Skip to main content

Secondo AMD, le GPU con 4GB di VRAM sono superate

AMD Radeon RX 5500 XT
(Image credit: AMD)

Uno degli aspetti importanti da considerare quando si sceglie una scheda grafica è sicuramente la capacità della memoria video a sua disposizione. Attualmente sono in circolazione diverse schede che hanno una memoria VRAM da 4GB, più che sufficiente per gestire una risoluzione Full HD, anche se questo, naturalmente, dipende molto dal titolo e dalle sue specifiche esigenze.

Secondo quanto riportato da techpowerup, AMD sostiene che il ciclo di vita delle schede grafiche da 4GB stia volgendo al termine. 

L’azienda ha infatti pubblicato un grafico per evidenziare la differenza di prestazioni tra due schede grafiche Radeon RX 5500 XT in formato da 4GB e 8GB di VRAM.

Come si può notare c’è un vantaggio, a parità di GPU, nella versione da 8GB. I dati riportano un guadagno del 12% in termini di FPS per Borderlands 2, che sale al 24% per Wolfenstein II: The New Colossus.

AMD Radeon RX 5500 XT Performance

(Image credit: AMD)

Basteranno queste percentuali a far cambiare scheda grafica alla maggior parte dei giocatori?

Al momento 4GB sono sufficienti per la maggior parte dei videogiochi con risoluzione Full HD (1080p), che come abbiamo visto nel sondaggio di Steam risulta la più usata dai videogiocatori. Ma considerando risoluzioni più elevate e le console next-gen con maggiore memoria video, i nuovi videogiochi verranno sviluppati per sfruttare al massimo le dimensioni più grandi della VRAM e richiederanno quindi l’utilizzo di più memoria video.

Techpowerup fa notare anche che in caso di memoria insufficiente possono verificarsi messaggi di errore, frame rate più bassi e qualche problema di stuttering nel gameplay. L'articolo sottolinea anche il fatto che, in realtà, le GPU con VRAM da 4 GB potrebbero essere ancora in grado di supportare molti giochi next-gen, naturalmente regolando di conseguenza le impostazioni grafiche. Per i nuovi acquirenti di schede grafiche, ovviamente, si consiglia una GPU con una quantità di memoria VRAM sufficiente a supportare anche i titoli che usciranno nei prossimi anni.