro

  • -

    Piattaforma Smart TV poco intuitiva

  • -

    Costoso rispetto alla concorrenza

  • -

    Solo due porte HDMI 2.1

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Panasonic MZ2000: recensione breve

Panasonic MZ2000 è l'OLED di punta della linea di TV Panasonic 2023. Dotato di tecnologia Micro Lens Array (MLA) e di dissipatore di calore, oltre che di un pannello OLED EX per migliorare la luminosità, MZ2000 dispone anche di un sistema audio integrato completo.

Dal punto di vista del prezzo, MZ2000 è più costoso della media dei televisori OLED sul mercato. 

La qualità delle immagini del Panasonic MZ2000 è a dir poco eccezionale. Con un'immagine ricca di contrasti, livelli di nero straordinariamente profondi e colori vivaci, MZ2000 eccelle con qualsiasi sorgente gli venga proposta. L'immagine ha un aspetto naturale, con i toni e texture della pelle che appaiono particolarmente realistici.

Un altro punto di forza dell'MZ2000 è la qualità del suono. Con una configurazione di diffusori a 5.1.2 canali, il suono dell'MZ2000 è potente e diretto, pur mantenendo un tocco sfumato e raffinato. Anche l'audio integrato è coinvolgente e l'elaborazione del Dolby Atmos è chiara ed efficace: MZ2000 è senza dubbio uno dei migliori televisori per la qualità del suono.

L'MZ2000 è dotato di numerose funzioni di gioco per i videogiocatori, tra cui la consueta suite di risoluzione 4K a 120Hz e supporto VRR. Il Dolby Vision è supportato, ma purtroppo solo a 60Hz e non a 120Hz, e ci sono solo due porte HDMI 2.1, a differenza dei rivali di LG e Samsung che di solito sono dotati di quattro porte HDMI 2.1. Tuttavia, il Panasonic MZ2000 è un ottimo TV gaming grazie alle sue prestazioni, alle sue funzioni e alla modalità di gioco e ai menu integrati. 

Avendo una configurazione di altoparlanti così completa da ospitare, l'MZ2000 è più ingombrante di altri rivali. Per fortuna, le cornici sono sottili e il rivestimento dello schermo a dir poco elegante.

La piattaforma per Smart TV, my Home Screen8.0, offre numerose impostazioni e opzioni da modificare, ma il software stesso è lento e la navigazione nei menu risulta un po' impacciata. 

Nonostante un paio di aspetti negativi, è difficile negare quanto sia sorprendente il Panasonic MZ2000. 

Panasonic MZ2000 with Sherlock Holmes on screen

(Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: uscita e prezzo

  • Uscito ad agosto 2023 
  • Prezzi a partire da 2.999€ per il modello da 55 pollici  
  • Fino a 4.999€ per il modello da 77 pollici

L'MZ2000 è il TV OLED di punta di Panasonic per il 2023. Al momento dell'uscita, nell'agosto 2023, Panasonic MZ2000 aveva un prezzo di 2.999€ per il 55 pollici, 3.999€ per il 65 pollici e 4.999€ per il 77 pollici. Si tratta di un prezzo più elevato rispetto ai suoi rivali più vicini, l'LG G3 e il Samsung S95C, ma è simile al QD-OLED di punta di Sony, l'A95L.

Panasonic MZ2000 recensione: specifiche

Swipe to scroll horizontally
Tecnologia del display:OLED (Micro Lens Array)
Frequenza di aggiornamento:120Hz
HDRDolby Vision IQ, HDR10+ Adaptive, HDR10, HLG
Audio:Dolby Atmos
Smart TV:my Home Screen8.0
Porte HDMI:4 (2x HDMI 2.1)

Panasonic MZ2000 connection panel including HDMI ports

Il Panasonic MZ2000 è dotato di numerose opzioni di connettività, ma solo di due porte HDMI 2.1 (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: funzioni

  • Pannello OLED con tecnologia MLA per una maggiore luminosità 
  • Configurazione di 5.1.2 altoparlanti, compresa la "soundbar" frontale
  • Supporto Dolby Vision IQ e HDR10+ Adaptive

Il Panasonic MZ2000 fa parte della serie "Master OLED" di Panasonic ed è dotato di un pannello OLED EX con tecnologia MLA e di tecnologie di dissipazione del calore per aggiungere ulteriore luminosità all'immagine. MZ2000 non solo è uno dei televisori Panasonic più luminosi in assoluto, ma anche uno dei più luminosi sul mercato. 

