Skip to main content

OnePlus 8T ha uno schermo a 120 Hz

OnePlus 8
Lo schermo di OnePlus 8 (Image credit: TechRadar)

Meno di 24 ore fa abbiamo appreso che la data di uscita di OnePlus 8T è fissata per il 14 ottobre e, ora, TechRadar è lieta di annunciarvi in esclusiva i dettagli dello schermo del nuovo smartphone di casa OnePlus.

Le specifiche giungono direttamente dal CEO dell’azienda, Pete Lau. In merito alle dimensioni, Lau ha dichiarato: "OnePlus 8T è dotato di uno schermo da 6,55 pollici, con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, che ha le stesse dimensioni di OnePlus 8" in modo da migliorare notevolmente l’esperienza complessiva. 

Al momento, la frequenza di aggiornamento di 120 Hz è presente solo su OnePlus 8 Pro, mentre il fratello minore OnePlus 8 non va oltre i 90 Hz.

Questi elementi lasciano intendere che forse non assisteremo all’uscita di una variante Pro di OnePlus 8T il prossimo 14 ottobre.

Colori fedeli alla realtà 

Lau ha dichiarato a TechRadar che l’azienda ha utilizzato un pannello flessibile 2.5D, che “offre una migliore permeabilità alla luce e può raggiungere una luminosità massima fino a 1.100 nit". Il rapporto screen-to-body è pari al 91,9%, risultando superiore a quelli di OnePlus 8 Pro (90,8%), OnePlus 8 (88,7%) e del recente OnePlus Nord (86,7%). 

OnePlus 8T: le specifiche dello schermo

Specifiche di OnePlus 8T in esclusiva
Dimensioni:
6,55 pollici
Frequenza di aggiornamento: 120 Hz
Rapporto screen-to-body: 91,9%
Pannello: flessibile 2.5D
JNCD: 0.3
Spazio cromatico DCI-P3: 100%
Luminosità massima: 1.100 nit

Lau ha affermato che i colori saranno incredibilmente fedeli alla realtà poiché i pannelli hanno seguito lo stesso processo di calibrazione della gamma OnePlus 8, in modo da ottenere un valore JNDC (“Just Noticeable Color Difference") di circa 0,3.

C’è da aspettarsi uno schermo al top, in quanto OnePlus 8T ha anche superato i rigorosi test del sito DisplayMate, ottenendo una valutazione complessiva di A+, al pari di smartphone del calibro di Galaxy Note 20 Ultra, OnePlus 8 Pro e iPhone 11 Pro Max

Perché la scelta dei 120 Hz?

Alla domanda sul motivo per cui l’azienda cinese abbia deciso di alzare l’asticella e implementare una frequenza di aggiornamento di 120 Hz a bordo di OnePlus 8T, Lau ha risposto che “lo schermo è il componente più utilizzato su uno smartphone”, sottolineando l’importanza della fluidità nella visualizzazione dei contenuti.

"Con l'evoluzione della tecnologia di produzione, siamo in grado di implementare i 120 Hz su una gamma più ampia di nostri prodotti, in modo da fornire la migliore esperienza possibile a un numero ancora maggiore di utenti”.

OnePlus 8T potrebbe mantenere un prezzo relativamente competitivo sul mercato, ma alcune indiscrezioni sostengono che potrebbe essere più costoso di OnePlus 8.

Nessun OnePlus 8T Pro all'orizzonte?

La decisione di tramandare la tecnologia dello schermo da OnePlus 8 Pro a OnePlus 8T potrebbe coincidere con l’assenza di OnePlus 8T Pro il prossimo 14 ottobre, nonostante alcune voci sostengano il contrario. D’altronde, l’azienda non si è pronunciata ufficialmente in merito alla questione. 

Dopo il successo ottenuto con OnePlus Nord, che ha conquistato la fascia di mercato a ridosso dei € 400, l’azienda di Pete Lau si prepara a mettere a segno un altro colpo da novanta. 

Non ci resta che attendere qualche settimana e assistere alla presentazione ufficiale del nuovo OnePlus 8T per scoprire tutti i dettagli del nuovo smartphone con schermo da 120 Hz.