Skip to main content

Recensione Huawei Watch GT 2 Pro

Scocca in titanio e software potenziato

Huawei Watch GT 2 Pro
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Huawei continua ad aggiungere alla propria gamma Watch GT pochi ma significativi aggiornamenti, l’ultimo dei quali prevede un design premium combinato all’utilità della ricarica wireless e all'esperienza software più fluida di sempre. Detto questo, GT 2 Pro non è perfetto, in quanto non supporta le app di terze parti. Tuttavia, il nuovo smartwatch di casa Huawei riesce a difendersi egregiamente grazie a una compatibilità iOS migliorata e a precise funzionalità di allenamento e monitoraggio.

Pro

  • Design premium;
  • Durata della batteria di 10-14 giorni;
  • Utile ricarica wireless Qi.

Contro

  • Nessun supporto per app di terze parti;
  • Le notifiche non sono interattive;
  • Comparto “smart” limitato.

Le nostre prime impressioni

Huawei Watch GT 2 Pro è uno smartwatch dall'aspetto lussuoso, grazie alla scocca in titanio e al quadrante in vetro zaffiro. Negli ultimi anni, Huawei si è contraddistinta per la produzione di alcuni dispositivi indossabili dotati di un design premium, con GT 2 Pro che si candida a essere uno degli smartwatch più eleganti tra quelli attualmente sul mercato.

Watch GT 2 Pro ha l'interfaccia personalizzata di Huawei, LiteOS, croce e delizia di questo dispositivo. La mancanza delle app di terze parti si fa sentire e, per quanto riguarda la completezza del parco applicazioni, lo smartwatch Huawei è distante anni luce da alcuni modelli della concorrenza.

Tuttavia, LiteOS è molto efficiente dal punto di vista del consumo energetico e presenta un’ottima gestione della batteria.

Lo smartwatch è in grado di visualizzare le notifiche che giungono dal vostro smartphone e, a sorpresa, funziona bene anche con gli iPhone, a differenza del suo predecessore Watch GT 2. I dati acquisiti vengono inseriti in Apple Health, Google Fit o MyFitnessPal, ma non potrete utilizzare app di terze parti per il tracciamento della vostra attività fisica (come Strava).

La confezione include un cinturino in pelle e uno in silicone, entrambi caratterizzati da fibbie tradizionali che si discostano dallo stile visto su Apple Watch e Oppo Watch. Nonostante l’utilizzo del titanio, lo smartwatch non è eccessivamente pesante e lo abbiamo indossato durante le ore di sonno senza particolari problemi o disagi. A causa dei materiali utilizzati, Watch GT 2 Pro è molto resistente. 

Il display OLED da 1,39 pollici di Huawei Watch GT 2 Pro è caratterizzato da ottimi livelli di nitidezza, contrasto e profondità. La regolazione automatica della luminosità vi consente di avere una visibilità ottimale dell'interfaccia utente in tutte le condizioni. 

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)

Una novità che abbiamo particolarmente apprezzato consiste nella presenza della ricarica wireless. Questa funzionalità ci ha consentito di non essere dipendenti dal caricabatterie proprietario e ha funzionato con quattro diversi dispositivi compatibili con la tecnologia Qi, incluso il retro del nostro Samsung Galaxy Note 20 Ultra.

Huawei ha lavorato molto per migliorare il comparto fitness e le funzionalità di tracciamento: è presente uno strumento di “route back” per poter trovare la via di casa anche quando la connessione dati inizia a scarseggiare. Inoltre, un Outdoor Assistant vi mostrerà gli orari di alba e tramonto, le maree, le fasi lunari e le informazioni meteo.

Il monitoraggio del battito cardiaco da parte di Watch GT 2 Pro è migliorato rispetto al passato ed è ora caratterizzato da una maggiore precisione. Lo smartwatch si è adattato alla perfezione alla nostra fascia toracica (un test che avevamo già eseguito con Nubia Watch and the Xiaomi Mi Band 5). 

La durata della batteria è una questione sempre delicata per uno smartwatch, ma Huawei Watch GT 2 Pro supera l’esame a pieni voti, grazie ai circa 5-6 giorni di autonomia con il display sempre attivo e ai 10-14 giorni con utilizzo standard. Pur non essendo fluido come Apple Watch, l’esperienza generale ci è sembrata migliore rispetto ai precedenti Watch GT e le prestazioni hanno sempre mantenuto un certo livello di stabilità nel corso della nostra settimana di utilizzo.  

Tirando le somme, Huawei Watch GT 2 Pro è un fitness tracker dall'aspetto premium, con un’ottima qualità costruttiva e un set completo di funzionalità. Tuttavia, è presente qualche imperfezione e non si tratta dello smartwatch adatto agli appassionati di fitness che sono soliti utilizzare app di terze parti.