In termini di funzioni gaming, l'MZ2000 è ben fornito. Dispone di capacità di gioco 4K 120Hz, VRR, ALLM, AMD FreeSync Premium, Nvidia G-sync e Dolby Vision attraverso le due porte HDMI 2.1. È presente anche una modalità che consente di modificare le impostazioni di gioco mentre si è a metà partita, grazie a una barra luminosa e di facile lettura che appare nella parte inferiore dello schermo. Sebbene si tratti di una vasta gamma di funzioni di gioco, è un peccato che l'MZ2000 abbia solo due porte HDMI 2.1 rispetto alle quattro presenti sull'LG G3 e sul Samsung S95C.

L'audio è un'area su cui Panasonic si è concentrata molto con l'MZ2000: è dotato di una configurazione di altoparlanti 5.1.2 Dolby Atmos, con una potenza totale di 150W e due altoparlanti rivolti verso l'alto per migliorare gli effetti Atmos. È disponibile anche una modalità chiamata Space Tune, che consente di calibrare il suono in base alla stanza utilizzando il telecomando come microfono, per migliorare ulteriormente la qualità del suono. 

L'MZ2000 è dotato della piattaforma per Smart TV my Home Screen8.0 di Panasonic, che offre la possibilità di personalizzare le app che appaiono nella parte inferiore dello schermo, invece di una "home page" convenzionale. Ci sono molte impostazioni da regolare, comprese quelle per l'immagine e il suono, per adattare l'esperienza alle proprie preferenze.

  • Punteggio funzioni: 4.5/5

Panasonic MZ2000 with Top Gun Maverick on screen

Il Panasonic MZ2000 ha una qualità d'immagine naturale e dettagliata, come dimostra questa scena di Top Gun: Maverick (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: qualità dell'immagine

  • Livelli di nero incredibili
  • Colori nitidi e brillanti 
  • Le immagini SDR e HDR hanno un aspetto fenomenale

Il Panasonic MZ2000 è dotato di un pannello OLED EX, con dissipatore di calore e tecnologia MLA per migliorare la luminosità rispetto ai pannelli W-OLED standard presenti in TV come il Sony A80L. Panasonic sta chiaramente cercando di fornire una delle migliori immagini sul mercato e con l'MZ2000 ci riesce in quasi tutti i settori. 

Durante i test, l'MZ2000 è stato sottoposto a condizioni di illuminazione particolarmente difficili, con luci luminose in testa, che ha gestito generalmente bene, con solo qualche occasionale riflesso. 

Dopo aver passato in rassegna diverse preimpostazioni dell'immagine, la modalità Filmmaker dell'MZ2000 è risultata la più accurata, sebbene anche la modalità Standard e la modalità True Cinema abbiano dato buoni risultati. Guardando per la prima volta programmi televisivi in SDR, sia in diretta TV che in streaming, siamo rimasti sbalorditi dalla qualità dei contenuti HD visualizzati dall'MZ2000. L'immagine upscalata sul display era incredibilmente dettagliata, con i toni e le texture di pelle e abiti incredibilmente fedeli alla realtà.

Anche le immagini SDR a bassa risoluzione sono apparse di qualità, con un upscaling che ha migliorato i colori e la qualità generale dell'immagine. L'immagine era un po' sfocata, ma questo è prevedibile per un'immagine SDR a bassa risoluzione.

