Skip to main content

PS5 vs PS5 Digital Edition, confronto

PS5 vs PS5 digital
(Image credit: Sony)

Due nuove PS5 saranno distribuite a novembre, ma quale conviene acquistare? Se avete intenzione di prendere una delle due al day one, dovreste dare un'occhiata a questa guida.

Non è semplice: occorre decidere se è ora di dire basta ai cofanetti e se vale davvero la pena acquistarne una, considerata la situazione economica globale.

Abbiamo tenuto d'occhio tutti gli annunci del colosso giapponese sulle nuove console e abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie a prendere la decisione corretta. Di seguito, troverete dati relativi al prezzo, alle specifiche e ai servizi.

PS5 release date

(Image credit: Sony)

Disponibilità e prezzo 

Andiamo dritti al punto: quanto costano? La PS5 standard, dotata di lettore Blu-ray, avrà un prezzo di lancio di 499 euro, mentre la Digital Edition costerà 400 euro. Entrambe saranno distribuite il 16 novembre e alcuni rivenditori accettano preordini già dal 17 settembre.

Ne consegue che la Digital Edition permette di risparmiare un bel 20%, ma con qualche piccola rinuncia: in primo luogo, non potrete usufruire del lettore Blu-ray 4K, una componente del valore di almeno 100 euro.

In secondo luogo, coloro che dispongono della versione standard potranno scambiare, prestare o vendere i propri dischi con amici e negozi di scambio. Considerato che il ciclo di vita di una console è di almeno 7 anni, potreste risparmiare parecchi soldi, quindi la cifra risparmiata al momento dell’acquisto, potrebbe rivelarsi irrisoria a lungo termine. Per non parlare della gioia di possedere la versione fisica del titolo.

(Image credit: Kayane)

Scheda tecnica

Di seguito, trovate le specifiche ufficiali della PS5 standard e della Digital Edition. I due modelli offriranno le stesse prestazioni, a differenza di Xbox Series X e Xbox Series S. L'unica differenza risiede nel lettore Blu-ray Ultra HD; entrambe montano lo stesso processore custom e SSD.

Scheda Tecnica

CPU: x86-64-AMD Ryzen Zen 2, 8 core / 16 thread, frequenza variabile, fino a 3,5 GHz

GPU: motore grafico basato su AMD Radeon™ RDNA 2, accelerazione Ray Tracing, frequenza variabile, fino a 2,23 GHz (10,3 TFLOPS)

Memoria di sistema:  16 GB di RAM GDDR6  - Larghezza di banda: 448 GB/s

Unità ottica (solo unità base): Blu-ray Ultra HD (66 G / 100 G) ~ 10xCAVBD-ROM (25 G / 50 G) ~ 8xCAVBD-R / RE (25 G / 50 G) ~ 8xCAVDVD ~ 3,2xCLV

SSD: 825 GB, larghezza di banda in lettura 5,5 GB / s (raw)

Lettore dischi: Blu-ray Ultra HD, fino a 100 GB / disco

Uscita video: porta HDMI OUT, supporto di TV 4K 120Hz, TV 8K, VRR (specificato da HDMI ver. 2.1)

Audio: Tempest 3D AudioTech

Dimensioni: 390 mm x 104 mm x 260 mm (larghezza x altezza x profondità) 

Dimensioni PS5 Digital Edition: ca. 390 mm x 92 mm x 260 mm (larghezza x altezza x profondità) 

Peso PS5: 4,5 kg

Peso PS5 Digital Edition: 3,9 kg

TDP: 350 W.

TDP PS5 Digital Edition: 340 W.

