Skip to main content

Samsung HW-Q930B: recensione

Un prodotto che vale più del suo prezzo

Samsung HW-Q930B
(Image: © Future)

Verdetto

Con la nuova soundbar HW-Q930B, Samsung cambia le carte in tavola nel mercato dei prodotti Dolby Atmos di fascia media. Il nuovo modello offre infatti performance senza compromessi, proponendo un sistema Home Theater serio a un prezzo davvero conveniente.

Pros

  • +

    Dolbly Atoms straordinariamente coinvolgente

  • +

    Vale più di quel che costa

  • +

    Bassi molto presenti

Cons

  • -

    Nessun passthrough HDMI 4K 120Hz

  • -

    La connettività potrebbe essere migliore

  • -

    Riproduzione della musica non coinvolgente

Samsung HW-Q930B: in breve

Samsung HW-Q930B rappresenta un cambio di paradigma per la storica azienda coreana riguardo le soundbar di fascia media con Dolby Atmos: per la prima volta la confezione include infatti delle casse posteriori, oltre alla soundbar e il subwoofer. Un extra che, prima, era riservato ai modelli di punta.

Oltre a ciò, il nuovo modello offre anche una configurazione audio 9.1.4 abbastanza accattivante, con soli due canali in meno del top di gamma Q990B, rendendo così questo prodotto la migliore soundbar Dolby Atmos nella sua fascia di prezzo.

Sono inoltre presenti tutte le funzionalità più ricercate, come il passthrough HDMI, supporto per Dolby Vision e HDR10+, nonché la possibilità di riprodurre contenuti Dolby Atoms e DTS:X, ovvero il meglio che le tecnologie di intrattenimento hanno attualmente da offrire. Grazie alla presenza dei due altoparlanti posteriori, il coinvolgimento è ora una storia diversa rispetto ai modelli precedenti di fascia media: si tratta della prima soundbar che a questo prezzo offre una simile configurazione, combinando una ricca esperienza surround con tanta potenza.

Samsung HW-Q930B: disponibilità

  • Lanciata a giugno 2022
  • Prezzo ufficiale di 999,00€

Samsung HW-Q930B è stata lanciata due mesi fa ed è disponibile in Italia nello store ufficiale dell’azienda (opens in new tab) a un prezzo di 999,00€. In giro per i siti e-commerce, come Amazon è tuttavia possibile trovarla a 100€ in meno. 

Samsung HW-Q930B

(Image credit: Future)

Samsung HW-Q930B: caratteristiche

  • Altoparlanti posteriori inclusi
  • Configurazione di canali 9.1.4
  • Supporto Dolby Atmos e DTS:X

Nel corso di questi anni, l’unico modo per avere un’esperienza Dolby Atmos coinvolgente a 360° era acquistare una soundbar di fascia alta, mentre se si voleva spendere meno, bisognava accontentarsi dell’assenza dei due altoparlanti posteriori.

Il nuovo HW-Q930B cambia finalmente questo approccio, non rinunciando agli altoparlanti posteriori, per offrire a un prezzo più accessibile un surround completo. Nonostante si tratti di un’offerta più economica, la qualità dei diffusori posteriori non è neanche così inferiore rispetto a quelli inclusi con il Q990B: ciascun altoparlante è infatti dotato di due driver, uno posizionato frontalmente e l’altro nella parte superiore, rinunciando al terzo driver posto lateralmente.

Si tratta sicuramente di una dotazione davvero notevole per un prodotto che in passato non avrebbe nemmeno dovuto includere gli altoparlanti posteriori. Un vantaggio non da poco rispetto altre offerte concorrenziali, come Sonos Arc, carenti sotto questo punto di vista. Ad arricchire il comparto è anche la quantità dei canali disponibili, 9.1.4 è una configurazione davvero impressionante per una soundbar, a prescindere dal prezzo.

