Skip to main content

Recensione REDMAGIC 7S Pro

La linea REDMAGIC è finalmente pronta al salto di qualità?

Photo of the Nubia Red Magic 7S Pro gaming phone
(Image: © Basil Kronfli / TechRadar)

Verdetto

Il 7S Pro combina un sacco di potenza, un ottimo schermo, un ottimo design gaming e potenti altoparlanti, con un'interfaccia utente moderna ma migliorabile. La fotocamera non è la migliore della categoria e la qualità della fotocamera frontale in-display è scarsa; ma la novità di un frontale a tutto schermo senza notch, abbinato alle specifiche vincenti del telefono, dovrebbe attirare i giocatori e compensare alcuni segnali di interfaccia approssimativi.

Pros

  • +

    Pratici grilletti multifunzione

  • +

    La fotocamera frontale è invisibile

  • +

    Hardware potente

Cons

  • -

    Nessuna ricarica wireless

  • -

    Prestazioni della fotocamera mediocri

  • -

    Lo schermo non arriva a 165 Hz

 REDMAGIC 7S Pro, Recensione veloce 

Tra gli smartphone gaming, il migliore al momento è l’Asus ROG Phone 6 è il migliore e il punto di riferimento con cui stiamo attualmente confrontando gli altri modelli. In passato, i telefoni da gioco REDMAGIC hanno rappresentato l'altra estremità dello spettro ed erano sinonimo di menu mal tradotti e specifiche di alto livello abbinate a un'esperienza utente mediocre. Sembra che le cose stiano cambiando con la serie REDMAGIC 7, e in particolare con l'ultimo 7S Pro.

Il REDMAGIC 7 Pro è del febbraio 2022 ed è basato sul processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1. Ma ora c’è il nuovo Snapdragon 8+ Gen 1, e con esso tanti nuovi modelli gaming, compreso il REDMAGIC 7S Pro. 

Abbiamo testato il REDMAGIC 7S Pro nella sua specifica di capacità massima – 512 GB di spazio di archiviazione e 18 GB di RAM; come specifiche, supera tutti i concorrenti. L’altra particolarità è la fotocamera frontale sotto lo schermo: l’avevamo già vista nel modello precedente, ma è ancora qualcosa che non si vede su prodotti di altre marche e che rende il REDMAGIC un prodotto unico. Lo schermo è un bell’AMOLED, ma la frequenza massima non arriva a 165 Hz, come i migliori modelli gaming. 

Photo of the Nubia Red Magic 7S Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

 

Come nel caso della maggior parte dei telefoni da gioco, la potenza del REDMAGIC 7S Pro è il suo principale punto di forza, ma anche la fotocamera selfie in-display è un dettaglio extra interessante. Grazie ad essa infatti lo schermo è “senza interruzioni”, ed è un risultato che ci è piaciuto davvero tanto - in effetti, a chi non piacerebbe uno smartphone che sia veramente tutto schermo, giusto? Abbinato a un pannello AMOLED di qualità, il REDMAGIC mette mostra giochi e film magnificamente, anche se non raggiunge la qualità di alcuni altri top di gamma. 

Basato su uno Snapdragon 8+ Gen 1, abbinato a un massimo di 18 GB di RAM: sulla carta, solo la serie ROG Phone 6 può competere con il 7S Pro di REDMAGIC.

I vantaggi dedicati al gaming, nel REDMAGIC 7S Pro, sono i grilletti a spalla sinistra e destra, uno slider che fa entrare direttamente nella Game Lobby, una specie di libreria steam dei giochi installati, se ci concedete il paragone. Dalla Game Lobby si accede subito ai giochi, ma anche alle impostazioni dedicate. E c’è, ovviamente, una ventola RGB nella parte posteriore. 

Questa ventola, e il resto del sistema di dissipazione, tengono ll telefono più fresco rispetto ad altri telefoni da gioco e non, come Xiaomi 12 Pro e Black Shark 5 Pro; un vantaggio per i giocatori.

