Skip to main content

Microsoft Surface Book 3 e Surface Go 2, brutte notizie per Apple

Surface Book 3
(Image credit: Microsoft)

Microsoft ha appena presentato due nuovi prodotti della linea Surface: Surface Book 3 e Surface Go 2; l’arrivo dei nuovi dispositivi era atteso da tempo, come anche la presentazione della nuova versione delle cuffie Surface Headphones.

L’azienda ha presentato Surface Book 3 come il portatile più potente mai creato in casa Microsoft.

Stando a quanto dichiara Microsoft, Surface Book 3 porta con sé un aumento prestazionale del 50% rispetto a Surface Book 2, oltre ad un’autonomia dichiarata che sale a 17.5 ore (poco più delle 17 del suo predecessore). Come Book 2, Surface Book 3 sarà disponibile in formato da 15 e 13 pollici.

I processori Intel Ice Lake di 10 generazione saranno il motore dei nuovi Surface; si potrà optare per un Intel Core i5-1035G7 con Intel Iris Plus Graphics integrata o per il più potente Core i7-1065G7 che, al contrario del modello meno potente, nella versione da 13” viene abbinato a una GPU Nvidia GeForce GTX 1650 Max-Q .

Surface Book 3

(Image credit: Microsoft)

Nella versione da 15” Surface Book 3 consentirà di scegliere tra una Nvidia GeForce GTX 1660 Ti Max-Q e una Nvidia Quadro RTX 3000 Max-Q per i carichi di lavoro più pesanti.

Microsoft ha sottolineato che il modello da 15 pollici con la 1660 Ti ha abbastanza potenza da consentire di giocare ai migliori titoli per PC presenti su Xbox Game Pass in Full HD, raggiungendo facilmente i 60 FPS.

La memoria RAM può arrivare a 32GB 3733MHz LPDDR4X, mentre lo spazio di archiviazione massimo per la versione da 13” è di 1TB, che raddoppia arrivando a 2TB per il modello da 15 pollici. Secondo quanto dichiarato dall’azienda, Surface Book 3 verrà equipaggiato con le unità SSD più veloci mai montate su un dispositivo Surface.

Tra le novità c’è l’introduzione del Wi-Fi 6, mentre in termini di connettività le porte rimangono le stesse del modello precedente (come anche lo schermo e il design generale). A cambiare è solamente l’ingresso USB- C, sostituito da una porta USB 3.1 di seconda generazione; purtroppo, nemmeno questa volta Microsoft ha incluso il supporto alla tecnologia Thunderbolt 3.

Molte delle informazioni qui riportate erano trapelate nei giorni precedenti e non ci sono novità che non ci aspettavamo.

Surface Book 3 ha un prezzo di partenza pari a €1,849 per la versione da 13 pollici, mentre se volete optare per il modello da 15” si parte da €2,649. Entrambi i formati saranno disponibili dal prossimo 5 Giugno sul sito Microsoft e presso i rivenditori autorizzati.

Surface Go 2

(Image credit: Microsoft)

Surface Go 2

A quanto pare anche le indiscrezioni su Surface Go 2 sono state confermate; il nuovo Surface economico ha mantenuto le stesse dimensioni della precedente versioni aumentando però le dimensioni dello schermo da 10 a 10.5 pollici.

Il risultato è stato ottenuto tramite la riduzione dello spessore delle cornici che circondano il display, che migliora in termini di risoluzione passando da 1,800 x 1,200 a 1,920 x 1,280, come anche i ppi (pixel per pollice) che da 217 passano a 220.

Surface Go 2 consentirà di scegliere tra due processori: un Intel Pentium 4425Y o una CPU Core m3 (si tratta di un componente di ottava generazione uscito circa due anni fa e anche se Microsoft non ha specificato il modello dovrebbe trattarsi di un Core m3-8100Y).

Surface Go 2

(Image credit: Microsoft)

Anche per Surface Go 2 Microsoft dichiara un aumento di prestazioni del 64% rispetto alla versione precedente, un bel passo in avanti.

Come Surface Book 3, il nuovo Surface Go 2 disporrà della connettività Wi-Fi 6 e manterrà le stesse porte del suo predecessore.

Anche l’autonomia aumenta a 10 ore, un’ora in più rispetto al valore dichiarato da Microsoft per il primo Surface Go. Per migliorare l’audio durante le videochiamate, il nuovo Surface Go 2 è stato equipaggiato con dei nuovi microfoni da studio ed è stata aggiunta l’opzione LTE.

Il prezzo per la versione base di Surface Go 2 è di €469 e potrete acquistarlo dal prossimo 12 maggio.