The Elder Scrolls 6: tutto quello che sappiamo finora

The Elder Scrolls 6
Image credit: Bethesda
Ultime notizie

In un'intervista rilasciata a IGN nel giugno del 2022, Todd Howard ha confermato che TES 6 è in pre-produzione e che subito dopo uscirà Fallout 5:

"Sì, Elder Scrolls 6 è in pre-produzione e, come sapete, dopo di esso faremo Fallout 5, quindi la nostra agenda sarà piuttosto piena per un po' di tempo"... "Abbiamo anche altri progetti a cui guardiamo di tanto in tanto".

I fan di The Elder Scrolls hanno gioito quando Todd Howard, game director di Bethesda, ha confermato che la software house sta lavorando al sequel di Skyrim, ovvero l'attesissimo The Elder Scrolls VI

L'ultima notizia ufficiale relativa allo stato dei lavori risale alla metà del 2022 e arriva direttamente da Todd Howard di Microsoft, che ha confermato la fase di pre-produzione di TES VI anticipando anche l'uscita di Fallout 5.

I rumor più recenti parlano di una data di uscita compresa tra il 2025 e il 2026 che riteniamo piuttosto realistica vista la complessità del titolo.

Nel frattempo sono emersi diverse voci che riguardano TES 6, in particolare dopo che Microsoft, a poche settimane dal lancio di Xbox Series X, ha annunciato l'acquisto di Zenimax, la società madre di Bethesda.

La mossa di Microsoft dovrebbe anticipare l'uscita del titolo su Xbox e, anche se l'azienda ha dichiarato (almeno inizialmente) che non intende in alcun modo ostacolare lo sviluppo su altre piattaforme, ci sono diversi segnali che fanno presagire il contrario. Per questo, al momento, non siamo certi che The Elder Scrolls VI sarà disponibile anche per PS5.

Da anni ormai sondiamo il web in lungo e in largo per trovare tutte le indiscrezioni sul nuovo gioco targato Bethesda e le abbiamo raccolte in questo articolo per tenervi aggiornati.

The Elder Scrolls 6: dritti al punto

  •  Cos'è? L'attesissimo sequel di The Elder Scrolls V: Skyrim 
  •  Quando potrò giocarci? Gli ultimi rumor parlano di 2025/2026
  •  Su quali piattaforme sarà disponibile? Uscirà certamente su PC e Xbox Series X/S, forse su PS5.

The Elder Scrolls 6: data di uscita e compatibilità

(Image credit: Bethesda)

Partiamo dalle cattive notizie: The Elder Scrolls 6 è in piena fase di lavorazione e ci vorrà ancora un bel po' prima di poterlo giocare. Bethesda ha confermato il titolo in occasione dell’E3 2018, mostrando un breve trailer che purtroppo ci dice ben poco sul prossimo TES. In seguito, intorno alla metà del 2021, il produttore ha confermato che TES VI è in "fase di design".

Per ora, la data di uscita più probabile secondo le indiscrezioni è collocata tra il 2025 e il 2026

L’unica certezza è che TES VI sarà disponibile per Xbox Series X e PC, dato che Microsoft ha acquisito Zenimax, lo casa madre di Bethesda. L'uscita su PS5 è invece molto meno certa, poiché Microsoft potrebbe scegliere di rendere il nuovo gioco di Elder Scrolls un'esclusiva Xbox. Allo stesso modo, l'uscita su Xbox One e PS4 sembra estremamente improbabile, poiché Starfield dimostra che Bethesda sta producendo giochi pensati per l'hardware più recente.

See more

Elder Scrolls 6: dove sarà ambientato?

The Elder Scrolls Online

(Image credit: Bethesda)

Siamo pronti a scommettere che, come tutti gli altri giochi della serie, The Elder Scrolls 6 sarà ambientato nel continente di Tamriel. I giochi precedenti ci hanno portato a High Rock, Hammerfell, Morrowind, Cyrodil e Skyrim. Valenwood, Elsweyr e Black Marsh sono i luoghi più grandi rimasti da esplorare. Tuttavia, anche se queste aree sono le più papabili per la nuova mappa, ciò non significa che Bethesda non tornerà nelle aree dei giochi precedenti.

Secondo alcune voci, The Elder Scrolls 6 potrebbe essere ambientato a Valenwood, la patria dei Bosmer. Si tratta di un'area di Tamriel che Bethesda non ha ancora sfruttato molto, quindi potrebbe tranquillamente essere tra le zone esplorabili del nuovo capitolo di TES.

È difficile dirlo dal breve video del gioco presentato durante l'E3. Tuttavia, da quando è stato rilasciato, l'opinione generale dei fan si è orientata verso l'idea che The Elder Scrolls 6 sarà ambientato a Hammerfell o High Rock.

Ad aggiungere credito all'indiscrezione su Hammerfell c'è un post pubblicato sull'account Twitter ufficiale di Elder Scrolls alla fine del 2020. Il messaggio dice "trascrivi il passato e mappa il futuro" e mostra un'immagine con una regione di Hammerfell. Tuttavia, c'è la possibilità che questo teaser non si riferisca affatto a Elder Scrolls 6.

Ovviamente, chi di noi conosce il mondo di Tamriel grazie a Morrowind, Oblivion, Skyrim e sì, anche Elder Scrolls Online, sa bene che l'intero mondo è una vera e propria distesa di terre e ambientazioni diverse e che prevedere un'ambientazione precisa è pressoché impossibile.

The Elder Scrolls 6 trailer

L'unico filmato disponibile è una breve clip del logo di The Elder Scrolls 6. Ecco il trailer dell'annuncio: 

Nell'attesa che arrivi un trailer più sostanzioso da Bethesda, un fan della saga ha pubblicato su YouTube un filmato di quella che potrebbe essere la grafica del prossimo Elder Scrolls su Unreal Engine 4, il motor grafico su cui verrà sviluppato TES 6.

Ovviamente si tratta di una produzione autonoma, il video non ha niente di ufficiale, ma se volete dare un'occhiata a come potrebbe apparire Tamriel con il nuovo motore grafico, accomodatevi pure:

The Elder Scrolls 6 ultime novità

An old study, lit by candlelight

(Image credit: Bethesda Softworks)

Fallout 5 arriverà dopo The Elder Scrolls 6

In un'intervista con IGN, Todd Howard ha confermato che Fallout 5 uscirà subito dopo The Elder Scrolls 6.

"Sì, Elder Scrolls 6 è in pre-produzione e, come sapete, dopo di esso faremo Fallout 5, quindi la nostra agenda sarà piuttosto piena per un po' di tempo"... "Abbiamo anche altri progetti a cui guardiamo di tanto in tanto".

Bethesda intende prendersi tutto il tempo necessario

Se The Elder Scrolls 6 è ancora parecchio distante dalla data di lancio è perchè Bethesda ha deciso di fare le cose per bene. In un'intervista con IGN, discutendo del divario tra Skyrim e il suo seguito, Howard ha detto: " Se vorrei poter agitare una bacchetta magica e far comparire il gioco che puntiamo a creare? Certo che sì".

Secondo Howard, tuttavia, il tempo investito da Bethesda per su Starfield e Elder Scrolls Online andrà tutto a favore di The Elder Scrolls VI.

"Detto questo", ha aggiunto, "la produzione richiede più tempo di quanto vorremmo, ma vogliamo essere certi di fare le cose per bene. Speriamo che Elder Scrolls 6 valga il tempo dell'attesa e che sia all'altezza dei capitoli che lo hanno preceduto."

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.

Con il supporto di