Huawei Watch GT 2 Pro: prezzo e disponibilità 

  • Prezzo di € 299,90 (con Huawei WiFi Body Fat Scale e coupon McFit)  
  • Spedizioni a partire dal 24 settembre 
  • Disponibile in Italia nelle colorazioni nero e argento 

Bastano due minuti di utilizzo di Huawei Watch GT 2 Pro per capire che si tratta di uno smartwatch premium. Quindi, non siamo rimasti troppo sorpresi dinanzi al suo prezzo di vendita, pari a € 299,90. 

Si tratta di una cifra considerevole, se paragonata ai € 179,90 di Huawei Watch GT 2 e ai € 139 di Watch GT 2e.

Huawei Watch GT 2 Pro è disponibile in Italia in due differenti colorazioni: Night Black (nero) e Nebula Gray (grigio). Infine, vi lasciamo una piccola curiosità: Watch GT 2 Pro non uscirà negli Stati Uniti a causa del ban Huawei in vigore.

Design e display

  • Scocca in titanio  
  • Quadrante in vetro zaffiro e retro in ceramica 
  • Display OLED da 1,39 pollici, risoluzione 454 x 454 pixel 

Nel corso degli anni, gli smartwatch hanno fatto molta strada (basti pensare a Pebble o a Samsung Gear S) fino a giungere all’ormai onnipresente quadrante rettangolare in stile Apple Watch. Negli ultimi tempi, tuttavia, la tendenza è cambiata e i migliori smartwatch attualmente in circolazione sono sempre più simili agli orologi classici del passato, caratterizzati da un quadrante circolare. 

In questa categoria, Huawei Watch GT 2 Pro si conferma uno degli smartwatch più belli tra quelli che abbiamo utilizzato finora. Il quadrante circolare in vetro zaffiro si incastona perfettamente nella scocca realizzata in titanio. Lo stile è classico, con sottili finiture che incontrano un’estetica lussuosa.

Immagine 1 di 2

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 2

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)

Se avete la possibilità di farlo, vi invitiamo a vedere un modello di Watch GT 2 Pro dal vivo. A differenza di smartwatch che appaiono goffi o inconsistenti, Watch GT 2 Pro è caratterizzato da un perfetto equilibrio tra la classicità delle linee e la modernità di un display ampio e audace.

Lo schermo ha una dimensione di 1,39 pollici e, dunque, non è affatto piccolo. Per questo motivo, potrebbe non piacere a coloro che sono alla ricerca di un orologio più compatto e meno appariscente. Alcune indiscrezioni sostengono che Huawei possa presentare una versione più piccola da 42 mm ma, al momento, siamo ancora in attesa di riscontri ufficiali.

Come per la maggior parte degli smartwatch, lo schermo di Watch GT 2 Pro è OLED e presenta un ottimo livello di luminosità per una visualizzazione confortevole. Tuttavia, in spazi chiusi, la funzionalità di regolazione automatica della luminosità fa illuminare lo schermo solo quando viene colpito dalla luce naturale. Invece, all’esterno, non abbiamo avuto problemi e la visibilità è sempre stata ottima.

I due pulsanti sulla destra sembrano corone rotanti ma, in realtà, non lo sono. Quello posizionato in alto vi consente di aprire l’elenco delle app, mentre il pulsante in basso è personalizzabile.

Il cinturino è intercambiabile e in confezione potrete trovarne uno in pelle e uno in silicone. Lo smartwatch è compatibile anche con i cinturini da 46 mm di terze parti, in modo da garantire un elevato tasso di personalizzazione.

Durante il nostro periodo di prova, abbiamo indossato Huawei Watch GT 2 Pro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dunque anche durante le ore notturne (e, ovviamente, nel corso dell’allenamento fisico). Nonostante la scocca realizzata in titanio, non abbiamo mai avuto la sensazione che lo smartwatch fosse scomodo o ingombrante. Inoltre, il retro in ceramica non ha lasciato i nostri polsi sudati, a differenza di altri modelli più economici.

Il design di Watch GT 2 Pro ottiene il massimo dei voti se state cercando uno smartwatch con un ampio display e un design classico, con Huawei che ha compiuto dei passi da gigante rispetto al passato.

Prestazioni e software 

  • Interfaccia utente Lite OS proprietaria di Huawei  
  • 32 MB di RAM + 4 GB di spazio di archiviazione  
  • Il modello della gamma Watch GT più fluido di sempre, ma non ancora ai livelli di Apple Watch o OPPO Watch 

Huawei Watch GT 2 Pro presenta un elevato livello di fluidità generale, a scapito di specifiche non all’altezza di modelli come Apple Watch o Galaxy Watch 3 di casa Samsung.

