Skip to main content

Samsung Galaxy Z Fold 3: nuovi leak su batteria, peso, resistenza e processore

Samsung Galaxy Z Fold 3 leaks
(Image credit: Future)

Nelle ultime settimane i leak riguardanti Samsung Galaxy Z Fold 3 si sono susseguiti in maniera altalenante, ma nei giorni scorsi tre fonti differenti hanno diffuso interessanti dettagli su alcune specifiche del nuovo pieghevole Samsung.

Tra queste spiccano informazioni su batteria, costruzione, processore e peso di Galaxy Z Fold 3.

Stando a quanto riportato dalle fonti di SamMobile, sia Samsung Galaxy Z Fold 3 che Samsung Galaxy Z Flip 3 disporranno di una certificazione IP (della quale non si conosce il grado), che indica la resistenza a acqua e polvere.

Al di là del livello di resistenza, siamo comunque contenti di sapere che Samsung abbia deciso di migliorare la resistenza dei suoi Fold. Del resto i pieghevoli hanno prezzi molto alti, ed è molto importante che garantiscano un elevato livello di durevolezza; inoltre, se cosi fosse, sarebbero i primi smartphone Samsung ad ottenere certificazione IP.

La batteria fa un passo indietro

Come segnalato da MyFixGuide, la presunta batteria di Samsung Galaxy Z Fold 3 è stata recentemente certificata in Cina. Il documento svela la presenza di due unità distinte, una da 2,215mAh e l'altra da 2,060mAh per un totale di 4,275mAh.

Non è un numero elevato, soprattutto per un pieghevole, ed è persino inferiore ai 4,500mAh di Samsung Galaxy Z Fold 2. Anche se non ci sono conferme ufficiali, di norma le certificazioni forniscono informazioni certe, quindi possiamo affermare con certezza che la capienza complessiva delle due batterie di Z Fold 3 sarà di 4,275mAh.

Infine, @UniverseIce (un leaker piuttosto affidabile) afferma che Samsung Galaxy Z Fold 3 sarà equipaggiato con il chipset Snapdragon 888 e peserà 13g in meno di Z Fold 2, ovvero 269g.

See more

La riduzione di peso potrebbe dipendere dalla batteria meno capiente, ma anche dallo schermo che secondo alcune fonti sarebbe leggermente più piccolo che su Z Fold 2.

Per quanto riguarda il chipset, non sorprende che Samsung abbia optato per Snapdragon 888, lo stesso processore utilizzato per la linea Samsung Galaxy S21 in alcune regioni e, in generale, il più potente prodotto da Qualcomm.

Fino a poco tempo fa diverse fonti sostenevano che Z Fold 3 avrebbe avuto un chip "unico" invece che utilizzare i processori Snapdragon 888 o Exynos 2100. L'ipotesi rimarrà valida fino alla presentazione ufficiale, anche se da sempre scommettiamo su Snapdragon 888 e il recente leak sembra confermare le nostre ipotesi.

Dovremo attendere ancora un po' prima di avere certezze su Samsung Galaxy Z Fold 3 dato che i rumor indicano un possibile lancio entro il mese di luglio. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati e scoprire le ultime novità sul nuovo pieghevole Samsung.

  • Dove vedere le partite della Serie A, tutti gli incontri su SKY/Now TV e DAZN