Passando all'HDR dai Blu-ray 4K UHD e dallo streaming, l'immagine complessiva è stata sorprendente sotto quasi tutti gli aspetti. Misurando la copertura della gamma cromatica DCI-P3 (lo spazio colore utilizzato per la masterizzazione dei film 4K e delle uscite cinematografiche digitali) in modalità Filmmaker (l'impostazione di immagine più accurata dell'MZ2000), si è ottenuto un risultato del 99,45% e un risultato di copertura BT.2020 del 75,49%. Si tratta di risultati eccellenti che riflettono appieno la qualità dell'immagine dell'MZ2000 in termini di colore. 

Per prima cosa, però, abbiamo testato i livelli di nero e contrasto dell'MZ2000 guardando The Batman. Nella scena iniziale del combattimento in metropolitana, i dettagli delle ombre e i livelli di nero erano profondi e dettagliati, catturando perfettamente il tono cupo e grintoso del film. Anche il contrasto era fantastico, con i lampi di luce sulla piattaforma della metropolitana che risaltavano tra le ombre scure. Misurando i valori Delta-E (il margine di errore tra un modello di prova e ciò che viene mostrato sullo schermo) per la scala di grigi dell'MZ2000, il risultato è stato di 1,4. Considerando che tutto ciò che è inferiore a 3 è un buon risultato, il punteggio di 1,4 dell'MZ2000 è superbo e mette in evidenza la sua gestione dei livelli di nero e del contrasto. 

Testando i livelli di luminosità HDR di picco del Panasonic MZ2000 con il software di calibrazione Calman di Portrait Displays, i risultati sono stati 1.480 nit in modalità Filmmaker e 1.366 nis in modalità immagine Standard. Ciò rende il Panasonic MZ2000 uno dei televisori più luminosi sul mercato e certamente uno degli OLED più luminosi in assoluto, collocandosi al di sopra anche dell'LG G3 e del Samsung S95C. 

Per testare l'immagine Dolby Vision, abbiamo guardato un paio di scene tratte da Star Wars: Il risveglio della Forza e Star Wars: L'ascesa di Skywalker. Nelle sequenze di combattimento di entrambi i film, i colori delle spade laser spuntavano dallo schermo con un'intensità vibrante e dinamica, sempre grazie ai brillanti livelli di nero dell'MZ2000. 

Infine, abbiamo testato la gestione del movimento con l'MZ2000 utilizzando scene tratte da Top Gun: Maverick. Sia nella missione di addestramento che in quella finale, il Panasonic MZ2000 ha gestito le scene intense e veloci con facilità: il movimento era fluido e regolare in modalità Filmmaker, senza impostazioni di elaborazione del movimento attivate. 

  • Punteggio qualità dell'immagine: 5/5

Panasonic MZ2000 speakers on back of set

La qualità del suono del Panasonic MZ2000 è incredibile grazie alla configurazione degli altoparlanti a 5.1.2 canali (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: qualità del suono

  • Configurazione dei diffusori Dolby Atmos a 5.1.2 canali
  • Esperienza sonora coinvolgente e completa
  • Gli effetti Dolby Atmos sono chiari

Il Panasonic MZ2000 è dotato di una configurazione di diffusori Dolby Atmos a 5.1.2 canali, compresa una "soundbar" esterna completa nella parte inferiore della cornice del televisore che funge da canali frontali sinistro, destro e centrale. Molti televisori presenti sul mercato oggi hanno una qualità audio mediocre, se non addirittura scadente. Questo non è un problema per l'MZ2000, che è dotato di un audio integrato fenomenale e non necessita di una soundbar aggiuntiva. 

Dotato di numerose modalità e impostazioni, il Panasonic MZ2000 consente di personalizzare il suono in base alle proprie esigenze. 

In modalità Standard, siamo rimasti sorpresi nel constatare di quanto i livelli di volume venissero spinti. I bassi erano innegabilmente potenti, se non un po' troppo, ma gli alti e i medi erano puliti e chiari. 

Cambiando la modalità in Theatre, il suono è diventato più raffinato. L'asprezza  è stata eliminata, il mix è diventato più delicato, ma ha mantenuto il suo ampio soundstage con canali chiaramente definiti per i bassi, gli alti, i medi e il parlato. 