Con soli 32 MB di RAM e una CPU Kirin A1 di ultima generazione a basso consumo energetico, Watch GT 2 Pro non è lo smartwatch che state cercando se siete soliti utilizzare app di terze parti e desiderate un livello prestazionale al top. Tuttavia, Huawei ha lavorato egregiamente nell’ottimizzazione del software di Watch GT 2 Pro. L’interfaccia utente risulta più fluida che mai, nonostante un comparto hardware non di primissimo livello.

Perché desiderare uno smartwatch con prestazioni sulla carta inferiori rispetto alla concorrenza? Gli smartwatch di casa Apple o Samsung e quelli dotati di sistema operativo Wear OS mostrano il fianco per quanto riguarda la durata della batteria (prerogativa che, di solito, è riservata a fitness tracker come Xiaomi Mi Band 5). L’originale Watch GT di Huawei era caratterizzato da una buona autonomia, ma anche da una scarsa fluidità di utilizzo.

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)

È proprio su questo aspetto che Watch GT 2 è migliorato molto, con la versione Pro che riesce ad alzare ulteriormente l’asticella. Lo smartwatch Huawei non è ancora ai livelli di Apple Watch, ma quest’ultimo non è in grado di superare i due giorni di utilizzo con una singola carica.

Ovviamente, la scelta di implementare un processore a bassa potenza si traduce nel dover accettare alcuni compromessi. Watch GT 2 Pro non supporta app di terze parti. Il comparto software si presenta ancora piuttosto acerbo e sarà necessario attendere i prossimi aggiornamenti del sistema operativo per poter usufruire di un’esperienza più completa. 

Inoltre, non sono supportate le notifiche interattive. Allo stesso modo dei fitness tracker, Watch GT 2 Pro inoltra gli avvisi provenienti dallo smartphone, ma non vi consente di rispondere ai messaggi direttamente dal vostro polso.

Diversamente dal passato, Watch GT 2 Pro è in grado di offrire la medesima esperienza utente sia su Android che iOS. Dunque, dopo le critiche mosse alla generazione precedente, per la prima volta anche i possessori di iPhone che amano i quadranti circolari potranno aggiungere uno smartwatch Huawei alla propria lista dei desideri.

Potrete chiamare i vostri contatti direttamente da Watch GT 2 Pro, utilizzando lo smartwatch come ricevitore Bluetooth. In base ai test da noi effettuati, possiamo affermare che la qualità in chiamata è ottima. Abbiamo risposto a una chiamata in arrivo utilizzando lo smartwatch, mentre il nostro smartphone si trovava al piano di sopra.

L'interfaccia utente principale è caratterizzata da una spiccata semplicità. Vi basterà scorrere verso destra o sinistra per navigare nel menu e controllare il monitoraggio di sonno, frequenza cardiaca, livelli di stress, meteo e attività. Celia, l'assistente vocale di Huawei, è inclusa in Watch GT 2 Pro, sebbene non abbia funzionato inizialmente sul nostro modello di prova. È possibile aprire un menu rapido scorrendo dall’alto verso il basso mentre, con il movimento opposto, vengono visualizzate le notifiche. 

Fortunatamente, l'app Huawei Health è presente sia su iOS che Android e vi consente di monitorare le statistiche riguardanti la vostra salute e aiutarvi nella gestione generale dello smartwatch. L’app vi permette di scegliere tra vari quadranti personalizzati, impostare una lista di contatti preferiti, gestire le funzionalità di monitoraggio dei livelli di stress e molto altro.

Fitness 

  • Monitoraggio accurato della frequenza cardiaca  
  • Supporto completo per l'allenamento
  • Compatibilità con Apple Health e Google Fit 

Huawei Watch GT 2 Pro sincronizza i dati relativi al vostro stato di salute con tre servizi molto importanti: Google Fit e MyFitnessPal se utilizzate uno smartphone Android e Apple Health se utilizzate un iPhone. Questi servizi sono dedicati al monitoraggio della frequenza cardiaca e del sonno, al conteggio dei passi, offrono un supporto completo nel corso dell'allenamento e garantiscono una migliore esperienza rispetto alla prima generazione di Watch GT.

Premendo il pulsante fisico in alto, potrete visualizzare un elenco di app comprendente un buon numero di elementi dedicati al fitness: avrete modo di dare uno sguardo alla cronologia degli allenamenti, monitorare la frequenza cardiaca, l'SPO2 e i livelli di stress. 

Watch GT 2 Pro include le funzionalità standard di un normale orologio, come sveglia, timer e cronometro, oltre ad alcuni utili strumenti per l'escursionismo, ossia un barometro e una bussola. 

