Skip to main content

Windows 11, dimenticatevi della barra delle applicazioni laterale

Windows 11 Start menu
(Immagine:: TechRadar)

Windows 11 ha portato con se diverse novità dal punto di vista grafico, da un'interfaccia rivista e dal taglio più moderno, sotto i dettami del nuovo linguaggio Fluent Design adottato da Microsoft, a una nuova posizione del menu Start e delle icone sulla barra della applicazioni.

Tutto questo, con finestre in semitrasparenza bordi più eleganti, potrebbe ricordare un po' lo stile dei Mac e del loro sistema operativo macOS.

Ciononostante, l'accoglienza di queste novità è stata a dir poco tiepida, tanto che una buona fetta di utenza ha deciso di restare su Windows 10 o comunque di non effettuare l'upgrade, senza contare i requisiti stringenti di Windows 11 che avrebbero alienato una parte del pubblico.

Uno degli aspetti che ha suscitato qualche polemica è l'impossibilità di spostare la barra delle applicazioni, un'operazione che è sempre stata possibile anche su versioni di Windows parecchio in là con gli anni. 

D'altronde, la barra delle applicazioni è stata già oggetto di critiche in passato. Ma ora abbiamo la conferma di un aspetto che farà arrabbiare più di un utente.

Come potete osservare qui sopra, Microsoft ha da poco tenuto una sessione di domande e risposte su YouTube.

Una delle domande, appunto, riguardava l'attuale impossibilità di riposizionare la barra delle applicazioni a piacimento, un aspetto che molti ritenevano fosse solo provvisorio, magari in attesa di qualche patch.

Invece, Tali Roth, Head of Product di Microsoft, ha risposto confermando che si tratta di una scelta definitiva dettata da alcuni criteri ben precisi.

Innanzitutto, occorre premettere che la taskbar di Windows 11 è stata riprogrammata da zero e la decisione di escludere la possibilità di riposizionarla è stata dettata dai dati rilevati.

A quanto pare, questa funzione, veniva usata da un gruppo davvero ristretto di utenti, tanto da poterla considerare una vera e propria nicchia.

Inoltre, chi usa Windows 11 da dispositivi dal formato ridotto ha sempre riscontrato problemi nell'uso di questa funzione.

Dunque è probabile che la barra delle applicazioni resterà fissa per sempre, e potremo scordarci la barra laterale.

Tali Roth ha dichiarato: " Si tratta di uno di quegli aspetti che continueremo a esaminare, e continueremo a osservare i feedback", tuttavia, continua Roth, "al momento non abbiamo piani né abbiamo fissato una data in cui inizieremo a sviluppare la barra delle applicazioni laterale".

Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.