L'MZ2000 è dotato di una funzione chiamata "Space Tune". Questa funzione consente di calibrare ciascun diffusore all'interno del set stesso per adattarlo all'ambiente. Si tratta di un processo di 2-3 minuti in cui si tiene il telecomando dalla propria posizione di seduta e lo si usa come microfono per sintonizzare i diffusori. Dopo aver effettuato questa operazione, abbiamo notato immediatamente la differenza.

Ogni canale risultava chiaramente definito, potente ma ricco di sfumature. Anche quando il volume veniva alzato, non c'era la distorsione o l'asprezza riscontrati nella modalità audio Standard.

L'MZ2000 supporta anche il Dolby Atmos e i suoi due diffusori integrati, orientati verso l'alto, fanno un ottimo lavoro nel rendere gli effetti Dolby Atmos all'interno del mix audio. Con le giuste impostazioni, il suono integrato del Panasonic MZ2000 è semplicemente superbo.

  • Punteggio qualità del suono: 5/5

Panasonic MZ2000 remote control

Mentre il Panasonic MZ2000 è un televisore dall'aspetto elegante, il telecomando in dotazione (nella foto) ha un design decisamente carente (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: design

  • Cornici sottili
  • Più spesso di altri televisori per ospitare gli altoparlanti
  • Supporto in metallo ruotabile solido e robusto

Considerando che l'MZ2000 deve incorporare un sistema di altoparlanti piuttosto consistente, Panasonic ha fatto un buon lavoro per dargli un aspetto ugualmente interessante. Certo, non regge il confronto con i sottilissimi Samsung S90C e S95C, entrambi dotati di una qualità audio fantastica, e nemmeno con l'LG G3, ma l'MZ2000 non è certo deludente dal punto di vista del design.

La cornice intorno al televisore è molto sottile. Man mano che ci si sposta verso il retro del televisore, questo diventa più ingombrante a causa del mastodontico sistema audio integrato, che lo fa sembrare un po' datato, ma è un sacrificio che credo molti sarebbero disposti a fare per un audio migliore. 

Il supporto fornito con l'MZ2000 è in metallo nero, solido e robusto, dal design ovale. Ha un bel design elegante ed è anche girevole, in modo da poter regolare facilmente l'angolo per posizionarlo in un angolo della stanza. Il supporto è tuttavia piuttosto profondo rispetto ad altri OLED rivali, quindi un supporto più sottile o dal design quadrato sarebbe stato migliore, ma nel complesso si tratta di un inconveniente di poco conto.

Purtroppo, un difetto di progettazione del Panasonic MZ2000 è il telecomando in dotazione. Non solo è di dimensioni non adeguate, ma è anche troppo leggero e non rispecchia l'aspetto e le funzioni premium del televisore. 

  • Punteggio design: 4/5

Panasonic MZ2000 with home bar showing apps

Home Screen8.0 (nella foto) è un altro dei difetti di questo televisore (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: Smart TV e menu

  • Opzioni di personalizzazione per le app
  • Molte impostazioni da regolare 
  • Piattaforma Smart TV poco scorrevole

Il Panasonic MZ2000 utilizza l'ultima iterazione del software per smart TV di Panasonic, My Home Screen8.0. Una cosa che si nota è che non c'è una "home page" dedicata, ma piuttosto una pagina con tutte le applicazioni scaricate. L'altra opzione è quella di appuntare le app preferite nella parte inferiore dello schermo, in modo che quando si preme il tasto Home, queste app appaiano lì. Questo approccio spoglio può andare bene per alcuni, in quanto non interrompe ciò che sta accadendo sullo schermo, ma altri potrebbero trovarlo fin troppo minimal.

Per quanto riguarda il software della smart TV, personalmente lo abbiamo trovato un vero problema. Per essere un top di gamma OLED, il software My Home Screen8.0 è decisamente troppo lento e datato. Spesso, quando si cerca di passare da un menu all'altro e di regolare le impostazioni, c'è un ritardo tra l'input sul telecomando e ciò che accade sullo schermo. Rispetto alle piattaforme smart TV di rivali come LG e Samsung, my Home Screen8.0 sembra un vero passo indietro.

