iPhone 16, l'aumento di potenza per le funzioni AI sarà notevole

iPhone 15 Pro review front angled handheld
The iPhone 15 Pro (Immagine:: Future | Alex Walker-Todd)

Non abbiamo ancora sentito molte voci e fughe di notizie su iPhone 16 - la serie non è attesa fino a settembre, dopo tutto - ma ora abbiamo un indizio su quanto sarà potente il chipset all'interno dei migliori smartphone Apple per il 2024.

Secondo l'informatore Nguyen Phi Hung, il chip A18 Pro ha ottenuto un punteggio di 3.500 nei test single-core e di 8.200 nei test multi-core con il software standard Geekbench 6. 

È sicuramente il primo di questi due dati quello più impressionante: un punteggio single-core così alto lo pone circa il 14% davanti ai chip M3 di Apple e circa il 23% più veloce dei punteggi previsti per il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 4.

I punteggi multi-core sono meno impressionanti: secondo questo benchmark, lo Snapdragon 8 Gen 4 dovrebbe essere più veloce del 29%. Tuttavia, come sottolinea Wccftech, l'architettura dei chip potrebbe essere diversa, il che avrà un impatto sull'efficienza complessiva e sul consumo di energia dei processori una volta che questi saranno effettivamente inseriti nei dispositivi.

See more

E i modelli attuali?

iPhone 15 back handheld

iPhone 15 (Image credit: Future | Alex Walker-Todd)

Sia iPhone 15 Pro che iPhone 15 Pro Max hanno all'interno un chip A17 Pro, che ottiene un punteggio di 2.906 per il single-core e di 7.231 per il multi-core, quindi è possibile prevedere il tipo di miglioramenti che potrebbero essere in arrivo - con l'avvertenza che i benchmark raccontano solo una parte della storia delle prestazioni e che lo sviluppo del processore potrebbe non essere ancora terminato.

iPhone 15 e iPhone 15 Plus montano il processore A16 Bionic, quindi i modelli più economici della serie iPhone 16 potrebbero avere l'A17 Pro questa volta. Detto questo, abbiamo sentito una voce secondo cui Apple potrebbe inserire lo stesso processore in tutti i modelli di iPhone 2024, quindi dovremo aspettare e vedere.

Altre fughe di notizie sull'iPhone 16 suggeriscono che i nuovi telefoni avranno un nuovo pulsante per la cattura di foto e video e che alcuni modelli potrebbero aumentare la quantità di RAM.

Se i punteggi dei benchmark trapelati si riveleranno accurati, l'iPhone 16 Pro e l'iPhone 16 Pro Max saranno difficili da battere in termini di prestazioni, il che potrebbe rivelarsi utile per tutte le funzioni AI che Apple si dice stia preparando.

Potrebbe interessarti anche...

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.

Con il supporto di