Nvidia GeForce RTX 3080 Ti, spuntano indizi tra i driver HP

Graphics card
(Immagine:: Shutterstock)

Nei mesi scorsi si è parlato molto di Nvidia GeForce RTX 3080 Ti con smentite alternate a rumor che ne indicavano la possibile uscita. Oggi un driver rilasciato da HP sembra aver accidentalmente confermato che la versione potenziata di RTX 3080 esiste davvero. 

Stando a un report pubblicato da VideoCardz (Si apre in una nuova scheda), una lista di driver appartenenti a prodotti OEM di HP indicherebbe la presenza di alcune schede video che non sono ancora sul mercato. Da quanto si legge sul forum di Laptopvideo2go (Si apre in una nuova scheda) sembra che l’ID NVIDIA_DEV.2205 appartenga proprio a RTX 3080 Ti. A ulteriore conferma vengono indicati alcuni software che contengono l’ID 2205 collegato a RTX 3080 Ti. 

Per ora non siamo in grado di fornire informazioni più dettagliate, e data la natura di questi rumor consigliamo di prendere le informazioni qui riportate con cautela, ma il crescente numero di leak che riguardano RTX 3080 Ti fanno pensare che la GPU esista realmente. 

Dove si colloca RTX 3080 Ti?

Il fatto che Nvidia GeForce RTX 3080 Ti sia comparsa su un portatile e sui driver di un PC HP indica che potremmo vederla a breve. Come nelle prime ipotesi circolate prima del lancio della serie 3000 persiste la convinzione che RTX 3080 Ti disponga di 20GB di VRAM.

Questo porrebbe RTX 3080 Ti tra RTX 3080, dotata di 10GB di VRAM, e la top di gamma RTX 3090 con 24GB. RTX 3090 ha prezzi che superano abbondantemente i 1000 Euro (sempre che riusciate a trovarla), quindi RTX 3080 Ti potrebbe rappresentare un’opzione migliorata di RTX 3080 per chi non dispone del budget necessario per acquistare la più costosa RTX 3090.

La GPU sarebbe anche un'ottima arma nelle mani di Nvidia in un ipotetico confronto con AMD Radeon RX 6900 XT (Si apre in una nuova scheda), che dispone di 16GB di memoria GDDR6

Tutto molto bello, a meno che non abbiate già acquistato una RTX 3080. Il fatto che quest’ultima sia stata rapidamente sostituita da una variante più potente (di norma Nvidia impiega mesi prima di proporre le versioni ‘Ti’ o ‘Super’ delle sue GPU) potrebbe generare malcontento tra gli utenti. 

Tra l’altro Nvidia sta ancora riscontrando enormi difficoltà con gli stock di RTX 3080, come del resto di tutta la serie 3000, e pensare che stia pianificando il lancio di una nuova GPU ci lascia davvero perplessi.

Se Nvidia GeForce RTX 3080 Ti esiste davvero, state pur certi che faremo del nostro meglio per procurarcela e farvi sapere come và.

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.