Una cosa che My Home Screen8.0 fa bene, però, è offrire un'ampia gamma di impostazioni, tra cui le opzioni per l'immagine, il suono, il gioco e l'accessibilità, per adattare l'esperienza dell'MZ2000 alle proprie preferenze. Ce n'è per tutti i gusti, dallo spettatore occasionale che vuole un'esperienza eccellente fin dall'inizio, fino all'appassionato di cinema che vuole regolare meticolosamente lo spazio colore, la gamma e qualsiasi altra impostazione gli venga in mente. Le modalità preimpostate per l'immagine e il suono sono numerose (forse persino troppe), ma non ce ne lamentiamo.

  • Punteggio Smart TV e menu: 3/5

Panasonic MZ2000 with game bar across the bottom of the screen

Con una modalità di gioco e menu intuitivi (nella foto), il Panasonic MZ2000 è un eccellente TV da gioco (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: gaming

  • Supporto 4K 120Hz 
  • Modalità gioco con numerose impostazioni da regolare con precisione 
  • Solo due porte HDMI 2.1

Per quanto riguarda i giochi, il Panasonic MZ2000 è un apparecchio ben equipaggiato, con funzionalità 4K 120Hz, VRR, ALLM, AMD FreeSync Premium e Nvidia G-Sync. Supporta anche i giochi in Dolby Vision, anche se solo a 60Hz e non a 120Hz, e viene fornito con due sole porte HDMI 2.1 rispetto alle quattro che si possono trovare su LG G3 e Samsung S90C e S95C. 

Giocando a Battlefield V su Xbox Series X, l'eccezionale qualità dell'immagine dei film si è trasferita anche al gioco. Durante una missione notturna tra le montagne innevate, i livelli di nero erano profondi e il contrasto ricco e dettagliato, con il bianco puro della neve che bilanciava perfettamente il cielo scuro. 

Per quanto riguarda le prestazioni, il gioco a 120 Hz è stato rapido e intenso. Le sequenze di battaglia con esplosioni e spari in Battlefield V sono state adeguatamente emozionanti. Il passaggio da un bersaglio all'altro è stato fluido e facile, e anche durante questi momenti intensi l'MZ2000 è riuscito a mantenere un'immagine naturale e dettagliata. Certo, la fluidità non è stata paragonabile a quella dei giochi sugli OLED LG G3 e B3, ma è stata comunque un'ottima performance. 

Utilizzando il tester per l'input lag HDMI 4K Leo Bodnar, l'input lag ha misurato 15,2 ms a 4K/60 Hz. Si tratta di un valore un po' più alto di quello che ci si potrebbe aspettare, visto che l'input lag degli OLED LG è stato misurato in 9,2 ms, ma nonostante la differenza, non è stata così sostanziale nell'utilizzo reale come suggeriscono questi numeri. 

L'MZ2000 è dotato anche di una modalità di gioco che consente di personalizzare e modificare rapidamente le impostazioni per adattare l'esperienza alle esigenze dell'utente. Questo include la regolazione del VRR, del Dark Visibility Enhancer e della modalità immagine. Sono disponibili quattro modalità di immagine Dolby Vision, anche se per i giochi il Dolby Vision Game si è rivelato il migliore quando si è giocato a Battlefield V. Per accedere facilmente al menu della modalità Gioco, è necessario trovarlo nelle applicazioni e fissarlo al menu iniziale, il che è consigliabile se si desidera apportare modifiche rapide e semplici.

  • Punteggio gaming: 4.5/5

Panasonic MZ2000 showing The Batman on screen

Un'immagine di alto livello comporta un prezzo di alto livello (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000 recensione: qualità-prezzo

  • TV ben equipaggiato e dalle ottime prestazioni complessive
  • Più costoso rispetto ad altri modelli di fascia alta
  • Si colloca ancora nella fascia premium del mercato OLED

Il Panasonic MZ2000 è senza dubbio un televisore fantastico con molte caratteristiche adatte a tutti, con il vero punto di forza rappresentato dall'eccezionale qualità dell'immagine e dal potente audio integrato. In termini di offerta, ci si aspetta un prezzo più alto per un OLED di punta con questa qualità.