Ingressi / uscite: porta USB di tipo A (USB ad alta velocità) Porta USB di tipo A (USB ad alta velocità 10 Gbps) x2, porta USB di tipo C (USB ad alta velocità 10 Gbps)

Rete: Ethernet (10BASE-T, 100BASE-TX, 1000BASE-T) IEEE 802.11 a / b / g / n / ac / ax Bluetooth 5.1 

Come accennato, l'unità a stato solido inclusa nelle due console è la stessa e offre 825 GB di spazio di archiviazione con un throughput di 5,5 GBps (e fino a 9 GB/s per i dati compressi). C'è una piccola differenza di peso e dimensioni tra la PS5 e la Digital Edition (dopotutto, quest’ultima manca del lettore dischi). Il processore è un chip custom AMD Ryzen di terza generazione (architettura Zen 2) da 8 core/16 thread, mentre la GPU dispone di 36 unità di elaborazione operanti a una frequenza massima di 2,23 GHz e offre una potenza di 10,28 TFLOP. Infine, ci sono 16 GB di RAM GDDR6 che assicurano una larghezza di banda di 448 GB/s. Le console supportano il ray tracing, ovvero una funzione di illuminazione avanzata attualmente disponibile solo sulle costose GPU Nvidia. Questa tecnologia consente di implementare effetti luce (come i  riflessi) incredibili nei giochi, per una qualità superiore.

L'audio 3D è una funzione chiave delle due console: il chip Tempest Engine può trasdurre sorgenti audio stereo per offrire un suono surround.

PS5 può anche supportare riproduzioni in 8K, tuttavia pochi giocatori usufruiranno di tale capacità, dopotutto quali giochi saranno sviluppati a tale risoluzione? Questa è l’era del 4K, ma avere una console future proof, non è certo un male. PS5 supporterà inoltre una frequenza di aggiornamento massima di 120 Hz (su alcuni titoli).

Al lancio, la maggior parte dei giochi girerà in 4K a 60 fps; un bel passo avanti dai 1080p e 30 fps di PS4.

Entrambe le console saranno vendute con un solo controller wireless PS5 DualSense, dotato di trigger adattivi e feedback tattile (funzioni che rendono i giochi più coinvolgenti).

Le console saranno retrocompatibili con i giochi PS4, inoltre è anche possibile collegare un HDD esterno per espandere lo spazio di archiviazione e conservare i titoli meno recenti.

(Image credit: Sony Interactive Entertainment)

Parco titoli

I titoli disponibili per PS5 e PS5 Digital Edition saranno esattamente gli stessi e saranno riprodotti allo stesso modo, quindi potrete godervi fantastici giochi in 4K e con un elevato frame rate su entrambe.

Sony sta preparando l’uscita delle nuove console con titoli AAA, tra cui Horizon: Forbidden West, God of War: Ragnarok, Final Fantasy 16, il remake di Demon’s Souls e Spider-Man: Miles Morales. E non dimentichiamo le IP (proprietà intellettuali) di terze parti come Cyberpunk 2077, Assassin's Creed: Valhalla e Resident Evil 8: Village.

Gli unici dubbi riguardano la retrocompatibilità. Sì, l'edizione digitale della console può eseguire titoli PS4, ma è priva di lettore CD, quindi chi opterà per questa versione dovrà riacquistarne la versione digitale. Detto questo, Sony cercherà di mitigare il problema con la PlayStation Plus Collection per gli abbonati a PS Plus. In futuro, l'abbonamento per i possessori di PS5 offrirà anche l'accesso ai download gratuiti di 18 tra i migliori giochi per PS4 come God of War, Uncharted 4 e Bloodborne. È un bel vantaggio, ma non è sufficiente per coprire le centinaia di titoli PS4 disponibili su CD.

PS5 pre-orders

(Image credit: Sony)

Il nostro parere

Dunque, andiamo al sodo: quale PS5 mi conviene acquistare?

Coloro che acquisteranno una console per la prima volta e sono giocatori occasionali, dovrebbero optare per la versione digitale. Le prestazioni offerte dalle due versioni sono identiche per cui non ha senso spendere 100 euro in più.

Coloro che hanno conservato i Blu-ray dei vecchi titoli PS4 e giocano quotidianamente, dovrebbero optare per il modello standard. Discorso simile anche per chi ha non ha problemi di budget: il lettore Blu-ray 4K consente di godersi appieno i film rimasterizzati e, a lungo termine, il mercato dell’usato permetterà di risparmiare parecchi soldi.

Un ultimo aspetto da considerare è il concetto di proprietà digitale: se un giorno Sony dovesse disattivare il proprio e-store (ipotesi alquanto remota) dove scaricherete i vostri giochi?

Nell’improbabile caso ciò dovesse accadere, una libreria fisica vi risparmierà una bella batosta.