Nonostante includa lo stesso numero di canali, l’elemento principale rappresentato dalla soundbar stessa è significativamente più piccolo di quella del Q990B: questo si traduce in un audio frontale meno potente, garantendo al tempo stesso un suono più bilanciato con la potenza degli altoparlanti posteriori.

Ciò permette anche al Q930B di abbinarsi bene ai televisori con dimensioni inferiori ai 55 pollici, al contrario del modello più costoso che si adatta meglio ai migliori TV da 55, 65 o 75 pollici.

Come per il Q990B, Samsung HW-Q930B è dotata della funzionalità di calibrazione automatica Space Fit, perdendo però la tecnologia di equalizzazione, che nel top di gamma consente invece di regolare costantemente il livello dei bassi emessi dal subwoofer. È anche possibile aumentare il volume dei dialoghi nei film attraverso un’opzione apposita, che permette di amplificare la voce nel caso il rumore di fondo sia troppo fastidioso o il parlato sia semplicemente poco udibile.

Tra le altre funzioni troviamo anche il supporto integrato per il controllo vocale con Alexa, così come per Tap Connect di Samsung, che consente di collegare rapidamente lo smartphone alla soundbar, e la tecnologia AirPlay 2 di Apple per la trasmissione di contenuti attraverso il Wi-Fi.

La soundbar consente di ricevere segnali Dolby Atmos sia dai principali servizi di streaming, come Apple Music, Tidal o Amazon, che in wireless da TV Samsung compatibili, anche se solamente nel formato DD+ “lossy”, piuttosto che TrueHD. Una mancanza che non fa differenza nei film in streaming, ma che si nota durante la visione di un Blu-Ray 4K.

La connettività del Q930B offre infine un buon numero di opzioni, tra cui una porta per il passthrough HDMI, anche se soltanto una rispetto alle due porte del Q990B e, sorprendentemente, anche dei collegamenti per il passthrough dei formati HDR10+ e Dolby Vision HDR. L’unica mancanza, che in realtà è caratteristica della maggior parte delle soundbar, è la mancanza di un passthrough HDMI per un segnale 4K a 120Hz con frequenza d’aggiornamento variabile. Una modalità molto usata in ambito videoludico, anche se pressoché di nicchia. Qualcosa che è comunque da sapere nel caso siate alla ricerca di una soundbar da abbinare alla vostra console o al vostro Home PC. 

Samsung HW-Q930B soundbar on a table

(Image credit: Future)

Samsung HW-Q930B: qualità audio

  • Esperienza Dolby Atmos completa
  • Bassi potenti e responsivi
  • Eccellente qualità audio in modalità film

La qualità principale della Q930B è la capacità di garantire un buon riempimento sonoro dell’ambiente, con un eccezionale surround Dolby Atmos o DTS:X. Sia gli altoparlanti della soundbar che quelli posteriori svolgono un lavoro egregio nel creare quel coinvolgimento audio dietro e sopra la vostra posizione, offrendo un’esperienza audio davvero splendida.

A mancare è forse quella spazialità audio extra garantita dai driver laterali aggiuntivi inclusi negli altoparlanti posteriori del Q990B. Solo il fatto che una soundbar di fascia media come Q930B includa questi altoparlanti nella confezione, sopperisce a ogni modo questa lacuna, assicurando il minimo indispensabile per godersi un buon Dolby Atmos.

La ricca dotazione di altoparlanti inclusa nell’elemento della soundbar, che include un totale di 9 casse, di cui due posizionate nella parte superiore, assicura un buon riempimento della stanza con dettagli sonori straordinariamente ricchi, nitidi, puliti e ben posizionati.

Il volume dei dialoghi nei film rimane ben bilanciato e definito nonostante le dimensioni visibilmente inferiori della Q930B rispetto all Q990B, così come la spazialità audio verso l’alto emessa dai driver posti nella parte superiore dell’elemento, che espandono in maniera convincente l’effetto Dolby Atmos.