Il REDMAGIC 7S Pro viene fornito con una grande batteria da 5.000 mAh. Quando abbiamo testato il REDMAGIC 7, non è andato molto bene con 4.500 mAh di potenza, ma in tutti i nostri test, il 7S Pro si è comportato in modo rispettabile (per un telefono da gioco), specialmente quando la frequenza di aggiornamento dello schermo era impostata su 60 o 90 Hz.

Il REDMAGIC 7S Pro è costoso, ma è anche molto interessante. Anche se ci sono alcuni spigoli – un po' di bloatware e un paio di caratteri cinesi che sono arrivati

all'app Temi; è comunque un telefono più raffinato rispetto al REDMAGIC 7, quando lo abbiamo testato. 

In definitiva, il REDMAGIC 7S Pro non è il miglior telefono da gioco in circolazione, ma è comunque un buon telefono, capace di soddisfare le esigenze e le aspettative di chi vuole giocare in mobilità. 

Prezzo e disponibilità di REDMAGIC 7S Pro

  •  A partire da €779
  • Il modello testato costa € 949 

Photo of the Nubia Red Magic 7S Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

 

Il telefono parte da €779, e il modello base ha 12GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. È disponibile un'altra configurazione: 18 GB / 512 GB, che costa €949. Solo la versione più costosa ha la ventola RGB. 

In ogni caso, entrambe le opzioni offrono molto spazio di archiviazione e tanta RAM, in rapporto al prezzo. 

Il REDMAGIC 7S Pro costa un po’ più del modello precedente: REDMAGIC 7 Pro costa infatti €849 nella versione 16/512GB. Considerando che ci sono pochissime differenze tra i due modelli, forse vorrete prendere quello meno caro. 

  •  Punteggio prezzo: 4/5 

Design REDMAGIC 7S Pro

  •  Vetro e metallo premium 
  •  Solido e pesante 
  •  Comodo per giocare 

Proprio come i primi telefoni da gioco, dal ROG Phone di Asus al Black Shark di Xiaomi, il REDMAGIC 7S Pro è chiassoso, sgargiante e ha un design “arrabbiato”. La nostra versione, che è la combinazione di colori Supernova, ha anche alcuni motivi mimetici. C’è anche una versione bianca, Mercury, che forse vi piacerà di più. La versione da 256GB, Obsidian, non ha la ventola RGB. 

La parte anteriore del telefono è un grande schermo piatto senza notch e sembra anche privo di fotocamera per selfie, ma non lo è. La fotocamera frontale è nascosta sotto lo schermo e l'implementazione di questa tecnologia da parte di REDMAGIC è migliore di quella di Samsung sul Galaxy Z Fold 3: è praticamente impossibile notare l’area della fotocamera. 

I lati del REDMAGIC 7S Pro sono piatti, in metallo rigido; e il retro è in vetro curvo, con un ritaglio in metallo opaco: questa è la parte mimetica di cui abbiamo parlato. Nella versione da 512GB, c’è anche una finestrella trasparente da cui si vede la ventola con LED RGB. Lo ami o lo odi, è piuttosto unico per la serie REDMAGIC 7.

 

Il telefono è ingombrante, con uno spessore di 10 mm, e pesa ben 235 g, il che lo rende una delle opzioni più grandi e robuste in circolazione, all'incirca lo stesso peso di un iPhone 13 Pro Max. La forma e il peso, tuttavia, lo fanno sembrare un solido dispositivo di gioco quando tenuto in orientamento orizzontale; per alcuni, risulterà comodo. 

Il pulsante di accensione si trova lungo il lato destro accanto al bilanciere del volume, e c'è una porta USB-C alla base. A differenza del ROG Phone 6, non c'è una seconda porta USB-C lungo il lato del REDMAGIC 7S Pro, il che avrebbe reso il gioco più comodo durante la ricarica. C'è un jack per cuffie da 3,5 mm sul lato superiore.