In questa recensione, non tratteremo tutti gli oltre cento programmi di allenamento disponibili, ma ci teniamo a farvi notare che Watch GT 2 Pro è dotato della certificazione 5ATM per la resistenza ad acqua e polvere. Dunque, è possibile utilizzare lo smartwatch Huawei in piscina o al mare (a questo proposito, potrebbe risultare molto comoda la modalità triathlon). Se siete amanti della montagna, è presente anche il monitoraggio delle attività sciistiche.

Immagine 1 di 2

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 2

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)

Il sistema operativo Lite OS di Huawei consente agli utenti di creare scorciatoie personalizzate, in modo da ridurre al minimo l’interazione fisica con lo smartwatch e facilitare la ricerca del programma di allenamento desiderato. Se amate allenarvi all'aperto, vi segnaliamo che il sistema di navigazione offline vi aiuterà a orientarvi anche nelle zone in cui dovesse venir meno la connessione dati.

Durante il nostro periodo di utilizzo, il GPS si è dimostrato sempre preciso e affidabile. La sincronizzazione con uno smartphone e con un altro gadget wearable è avvenuta senza problemi. Anche la funzionalità di monitoraggio del battito cardiaco è abbastanza precisa, in quanto sono stati rilevati solo pochi battiti in più rispetto a una fascia toracica.

Tuttavia, Watch GT 2 Pro non è perfetto, a partire dalla mancanza di supporto per app di terze parti, come Strava e Spotify. In fase di avvio dell’allenamento, il volume dell’assistente virtuale risulta troppo alto, segnalando a chiunque si trovi nei paraggi che la vostra attività fisica sta per iniziare.

Lo stesso inconveniente si ripete al raggiungimento delle varie tappe che compongono il vostro allenamento. A questo proposito, facciamo un appello a Huawei affinché possa modificare il tono di voce del virtual coach. Fortunatamente, è possibile disattivare l’audio dell’assistente vocale tramite menu.

Autonomia

  • È presente la ricarica wireless  
  • Durata della batteria di 10-14 giorni con un utilizzo leggero
  • Durata della batteria di 5-7 giorni con un utilizzo standard 

Watch GT 2 Pro è dotato di un’ottima autonomia, non tradendo la tradizione della gamma GT. I 14 giorni di durata della batteria annunciati da Huawei sono realmente raggiungibili se non si esagera con la luminosità e con la frequenza degli allenamenti. In seguito a un utilizzo standard, la batteria dura tra i cinque e i dieci giorni.

A nostro avviso, un’autonomia di 7-10 giorni è l’ideale per uno smartwatch bello ed elegante come Watch GT 2 Pro. Inoltre, si tratta del primo smartwatch di casa Huawei a supportare la tecnologia di ricarica wireless e, a differenza di alcuni modelli Samsung concorrenti, Watch GT 2 Pro ha funzionato senza problemi con ben quattro caricabatterie Qi differenti (la ricarica ha impiegato circa mezz’ora di tempo).

Dovrei acquistare Huawei Watch GT 2 Pro? 

Huawei Watch GT 2 Pro

(Image credit: TechRadar)

Da acquistare se... 

Cercate uno smartwatch dall'aspetto elegante che somigli a un orologio tradizionale 

Huawei Watch GT 2 Pro ha un design premium ed è realizzato con materiali di prima scelta, come titanio, vetro zaffiro e ceramica. Dunque, lo smartwatch Huawei è l’ideale per l’utente che non vuole rinunciare all’eleganza.

Non volete ricaricare lo smartwatch con la stessa frequenza del vostro smartphone

Grazie all’autonomia di 5-14 giorni, Huawei Watch GT 2 Pro è uno dei migliori “battery-watch” presenti attualmente sul mercato.

Volete godervi la comodità della tecnologia di ricarica wireless

La comodità di ricaricare Watch GT 2 Pro posizionandolo su un pad di ricarica wireless (come il retro del vostro smartphone) non ha paragoni. La ricarica della batteria avviene in circa mezz’ora. 

Da non acquistare se... 

Siete soliti utilizzare app di terze parti

Le app di terze parti, come Strava e Spotify, non sono supportate su Huawei Watch GT 2 Pro. Si tratta di un ostacolo che potrebbe rivelarsi insormontabile per una discreta fetta di utenti.

Cercate uno smartwatch dotato di un quadrante rettangolare 

Se siete amanti degli smartwatch con un quadrante rettangolare, fareste meglio a considerare l’acquisto di prodotti come Apple Watch o Oppo Watch. Tuttavia, ribadiamo che Huawei Watch GT 2 è una delle scelte migliori per quanto riguarda gli smartwatch dotati di quadrante circolare.

Avete un budget limitato

Se il prezzo di Watch GT 2 Pro vi sembra eccessivo, il nostro consiglio è quello di virare su alternative meno costose ma con caratteristiche simili, come Honor Magic Watch 2 e Huawei Watch GT 2e.

Prima revisione: settembre 2020