Alla base delle sonorità dettagliate e ampie, ci sono anche degli ottimi bassi provenienti dal subwoofer: il livello raggiunto da questi è veramente ottimo per gli standard di questa soundbar, essendo in grado di mantenere per un periodo prolungato di tempo la profondità, senza presentare alcun fastidioso problema di distorsione.

Il subwoofer si dimostra agile sia per quanto riguarda la profondità che il volume dei bassi, amalgamandosi in maniera convincente con i suoni medio-bassi emessi dal resto degli altoparlanti, anche se non è presente alcuna lente acustica all’interno.

Nonostante le buone qualità sopracitate, alla Q930B non mancano però dei compromessi che bisogna accettare, a cominciare dall’impatto sonoro ad alto volume, che non è logicamente alla pari del modello superiore. I bassi sono inoltre leggermente meno raffinati e non direzionali, a differenza della Q990B, che ha anche altoparlanti migliori.

Un altro aspetto negativo è la riproduzione musicale, che non assicura la stessa qualità di equalizzazione dei film. Il problema principale in questo caso è il subwoofer, con bassi veramente molto sbilanciati, che rovinano l’esperienza di ascolto di un brano e che non riescono ad armonizzarsi con l’elemento della soundbar.

Un peccato, considerato il coinvolgimento superiore che il Q990B è in grado di offrire durante l’ascolto musicale. Vale tuttavia la pena notare che la modalità Adaptive Sound del Q930B, in grado di convertire un segnale stereo in un mix che può sfruttare l’audio multicanale 9.1.4 della soundbar, si comporta abbastanza bene con determinati generi musicali, come rock e pop classico. Questa modalità tende infatti a integrare in modo più efficace il subwoofer rispetto alla modalità stereo, anche se la sua incoerenza farà comunque storcere il naso agli audiofili.

Samsung HW-Q930B

Gli altoparlanti posteriori di Samsung HW-Q930B (Image credit: Future)

Samsung HW-Q930B: design

  • La confezione include quattro elementi
  • Gli altoparlanti posteriori hanno dei driver aggiuntivi posizionati in alto

Come accennato prima, Samsung  HW-Q930B include quattro elementi, tra cui due altoparlanti posteriori wireless, l’elemento della soundbar e il subwoofer. A valorizzare la configurazione sono proprio gli altoparlanti posteriori, che includono al loro interno un ulteriore driver rivolto nella parte superiore, oltre che a quello posizionato davanti.

L’elemento della soundbar è invece più piccolo rispetto a quanto Samsung ci ha abituato in questa fascia, anche se è comunque in grado di offrire ben 9 canali. Le dimensioni ridotte la rendono a ogni modo un ottimo abbinamento con i televisori di medie dimensioni, come i migliori TV da 55 pollici. Nella parte anteriore è inoltre presente un comodo display LED: un passo avanti rispetto i modelli precedenti che lo posizionavano invece nella parte superiore, rendendolo davvero poco pratico da guardare.

Il subwoofer non ha un aspetto particolarmente attraente, anche se non deve necessariamente averlo, considerato che è un elemento che di solito viene posizionato sotto o dietro i mobili.

Samsung HW-Q930B

Le porte passthrough presenti nel retro della soundbar di Samsung HW-Q930B (Image credit: Future)

Samsung HW-Q930B: configurazione e usabilità

  • Connessione wireless stabile
  • Funzionalità Space Fit per la calibrazione dell'audio
  • Display LED frontale

Il collegamento wireless degli altoparlanti è immediato e avviene subito dopo l'accensione, la connessione è stabile e, durante le nostre prove, nessun altoparlante si è mai disconnesso dalla soundbar.

Scaricando la companion app Smart Things di Samsung, è possibile configurare facilmente la soundbar con la propria rete Wi-Fi, per la trasmissione di contenuti audio in streaming, nonché collegare dispositivi smart tramite Bluetooth. L’operazione è anche più rapida con Tap Connect se si possiede uno smartphone Samsung.