Il telaio del REDMAGIC 7S Pro è realizzato in alluminio aeronautico. Per quanto resistente possa sembrare, il telefono non è resistente all'acqua o alla polvere - proprio la presenza della ventola e relative prese d’aria lo espone maggiormente agli agenti esterni. Sullo schermo è preinstallata una pellicola protettiva. 

Sul lato destro, ci sono trigger sensibili al tocco reattivi, che sfoggiano una frequenza di campionamento del tocco di 520 Hz, rispetto ai 500 Hz della serie REDMAGIC 7. Con un tocco sul cursore di sinistra, si avvia il software dedicato al gaming. 

  •  Punteggio design: 4/5 

Display Red Magic 7S Pro

  •  Ampio schermo da 6,8 pollici 
  •  Risoluzione FHD+, frequenza di aggiornamento 120 Hz 
  •  Fotocamera selfie sotto il display 

Lo schermo del REDMAGIC 7S Pro è ininterrotto grazie a una fotocamera frontale nascosta sotto il display. In un mondo di tacche e fori, è un risultato fantastico. 

La fotocamera frontale nascosta è davvero invisibile o quasi, bisogna impegnarsi per riuscire a intravederne la sagoma.  

A differenza del ROG Phone 6, il REDMAGIC 7S Pro non presenta una frequenza di aggiornamento di 165 Hz, fermandosi a 120Hz. Resta un ottimo valore, e per molti sarà un compromesso accettabile in cambio della fotocamera frontale sotto al display. 

Il cuore dello schermo del Magic 7S Pro è un pannello da 6,8 pollici con risoluzione Full HD+, supporto HDR e tecnologia AMOLED. Non è certo lo schermo più nitido in circolazione, ma è una scelta ottima per un telefono da gioco, con risoluzione Full HD. 

Con una luminosità massima di 700 nits, il REDMAGIC 7S Pro non è il migliore per la visibilità all’esterno, e va un po’ meno bene di altri flagship da questo punto di vista.

Anche la frequenza di campionamento tattile del telefono – quanto è reattivo il suo schermo al tocco – è molto alta: fino a 960 Hz, rispetto a 480 Hz su REDMAGIC 7 e 7 Pro, e ciò dovrebbe migliorare l’esperienza durante le partite più frenetiche. Ci sono alcune opzioni tra cui scegliere, per regolare lo schermo a proprio piacimento, con colori più saturi o più naturali.

In definitiva, il REDMAGIC 7S Pro ha uno schermo eccellente, con ampi angoli di visione e colori brillanti, neri perfetti, alto contrasto e ottime prestazioni HDR. Manca giusto un po’ di luminosità extra.  

Photo of the Nubia Red Magic 7S Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)
  •  Punteggio display: 4/5 

Fotocamera Red Magic 7S Pro

  •  64 MP principale, 8 MP ultrawide, 2 MP macro 
  •  Acquisizione video fino a 8K 
  •  Fotocamera selfie sotto il display da 16 MP 

 

REDMAGIC non ha dato priorità al comparto fotografico, né ce lo saremmo aspettato da uno smartphone gaming. 

La fotocamera principale ha un sensore da 64MP e apertura f/1.8. È un sensore piccolo per uno smartphone di fascia alta, e non è un campione quando l’illuminazione non è perfetta. 

C'è una fotocamera ultra grandangolare da 8 MP accanto al sensore principale, con una lunghezza focale di 13 mm e un sensore da 1/4 di pollice. Infine, il mix di fotocamere principale include una fotocamera macro da 2 MP a fuoco fisso, con apertura f/2.4. 

Le fotocamere anteriori sono probabilmente più importanti per i telefoni da gioco, ma non è il caso di aspettarsi miracoli dal REDMAGIC 7S Pro: le fotocamere per selfie sotto il display non sono mai le migliori quando si tratta di qualità di foto o video, e il 7S Pro è prevedibilmente debole. Il software però aiuta a migliorare la situazione.

