Skip to main content

Xbox Series X, la produzione non sarà in ritardo a causa del coronavirus

Microsoft Surface Neo
(Image credit: Microsoft)

La Xbox Series X non dovrebbe subire ritardi a causa del coronavirus, ma i prodotti che potrebbero essere influenzati dall’epidemia sono i nuovi modelli Surface di Microsoft. 

Un aggiornamento della stessa Microsoft rivela che il coronavirus ha condizionato i prodotti OEM e Surface di Windows più di quanto previsto, quindi l’azienda potrebbe cambiare i piani per quest'anno. 

Questo significa che il Surface Neo e il Surface Duo, previsti entrambi per la fine dell’anno, potrebbero subire ritardi. Entro la fine dell’anno, Microsoft dovrebbe rilasciare anche un Surface Pro 8, il che potrebbe essere a sua volta coinvolto. 

Microsoft ha spiegato la catena di approvvigionamento dei prodotti "personal computing" è stata rallentata e sta tornando alle normali operazioni, ma a un ritmo più lento del previsto. I prodotti Microsoft sono fabbricati principalmente in Cina, il Paese più colpito dal coronavirus.

Che dire della Xbox Series X? 

Xbox Series X

(Image credit: Microsoft)

Microsoft non ha menzionato la Xbox nel suo aggiornamento, ma ha affermato che "tutti gli altri componenti previsti per quest’anno rimangono invariati".

Come precedentemente riportato, l’arrivo di Xbox Series X non dovrebbe essere influenzato dall’effetto coronavirus, a causa di diversi fattori. La console di nuova generazione è prevista infatti solo per la fine del 2020, quando il problema potrebbe già essere rientrato, o almeno è quello che crediamo.