Skip to main content

Moto G9 Plus è uguale a Galaxy Note 20, ma costa meno della metà

Samsung Galaxy Note 20
Samsung Galaxy Note 20 (Image credit: TechRadar)

Guardando la foto di Samsung Galaxy Note 20 in copertina, che il design vi piaccia no bisogna ammettere che il colore Mystic Gold e il comparto fotografico posizionato in angolo lo rendono un dispositivo che sa come distinguersi. Certo è che a Motorola è piaciuto, dato che il Moto G9 Plus da poco presentato ha un aspetto molto simile.

Moto G9 Plus è l'ultimo dispositivo arrivato nella serie di smartphone economici Moto G9, e segue il Moto G9 Play. L'ultimo smartphome uscito per ora è stato annunciato solo in Brasile, ma senz'altro presto arriverà in altri Paesi, forse con un altro nome.

La cosa più interessante del Moto G9 Plus è la sua somiglianza evidente con il Note 20, da poco presentato da Samsung. Presenta gli stessi riflessi dorati della scocca, un comparto fotografico posteriore rettangolare molto simile a quello del Note (se non consideriamo le lenti più piccole) e, a differenza degli scorsi modelli della serie Moto G, non c'è il sensore per le impronte digitali posizionato sul retro, ma è stato spostato sul lato.

Il Moto G9 Plus è senz'altro molto diverso dal Galaxy Note 20, ma se togliamo il logo Motorola molto visibile sul Moto G9, diciamo che da una certa distanza gli smartphone potrebbero tranquillamente essere scambiati a una prima occhiata.

Moto G9 Plus: le specifiche

The Moto G9 Plus

The Moto G9 Plus (Image credit: Motorola)

Le specifiche di Moto G9 Plus saranno già familiari a coloro che hanno sentito le indiscrezioni precedenti al lancio, dal momento che si sono rivelate accurate.

Moto G9 Plus ha un grande display FHD+ da 6-8", 4 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Le prestazioni dovrebbero essere soddisfacenti, anche se non paragonabili a quelle di un top di gamma. La batteria è da 5.000 mAh e supporta la ricarica rapida a 30 W.

Sul retro ci sono un obiettivo principale da 64 MP, un grandangolo da 8 MP, una lente macro da 2 MP e un sensore per la profondità, oltre a una fotocamera frontale da 16 MP inserita in un foro sul display.

Sul lato troviamo il sensore per le impronte digitali. Lo smartphone è inoltre dotato di jack audio da 3.5mm. Il sistema operativo è Android 11, e non l'ultimo arrivato Android 11, anche se sicuramente l'aggiornamento sarà presto disponibile. 

Il prezzo di lancio equivale a circa 395 euro. Non un prezzo bassissimo, se consideriamo che lo smartphone appartiene alla serie Moto G, quindi ha senso aspettarsi che il prezzo possa essere più basso quando arriverà in altri Paesi. Lo smartphone è disponibile anche di colore blu, se non vi piace la versione oro.