Photo of the Nubia Red Magic 7S Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

 

Si possono ottenere fantastiche foto dalla fotocamera principale del REDMAGIC 7S Pro, nonostante le sue specifiche mediocri. Cattura foto ricche di colori intensi e quantità rispettabile di dettagli. I primi piani estraggono una piacevole sfocatura dello sfondo e c'è anche una modalità ritratto decente, per un bokeh più intenso, sebbene il telefono non sia in grado di gestire scene di scarsa illuminazione con la stessa sicurezza.

In tutte le condizioni di illuminazione, il contrasto delle foto è un po' alto, quindi i dettagli nelle aree scure sono pochi, e si rischia di perderli in fase di editing. Ma in generale siamo contenti di come il REDMAGIC 7S Pro gestisce le foto, dato l'hardware della fotocamera di fascia media e la mancanza di stabilizzazione ottica dell'immagine. 

La fotocamera ultra grandangolare fa un buon lavoro aggiungendo ulteriore versatilità al mix. La qualità è inferiore rispetto alla fotocamera principale, ma con una mano ferma e molta luce si può fare qualcosa di discreto. Lo stesso non si può dire della fotocamera macro, che dovrebbe essere evitata giorno e notte.

La modalità notturna funziona abbastanza bene con il sensore principale, tuttavia non si attiva automaticamente. Se ci si dimentica di usarla, le foto saranno scadenti. Peggio ancora, non funziona con la fotocamera ultra-wide. 

I video sono di buona qualità, e si può arrivare fino a 8K/30FPS. Maggiore è la qualità, meno efficace è la stabilizzazione dell'immagine e la videocamera lotta con ambienti ad alto contrasto.

REDMAGIC 7S Pro è sicuramente in grado di fare ottime foto, ma da questo punto di vista si può ottenere di meglio spendendo meno, basta dare un’occhiata ai migliori cameraphone per capirlo. 

  •  Punteggio fotocamera: 2,5/5 

Foto di prova

Prestazioni e specifiche di REDMAGIC 7s Pro

  •  Snapdragon 8+ Gen 1
  •  12-18 GB RAM 
  •  256-512 GB storage 

 

Il REDMAGIC 7s Pro mette in mostra il suo Snapdragon 8+ Gen 1 chip sia all'esterno che all'interno, con il marchio del chipset Qualcomm inciso sul retro del telefono. Come con ROG Phone 6 e REDMAGIC 7, i giochi moderni vengono riprodotti velocemente e furiosamente. 

Quando abbiamo sottoposto il telefono al test benchmark Geekbench 5, ha restituito un punteggio multi-core di 4.131, contro i 3.600 del REDMAGIC 7. Anche i punteggi di 3D Mark sono stati buoni, con un punteggio benchmark Wildlife Extreme di 2.763, dando al nostro campione, il ROG Phone 6, una sfida diretta e alla pari. 

Con una ventola così prominente sul retro, illuminata da luci RGB, ti aspetteresti che il REDMAGIC 7s Pro si mantenga fresco, e per la maggior parte lo fa. Il ripristino di un backup WhatsApp da 20 GB o la riproduzione di 30 minuti di Injustice 2 o Call of Duty con le impostazioni al massimo lo hanno sicuramente scaldato, ma anche senza la ventola non si è riscaldato tanto quanto alcune alternative, come il Black Shark 5. 

Photo of the Nubia Red Magic 7s Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

 La ventola si può spegnere e accendere a piacimento, se non vi piacciono le impostazioni predefinite. I nostri test mostrano un calo di temperatura di 2º C dopo aver avuto la ventola acceso per dieci minuti alle impostazioni massime. Non sembra molto, ma considerando che la gestione del calore è già abbastanza buona sul REDMAGIC 7s Pro, potrebbe aiutare a mantenere i frame rate un po' più stabili. 