Tuttavia, con un prezzo di 2.999 euro per il modello da 55 pollici, l'MZ2000 è significativamente più costoso dei suoi rivali più vicini. Al momento in cui scriviamo, l'LG G3 ha un prezzo di 1.299 euro e il Samsung S95C si aggira intorno ai 1.500€ presso i rivenditori. Nonostante il fantastico suono integrato del Panasonic MZ2000, con una differenza di prezzo così sostanziosa rispetto al Samsung S95C, è possibile prendere un ottimo TV meno costoso e includere nel proprio budget una delle migliori soundbar risparmiando addirittura qualcosa.

Sebbene il prezzo elevato sia prevedibile per un televisore come l'MZ2000, non abbiamo visto sconti nelle settimane successive alla sua uscita e difficilmente ne vedremo per un po'. D'altro canto, è probabile che i prezzi dei rivali sopra citati continuino a scendere.

  • Punteggio qualità-prezzo: 3.5/5

Panasonic MZ2000 with deer in snow on screen

Il Panasonic MZ2000 ha un'immagine straordinaria, con colori e contrasto meravigliosi (Image credit: Future)

Panasonic MZ2000, ne vale la pena?

Swipe to scroll horizontally
Panasonic MZ2000
FunzioniRicco di miglioramenti per quanto riguarda la qualità dell'immagine e delle funzioni gaming4.5/5
Qualità dell'immagineRicca di contrasto, con colori vivaci e livelli di nero sorprendenti5/5
Qualità del suonoPotente e immersiva5/5
DesignBel design con cornici sottili, ma più spesso di altri TV4/5
Smart TV e menuMolte funzioni, ma il software risulta lento e datato3/5
GamingOttime prestazioni e tante funzioni utili4.5/5
Qualità-prezzoSplendido TV OLED, ma più costoso della concorrenza3.5/5

Compratelo se...

Volete una qualità dell'immagine da primo della classe

Con livelli di nero profondissimi, colori vivaci e uno splendido contrasto, MZ2000 è uno dei migliori OLED disponibili.

Volete un audio integrato fenomenale

Se non volete comprare una soundbar, sarete contenti di sapere che il suono integrato di MZ2000 è ricco, immersivo e ultra-dettagliato.

Volete un ottimo TV gaming

Con un'ottima qualità dell'immagine e molte funzioni gaming come il supporto 4K a 120Hz e il VRR, MZ2000 è un perfetto TV per i videogiocatori.

Non compratelo se...

Volete una piattaforma Smart TV intuitiva

Nonostante sia un TV ricco di impostazioni, il software è lento e datato.

Avete un budget limitato

Nonostante si tratti di un TV OLED di fascia alta, MZ2000 è più costoso dei rivali e ha un prezzo davvero alto.

Vi servono più porte HDMI 2.1 per il gaming

Nonostante le molte funzioni per il gaming, MZ2000 ha solo due porte HDMI 2.1.

Alternative

Image

Samsung S95C

Samsung S95C è uno dei rivali più vicini a MZ2000, con una qualità dell'immagine eccellente. I colori sono luminosi e vividi, e i livello di nero profondissimi. Raggiunge quasi lo stesso picco di luminosità HDR ed è più economico.

La nostra recensione Samsung S95C

Image

LG G3

LG G4 ha una qualità dell'immagine incredibile, simile a MZ2000, nonostante la qualità audio sia più carente. Tuttavia, risulta migliore per il gaming ed è più economico.

La nostra recensione LG G3

Image

Sony A95L

Sony A95L è dotato di pannello QD-OLED e offre livelli di luminosità impressionantti, neri profondi e opzioni solide per il gaming.

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.

Con il supporto di