Skip to main content

Recensione Microsoft Surface Duo

Microsoft Surface Duo: uno smartphone Microsoft che non esegue Windows

Microsoft Surface Duo
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Surface Duo cambia completamente il modo in cui utilizzate il vostro smartphone: è più simile a un notebook tascabile che a un dispositivo mobile. In questo momento, il pieghevole è probabilmente il miglior dispositivo in circolazione per la produttività mobile, tuttavia l'hardware leggermente datato non permette di sfruttarlo appieno.

Pro

  • Eccellente implementazione a doppio schermo
  • Splendido design
  • Bellissimi schermi
  • La possibilità di usare due app contemporaneamente è fantastica

Contro

  • Hardware leggermente datato
  • Prezzo
  • Comparto fotografico di basso livello

Introduzione

Microsoft Surface Duo arriva in un periodo piuttosto strano. Un numero enorme di professionisti ora è in smart working e l'idea di essere sempre online/reperibili è purtroppo diffusa in molti settori.

Gli smartphone hanno sempre consentito un certo livello di connettività, svolgono il ruolo di tappabuchi in attesa che possiate tornare davanti al vostro portatile. Il Surface Duo rappresenta un precursore degli smartphone professionali, ma non offre un’esperienza ottimale.

Molti consumatori non ne apprezzeranno il prezzo, che si aggira intorno ai 1.300 euro. A confronto, l'LG V60, dotato di un secondo schermo removibile, ha un prezzo ufficiale di 900 euro sull’LG store. Inoltre, lo smartphone coreano monta il processore Qualcomm Snapdragon 865 e ben 8 GB di RAM.

Sulla carta, sembra che Surface Duo sia troppo caro… e forse è proprio così. Tuttavia, Microsoft ha lavorato sodo per offrire un'esperienza d'uso migliore di quanto avremmo potuto immaginare. In definitiva, LG V60 è un concept riuscito dello smartphone a doppio schermo, mentre Surface Duo pone le basi per gli smartphone professionali.

(Image credit: Future)

Disponibilità e prezzo

Negli U.S.A, Surface Duo è disponibile dal 10 settembre, a partire da 1.399 dollari. Tutti i modelli sono 4G LTE e non è previsto una variante 5G. Non sappiamo ancora se o quando uscirà in Italia. 

(Image credit: Future)

Design

Se dovessimo usare una parola per descrivere il design di Surface Duo, sarebbe "sexy". Il dispositivo a doppio schermo ha uno chassis interamente in vetro, ma non supporta la ricarica wireless.

I due display sono collegati con due piccole cerniere poste lateralmente. Il design è accattivante, ma non è nemmeno paragonabile al feedback percepito durante l’apertura e chiusura del dispositivo.

Microsoft è riuscita a produrre un prodotto solido, ma maneggevole. Quando camminiamo e mandiamo messaggi con Surface Duo, lo schermo non oscilla, a differenza del Samsung Galaxy Fold.

La cerniera è stata messa a punto sia per la longevità che per il comfort: rende il dispositivo incredibilmente rigido. Ci siamo ritrovati ad aprire e chiudere il dispositivo più volte, per il semplice gusto di farlo.

Microsoft Surface Duo è anche simmetrico. Sul lato destro del dispositivo, è collocata una porta USB-C, un pulsante di blocco, il bilanciere del volume e un sensore per le impronte digitali, ma oltre a ciò, i due bordi hanno lo stesso spessore e i display vantano la stessa risoluzione e dimensione.

Tutto ciò fa sì che l'uso di Surface Duo sia naturale in qualsiasi orientamento: lo abbiamo tenuto aperto come un libro durante la navigazione su Twitter e Instagram (contemporaneamente) e lo abbiamo ruotato in verticale per usare il secondo display come una tastiera per rispondere alle mail.

Tuttavia, come vedremo più avanti, Surface Duo non eccelle in nessuna delle due modalità e il più delle volte lo abbiamo usato come dispositivo a schermo singolo.

Il dispositivo è anche privo di un display esterno, quindi occorre aprirlo ogni qualvolta si deve controllare l’ora o dare un’occhiata alle notifiche. La scocca posteriore è caratterizzata dal logo Windows.

Negli ultimi anni, Microsoft ha commercializzato dispositivi di design, ma con Surface Duo ha superato se stessa, creando il dispositivo più bello che abbiamo mai usato. Speriamo che la cura dei particolari che il colosso di Redmond ha riservato a questo smartphone venga riservata a tutto il portfolio prodotti dell’azienda. 

(Image credit: Future)

Display

La funzionalità chiave del Surface Duo è il doppio schermo; se non siete interessati a tale aspetto, non c'è motivo di acquistarlo.

Quando il dispositivo è aperto, può eseguire due app complete, ciascuna su uno schermo oppure estendere un’applicazione su entrambi, sebbene ciò sia relativamente utile. L'unico uso dove tale funzione fa la differenza è la lettura: la visione di contenuti multimediali non è ottimale, poiché i due schermi rimangono divisi. Inoltre, se cercate un dispositivo a tal scopo, il Samsung Galaxy Z Fold 2 è molto più indicato.