  •  Punteggio delle prestazioni: 5/5 

Red Magic 7s Pro software

Red Magic 7s Pro software

  •  Android 12 
  •  L'interfaccia utente REDMAGIC sembra relativamente stock 
  •  Meno problemi rispetto ai dispositivi di precedente generazione 

 REDMAGIC 7s Pro usa Android 12, con l'ultima interfaccia utente di gioco di Nubia, il sistema operativo Redmagic 5.5. Rispetto al REDMAGIC 7, che abbiamo testato a giugno, l'interfaccia è stata rifinita con traduzioni più precise. Tuttavia, ci sono ancora problemi qui e là. 

Photo of the Nubia Red Magic 7s Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

Nell'immagine sopra, per esempio, la tastiera e lo sfondo sono sovrapposti. Un problema che avevamo notato anche con il REDMAGIC 7.

Se potete convivere con queste piccole imperfezioni, per il resto il software è ottimo e Android sembra relativamente stock - ma pare che REDMAGIC sia rimasta ad Android 10, quanto a effetti grafici. 

Nubia precarica una serie di widget per aiutarti ad accedere rapidamente alle funzionalità incentrate sul gioco sul 7s Pro. Quelli preinstallati sul nostro telefono erano il controllo della velocità della ventola, un cardiofrequenzimetro tramite lo scanner di impronte digitali e un orologio di gioco, così puoi vedere quante ore trascorri nei mondi virtuali.

Photo of the Nubia Red Magic 7s Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

 

Come molti altri telefoni gaming, ci sono opzioni specifiche per regolare le prestazioni; ovviamente, questo include anche il controllo della ventola.

I pulsanti extra dedicati ai giochi sono versatili: si possono premere (virtualmente), ma anche scorrere il dito rappresenta un’azione separata, quindi si possono mappare più azioni sullo stesso trigger. 

Se si gioca con il cavo di alimentazione collegato, è possibile scegliere di non caricare la batteria. In questo modo si riduce notevolmente il calore.

  •  Punteggio software: 3,5/5 

Batteria REDMAGIC 7s Pro

  •  Batteria REDMAGIC 7s Pro  
  •  Supera un'intera giornata con giochi leggeri 
  •  Ricarica rapida da 65 W utile per una ricarica rapida 

Il REDMAGIC 7s Pro offre una batteria di dimensioni rispettabili e più mAh (milliampere ore) rispetto al Black Shark 5 e al REDMAGIC 7.

La cella da 5.000 mAh del telefono può bastare comodamente per una giornata, con la ventola spenta e lo schermo impostato su 60 o 90 Hz. 

Eseguendo le attività di base, il REDMAGIC 7s Pro si è esaurito del 60 percento in 15 ore e 14 minuti a 60 Hz, mentre a 120 Hz ci sono volute 11 ore e 26 minuti. Ciò evidenzia quanto può fare la differenza la frequenza di aggiornamento dello schermo sulla durata della batteria e, dato che il telefono non dispone della frequenza di aggiornamento automatico, i proprietari dovrebbero ricordarsi di cambiare manualmente le impostazioni se la durata della batteria è un problema. Sarà di aiuto un’icona fissa in alto, che ci ricorda la frequenza in uso. 

Il telefono si ricarica rapidamente con una ricarica rapida da 65 W, che richiede poco più di mezz'ora. Non c'è ricarica wireless, come nel caso della maggior parte dei telefoni da gioco, sebbene sia supportata la ricarica inversa.

Photo of the Nubia Red Magic 7s Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)
  •  Punteggio batteria: 4/5 