Tra le funzionalità dell’app Smart Thing c’è Sound Fit, un utility con cui è possibile ottimizzare l’audio degli altoparlanti, che fornisce anche indicazioni riguardo il tipo di input, il formato e il preset audio tramite lo schermo LED presente nella soundbar. Il telecomando incluso con la Q930B non fornisce tuttavia un controllo completo su tutte le funzionalità, ma risulta subito facile da usare per quanto riguarda le normali opzioni. 

L’uscita HDMI supporta anche la modalità eARC, con cui è possibile trasmettere direttamente l’audio dalla TV senza l’utilizzo di un cavo AUX aggiuntivo. Una funzionalità che tornerà senza dubbio utile a chi gioca spesso con la propria Xbox Series X o PS5 in salotto.

È anche positiva la presenza del passthrough HDMI, che consente il collegamento di sorgenti che non supportano il Dolby Atoms oppure hanno problemi di sincronizzazione in modalità eARC.

L’unico vero neo, come spiegato sopra, rimane la musica. Se tuttavia utilizzerete Q930B solo per i film, allora non avrete nulla di cui lamentarvi.

Samsung HW-Q930B soundbar on a table

(Image credit: Future)

Samsung HW-Q930B: valore

  • Molto più economica rispetto i modelli top di gamma Samsung
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Grazie alla sua configurazione 9.1.4, che include anche degli altoparlanti posteriori, oltre alla qualità audio offerta in Dolby Atmos, HW-Q930B offre sicuramente un interessante rapporto qualità-prezzo.

L’impatto e il riempimento delle stanze non sono ovviamente le stesse del Q990B, ma considerato il prezzo è sicuramente un compromesso più che accettabile.

Se tuttavia non avete problemi di budget, fareste sicuramente meglio a considerare l’acquisto del modello top di gamma, per via del suo audio più coinvolgente. Il Q930B sorprende tuttavia per la sua potenza inaspettata e si rivela un’ottima opzione nel caso voleste risparmiare qualcosina.

Chi è alla ricerca di qualcosa di più compatto, magari per problemi di spazio, farà però meglio a volgere lo sguardo a modelli come Sonos Arc, che presentano il solo elemento soundbar.

Samsung HW-Q930B è la soundbar che fa per voi?

Samsung HW-Q930B
AttributiNotePunteggio
CaratteristicheLa soundbar è completa di tutto, le differenze rispetto il modello top di gamma sono poche4.5/5
Qualità audioEsperienza Dolby Atmos completa e suoni ben bilanciati 4.5/5
DesignSoundbar compatta ed estetica accettabile4/5
Configurazione e usabilitàConnessione Wi-Fi molto stabile e utile schermo LED4.5/5
ValoreRapporto qualità/prezzo unico nella sua fascia4.5/5

Compratela se…

Cercate una vera esperienza Dolby Atmos 

Il numero di canali 9.1.4 e gli altoparlanti posteriori, rendono Q930B una delle poche soundbar di fascia media a offrire un audio Dolby Atmos completo.

Non potete permettervi il Q990B

Il modello top di gamma è certamente migliore, ma Q930B costa molto di meno.

Non compratela se…

Cercate un sistema Dolby Atmos compatto

I quattro elementi inclusi necessitano dello spazio per il posizionamento. Se la stanza è piccola è meglio cercare qualcosa di più ridotto.

Desiderate un’esperienza musicale immersiva

Se nei film la qualità è davvero eccelsa, Q930B non riesce purtroppo a ripetersi con la musica, situazione in cui non convince affatto.

Altre soundbar che potreste considerare...

(opens in new tab)

Samsung HW-Q990B (opens in new tab)
Il modello top di gamma Samsung, in grado di offrire un maggior impatto durante la visione dei film e una riproduzione musicale dall'esperienza molto più concreta.

(opens in new tab)

Sonos Arc (opens in new tab)
Una soundbar dotata di un singolo elemento con supporto al Dolby Atmos, in grado di offrire un audio surround anche in ambienti piccoli o con poco spazio a disposizione per sistemi audio con più elementi.

Redattore TechRadar
With contributions from