Detto questo, è qui che entra in gioco la libreria di app dell’azienda. Surface Duo dispone della suite Office completa e durante l’uso della stessa, l'utilità del secondo schermo diventa subito chiara.

È possibile anche eseguire il browser e la posta elettronica fianco a fianco e spostare le email da schermo a schermo o visualizzarle su entrambi. Su un display sarà visualizzato l’elenco delle vostre email e sull'altro quella che state leggendo.

L'esempio migliore in assoluto è OneNote: aprire questa app su entrambi gli schermi è come scrivere su un piccolo taccuino, ma con un numero infinito di fogli. Purtroppo, Microsoft si rifiuta ostinatamente di includere una stilo con l’acquisto dei dispositivi Surface e Duo non fa eccezione.

In ogni caso, prendere appunti su questo smartphone è fantastico e potrebbe essere sufficiente per convincere molte persone ad acquistarlo, soprattutto se usano Microsoft Office.

Discorso simile anche per i social network: spesso e volentieri, davamo un’occhiata contemporaneamente alle notifiche su Twitter e Slack, ognuna sul proprio display. Per farla breve, Surface Duo è un ottimo smartphone per la produttività.

(Image credit: Future)

Comparto fotografico 

Surface Duo ha solo una fotocamera da 11 MP posta nella parte anteriore dello schermo di destra. Il sensore svolge il doppio compito di fotocamera anteriore e posteriore, a seconda dell’orientamento dello schermo.

Come potete immaginare, siamo ben lontani dagli standard di iPhone 11 Pro o Google Pixel 4, ma se la cava bene. Dopotutto, Surface Duo non è stato progettato per un uso misto, ma come prodotto professionale.

Detto ciò, la modalità ritratto è discreta e può registrare video in 4K. Il design simmetrico dello smartphone giustifica l’assenza di obiettivi posteriori: a che serve inserirne uno, quando basta ruotare lo schermo?

Bisogna solo accettare l’idea che la fotocamera è utile solo per videoconferenze/chiamate.

(Image credit: Future)

Prestazioni

Il dispositivo monta il processore Qualcomm Snapdragon 855 e 6 GB di RAM, specifiche leggermente inadeguate per il multi-tasking.

Quando si scorre tra le e-mail e i social media, non ci sono problemi, ma durante l’esecuzione di app più pesanti, l’esperienza d’uso viene meno.

Vi riportiamo un episodio, giusto per darvi un’idea: stavamo giocando a Pokemon Go mentre tenevamo Discord aperto e, a un certo punto, il gioco è andato in crash ed è stato seguito subito dopo dalla seconda.

Per farla breve, il dispositivo dovrebbe supportare facilmente carichi di lavoro simili visto che monta due schermi e la maggior parte dei consumatori ne farà un uso simile.

Detto ciò, se userete solo le app di lavoro, non dovreste avere problemi. In conclusione, ancora una volta, Surface Duo si dimostra uno smartphone pensato per il mondo del lavoro.

(Image credit: Future)

Autonomia

Surface Duo dispone di una batteria da 3.577 mAh e, considerato che deve alimentare due display, siamo rimasti piacevolmente sorpresi.

Solo il primo giorno abbiamo riscontrato una durata della batteria inadeguata: il dispositivo si spegneva poco prima di andare a letto. Probabilmente, ciò era dovuto a una configurazione non ottimale.

Abbiamo usato Surface Duo per più di due settimane come dispositivo principale, riscontrando una durata media di poco più di un giorno. Abbiamo anche testato il dispositivo con videogame o guardando contenuti video e la batteria è durata comunque una giornata.

Il caricabatterie da 18 W ricarica il dispositivo rapidamente; funziona bene. Se Microsoft avesse implementato la ricarica wireless (dato lo chassis interamente in vetro), sarebbe stato fantastico.

(Image credit: Future)

Vale la pena acquistare Surface Duo?

Compratelo se...

Siete professionisti in movimento

Se cercate un dispositivo di produttività, i due schermi di Surface Duo fanno al caso vostro. Il multitasking non è mai stato così intuitivo.


Usate quotidianamente Microsoft Office

Se una buona parte del vostro lavoro viene eseguita su Microsoft Office, Surface Duo vi conquisterà.

Volete un design premium

Microsoft ha davvero superato se stessa, creando uno dei dispositivi mobile più belli che abbiamo mai visto.

(Image credit: Future)

Non compratelo se...

Non avete bisogno di uno smartphone con doppio schermo

Surface Duo getta le basi per gli smartphone del futuro e i precursori costano sempre molto.


Volete il processore di punta del 2020

Surface Duo dispone del SoC di punta dell'anno scorso, quindi è tra il 20-30% più lento degli smartphone con processore Snapdragon 865.