Tabella punteggi REDMAGIC 7s Pro

AttributoNoePunteggio
DesignIl REDMAGIC 7s Pro sembra un telefono da gioco in tutto e per tutto, e piacerà agli utenti che amano questo stile.4/5
DisplayManca la frequenza di aggiornamento di 165 Hz e un'elevata luminosità massima, ma la fotocamera frontale sotto il display del REDMAGIC 7s Pro è un valore aggiunto e la qualità dello schermo è elevata.4/5
PrestazioniCon la potenza di Snapdragon 8+ Gen 1 e fino a 18 GB di RAM, REDMAGIC 7s Pro rappresenta la configurazione Android più potente attualmente disponibile.5/5
FotocameraNon si sceglie un telefono simile per la fotocamera, ma il sensore principale del REDMAGIC 7s Pro fa un lavoro decente, anche se le fotocamere ultra-wide, macro e selfie sono spesso deludenti.2.5/5
BatteriaCon una capacità della batteria di 5.000 mAh, REDMAGIC 7s Pro fa passare un'intera giornata, soprattutto se si imposta la frequenza di aggiornamento dello schermo su 60 o 90 Hz, e anche la ricarica rapida è utile.4/5
SoftwareAndroid 12 con REDMAGIC OS. Siamo lungi dalla perfezione, ma la serie sta lentamente migliorando sul fronte del software e anche i miglioramenti di gioco di REDMAGIC sono impressionanti.3.5/5
Valoretra i telefoni con Snapdragon 8+ Gen 1, è uno dei meno costosi. Ma si trovano telefoni con fotocamera migliori a metà prezzo.4/5

REDMAGIC 7s Pro, ne vale la pena?

Photo of the Nubia Red Magic 7s Pro gaming phone

(Image credit: Basil Kronfli / TechRadar)

 Acquistalo se... 

 

Sei un accumulatore di file

Con una capacità iniziale di 256 GB, il REDMAGIC 7s Pro offre più spazio di archiviazione rispetto alla maggior parte dei telefoni sul mercato, e sale fino a 512 GB. Nonostante la mancanza di uno slot per schede di memoria, c'è molto spazio a bordo.

 

Vuoi una potenza di gioco all'avanguardia

Insieme a ROG Phone 6 e Xiaomi 12s Ultra, il REDMAGIC 7s Pro è uno dei pochi telefoni con un chipset Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1. Ciò significa che al momento del lancio è uno dei telefoni Android più potenti in circolazione.

 

Odi le tacche e i fori sullo schermo

Con la sua fotocamera frontale sotto il display, il REDMAGIC 7s Pro mostra un frontale a tutto schermo che non è interrotto da una fotocamera selfie. 

 Non comprarlo se... 

 

Ti piace scattare selfie

la fotocamera sotto il display sembra invisibile e rende lo schermo fantastico, ma non fa lo stesso per i selfie, che hanno problemi di illuminazione e di dettagli.

 

Vuoi uno smartphone sottile e leggero

Non c'è niente di sottile nel design del REDMAGIC 7s Pro. Con il suo stile da telefono da gioco e la ventola con illuminazione RGB sui modelli da 512 GB, questo è un telefono che cattura l'attenzione, quindi abbraccialo o cerca qualcosa di diverso.

 

Non hai bisogno della potenza 8+ Gen 1

Il REDMAGIC 7s Pro è praticamente identico al 7 Pro, ma costa di più. Se sei soddisfatto della potenza 8 Gen 1, o anche della potenza Snapdragon 888, risparmia qualche centesimo e prendi un'alternativa 2021/inizio 2022.

 Considera anche 

 Se questa recensione di REDMAGIC 7s Pro non ti ha aiutato a decidere che è quello che fa per te, ecco alcune alternative che potresti prendere in considerazione. 

(opens in new tab)

 

Black Shark 4 Pro

Il Black Shark di ultima generazione offre molte caratteristiche simili, come la ricarica rapida e i grilletti retrattili; ma le sue fotocamere sono a bassa risoluzione e il suo chipset è un anno più vecchio.

(opens in new tab)

 

Poco F4 GT

Più sottile della maggior parte dei telefoni da gioco, il Poco F4 GT sfoggia un aspetto ricco, una ricarica più rapida, grilletti retrattili e riduce notevolmente il REDMAGIC 7s Pro.

(opens in new tab)

 

Asus ROG Phone 6

Ancora il miglior telefono da gioco in circolazione, il ROG Phone 6 combina una durata della batteria superiore con uno schermo con frequenza di aggiornamento più elevata e un sistema di fotocamere migliore. 

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.